Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 40 minuti fa S. Tommaso d'Aquino

Date rapide

Oggi: 28 gennaio

Ieri: 27 gennaio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Egea Gas & Luce. La casa delle buone energie, presto in Costiera Amalfitana. EGEA energie del territorioPasticceria Gambardella a Minori le tradizioni e i sapori della Costa d'Amalfi dal 1963Connectivia Internet da 9 euro al mese con tablet a 40,80 euro. Voucher 500 euro bonus digitaleAntica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'AmalfiGenea Consorzio Superbonus 110%, Ristrutturazioni, Lavori edili, Partner, Risparmio energetico, OttimizzazioneMielepiù S.p.a. - EcoBonus 65% con sconto in fatturaContract AR.DA Arredamenti ed architetture per Alberghi e Resort - Hotel FornitureVendita prodotti alimentari, Supermercati Maiori, Supermarket Amalficoast, Offerte Costiera Amalfitana, prodotti per la casa, gastronomia, ViniLa Tramontina, Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, Qualità

Tu sei qui: SezioniRegioneDe Luca non fa sconti: «Chi arriva in Campania va in isolamento». Ecco cosa ha detto oggi il governatore

MielePiù, la scelta infinita. Ecobuonus 65% con sconto diretto in fattura, migliora l'efficienza energetica della tua abitazione, fonditalFrai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiLIRA TV e il protagonista sei tu. La TV di Salerno e ProvinciaTerra di Limoni - il limoncello della Costa d'AmalfiLa casa delle buone energia: EGEA energie del territorio. Presto in Costiera AmalfitanaGenea Consorzio, Super Bonus 110 percento, lavori di ristrutturazione, efficientamento energetico, Credito d'impostaHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiSoluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoIl Limone IGP Costa d'Amalfi Granato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletano

Acquista on line i capolavori di dolcezza del Maestro Sal De Riso

Regione

De Luca non fa sconti: «Chi arriva in Campania va in isolamento». Ecco cosa ha detto oggi il governatore

Scritto da (Redazione), venerdì 1 maggio 2020 19:08:49

Ultimo aggiornamento sabato 2 maggio 2020 00:39:33

Il governatore della Regione Campania, Vincenzo De Luca ha parlato del problema costituito dai rientri dal Nord. E' una delle principali emergenze da affrontare, ha detto. E le divisioni Nord-Sud non c'entrano niente.

«La principale emergenza che ci troviamo ad affrontare sono gli arrivi da Nord. Mi auguro che nessuno squinternato si metta a recitare la litania stupida del rapporto Nord-Sud. Non c'entra niente. Stiamo ragionando in maniera laica su come evitare che concittadini che vengano da altre parti d'Italia possano alimentare focolai di contagio in una regione delicatissima in cui abbiamo fatto un miracolo, per la densità abitativa».

La Campania non può sbagliare

«Non possiamo sbagliare. Se c'è una regione che ha avuto sempre una linea di unità e solidarietà nazionale è la Regione Campania. Per noi le divisioni sono pure idiozie, scemenze. Corriamo il rischio serio e qui il governo probabilmente non ha assunto una decisione ragionevole per quel che ci riguarda. Ho parlato con il ministro dell'Interno, ribadisco la necessità che ci siano controlli alle stazioni di partenza».

«Manterremo ferme le disposizioni che sono ancora vigenti: chi viene in Campania non mi interessa da dove deve segnalare la sua presenza all'Asl e andare in autoisolamento. Cercheremo di avere controlli rapidi, ma il rischio è troppo grande e prenderemo decisioni di rinvio scadenze per Procida, Capri e Ischia dove abbiamo situazioni particolarmente delicate per le strutture ospedaliere limitate. Dobbiamo fare controlli preventivi».

Piano socio-economico

«Il piano socio-economico della Regione Campania è già stato attuato. Abbiamo detto e abbiamo fatto. È una cosa unica in Italia, con un investimento importante. Abbiamo stanziato 2mila euro per ogni micro-impresa. Dopo due settimane dal bando, ricevere già i soldi del contributo è un miracolo. 50mila domande in più del previsto ma cercheremo di coprire anche quelle».

«Da lunedì proseguiranno i pagamenti a blocchi di 10mila imprese al giorno. Devo ringraziare tutti coloro che stanno lavorando con la Regione Campania. Abbiamo stanziato anche un bonus per i professionisti, per i lavoratori autonomi di 1000 euro, che sono aggiuntivi con i 600 euro stanziati dal Governo».

«Abbiamo lavorato anche per le pensioni minime, siamo arrivati a 250mila pensionati ai quali porteremo la pensione al minimo a mille euro nei mesi di maggio e giugno. Stiamo lavorando con l'INPS e abbiamo trovato un'intesa per una convenzione. Ci sarà anche un contributo per i fitti delle prime abitazioni».

