Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 5 ore fa S. Tommaso d'Aquino

Date rapide

Oggi: 28 gennaio

Ieri: 27 gennaio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Sicme Energy e Gas, il tuo partner per l'energia, Gas e Luce elettrica in Costiera AmalfitanaLauro & Company, Amalfi, Ravello, pitture e porte per interni, Idropittura, Porte blindate, ferramenta, casseforti, prodotti per alberghi, solventi, Boero, Vernici, OIKOS, BOEROSupermercati Netto Maiori - METTI “MI PIACE” E SFOGLIA IL VOLANTINO ONLINE - le offerte della settimana - i migliori supermercati della Costa d'Amalfi - La convenienza da noi è di casaLa pasticceria Pansa augura a tutti i nostri lettori felice Natale, visita il portale dedicato allo shopping on lineLa Tramontina, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, prodotti unici, mozzarella, ricotta, bufala campanaMielePiù il più grande showroom della Campania, vendita anche on lineGenea Consorzio Stabile, Energia, Efficientamento energeticoTerra di Limoni, produttore Limoncello con limoni IGP Costa d'Amalfi, eccellenze a portata di clickRistorante Giardiniello Cucina mediterranea gourmet in Costiera Amalfitana a Minori

Tu sei qui: SezioniPoliticaDa Ravello guerra a De Luca. Sindaco Di Martino: via Felicori dalla Fondazione

Cardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoFrai Form Ravello ed il dott. Lanzieri augurano a tutti i lettori de Il Vescovado un sereno NatalePalazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'AmalfiParcheggio San Lorenzo Ravello, Scala, Costiera Amalfitana, Servizio Navetta gratuito per Ravello, Parcheggio Custodito e videosorvegliatoD'Amato Design - progettazione di interni, arredamento e forniture per alberghi e strutture ricettive, architettura d'interni, arredamenti casa, D'Amato Home DesignCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiGenea Consorzio energetico, efficienza energeticaHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoLa Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazioneIl Limone IGP Costa d'Amalfi Villa Eva Wedding location in Ravello - Matrimonio da favola in villa esclusiva che domina la Costiera AmalfitanaPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoMetti “MI PIACE” ai Supermercati NETTO e resta aggiornato sulle OFFERTE FACEBOOKAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana

Acquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi

Politica

Da Ravello guerra a De Luca. Sindaco Di Martino: via Felicori dalla Fondazione

La delibera della giunta comunale trasmessa alle autorità regionali competenti

Scritto da (Redazione), martedì 29 ottobre 2019 13:52:13

Ultimo aggiornamento mercoledì 30 ottobre 2019 11:33:08

Revoca del provvedimento di nomina del commissario Mauro Felicori che non ha realizzato e perseguito gli obiettivi sottesi al commissariamento della Fondazione Ravello, non adottando gli atti di programmazione necessari per garantire il superamento della situazione iniziale di stallo, ancora oggi evidente. Inoltre ripristinare, nell'immediato, gli organi di Governo della Fondazione Ravello. E' quanto in buona sostanza chiede la giunta comunale di Ravello guidata dal sindaco Salvatore Di Martino con l'annunciata deliberazione numero 117 del 23 ottobre 2019.

«L'intervento commissariale, ad oggi, non ha prodotto i frutti sperati, anzi lo stesso pare aver svuotato di autonomia l'articolazione ravellese della Fondazione, non condividendo con il territorio le decisioni rilevanti, procedendo in maniera unilaterale, non considerando che la Fondazione è sul territorio ravellese, e certamente Ravello non può essere un semplice spettatore passivo» si legge dalla delibera (che si pubblica in allegato per completezza d'informazione).

In realtà l'azione politica di Palazzo Tolla è conseguente alla sospensione di Secondo Amalfitano dalle mansioni di direttore di Villa Rufolo operata da Felicori. Il primo cittadino, che si firma quale proponente la delibera trasmessa alle autorità regionali competenti, tiene a specificare che «il presente provvedimento, espressione di una volontà politica, non nasce per ragioni di carattere personale».

