Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 38 minuti fa S. Angelo martire

Date rapide

Oggi: 5 maggio

Ieri: 4 maggio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Egea Luce e Gas. La casa delle buone energie, in Costiera Amalfitana aperto il nuovo punto energia a MaioriConnectivia Internet in fibra fino a 200MBit a 22,90 al mese Antica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'AmalfiGenea Consorzio Superbonus 110%, Ristrutturazioni, Lavori edili, Partner, Risparmio energetico, OttimizzazioneContract AR.DA Arredamenti ed architetture per Alberghi e Resort - Hotel FornitureGambardella Pasticceria e Liquorificio artigianale, a Minori in Costiera Amalfitana i dolci della tradizioneVendita prodotti alimentari, Supermercati Maiori, Supermarket Amalficoast, Offerte Costiera Amalfitana, prodotti per la casa, gastronomia, ViniLa Tramontina, Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, QualitàAcquista on line i capolavori di dolcezza del Maestro Sal De Riso

Tu sei qui: SezioniPoliticaFondazione Ravello e il "papocchio" della comunicazione. Si può sapere chi ha sbagliato?

Edil Bove Marrazzo, lavori pubblici, edilizia privata, interventi tecnici, Ristrutturazioni, Consolidamenti, Costiera Amalfitana, TramontiFrai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiLIRA TV e il protagonista sei tu. La TV di Salerno e ProvinciaTerra di Limoni - il limoncello della Costa d'AmalfiGenea Consorzio, Super Bonus 110 percento, lavori di ristrutturazione, efficientamento energetico, Credito d'impostaHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiSoluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoIl Limone IGP Costa d'Amalfi Granato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletano

MielePiù la scelta infinita, arredo bagno, Clima, Riscaldamento, azienda leader in Campania per la vendita e distribuzione di soluzioni tecniche per la climatizzazione

Politica

Fondazione Ravello e il "papocchio" della comunicazione. Si può sapere chi ha sbagliato?

«Né io né il direttore Maurizio Pietrantonio ne eravamo a conoscenza» ha chiarito la Bove nell’articolo de “Il Mattino”

Scritto da Emiliano Amato (redazione), lunedì 26 aprile 2021 12:02:38

Ultimo aggiornamento lunedì 26 aprile 2021 14:07:40

di Emiliano Amato

A Ravello continua a tenere banco la polemica sul misunderstanding dell'annunciata nomina del presidente della Fondazione Ravello, smentita in diretta facebook dal presidente della regione Campania, Vincenzo De Luca. Un vero e proprio "papocchio" comunicativo (come avrebbe a definirlo il governatore) con cui la Fondazione, attraverso un comunicato stampa ufficiale, diramato il 14 aprile scorso, aveva annunciato la nomina di Francesco Maria Perrotta alla guida dell'ente. Nomina confermata anche dal sindaco Salvatore Di Martino, ma mai convalidata dal padrone del vapore: Enzo De Luca. E dire che Perrotta era addirittura giunto a Ravello per conoscere luoghi e personale della Fondazione di cui era ormai convinto di essere a capo. Attraverso l'ufficio comunicazione di Villa Rufolo aveva manifestato la disponibilità a concedere interviste. Poi la doccia gelata in diretta facebook e la conferma, il 22 aprile scorso, con un comunicato stampa, stavolta dalla Direzione delle Politiche Culturali della Regione Campania, con cui veniva confermato «che non si è dato seguito all'indicazione del nominativo del dott. Francesco Maria Perrotta non per motivi inerenti al suo profilo personale - di grande spessore professionale - bensì per l'esigenza di ulteriori approfondimenti e valutazioni di carattere generale da parte delle Amministrazioni interessate».

Una nota a smentire il comunicato stampa della Fondazione Ravello che intanto era sparito dai canali ufficiali dell'ente. Ma oramai la frittata era stata fatta, con l'intervento autorevole della Regione, quasi a "commissariare" l'ufficio comunicazione di Villa Rufolo. La vicenda, grottesca, ha avuto un'eco mediatica rilevante.

