Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 6 ore fa S. Domenico di Guzman

Date rapide

Oggi: 8 agosto

Ieri: 7 agosto

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Gambardella Minori, Costiera Amalfitana, Pasticceria, Gelateria, Lounge Bar, Liquorificio artigianaleContract AR.DA Arredamenti ed architetture per Alberghi e Resort - Hotel FornitureRavello Festival 2020Terra di Limoni, produttore Limoncello con limoni IGP Costa d'Amalfi, eccellenze a portata di clickPansa a Casa tua, le specialità dolciarie della Pasticceria Pansa di Amalfi direttamente a casa tuaVendita prodotti alimentari, Supermercati Maiori, Supermarket Amalficoast, Offerte Costiera Amalfitana, prodotti per la casa, gastronomia, ViniLa Tramontina, Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, QualitàMielePiù il più grande showroom della Campania, vendita anche on lineGenea Consorzio Stabile, Energia, Efficientamento energetico

Tu sei qui: SezioniPoliticaPolemica politica su asse Ravello-Maiori: duo Di Martino-Amalfitano richiama Capone. Il botta e risposta

Supermercati Netto Maiori, Pagina ufficiale offerte FacebookD'Amato Design - progettazione di interni, arredamento e forniture per alberghi e strutture ricettive, architettura d'interni, arredamenti casa, D'Amato Home DesignGenea Consorzio energetico, efficienza energeticaCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiFrai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoPalazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'AmalfiSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiParcheggio San Lorenzo Ravello, Scala, Costiera Amalfitana, Servizio Navetta gratuito per Ravello, Parcheggio Custodito e videosorvegliatoLa Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazioneIl Limone IGP Costa d'Amalfi Villa Eva Wedding location in Ravello - Matrimonio da favola in villa esclusiva che domina la Costiera AmalfitanaPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana

Pasticceria Sal De Riso Costa d'Amalfi - Unica sede a Minori in via Roma, 80 - non esistono sedi storiche

Politica

Polemica politica su asse Ravello-Maiori: duo Di Martino-Amalfitano richiama Capone. Il botta e risposta

Scritto da (Redazione), domenica 2 dicembre 2018 06:00:30

Ultimo aggiornamento domenica 2 dicembre 2018 08:28:30

Polemiche politiche sull'asse Ravello-Maiori. La battuta «Qui nessuno ti caccerà», pronunciata dal sindaco Antonio Capone nel corso del Consiglio Comunale di Maiori giovedì scorso all'indirizzo del giornalista Emiliano Amato presente nell'aula consiliare subito dopo i noti fatti di Ravello, non è stata gradita dal sindaco di Ravello, Salvatore Di Martino che dal profilo facebook del guppo politico "Rinascita Ravellese" ha scritto: «Caro sindaco di Maiori, dirti che sono dispiaciuto per la tua battuta - tra l'altro in consiglio comunale nel mentre rappresentavi la istituzione - è una diminutio!
Ti rappresento che io ho semplicemente fatto zittire il sig. Amato in quanto interrompeva dal pubblico il mio intervento! Quale sindaco e presidente della seduta comunale ho fatto semplicemente il mio dovere ed ho esercitato le prerogative scaturenti dalla legge e dal regolamento comunale, chiedendo l'allontanamento del giornalista .
Ti dico ancora che il giornalista ha commesso un reato costringendomi a interrompere e sospendere la seduta.
Capisco la ironia della tua battuta...ma te la potevi risparmiare».

Pubblicamente è intervenuto, dalla sua pagina social, anche l'ex sindaco di Ravello Secondo Amalfitano, oggi alleato di Di Martino, nell'ultimo periodo impegnato nella strategia per la nuova governance della Fondazione Ravello: «Gravissima caduta di stile e di garbo istituzionale del Sindaco di Maiori, nel pieno della sua funzione di Presidente del Consiglio Comunale. Le regole della liturgia Istituzionale e Costituzionale, il buon senso, la correttezza morale e politica nei confronti di un collega, gli avrebbero dovuto suggerire almeno un religioso silenzio; se a tanto si aggiunge la verità dei fatti ben lungi da quella da lui rappresentata, appare in tutta la sua gravità un atteggiamento che non può non indignare chiunque abbia ancora il minimo rispetto per le Istituzioni. Lo dico da ex Sindaco, da ex Coordinatore della Consulta nazionale dei Piccoli Comuni dell'ANCI, da cittadino italiano. Altri tempi, altri Sindaci, altre sensibilità Istituzionali. Purtroppo aspettarsi le scuse è un'utopia, molto più verosimile e coerente con certi personaggi è aspettarsi altre bordate di fango. La Costiera Amalfitana è sempre più terra di barbarie politica!».