Excusatio non petita, accusatio manifesta, dicevano i latini.

 

Felicori, lo ricordiamo, è espressione del governatore della Campania Vincenzo De Luca che lo scorso gennaio lo aveva nominato commissario straordinario della Fondazione Ravello proprio su sollecitazione del sindaco Di Martino che però non ha mai approvato il modus operandi da "podestà" del manager bolognese, giunto per mettere ordine nel "pollaio di Ravello".

«La previsione di una gestione commissariale era diretta all'individuazione di una figura che fungesse da cerniera fra Ministero, Regione e Comune, determinando scelte e decisioni di efficacia comune; all'adozione di necessarie modifiche statutarie, da condividersi con i soci; al conferimento dei tre beni (Auditorium, Palazzo Episcopio e Villa Rufolo) alla Fondazione in una logica di programmazione e pianificazione sinergica» scrive il primo cittadino nel deliberato.

A dire il vero dopo dieci mesi di commissariamento e un festival che di certo non passerà alla storia per per qualità e numero di spettatori (è costato circa 2,5 milioni di euro e si attendono i dati ufficiali) ancora nulla è dato sapersi - oltre all'avviata epurazione di Amalfitano - su quello che sarà il nuovo assetto della Fondazione Ravello chiamata al ritorno "alla normalità" dal gennaio prossimo.

>Leggi anche:

Da Ravello guerra a De Luca, sindaco Di Martino: via Felicori dalla Fondazione

Ravello merita rispetto": sindaco Di Martino si scaglia contro Felicori in difesa di Amalfitano

Ravello, sindaco Di Martino dice no a sospensione Amalfitano e attacca Felicori

Lo "schiaffo" di Ravello

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

File Allegati

Da Ravello guerra a De Luca. Sindaco Di Martino: via Felicori dalla Fondazione
DeliberadiGiunta.pdf

rank:

Politica

Bonaccini si tiene l'Emilia Romagna. Felicori verso assessorato Cultura e ritorno a Ravello

Stefano Bonaccini si conferma presidente dell'Emilia Romagna. Così il Partito Democratico, col 51,4 per cento, riesce a fermare la Lega di Salvini con la candidata Lucia Borgonzoni che non supera il 43,7 per cento, mentre il pentastellato Simone Benini ottiene appena il 3,5%. I l centrosinistra mantiene...

Paolo Imperato rinuncia a difesa di Amalfitano per ruolo in Fondazione Ravello: palese il conflitto d'interessi

RAVELLO - L'avvocato Paolo Imperato costretto a rinunciare alla difesa di Secondo Amalfitano nella controversia giudiziaria con la Fondazione Ravello dopo il suo licenziamento da Villa Rufolo. Un atto dovuto, in seguito alla nomina di Imperato, da parte del Comune di Ravello, a componente il Consiglio...

Fondazione Ravello, Comune ufficializza i suoi rappresentanti

Il Comune di Ravello ha ufficialmente espresso, con decreto sindacale prodotto in data odierna, i propri rappresentanti in seno al Consiglio Generale d'Indirizzo della Fondazione Ravello. Designati il sindaco Salvatore Di Martino, l'avvocato Paolo Imperato (già sindaco di Ravello e consigliere d'Indirizzo)...

Via libera al referendum per il taglio dei parlamentari

L'Ufficio centrale per il referendum della Corte di cassazione "ha dichiarato che la richiesta di referendum sul testo di legge costituzionale recante 'modifica degli articoli 56, 57 e 59 della Costituzione in materia di riduzione del numero dei parlamentari', sorretta dalla firma di 71 Senatori, è conforme...

Nomine Fondazione Ravello, Nicola Amato: «Il Sindaco ha tempo da perdere e ne fa perdere agli altri!»

Oramai il sindaco di Ravello è sotto assedio. Dopo i consiglieri di Insieme per Ravello che ieri, in un manifesto, sono tornati allo scivolone «Sulla buccia di banana» rimediato la scorsa settimana dal primo cittadino che aveva annunciato l'ottenimento di un finanziamento da un milione di euro ma in...