Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 10 ore fa S. Maria degli Angeli

Date rapide

Oggi: 2 agosto

Ieri: 1 agosto

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Il Festival della Musica di Ravello - Il Programma del Ravello Festival 2021 EGEA l'energia che ti fa sentire a casa, da oggi in Costiera AmalfitanaConnectivia Internet in fibra fino a 200MBit a 22,90 al mese Antica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'AmalfiPasticceria Artigianale Gambardella, a Minori in Costiera Amalfitana, tutto il gusto e la dolcezza della tradizioneGenea Consorzio Superbonus 110%, Ristrutturazioni, Lavori edili, Partner, Risparmio energetico, OttimizzazioneContract AR.DA Arredamenti ed architetture per Alberghi e Resort - Hotel FornitureVendita prodotti alimentari, Supermercati Maiori, Supermarket Amalficoast, Offerte Costiera Amalfitana, prodotti per la casa, gastronomia, ViniLa Tramontina, Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, Qualità

Tu sei qui: SezioniPoliticaRavello, Ulisse Di Palma annuncia la candidatura a Sindaco: «Qualcuno ha barato. Guardare avanti per andare oltre»

Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiRavello Festival 2021 - il Festival della Musica di RavelloFrai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiLIRA TV e il protagonista sei tu. La TV di Salerno e ProvinciaTerra di Limoni - il limoncello della Costa d'AmalfiEdil Bove Marrazzo, lavori pubblici, edilizia privata, interventi tecnici, Ristrutturazioni, Consolidamenti, Costiera Amalfitana, TramontiGenea Consorzio, Super Bonus 110 percento, lavori di ristrutturazione, efficientamento energetico, Credito d'impostaHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiSoluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoIl Limone IGP Costa d'Amalfi Granato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletano

MielePiu, Professionisti dell'arredo bagno con show room ad Avellino e Salerno, promuove il nuovo sistema di purificazione dell'aria Air BeeAutenthic Amalficoast il blog sulla Costiera Amalfitana

Politica

Ravello, Ulisse Di Palma annuncia la candidatura a Sindaco: «Qualcuno ha barato. Guardare avanti per andare oltre»

Scritto da (redazione), venerdì 2 luglio 2021 18:28:32

Ultimo aggiornamento venerdì 2 luglio 2021 18:35:07

Con un manifesto affisso nel pomeriggio sulle bacheche pubbliche cittadine, Salvatore Ulisse Di Palma annuncia la sua candidatura alla carica di sindaco alle prossime elezioni amministrative. L'ex vicesindaco dimissionario, tra gli artefici della "Rinascita Ravellese", il candidato più votato con 161 preferenze nella tornata del 2016, ha lasciato il gruppo ed è pronto a fondarne un altro. Ritroverà Nicola Amato con cui ha condiviso il progetto "Ravello nel Cuore", Dario Cantarella che aveva già abbandonato Di Martino e i tanti elettori "scontenti" di Rinascita.

Con questo manifesto Di Palma mira a fare chiarezza e a spiegare, a scanso di equivoci, le ragioni della fine dell'idillio con Di Martino. A partire dalla promessa non mantenuta di passaggio del testimone alla guida del gruppo, fino al mancato riconoscimento dell'impegno politico, in qualità di assessore alla Sanità, durante l'emergenza Covid. L'uscita di Di Palma indebolisce ulteriormente il gruppo del sindaco uscente che dovrà immaginare innesti di qualità per la nuova squadra. A circa due mesi dalla presentazione delle liste, potrebbero essere tre le compagini a correre per la conquista di Palazzo Tolla.

Segue testo integrale del manifesto a firma di Di Palma.

La mia colpa...

