Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 4 ore fa S. Angela Merici

Date rapide

Oggi: 27 gennaio

Ieri: 26 gennaio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il portale online della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il portale online della Costa d'Amalfi

EGEA l'energia che ti fa sentire a casa, da oggi in Costiera AmalfitanaAntica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'AmalfiAutenthic Amalficoast il blog sulla Costiera AmalfitanaPasticceria Artigianale Gambardella, a Minori in Costiera Amalfitana, tutto il gusto e la dolcezza della tradizioneMielePiu, Professionisti dell'arredo bagno con show room ad Avellino e Salerno, promuove il nuovo sistema di purificazione dell'aria Air BeeAcquista on line i capolavori di dolcezza del Maestro Sal De RisoCaseificio "La Tramontina" - Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, QualitàConnectivia, l'internet provider in fibra della Costiera AmalfitanaVendita prodotti alimentari, Supermercati Maiori, Supermarket Amalficoast, Offerte Costiera Amalfitana, prodotti per la casa, gastronomia, Vini

Tu sei qui: SezioniNecrologiIN MEMORIA DI PAOLO CONFORTI

Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiFrai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiSoluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessLIRA TV e il protagonista sei tu. La TV di Salerno e ProvinciaTerra di Limoni - il limoncello della Costa d'AmalfiEdil Bove Marrazzo, lavori pubblici, edilizia privata, interventi tecnici, Ristrutturazioni, Consolidamenti, Costiera Amalfitana, TramontiGenea Consorzio, Super Bonus 110 percento, lavori di ristrutturazione, efficientamento energetico, Credito d'impostaHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoIl Limone IGP Costa d'Amalfi Granato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletano
Genea Consorzio Superbonus 110%, Ristrutturazioni, Lavori edili, Partner, Risparmio energetico, Ottimizzazione

Necrologi

Maiori, Costiera Amalfitana, Necrologi, Trigesimo

IN MEMORIA DI PAOLO CONFORTI

In occasione del trigesimo della prematura scomparsa di Paolo Conforti, il ricordo commosso del cugino Donato, quale omaggio doveroso ad un giovane deceduto nel fiore degli anni

Scritto da (LdA Journals), lunedì 27 dicembre 2021 20:31:03

Ultimo aggiornamento lunedì 27 dicembre 2021 20:43:39

di Donato Sarno

Dolore e commozione ha suscitato e tuttora suscita, a Maiori e nei paesi vicini, la prematura morte, a soli trentotto anni, di Paolo Conforti, avvenuta il 27 novembre 2021, a causa di un male crudele contro cui aveva combattuto con impareggiabile tenacia. Un'altra giovane vita è stata stroncata, immolata, come già tante altre, sull'altare di un falso progresso, che, in nome del profitto e del guadagno, moltiplica su di noi radiazioni, inquinamenti e cibi avvelenati, senza darsi preoccupazione delle tragiche conseguenze. Moltissimi, specie sui canali informatici, hanno lasciato parole bellissime su Paolo, dettate davvero dal cuore, ricordandone la figura. A distanza di un mese esatto dalla sua dipartita, desidero anche io, che di lui sono il cugino più grande d'età, scrivere in sua memoria. Potrei narrare svariate cose, a cominciare da quando venni a sapere, mentre d'estate mi trovavo a Roma in vacanza, della sua nascita e da quando per la prima volta lo vidi neonato in culla, per continuare con diversi episodi legati alla sua infanzia e fanciullezza, quando ci divertivamo a sparare per strada le classiche botticelle di Natale o ad andare per mare in canoa, fino ad arrivare alla festa del suo matrimonio e agli ultimi suoi mesi di vita. E' giusto però che questi ricordi, proprio perché di carattere personale e familiare, restino serbati nella mia mente. Piuttosto, basandomi anche e soprattutto su tali ricordi, voglio evidenziare le principali virtù di Paolo.