Forse è la prima volta che assistiamo a un comunicato stampa rivelatosi un "fake".

Ma se è la stessa Regione Campania a controllare la Fondazione Ravello col commissario straordinario, l'avvocato Almerina Bove, che è il vicecapo di gabinetto del presidente De Luca, come si spiega il corto circuito? In merito al comunicato stampa partito dalla Fondazione Ravello «Né io né il direttore Maurizio Pietrantonio ne eravamo a conoscenza» ha chiarito la Bove nell'articolo de "Il Mattino" del 23 aprile scorso dal titolo "Fondazione Ravello il pasticciaccio brutto", a firma di Maria Pirro.

Allora di chi sono le responsabilità? A chi è imputabile l'abbaglio? Chi ha autorizzato l'addetto di Villa Rufolo alla diffusione del comunicato della discordia (atteso che attualmente la Fondazione Ravello non riconosce in organico un capo ufficio stampa) prima della pubblicazione del decreto di nomina? Si è trattato di un'iniziativa propria dell'impiegato? Domande lecite, a cui cerchiamo di ricevere risposte da giorni, attraverso i canali ufficiali, ma invano.

A Villa Rufolo bocche cucite con noi. Una nota chiarificatrice, quella sì, sarebbe stata gradita. Qualcuno, comunque, dovrà rispondere.

Da Ravello una nota stonata, una brutta figura che mette in discussione la credibilità e l'efficienza di un ente che dopo oltre due anni di commissariamento attende una vera e propria ri-Fondazione, nella vision ma anche nell'organizzazione interna.

Ma soprattutto attende di conoscere il nome del nuovo presidente.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

rank:

Politica

Maiori, questione depuratore: martedì 4 confronto in diretta facebook D'Amato-Capone

A Maiori continua a tenere banco la questione depuratore. Il capogruppo di minoranza di "Maioridinuovo", Elvira D'Amato, ha chiesto un confronto pubblico col sindaco Antonio Capone il quale ha accettato di buon grado. Martedì 4 maggio prossimo, alle 19.00, il dibattito in diretta facebook moderato dal...

Antonio Scurati presidente della Fondazione Ravello: convinto anche sindaco Di Martino

RAVELLO - Allora stavolta tutti d'accordo: Antonio Scurati presidente della Fondazione Ravello. Si è convinto anche il sindaco Salvatore Di Martino che dopo l'ennesimo prolungamento della gestione commissariale, sembra essersi allineato alla preferenza della prima ora del governatore Vincenzo De Luca...

Fondazione Ravello, commissariamento prorogato fino al 30 giugno. Poi Scurati presidente

La Regione Campania ha approvato una nuova proroga della gestione commissariale alla Fondazione Ravello. Con deliberazione numero 186 del 27 aprile scorso, la Giunta regionale, presieduta da Vincenzo De Luca, ha votato all'unanimità il provvedimento "per assicurare il completo perseguimento delle finalità...

Caso Fondazione Ravello, Sindaco sotto accusa: «Se c’è stato un corto circuito non è dipeso da me»

Scintille ieri al Consiglio comunale di Ravello. E' bastato toccare il tasto Fondazione per riacutizzare le tensioni tra sindaco e minoranza. Il capogruppo di Insieme per Ravello Paolo Vuilleumier ha chiesto lumi relativamente al caso dell'annunciata nomina del nuovo presidente (mai ufficializzata dal...

Ravello: Di Palma, Cantarella e Amato assenti al Consiglio comunale. Chiaro messaggio al sindaco Di Martino

RAVELLO - Il vicesindaco Ulisse Di Palma e i consiglieri di minoranza Dario Cantarella e Nicola Amato unici assenti, questo pomeriggio, al Consiglio comunale svoltosi a Villa Rufolo. A cinque mesi dalla scadenza del mandato elettorale, un messaggio chiaro, inequivocabile, all'indirizzo del sindaco Salvatore...