Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 5 minuti fa Natività di S. Giovanni

Date rapide

Oggi: 24 giugno

Ieri: 23 giugno

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

EGEA l'energia che ti fa sentire a casa, da oggi in Costiera AmalfitanaConnectivia Internet in fibra fino a 200MBit a 22,90 al mese Antica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'AmalfiPasticceria Artigianale Gambardella, a Minori in Costiera Amalfitana, tutto il gusto e la dolcezza della tradizioneGenea Consorzio Superbonus 110%, Ristrutturazioni, Lavori edili, Partner, Risparmio energetico, OttimizzazioneContract AR.DA Arredamenti ed architetture per Alberghi e Resort - Hotel FornitureVendita prodotti alimentari, Supermercati Maiori, Supermarket Amalficoast, Offerte Costiera Amalfitana, prodotti per la casa, gastronomia, ViniLa Tramontina, Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, QualitàAcquista on line i capolavori di dolcezza del Maestro Sal De Riso

Tu sei qui: SezioniPoliticaAuditorium Niemeyer: “doppio” restyling di struttura e rapporti fra Comune e Fondazione Ravello

Edil Bove Marrazzo, lavori pubblici, edilizia privata, interventi tecnici, Ristrutturazioni, Consolidamenti, Costiera Amalfitana, TramontiFrai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiLIRA TV e il protagonista sei tu. La TV di Salerno e ProvinciaTerra di Limoni - il limoncello della Costa d'AmalfiGenea Consorzio, Super Bonus 110 percento, lavori di ristrutturazione, efficientamento energetico, Credito d'impostaHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiSoluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoIl Limone IGP Costa d'Amalfi Granato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletano

MielePiu, Professionisti dell'arredo bagno con show room ad Avellino e Salerno, promuove il nuovo sistema di purificazione dell'aria Air BeeAutenthic Amalficoast il blog sulla Costiera AmalfitanaCon il Cuore. Dona alle mense francescane e aiuta i poveri in questo periodo di grande difficoltà

Politica

Auditorium Niemeyer: “doppio” restyling di struttura e rapporti fra Comune e Fondazione Ravello

Scritto da (redazione), lunedì 24 maggio 2021 12:42:50

Ultimo aggiornamento lunedì 24 maggio 2021 12:43:14

di Salvatore Di Martino*

Il restyling dell'Auditorium Oscar Niemeyer finanziato dalla Regione Campania, è il punto di arrivo o meglio il punto di partenza di un rinnovato spirito di osmosi e sinergia fra il Comune e la Fondazione Ravello, croce e delizia anche di chi ci ha preceduto, ma cuore pulsante del nostro programma amministrativo. Un obiettivo che si è concretizzato in una mia azione decisa, costante, battagliera per certi aspetti.

Troppo spesso in passato, si è insistito su un concetto divenuto quasi astratto, quello di centralità del Comune. Oggi questa centralità è palese, oggettiva: ha numeri, volti, misure, scadenze, date, obiettivi.

Da locuzione astratta si è oggi tradotta in un dialogo nuovo fra le due istituzioni, in uno scambio che mira a sintetizzare in maniera egregia il "Progetto Ravello" che non è un progetto ascrivibile, per meriti, ad una sola entità, ma il concorso di più forze, di più strategie, di interessi che virano per l'interesse comune, del territorio, della collettività, della salvaguardia di un patrimonio unico al mondo.

Ecco perché mi piace guardare a questo intervento di restyling in maniera quasi simbolica: è il restyling più generale dei rapporti fra le due Istituzioni, l'inaugurazione di un nuovo percorso fatto di strategie condivise, comuni, vagliate, magari anche contrastate, ma sempre nell'ottica del confronto che porta a casa un risultato certo, concreto.

Il nostro risultato, quello della mia compagine amministrativa, oggi, come dicevo, è finalmente sotto gli occhi di tutti.

Un finanziamento di 368.041,96 euro mirato, nella sua finalità più generale, palese e oggettivamente comprensibile, a riportare alla giusta dignità e al meritato decoro una struttura ereditata dalla passata amministrazione in una condizione fatiscente e pericolante.

