Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 5 ore fa S. Cataldo

Date rapide

Oggi: 8 marzo

Ieri: 7 marzo

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Egea Luce e Gas. La casa delle buone energie, in Costiera Amalfitana aperto il nuovo punto energia a MaioriPasticceria Gambardella a Minori le tradizioni e i sapori della Costa d'Amalfi dal 1963Connectivia Internet da 9 euro al mese con tablet a 40,80 euro. Voucher 500 euro bonus digitaleGenea Consorzio Superbonus 110%, Ristrutturazioni, Lavori edili, Partner, Risparmio energetico, OttimizzazioneMielepiù S.p.a. - EcoBonus 65% con sconto in fatturaContract AR.DA Arredamenti ed architetture per Alberghi e Resort - Hotel FornitureVendita prodotti alimentari, Supermercati Maiori, Supermarket Amalficoast, Offerte Costiera Amalfitana, prodotti per la casa, gastronomia, ViniLa Tramontina, Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, QualitàAntica Pasticceria Pansa ad Amalfi dal 1830, la tradizione a casa vostra con i dolci pasquali di Pansa, oggi anche on line

Tu sei qui: SezioniNecrologiCava de' Tirreni, il mondo del giornalismo e della cultura dicono addio a Patrizia Reso

Edil Bove Marrazzo, lavori pubblici, edilizia privata, interventi tecnici, Ristrutturazioni, Consolidamenti, Costiera Amalfitana, TramontiMielePiù, la scelta infinita. Ecobuonus 65% con sconto diretto in fattura, migliora l'efficienza energetica della tua abitazione, fonditalFrai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiLIRA TV e il protagonista sei tu. La TV di Salerno e ProvinciaTerra di Limoni - il limoncello della Costa d'AmalfiGenea Consorzio, Super Bonus 110 percento, lavori di ristrutturazione, efficientamento energetico, Credito d'impostaHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiSoluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoIl Limone IGP Costa d'Amalfi Granato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletano

Sal De Riso augura a tutti i lettori de Il Vescovado una Buona Pasqua e invita a visitare il suo nuovo portale dedicato ai suoi capolavori di dolcezza: La Colomba pasquale

Necrologi

Cava de' Tirreni, il mondo del giornalismo e della cultura dicono addio a Patrizia Reso

Se n’è andata oggi, nel silenzio di questi giorni difficili, in cui nessuno potrà rivolgerle l’estremo saluto

Scritto da (redazioneip), martedì 24 marzo 2020 16:48:02

Ultimo aggiornamento giovedì 26 marzo 2020 12:47:38

E' una giornata davvero triste per il mondo della cultura di Cava de' Tirreni. Questa mattina si è spenta la giornalista e scrittrice Patrizia Reso, sconfitta dal male che l'ha presa d'improvviso alle spalle e contro il quale non ha avuto nemmeno il tempo di combattere. Aveva 63 anni. Se n'è andata oggi, nel silenzio di questi giorni difficili, in cui nessuno potrà rivolgerle l'estremo saluto. Di fronte al dramma di una notizia così tragica e raggelante, che colpisce la sua famiglia e tutti noi, si impone solo la preghiera silenziosa.

Donna libera, dall'alto spessore umano e culturale, si è sempre battuta per principi etici, la giustizia sociale, la difesa dei diritti delle donne, dell'informazione quale sorgente di democrazia. E' stata presidente della sezione provinciale dell'Associazione Partigiani d'Italia e con la sua "penna d'argento" ha approfondito e divulgato pagine di storia della liberazione dell'Italia e dell'avvento della Repubblica. Socia fondatrice e componente il Consiglio direttivo dell'Associazione Giornalisti Cava de' Tirreni-Costa d'Amalfi "Lucio Barone" Patrizia ha offerto il suo contributo per la sua crescita, svolgendo il ruolo di tesoriera fino alla fine. Ha scritto per lungo tempo sulle colonne de Il Portico.

Soltanto un mese fa si era appreso di quel male che lei aveva deciso di affrontare con la consueta determinazione.

