Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 8 ore fa S. Ubaldo vescovo di Gubbio

Date rapide

Oggi: 16 maggio

Ieri: 15 maggio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il portale online della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il portale online della Costa d'Amalfi

EGEA l'energia che ti fa sentire a casa, da oggi in Costiera AmalfitanaAntica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'AmalfiPasticceria Artigianale Gambardella, a Minori in Costiera Amalfitana, tutto il gusto e la dolcezza della tradizioneGenea Consorzio Superbonus 110%, Ristrutturazioni, Lavori edili, Partner, Risparmio energetico, OttimizzazioneSupermarket e Supermercati Netto, la convenienza a portata di clickAutenthic Amalficoast il blog sulla Costiera AmalfitanaCaseificio "La Tramontina" - Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, QualitàConnectivia, l'internet provider in fibra della Costiera AmalfitanaPasticceria Sal De Riso Costa d'Amalfi - Unica sede a Minori in via Roma, 80 - non esistono sedi storiche

Tu sei qui: SezioniRegioneDe Luca invita a uso mascherine: «La Delta è tornata». E poi sulla guerra afferma: «Senza equilibrio andremo verso anni bui»

Amalfi Charter, prenota la tua escursione via mare in Costiera AmalfitanaFrai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiSoluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoLIRA TV e il protagonista sei tu. La TV di Salerno e ProvinciaTerra di Limoni - il limoncello della Costa d'AmalfiEdil Bove Marrazzo, lavori pubblici, edilizia privata, interventi tecnici, Ristrutturazioni, Consolidamenti, Costiera Amalfitana, TramontiGenea Consorzio, Super Bonus 110 percento, lavori di ristrutturazione, efficientamento energetico, Credito d'impostaHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaIl Limone IGP Costa d'Amalfi Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto
MielePiu, Professionisti dell'arredo bagno con show room ad Avellino e Salerno, promuove il nuovo sistema di purificazione dell'aria Air Bee

Regione

Regione, Campania, De Luca, Covid, mascherine, Delta, guerra, equilibrio

De Luca invita a uso mascherine: «La Delta è tornata». E poi sulla guerra afferma: «Senza equilibrio andremo verso anni bui»

«Abbiamo un livello di vaccinazione dei profughi bassissimo e un livello elevato di altre patologie tra i profughi. È evidente che non possiamo distrarci», ha detto

Scritto da (Redazione LdA), venerdì 11 marzo 2022 16:43:22

Ultimo aggiornamento venerdì 11 marzo 2022 16:43:22

«Per quanto riguarda il Covid abbiamo registrato qualche problema, al di là dei profughi, negli ultimi giorni. Stiamo seguendo con molta attenzione quello che sta succedendo in Gran Bretagna, che in genere anticipa quanto accade nel resto dell'Europa di 2/3 settimane. Stiamo registrando una ripresa del contagio in Gran Bretagna e in Israele a causa della variante Delta, quella che abbiamo conosciuto prima della Omicron. Di quelli che si sono contagiati, pur avendo avuto la tripla dose, abbiamo verificato che il contagio si è verificato 5 mesi dopo la terza dose. È come se dopo il quinto mese il vaccino avesse perduto la capacità di protezione rispetto alla variante Delta. Noi siamo obbligati a seguire con attenzione maniacale quello che succede, perché abbiamo il dovere di proteggere le nostre famiglie e la comunità campana da possibili riprese».

A dirlo oggi, con l'aria preoccupata, il governatore Vincenzo De Luca, nel corso della consueta diretta Facebook del venerdì pomeriggio.

«La previsione che fanno i nostri virologi - ha aggiunto - è che probabilmente non avremo per primavera una nuova ondata di contagio, ma se prosegue questo fenomeno Delta, rischiamo di avere la ripetizione del 2021 e del 2020, con primavera ed estate tranquilla, poi rimescolamento sociale, apertura delle attività, arriviamo in autunno e ci ritroviamo il problema. Speriamo che ovviamente che non sia così, ma dobbiamo sapere che è uno degli scenari possibili. Ho voluto dire questa cosa per arrivare ad una conclusione: l'uso della mascherina deve rimanere diffuso».

Il governatore campano ha parlato anche dell'accoglienza dei rifugiati provenienti dall'Ucraina e dell'organizzazione a livello sanitario regionale: «In questo momento abbiamo un flusso di profughi che dobbiamo accogliere. In Campania abbiamo riprodotto l'unità di crisi che avevamo per il Covid. Come Regione siamo impegnati essenzialmente sul versante sanitario del problema, poi ci saranno il ministero dell'Interno e le prefetture che dovranno, prioritariamente, seguire i problemi dell'accoglienza. Faccio questo chiarimento perché qualche giorno fa avevamo, nelle strutture sanitarie, qualche centinaio di profughi non malati di Covid. Se occupiamo con i profughi anche gli spazi sanitari, noi rischiamo di entrare in una situazione di grande criticità. Noi dobbiamo riservare gli spazi ospedalieri e sanitari, per accogliere pazienti, malati di Covid o di altre patologie. Per quanto riguarda l'accoglienza, dunque, si tratta di un tema di protezione civile e del ministero dell'Interno. Ovviamente cercheremo di dare una mano».