«Ci sarà un bonus anche per gli studenti, per acquistare computer per le didattiche a distanza e per gli universitari che non hanno potuto usufruire dell'abitazione. Ci siamo mossi anche per la cassa integrazione. Dovremmo essere orgogliosi dell'immagine che oggi ha la Campania in Italia e all'estero. Possiamo camminare a testa alta».

Scaglionamento nei trasporti pubblici

«È inutile parlare di distanziamento nei trasporti pubblici. Ci sarà un aumento del 50%. Anche qui abbiamo approvato un'ordinanza per determinare uno scaglionamento negli servizi pubblici. Vedremo di dividerli in turni, per cercare di evitare gli affollamenti in autobus e treni. Ovviamente sui servizi pubblici è ancor più importante e obbligatorio l'uso della mascherina».

Andamento dei contagi, dei tamponi e dei test

«Dal 23 aprile ad oggi abbiamo avuto un trend di contagi che vi dettaglio. 44 positivi il 23, poi 25, 32, 18, 31, 30, 13 il 29 aprile, 21 ieri. Però con 3832 tamponi fatti. Siamo quasi a 80mila tamponi. La fase 2 significa la ripresa dell'attività negli ospedali in condizioni di sicurezza, la medicina territoriale che deve ripartire e che per noi è un'occasione per recuperare ritardi storici che abbiamo».

In conclusione

«In conclusione, penso che più di quello che stiamo facendo era impossibile. Voglio dire ai nostri concittadini che ora siamo nella fase più importante. Lunedì c'è stato un momento di liberazione. Ribadisco che da oggi è obbligatorio l'uso della mascherina, non è un sacrificio impossibile, serve per tutelare noi e i nostri cari».

«Vi chiedo di essere responsabili e di aiutarci. Prima o poi dovremo arrivare a scongelare tante attività economiche, nell'arco di due, tre settimane. Siate consapevoli che il successo della lotta è nelle nostre e nelle vostre mani. Bisogna essere vigili e affronteremo questa fase con facilità, sono fiducioso. Dimostreremo all'Italia che sappiamo essere rigorosi nel rispetto delle leggi. Un ultimo saluto va a coloro che hanno perso un loro caro in questo brutto momento».

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

rank:

Regione

Covid, in Campania rapporto tamponi/positivi al 7,4%. Il bollettino del 27 gennaio

Cresce il numero dei contagi da Covid-19 in Campania. Il bollettini dell'Unità di Crisi registra oggi 1.178 i nuovi positivi al virus su 5.933 tamponi effettuati (pari a circa il 7,4%). Dei nuovi contagiati solo 57 sono i sintomatici. Questo il bollettino di oggi: Positivi del giorno: 1.178 (di cui 84...

Covid, in Campania rapporto tamponi/positivi al 8,5%. Il bollettino del 26 gennaio

Il bollettino dell'Unità di Crisi della Campania registra oggi 976 positivi su 11.441 tamponi effettuati. In percentuale, significa che è positivo l'8,53% dei test, poco meno di ieri quando l'indice di contagio era all'8,99%. Di tutti questi nuovi contagiati, 786 sono asintomatici e solo 41 presentano...

Covid in Campania: 754 nuovi positivi su circa 8mila tamponi (8,9%). Il bollettino del 25 gennaio

Il bollettino dell'Unità di Crisi della Campania registra 754 nuovi positivi al Covid-19 su 8.384 tamponi effettuati. Di questi, 7 sono sintomatici. In percentuale, significa che è positivo l'8,99% dei test, più di un punto percentuale in più di ieri quando l'indice di contagio era al 6,59%. Questo il...

Covid, in Campania 1.069 positivi su circa 16mila tamponi (6,5%). Il bollettino del 24 gennaio

Cala ancora la curva dei contagi in Campania. Il bollettino della Regione Campania registra oggi 1.069 positivi su 16219 tamponi effettuati. Il rapporto positivi-tamponi è dunque pari al 6.59%; ieri era 7,34%. Questo il bollettino di oggi: Positivi del giorno: 1.069 (di cui 104 casi identificati da test...

Ritorni a scuola 25 gennaio e 1° febbraio: la nuova ordinanza di De Luca

Con ordinanza numero 3/2021, il governatore della Campania Vincenzo De Luca dispone quanto segue in ordine alla ripresa delle attività in presenza nelle scuole secondarie. Le scuole secondarie di primo grado (medie) riapriranno in presenza lunedì 25 gennaio 2021, salve diverse valutazioni di competenza...