«Patrizia - scrive il sindaco di Cava de' Tirreni, Vincenzo Servalli - ci lascia in piena battaglia contro un nemico pericoloso, che mette in discussione la nostra vita e la nostra libertà. Sentiremo molto la sua mancanza di combattente autentica, sempre dalla parte dei più deboli della società. Ciao Patrizia, non ti dimenticheremo».

«Poco fa - scrive il Centro Studi per la Storia di Cava de' Tirreni - ci ha lasciato Patrizia Reso. Per chi l'ha conosciuta era una donna solare e piena di verve, mai doma, fervida di idee. Aveva dedicato diversi anni alla ricerca storica sull'antifascismo, ricostruendo biografie di uomini e donne che avevano saputo combattere contro il regime ed erano stati partigiani o deportati. Ci lascia un vuoto incolmabile che la tristezza del momento rende un baratro. Sapremo ricordarla sempre e ovunque come Centro Studi. Con affetto».

«Con immenso dolore, L'Arcidiocesi Amalfi - Cava de'Tirreni apprende la perdita di Patrizia Reso, giornalista attenta alle vicende del mondo e profonda conoscitrice della storia di Cava de' Tirreni e del suo antifascismo, Patrizia ha rappresentato per il Consiglio direttivo, l'Associazione Giornalisti e per tutti sempre una interlocutrice disponibile e affidabile, per la sua schiettezza, la sua coerenza e la sua intelligenza. Il Signore ti accolga fra le sue braccia».

«Il Comitato vietrese per la difesa dei Beni Comuni è costernato, come tutti, per la perdita della carissima amica Patrizia Reso, una donna piena di interessi, di grande spessore culturale, attiva su innumerevoli fronti (ma come faceva a tenere tutto insieme? Solo una figlia-donna-moglie-madre-nonna esemplare come te ce l'avrebbe fatta), sempre in prima fila nell'impegno antifascista ed a favore degli ultimi nella scala sociale. Con lei abbiamo condiviso una lunga, inesausta battaglia per la ripubblicizzazione dell'acqua - bene comune per eccellenza - e per la trasformazione della società pubblico-privata Ausìno-Servizi Idrici Integrati in azienda speciale totalmente pubblica (di fatto e di diritto), un obiettivo ancora lontano dall'essere raggiunto, ma - come ci ha insegnato Patrizia - sempre a portata di mano, se tutti insieme prendiamo coscienza della nostra forza collettiva e ci adoperiamo, senza riserve, ad imporre la volontà popolare al potente di turno. Una grande lezione di democrazia e di coscienza civile! Di Patrizia abbiamo poi apprezzato il notevole contributo dato alla ricerca storica sull'antifascismo locale, un altro piccolo tassello da aggiungere al grande mosaico della "memoria pubblica" salernitana. Siamo, come tutti, sbalorditi, per le sue molteplici vite, sospese tra pubblico e privato, che l'hanno resa l'essere speciale che tutti hanno imparato ad apprezzare ed amare. Scrittrice, giornalista pubblicista? No, non sei stata solo questo. Sei stata molto, ma molto di più per tanti, una persona unica e insostituibile, saggia, di grande modestia e umiltà, comprensiva, materna (la Grande Madre di tutti noi), coraggiosa, tenace, testarda, ironica, simpatica, empatica, chiacchierona, silenziosa, taciturna, pensosa, inarrivabile, sfuggente come i suoi gatti, eppure affettuosa, amorevole con tutti, di grande pietas e umanità. Siamo felici di averti avuta per amica e compagna di lotte, tanto più siamo addolorati per la tua improvvisa dipartita, ma di te non ci abbandonerà il dolce sorriso, il grande amore per la vita e la libertà. Siamo vicini alla sua famiglia e facciamo nostro il ricordo dei suoi tanti amici e dei suoi affezionati lettori. Continueremo a leggerla con attenzione e nello scorrere di nuovo le sue pagine, la ritroveremo di nuovo al nostro fianco. Grazie Patrizia per tutto quello che ci hai voluto donare! Sarai per sempre nei nostri cuori e nella nostra mente. Auguriamoci di poter portare a compimento i tuoi tanti progetti interrotti».