«Ad oggi - ha spiegato - la situazione è sotto controllo. Presso l'ospedale del Mare abbiamo avuto 1653 arrivi di persone a cui è stato attribuito il codice di straniero temporaneamente presente. Abbiamo fatto 1600 tamponi all'ospedale del Mare, di cui sono risultati positivi 203 unità. Qual è il problema? Abbiamo un livello di vaccinazione dei profughi bassissimo. Quindi dobbiamo fare attenzione che non si diffondano focolai di infezione da Covid. Abbiamo anche un livello elevato di altre patologie tra i profughi, in modo particolare di tubercolosi ed epatite. Abbiamo anche un livello basso di vaccinazione dei bambini per cui dobbiamo pensare anche ad una campagna di vaccinazione per loro.È evidente che non possiamo distrarci. Dobbiamo seguire in maniera attenta gli arrivi e fare prevenzione, per evitare nuovi focolai di Covid. Chiedo al Consolato, ai comuni e alle tante famiglie ucraine che sono da tempo nella nostra regione, di darci una mano a fare i controlli, perché ci sono stati anche arrivi con mezzi propri. È capitato anche che dopo l'arrivo di qualche pullman, gli occupanti sono scomparsi dopo mezz'ora e questo non va bene, perché dobbiamo fare i controlli».

Per finire, De Luca ha fatto qualche osservazione inerente al lato economico della guerra: «Bisogna cercare di mantenere i nervi saldi, perché le sanzioni alla Russia si scaricano anche su di noi. La benzina è arrivata oltre i 2 euro al litro. Cominciamo ad avere dei problemi per gli autotrasportatori, per i pescherecci, con un tale aumento dei prezzi di benzina e gasolio. La Russia, come ritorsione per le sanzioni, ha deciso di interrompere l'esportazione di grano fino a fine agosto. Inoltre, l'Ucraina è il maggior esportatore di argilla al mondo, che porta ripercussioni anche in altri settori».

«L'obiettivo dell'Italia e dell'Europa deve essere la pace, ma bisogna trovare un punto di equilibrio tra le parti. E' necessario far prevalere la ragione rispetto all'emozione. Io non credo che Putin si fermerà prima di aver raggiunto un obiettivo militare di qualche significato. Le sanzioni pesanti contro la Russia vanno utilizzate come merce di scambio per raggiungere un compromesso. Senza equilibrio e pace in Europa, noi andremo verso anni bui», ha chiosato.

(Foto di copertina: FB Vincenzo De Luca)

 

Leggi anche:

De Luca contro la scelta del Governo di inviare armi in Ucraina: «Così si alimentano le tensioni»

De Luca spinge per il nucleare di ultima generazione: «Se avessimo autonomia energetica non saremmo ricattabili»

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

rank: 107549107

Regione

Sanità, Regione Campania firma intesa con le autorità giudiziarie per facilitare procedure di espianto organi

«Abbiamo firmato con l'autorità giudiziaria del Tribunale di Salerno, dopo l'intesa firmata a Napoli, un accordo per facilitare le procedure di espianto degli organi. In Italia muoiono 600 pazienti l'anno perché non arriva in tempo utile l'organo. Questo protocollo d'intesa ci aiuta a snellire le procedure...

In Campania diplomi in “lavorazioni lattiero-casearie” per 10 persone svantaggiate, saranno inseriti lavorativamente in una coop sociale

Si è svolta ieri mattina, presso l'Azienda Sperimentale Regionale Improsta, la Cerimonia di Consegna dei Diplomi di qualifica professionale per "Operatori addetti alle lavorazioni lattiero-casearie". L'evento, messo in campo dalla Fondazione Casamica, dalla UILDM di Salerno e dall'Azienda Agricola Regionale...

Vietri sul Mare, a Villa Guariglia di Raito 15mila euro per la manutenzione dalla Regione Campania

C'è anche Villa Guariglia di Vietri sul Mare tra le strutture che hanno ricevuto i finanziamenti che la Regione Campania ha destinato, con Decreto Dirigenziale n. 86 del 9 maggio 2022, alla valorizzazione dei musei. In particolare, alla Pinacoteca Provinciale del Museo della Ceramica sito a Raito sono...

Mascherine, De Luca impone obbligo sul lavoro negli esercizi commerciali e attività produttive o ricettive

Dal 1° maggio sono cambiate le regole sul lavoro. Sia nel pubblico che nel privato, i lavoratori non dovranno più esibire il Green pass: l'unica eccezione è rappresentata dalla categoria degli operatori sanitari. Per quanto riguarda le mascherine dovranno essere indossate da chi lavora in quei luoghi...

De Luca approva proroga obbligo mascherine fino al 15 giugno e annuncia: «In Campania andremo anche oltre»

«Il Governo si è orientato a mantenere l'obbligo della mascherina fino a metà giugno, meno male. Era il minimo che si potesse fare. Abbiamo ormai quotidianamente tra i 60mila e gli 80mila positivi in Italia, che sono molti di più di quelli che avevamo un anno fa, quando viaggiavamo sui 20/30mila positivi»....

Il Vescovado - Il portale online della Costa d'Amalfi

Abbiamo notato che stai usando uno strumento che blocca gli annunci pubblicitari.

La pubblicità ci permette di offrirti ogni giorno un servizio di qualità.

Per supportarci disattiva l'AdBlock che stai utilizzando.