Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 4 minuti fa S. Costanzo patrono di PG

Date rapide

Oggi: 29 gennaio

Ieri: 28 gennaio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Sicme Energy e Gas, il tuo partner per l'energia, Gas e Luce elettrica in Costiera AmalfitanaLauro & Company, Amalfi, Ravello, pitture e porte per interni, Idropittura, Porte blindate, ferramenta, casseforti, prodotti per alberghi, solventi, Boero, Vernici, OIKOS, BOEROSupermercati Netto Maiori - METTI “MI PIACE” E SFOGLIA IL VOLANTINO ONLINE - le offerte della settimana - i migliori supermercati della Costa d'Amalfi - La convenienza da noi è di casaLa pasticceria Pansa augura a tutti i nostri lettori felice Natale, visita il portale dedicato allo shopping on lineLa Tramontina, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, prodotti unici, mozzarella, ricotta, bufala campanaMielePiù il più grande showroom della Campania, vendita anche on lineGenea Consorzio Stabile, Energia, Efficientamento energeticoTerra di Limoni, produttore Limoncello con limoni IGP Costa d'Amalfi, eccellenze a portata di clickRistorante Giardiniello Cucina mediterranea gourmet in Costiera Amalfitana a Minori

Tu sei qui: SezioniSalerno e ProvinciaSan Mauro La Bruca, chiesa Sant'Eufemia elevato a Santuario Ecauristico: un evento storico

Cardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoFrai Form Ravello ed il dott. Lanzieri augurano a tutti i lettori de Il Vescovado un sereno NatalePalazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'AmalfiParcheggio San Lorenzo Ravello, Scala, Costiera Amalfitana, Servizio Navetta gratuito per Ravello, Parcheggio Custodito e videosorvegliatoD'Amato Design - progettazione di interni, arredamento e forniture per alberghi e strutture ricettive, architettura d'interni, arredamenti casa, D'Amato Home DesignCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiGenea Consorzio energetico, efficienza energeticaHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoLa Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazioneIl Limone IGP Costa d'Amalfi Villa Eva Wedding location in Ravello - Matrimonio da favola in villa esclusiva che domina la Costiera AmalfitanaPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoMetti “MI PIACE” ai Supermercati NETTO e resta aggiornato sulle OFFERTE FACEBOOKAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana

Acquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi

Salerno e Provincia

San Mauro La Bruca, chiesa Sant'Eufemia elevato a Santuario Ecauristico: un evento storico

Scritto da (Redazione), domenica 28 luglio 2019 20:28:00

Ultimo aggiornamento domenica 28 luglio 2019 21:37:57

di Francesco Romanelli

SAN MAURO LA BRUCA - La folla delle grandi occasioni proveniente anche dai paesi limitrofi ha salutato, giovedì scorso, l'elevazione della chiesa di Sant'Eufemia a Santuario Eucaristico. Nel corso del pontificale serale che si è svolto nella piazza principale del paese presieduto da monsignor Ciro Miniero, vescovo della Diocesi di Vallo della Lucania, il parroco di San Mauro la Bruca, don Marco Polito ha letto in una piazza gremita in ogni ordine di posto il decreto vescovile redatto dalla Cancelleria diocesana: «Considerato che in seguito ad un furto sacrilego avvenuto nella suddetta chiesa nella notte tra il 24 e 25 luglio del 1969 furono profanate sessantatré particole consacrate, poi recuperate e sigillate in un ostensorio donato dal Vescovo dell'epoca monsignor Biagio D'Agostino, il quale stabilì con decreto del 25 luglio del 1970, che fossero conservate in perpetua adorazione e che il 25 luglio di anno fosse celebrata una solenne giornata eucaristica di riparazione; considerato inoltre che dopo cinquant'anni le particole si conservano integre ed incorrotte e che la devozione e l'amore per l'Eucarestia nei fedeli di San Mauro la Bruca sono crescenti e che la chiesa è meta di pellegrinaggi da parte dei fedeli di paesi limitrofi; volendo venire incontro alle attese ed al vivo desiderio dei fedeli di San Mauro la Bruca, i visti i canoni 1230- 1234 del codice di Diritto Canonico, elevo la chiesa di Sant'Eufemia in San Mauro la Bruca a Santuario Eucaristico Diocesano».