Sempre cortese ed affabile, riservato e, al tempo stesso, scherzoso ed ironico, mai si è mostrato superbo o altezzoso per le sue origini (la famiglia Conforti è tra le più importanti di Maiori e il nonno materno era un apprezzato magistrato napoletano), conservando quell'umiltà negli atteggiamenti che è il tratto genuino della signorilità. Colpito nel fiore degli anni, poco più che trentenne, da quella malattia che lo avrebbe portato al sepolcro, ha avuto nell'affrontarla e nel contrastarla una forza d'animo che mi lasciò ammirato sin dal momento in cui, per la prima volta, me ne fece menzione. Appena si sentiva un po' meglio, subito riprendeva le sue attività; ancora ad agosto scorso, a dispetto della gran calura e del fisico ormai provato, lo vidi salire sul suo giardino in località San Vito. D'indole era servizievole, pronto a mettersi a disposizione per ogni necessità; allorché poi, circa un anno fa, l'anziano suo padre, a cui era legatissimo, ebbe problemi di salute, Paolo, benché malato e sofferente, gli è stato vicino e lo ha curato fino all'ultimo giorno, senza risparmiarsi fatiche e strapazzi, come forse neppure un figlio affezionato, in pieno vigore ed in perfetta sanità, avrebbe fatto. Ha amato sua moglie con un amore vero, che, proprio perché vero, trionfa su ogni avversità, ed è stato da lei amato in egual mirabile misura; mai da lui ho ascoltato, sia prima che dopo il matrimonio, una sola parola di apprezzamento verso altre donne, nemmeno detta per scherzo, come spesso capita tra noi maschi. Purtroppo litigi familiari insorti mi separarono da lui per più anni; ma quando finalmente si posero le condizioni per superarli, Paolo, a cui tali litigi non erano imputabili e di cui anzi provava rincrescimento, fece da efficace mediatore, anche nei miei confronti, smussando le ultime difficoltà, così da recuperare la desiderata concordia. "Beati pacifici, quoniam filii Dei vocabuntur", ci insegna il Vangelo (beati gli operatori di pace perché saranno chiamati figli di Dio), e Paolo è stato davvero - ed io ne sono testimone diretto - un operatore di pace.

Quando si sono celebrati in Collegiata i suoi funerali, in un'atmosfera grigia e cupa, espressione del dolore di una intera comunità, il celebrante don Nicola Mammato ha giustamente detto che Paolo non può essere dimenticato. Pertanto mi è dispiaciuto che, per i divieti sanitari in atto legati alla presente pandemia, alla Messa non è seguito per le vie cittadine quel corteo funebre che Paolo avrebbe certamente meritato, come ultimo omaggio di Maiori ad un suo degno concittadino deceduto in età acerba.

Resta a lenimento del dolore di noi familiari e di quanti lo hanno conosciuto ed apprezzato, oltre alla consolazione della Fede, quanto scrisse Abramo Lincoln: "Alla fine, ciò che conta non sono gli anni della tua vita, ma la vita che metti in quegli anni". E Paolo, nel corso della sua breve esistenza terrena, ha messo tanta vita.

In Paradisum deducant te Angeli. Aeternam habeas requiem, cugino. Resterai sempre nei nostri cuori. Non ti dimenticheremo.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

rank:

Necrologi

Lutto a Maiori: si è spento Padre Nicolae Adrian Dumitrasconiu

E' un giorno triste per Maiori che dice addio a Padre Nicolae Adrian Dumitrasconiu. Gravemente malato, il sacerdote rumeno, ospite della Comunità di Maiori per quattro anni, è tornato oggi alla Casa del Padre. A dare la triste notizia è stato il parroco don Nicola Mammato: "L'entusiasmo di spendere la...

Lutto ad Amalfi: si è spenta Rachele Di Palma, vedova Amendola

Dopo una vita dedicata alla famiglia e al lavoro, il cuore di Rachele Di Palma, ved. Amendola, ha cessato di battere. Ne danno il triste annuncio i figli Enzo, Gino, Teresa, Ulisse, Andrea, Pietro, Antonio e Claudio, le sorelle, le nuore, i cari nipoti e pronipoti e i parenti tutti. La liturgia della...

Positano piange la scomparsa di Baldassarre Parlato, titolare del ristorante "La Cambusa"

Positano piange la scomparsa di Baldassarre Parlato, titolare del ristorante "La Cambusa". Ne danno il triste annunzio: la moglie Anna, le figlie Marina e Roberta, i generi Pino e Giancarlo e la famiglia tutta. Lavoratore instancabile e fervido amante della propria terra, Baldassarre con il suo locale...

Amalfi piange la scomparsa improvvisa della signora Anna Napoli

Ha cessato improvvisamente di battere il cuore buono della signora Anna Napoli di Amalfi. Amata e benvoluta da tutti, Anna è sempre stata come una mamma per tutti i nipoti e pronipoti, per i quali aveva sempre una parola dolce. Donna dalla bontà disarmante, sarà ricordata sempre per i suoi modi di fare...

Flora Ferrigno "Una donna forte ed esemplare"

di Francesco Criscuolo* già Preside del Liceo Marini Gioia Nelle prime ore di questa mattina è piombata come un macigno sulle nostre teste la notizia sconvolgente della prematura dipartita di Flora Ferrigno. La commozione di amici, di colleghi e colleghe di lavoro e di quanti hanno avuto la fortuna di...

Il Vescovado - Il portale online della Costa d'Amalfi

Abbiamo notato che stai usando uno strumento che blocca gli annunci pubblicitari.

La pubblicità ci permette di offrirti ogni giorno un servizio di qualità.

Per supportarci disattiva l'AdBlock che stai utilizzando.