Il regista, neanche tanto occulto, nelle ultime battute della sceneggiatura di questa tornata amministrativa, perde le staffe e rovescia un fiume in piena di inesattezze, d'impegni presi in privato e pubblicamente che ponevano il passaggio del testimone a fine mandato. Facendo, però, affidamento sul suo repertorio, mi attacca, tentando di farmi apparire un bugiardo, un approfittatore, asserendo che il mio lavoro ed il mio impegno di Medico, durante la pandemia, non era stato, né era, disinteressato, ma forse lautamente remunerato. Nessun uomo, in buona fede, avrebbe potuto fare tali affermazioni, non suffragate da atti amministrativi. Nessun uomo, che si reputa "Amico" avrebbe potuto fare simili affermazioni, conoscendomi. Il signor Sindaco ha mentito, sapendo di mentire ed io, con tutta la mia buona volontà, messa a dura prova in più occasioni, ho fatto di necessità virtù e, prontamente, ho rassegnato, come atto liberatorio, le mie dimissioni da Assessore/vicesindaco. Dimissioni subito accolte e, ventiquattro ore sono bastate a sostituirmi, senza possibilità alcuna neanche di un contraddittorio. Da uomo, legato alla parola data, nonostante tutto sarei arrivato, in tutti i casi, alla fine della legislatura, come impegno assunto responsabilmente e, per rispetto di un elettorato che, ormai da diversi anni mi gratifica della propria preferenza. Quante volte, specie negli ultimi tempi, si è invocato e ricercato il dialogo anche con coloro che, già da tempo, si erano allontanati dal gruppo Rinascita per divergenze di vedute, come altri che si sarebbero spesi nella gestione della cosa pubblica, andando a rafforzare un'azione di governo in settori dell'Ente Comune in sofferenza, ma nulla, assolutamente nulla. E, il troppo è troppo... Capisco, ma non comprendo l'atteggiamento del Sindaco che avvertendo ormai prossima la scadenza elettorale, avrebbe potuto ricompattare il gruppo Rinascita, allargarlo e mantenere l'impegno assunto cinque anni fa, che si racchiude in una sola parola: "STAFFETTA". In tutti i casi e, anche con fare offensivo, lo stesso aveva affermato che la parola data era solo un vuoto suono e, che per lui oggi non c'erano più le condizioni e, che il paese aveva bisogno ancora ed ancora di una guida forte da lui solo garantita. Cinque anni fa, un gruppo di "AMICI" si ritrovarono attorno ad un progetto di Rinascita, nel segno del Rinnovamento, della Partecipazione e dell'Esperienza, pensando ad una Ravello migliore, amministrata in maniera democratica e partecipativa e, chi mi stringeva la mano era un uomo, apparentemente, forte e degno di fiducia. Gli attacchi continui, anche sul piano personale, appartengono al passato ed io non serbo alcun rancore, perché è dell'uomo forte guardare "AVANTI", per andare "OLTRE" e pensare al futuro della Città. Se lasciassi, oggi, sarebbe tutto più facile, perché mi porterei dietro soltanto l'amarezza delle cattiverie e degli stili di vita di taluni falsi "Amici". Una strada agevole, ma io che nella vita non ho mai avuto nulla gratuitamente, ritengo di dover continuare, perché penso di aver dato, in questi anni, collaborazione proficua ed onesta alla compagine di governo di questa amata Città. E, pure, qualche intuizione amministrativa mi appartiene. Non lascio, anzi rilancio e, qui annuncio la candidatura a Sindaco. Una candidatura che nelle mie intenzioni e, in quella di tanti "AMICI" che mi sostengono e mi sosterranno, deve andare "OLTRE" la normale amministrazione, "OLTRE" una visione egocentrica dell'azione amministrativa, "OLTRE" il modo comune di sentire il vivere la vita politica, "OLTRE" i meschini interessi di parte, "OLTRE" le barriere ideologiche e culturali, in un ECUMENISMO che dovrà coinvolgere la popolazione tutta, anche a costo di fare consigli comunali nelle pubbliche piazze, itineranti, per raggiungere i cittadini in ogni dove e, per far sì che diventino dei veri, autentici "PROTAGONISTI" del futuro di questa Città. Potrò essere perdonato, perché reo confesso di una turlupinatura in cui qualcuno ha giocato lealmente e, qualche altro ha invece barato. Resto Salvatore Ulisse di Palma, il Medico, l'Amico di tutti, il Riferimento di tutti, il Disponibile sempre e comunque per Amici ed Avversari.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

rank:

Politica

Appalto depuratore Maiori-Minori fa infuriare comitato "Tuteliamo Costiera". Chiesto Referendum popolare

Si pubblica, a beneficio della completezza dell'informazione, comunicato del comitato "Tuteliamo la Costiera Amalfitana" che torna a battagliare dopo l'annuncio, nel corso dell'inaugurazione della Condotta sottomarina di Cetara, il 29 luglio scorso, dell'aggiudicazione dell'appalto per la realizzazione...

Depurazione, sindaco Reale rilancia da Cetara: «Impianto Maiori-Minori si farà!» [L'INTERVISTA]

«Sono felice per il mio collega di Cetara e per questa comunità che inizia a depurare». Esordisce così il sindaco di Minori Andrea Reale in un'intervista al Vescovado. Giovedì scorso, con altri sindaci della Costiera, Reale ha presenziato all'inaugurazione del nuovo depuratore di Cetara. Alla fine dell'evento,...

Cetara, inaugurato il depuratore "intelligente". Sindaco Della Monica: «Una delle opere più importanti della Costiera Amalfitana»

Si è svolta stamattina, 29 luglio, l'inaugurazione del nuovo impianto di depurazione, alla presenza del Governatore Regione Campania, Vincenzo De Luca, del Presidente della Provincia di Salerno, Michele Strianese e del sindaco di Cetara, Fortunato Della Monica. Il progetto di Cetara, il primo realizzato...

Elezioni Comunali, il Governo valuta data 3 ottobre

Potrebbe essere domenica 3 ottobre la data di svolgimento delle prossime elezioni amministrative. E' la proposta che è stata fatta dal premier Mario Draghi e dal Ministro dell'Interno Luciana Lamorgese ai partiti della maggioranza. Il Governo, infatti, deve emanare il decreto per fissare la data e deve...

"Maiori di nuovo" sul depuratore di Cetara: «Quando amministrare significa fare»

«Cetara è la dimostrazione che ogni cittadino si aspetterebbe da chi governa il territorio. Depuratore in condotta? Non si può fare...c'è chi dice sì e chi dice no...Ed i Sindaci di Cetara, succedutisi nel corso del tempo, pur con diverse compagini politiche, hanno preso le loro decisioni, quelle più...