In calce al documento la firma del cancelliere don Pietro Sacco e quella del Vescovo mons.Mini ero. Un lungo applauso ha accolto questa importante "imprimatur" della chiesa sammaurese. Nella mattinata, per ricordare questo evento, si sono svolte alcune sante messe e alle 12 sotto un sole caldissimo le Sacre Particole sono state portate in processione per le vie del paese da don Marco Polito, Don Aniello Panzariello (originario del luogo) e da don Giosuè Santoro della Diocesi di Salerno. Prima del Pontificale è stata intitolata una piazza a Gennaro Niglio, generale dei carabinieri, nato ad Ercolano il 18 ottobre del 1949, e venuto a mancare per un incidente stradale a Caltanissetta il 9 maggio del 2004.Presenti numerose autorità dell'Arma. Un cerimoniale "essenziale" ma molto toccante che ha coinvolto tutti i cittadini del borgo cilentano. Il maresciallo ordinario della Stazione dei Carabinieri di Pisciotta, Fabio Blasi ha "diretto" impeccabilmente l'intera cerimonia. Il Vicesindaco Fiorentino Bizzoco (il sindaco Francesco Scarabino era assente per motivi di salute) ha tracciato la figura del militare prematuramente scomparso mentre il Generale di Divisione Maurizio Stefanizzi ha concluso la manifestazione.

«Sono orgoglioso di essere qui questa sera-ha affermato-ed è un onore per me ricordare il generale Niglio, fulgido esempio dell'Arma». Subito dopo la fine del pontificale Una grande folla ha assistito alla intitolazione di una strada a Carlo Acutis un giovane ragazzo con interessi soprattutto nel campo dell'informatica che morì a soli 15 anni a causa di una leucemia fulminante. E' stato dichiarato Venerabile nell'estate dello scorso anno da Papa Francesco. Carlo Acutis veniva spesso a pregare nel Santuario Eucaristico di San Mauro la Bruca. Dopo il cenno di saluto del vicesindaco Bizzoco è toccato al consigliere comunale e priore della arciconfraternita Gianfranco Castello leggere le motivazioni addotte dalla Giunta comunale del borgo cilentano per l'intitolazione della via ad Acutis.

Alla cerimonia erano presenti i genitori. La mamma di origini cilentane (una trisnonna era di Centola) in un breve intervento ha evidenziato che «siccome venivamo durante il periodo estivo nel Cilento, io e mio marito accompagnavamo Carlo a pregare nel vostro Santuario Eucaristico che poi ha fatto parte di una sua mostra che è ha viaggiato in Italia e all'estero». A seguire l'intitolazione delle piazza principale del paese a mons. Pasquale Allegro che in quel lontano 25 luglio del 1969 raccolse le sacre particole abbandonate dai ladri sacrileghi. Erano presenti un fratello ed una sorella ed alcuni nipoti. Ha ricordato la figura del parroco che è stato per ben 45 anni nel borgo cilentano, su delega dell'amministrazione comunale, Ferdinando De Luca, già dirigente scolastico mentre Mary Feola, assessore comunale, ha letto le motivazioni. La serata è stata conclusa da un concerto della Fanfara del decimo Reggimento Carabinieri Campania diretta dal Maresciallo Maggiore Luca Berardo. Apoteosi finale quando con "la marcia di Radetzky" che ha coinvolto il numeroso pubblico presente.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

rank:

Salerno e Provincia

Strade provinciali danneggiate dal maltempo: gli interventi urgenti in Costiera

Alcune aree della Provincia di Salerno, in particolare i Comuni dei Monti Picentini e dei Monti Lattari, sono state interessate dalle copiose piogge del 20 e 21 dicembre, in seguito alle quali si sono verificati danni che hanno comportato anche la chiusura di alcune strade. La Provincia di Salerno, attraverso...

L’elisoccorso arriverà da Napoli. Salerno perde servizio salvavita

Napoli ‘scippa’ l’elicottero del soccorso a Salerno. A Pontecagnano Faiano, dal 23 gennaio scorso, non c’è più l’elisoccorso il cui intervento è decisivo per i codici rossi. Per le persone in imminente pericolo di vita, questo mezzo di soccorso appare l’unica strada sinonimo di speranza. A darne notizia...

Muore guardando Napoli-Juve, tragedia nel Salernitano

E' stato colto da un malore, forse si è trattato di un arresto cardiaco, mentre stava guardando in tv la partita Napoli-Juventus. La tragedia si è consumata ieri sera - come scrive salernotoday.it - all'interno di un centro scommesse di Vallo della Lucania. A perdere la vita è stato un 70enne, che si...

Prostituzione, a Salerno boom di multe ai clienti e daspo alle lucciole

Si è intensificato, da parte degli agenti del reparto motociclisti del comando di polizia municipale di Salerno, in ottemperanza della recente ordinanza anti prostituzione emessa dal sindaco Vincenzo Napoli, il controllo del fenomeno del sesso a pagamento in strada. Tolleranza zero - come scrive il quotidiano...

Salerno: Giuseppe Borrelli è il nuovo capo della Procura

Giuseppe Borrelli è il nuovo capo della Procura di Salerno. Magistrato di lungo corso e braccio destro del procuratore Giovanni Melillo, ha lavorato per molti anni all'interno della Direzione Distrettuale Antimafia di Napoli. La nomina del magistrato napoletano era già arrivata lo scorso 12 luglio dalla...