Gli esordi del progetto originario, tesi specificatamente alla impermeabilizzazione della calotta, compromessa oltre che dalle infiltrazioni, dall'esposizione naturale alle intemperie e ai venti e, negli ultimi tempi, a stagioni estremamente piovose, si sono arricchiti di una necessaria variante in corso d'opera che ha interessato la guaina cementizia, compromessa ed usurata, e in fase di distacco, nociva scorciatoia per gli agenti esogeni che hanno facilmente raggiunto lo strato di malta cementizia sottostante, ugualmente ammalorato ed in fase di distacco.

Tralasciando i tecnicismi, l'intervento complessivo riguarda l'intero edificio e prevede la sostituzione di alcune superfici vetrate, interne ed esterne, la sanificazione e pulizia delle superfici pavimentate. Ho avanzato e ottenuto, anche grazie alla disponibilità e alla sensibilità del Commissario della Fondazione Ravello, l'avv. Almerina Bove, un ulteriore finanziamento di 50.000 euro per i lavori di manutenzione straordinaria del Piazzale dell'Auditorium attraverso la rimodulazione delle risorse economiche del POC 2020 della Regione Campania.

L'insieme degli interventi garantirà una struttura sicura, bella, accogliente e costituirà la chiave di volta nel necessario processo di destagionalizzazione che è innanzitutto rispetto e gestione illuminata del patrimonio culturale.

 

Mi riconosco una sana ostinazione nel perseguire gli obiettivi, lo testimonia un altro tassello raggiunto dalla nostra Amministrazione, il contratto di comodato d'uso dell'Auditorium Oscar Niemeyer approvato con delibera di giunta n° 69 del 18 giugno 2020, un atto che ha suggellato la mission che accomuna l'ente comunale e la Fondazione Ravello: la tutela, il rispetto e la valorizzazione del nostro amato paese.

Una nuova stagione per tutti, insomma. Metaforicamente posso affermare che, in linea generale, era davvero arrivato il momento di " eliminare gli strati ammalorati dalle intemperie.

E direi che abbiamo mantenuto la promessa.

*sindaco di Ravello

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

rank:

Politica

De Luca bacchetta Scurati a Fiera Libro: «Programmazione in piena libertà, al di là di forme di cialtroneria e maleducazione istituzionale»

Si presenta la Fiera del Libro, in programma a Napoli dal primo al 4 luglio. Ma l'occasione, dopo lo strappo consumatosi con Antonio Scurati, dimessosi dalla presidenza della Fondazione Ravello, a pochi giorni dal decreto di nomina da lui firmato, è propizia per il presidente della Regione Campania,...

Fondazione Ravello, sindaco difende De Luca e accusa Scurati: «E' stato improvvido»

«Antonio Scurati ha fatto un grandissimo errore: quello di non seguire le regole. La libertà si ha perché c'è il rispetto delle regole. Noi siamo schiavi delle regole per avere la libertà altrimenti non l'avremmo. Questo è il principio fondamentale fondante della libertà». Lo ha dichiarato ieri il sindaco...

Fondazione Ravello: Imperato potrebbe traghettare l'ente

Quando mancano meno di dieci giorni all'inizio del Festival musicale, le dimissioni del presidente della Fondazione Ravello, lo scrittore Antonio Scurati, lasciano una velenosa scia di polemiche e soprattutto aprono un pericoloso vuoto di potere al vertice dell'ente. Chi firmerà i contratti degli orchestrali,...

Ravello, è rottura totale tra Sindaco e Vice. Di Palma pronto ad abbandonare Di Martino [VIDEO]

RAVELLO - Ieri, nel corso del Consiglio comunale fiume sul bilancio, durato 6 ore e 40 minuti, il consigliere del gruppo di minoranza Ravello nel Cuore, Nicola Amato, ha avanzato la proposta di inserire all'interno del DUP (Documento Unico di Programmazione) Dup il riconoscimento al lavoro svolto dall'Amministrazione...

"Maiori di nuovo" sullo stato del fiume Reginna: «Sembra di stare nella giungla»

«Evidentemente l'esperienza tragica dell' alluvione del 1954 non è bastata. Basta affacciarsi a guardare il letto del fiume Reginna a partire dalla località San Pietro per rendersi conto della giungla che caratterizza il posto a cui si aggiungono detriti e rifiuti di ogni genere. Chiediamo conto di questa...