Non è tardata ad arrivare la replica del primo cittadino di Maiori che risponde per le rime ai due navigati politici di Ravello.

«Bisogna sempre dire ciò che si pensa e pensare ciò che si dice: le nostre parole devo concordare con il nostro modo di vivere" (Seneca).

Caro Sindaco Di Martino, caro Secondo Amalfitano, caro Emiliano Amato, sono enormemente dispiaciuto per essere stato coinvolto in questa querelle politica, che è andata ben oltre le mie reali intenzioni.

Ho sempre ritenuto che l'ironia sia un modo intelligente per sdrammatizzare e dare il giusto equilibrio agli avvenimenti che in certi casi ci mettono in contrasto gli uni con gli altri. E la battuta bonaria che ho rivolto al giornalista e Direttore de "Il Vescovado" prima del Consiglio comunale di giovedì scorso, è stata pronunciata col solo e unico intento di rasserenare gli animi rispetto a un episodio che, a mio avviso, ha suscitato un clamore mediatico esagerato.

Lungi da me entrare nel merito di questioni politiche che non appartengono al mio paese. Non mi sarei mai permesso di esprimere, esplicitamente o implicitamente, giudizi sull'operato di un esimio collega.

Mi dispiace che questa mia frase sia stata fraintesa e strumentalizzata impropriamente.

Siamo tutti artefici, dalla politica alle istituzioni, dagli operatori culturali all'informazione, del benessere economico e sociale dei paesi della Costa d'Amalfi, una delle mete turistiche più ambite, e ritengo che il nostro principale dovere sia quello di creare armonia e concordia nel governo della cosa pubblica, in modo tale che tutto si rifletta nell'immagine di un territorio sereno, ameno e ospitale.

Inasprire gli animi non predispone a quello spirito di collaborazione tra Comuni che è vitale per il benessere della nostra Costa.

La "barbarie politica" nasce quando si antepongono personalismi o insolite alleanze al bene della collettività.

Nel mio percorso politico ho agito sempre in coerenza con la mia storia e i miei ideali, diversamente da chi si erge a maestro di etica e correttezza istituzionale, dimenticando troppo in fretta il suo passato ed il ruolo faticosamente conquistato nel presente.

Ed è in nome di quella correttezza istituzionale, che quotidianamente ritrovo nei miei colleghi Sindaci dei paesi della Costiera, che continuerò ad impegnarmi nel promuovere politiche condivise per la crescita e l'ulteriore sviluppo del nostro territorio».

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

rank:

Politica

Elezioni Amalfi, Del Pizzo sfida Milano: partita a due che non si ricorda da tempo

Mancano soltanto due settimane alla consegna delle liste per la competizione elettorale del 20 e 21 settembre. Ad Amalfi, comune capofila della Costiera, sarà corsa a due: a sfidare l'uscente Daniele Milano, il suo predecessore, il dottor Alfonso Del Pizzo. L'ex sindaco, di cui Milano è stato assessore...

Elezioni Regionali: ufficializzata la candidatura dell'ex sindaco di Tramonti Antonio Giordano. Correrà con "De Luca Presidente"

Come già annunciato dal Vescovado l'11 giugno scorso, l'ex sindaco di Tramonti, Antonio Giordano, correrà alle elezioni regionali del 20 e 21 settembre prossimi per uno scranno in Consiglio regionale. Attualmente è l'unico candidato espresso dalla Costa d'Amalfi. Lo stimato chirurgo vascolare, conosciuto...

Crolli in Costiera, Cammarano (M5S): «Altro che tunnel, serve piano per arginare dissesto idrogeologico»

«I crolli che si sono verificati in questi giorni tra Positano e Praiano e la frana caduta sulla spiaggia di Conca dei Marini dimostrano ancora di più la fragilità del nostro territorio. Gli eventi franosi hanno mostrato la veridicità delle nostre denunce e delle nostre preoccupazioni, rispetto alla...

Frane in Costiera Amalfitana, Cirielli attacca De Luca: «Come ha speso i fondi per il dissesto idrogeologico?»

«La Campania frana e da De Luca neanche una risposta. Come ha speso i fondi per il dissesto idrogeologico?». Lo dichiara, in una nota, il Questore della Camera e parlamentare salernitano di Fratelli d'Italia Edmondo Cirielli. «Domenica scorsa si è verificato un grosso smottamento tra Positano e Praiano...

«Variante Maiori-Minori inutile e dannosa», Deputato Gigi Casciello (FI) interroga tre Ministri

«La variante tra Maiori e Minori alla Strada Statale 163, opera inutile e dannosa, rischia di alterare e danneggiare in maniera irreversibile le due cittadine e la morfologia dell'intera Costiera Amalfitana, che non può essere assolutamente modificata nella sua peculiare struttura, ma deve essere rispettata...