«Te ne sei andata in silenzio, quasi in punta di piedi -si legge nella nota pubblicata dall'Associazione Memoria in Movimento - . Solo tre mesi fa insieme a te e all'Anpi Cava dei Tirreni abbiamo organizzato la nostra ultima iniziativa pubblica. A nome e per conto dell'intera associazione Memoria in Movimento esprimiamo alla famiglia, alle compagne e ai compagni dell'ANPI di Cava dei Tirreni la nostra vicinanza e il nostro doveroso impegno a tentare di ricordare a tutti la tua vita piena di passione, di impegno civile anche al di fuori dell'Anpi e di militanza vera. Ciao Patrizia Reso, ti vogliamo ricordare ripubblicando nei nostri canali social il tuo intervento che facesti alla nostra iniziativa organizzata unitariamente. Che la terra ti sia lieve».

Oggi città di Cava de' Tirreni perde una grande donna e noi tutti, la nostra categoria, una valente collega, una mamma premurosa, una persona davvero speciale che continuerà per sempre a vivere nei nostri ricordi più cari.

Il Portico e Il Vescovado partecipano commossi al dolore della Famiglia di Patrizia Reso, esprimendo i sentimenti del più accorato cordoglio.

Di seguito alcuni articoli scritti da Patrizia:

Chi alza le mani o fa la voce grossa ha pochi argomenti per discutere e confrontarsi

Cinquant'anni fa la Strage di Piazza Fontana, perchè non dimenticare una pagina nera della storia

Cava, "L'antifascismo necessario oggi": nel pomeriggio incontro pubblico a Palazzo di Città

Il cane da guardia della democrazia

Sarno revoca la cittadinanza onoraria a Mussolini

A Cava il ricordo di Salvo D'Acquisto, esempio luminoso di altruismo

Salerno, 30 settembre sfratto esecutivo per Grazia Biondi che denunciò la violenza domestica

Due pesi, due misure

Storie di Famiglia

Libertà di stampa nel 2019

Assemblea Donne provincia di Salerno contro morale Convegno di Verona

"Un Cavese alle Fosse Ardeatine", al via raccolta fondi per murales a Sabato Martelli Castaldi

Nunzia Maiorano, il suo dramma ad "Amore Criminale" domenica 17 marzo alle 21,30 su Rai3

Post 8 marzo: rivendicazione dei diritti e autodeterminazione le parole d'ordine

A Cava de' Tirreni femministe chiedono incontro con sostenitrici di Salvini

La Legge Merlin che salvò la dignità della donna di ieri. E oggi?

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

rank:

Necrologi

Morte Padre Grieco, il messaggio del Comune di Ravello: "Lascia vuoto enorme nella Comunità"

La dipartita di Padre Gianfranco Grieco lascia un enorme vuoto nella Comunità civile e religiosa di Ravello. Il Comune di Ravello, in questo momento di profondo dolore, ricorda la sua figura di sacerdote e giornalista, uno dei migliori figli adottivi di Ravello, prescelta come luogo di elezione per le...

E' morto Padre Gianfranco Grieco: Ravello perde un suo grande testimone di fede

I freddi e solenni rintocchi del campanone del Duomo di Ravello annunciano con mestizia alla Città di Ravello la morte di P. Gianfranco Grieco, figlio autorevole della grande Famiglia dell'Ordine dei Frati Minori Conventuali e profondamente legato al Convento di San Francesco, cui era stato allievo dell'annesso...

Minori dice addio a Pasquale Ruocco, per tutti "Ninuccio"

Minori dice addio a Pasquale Ruocco, per tutti "Ninuccio". Lo piangono la moglie Lucia, i cari figli Lello, Rino e Bruno, le nuore, le sorelle, il fratello, i cognati, i cari nipoti, i cugini e i parenti tutti. Il rito funebre si svolgerà domani sabato 6 alle 9.30 nella Basilica di Santa Trofimena in...

Dolore tra Angri e Ravello: addio a Maurizio Sorrentino, storico collaboratore del Cumpà Cosimo

Era uno dei pilastri della brigata di sala del celebre ristorante Cumpà Cosimo di Ravello. Dinamico, scattante, col suo fisico asciutto, gilet nero e i polsi della camicia risvoltati, capace di districarsi tra i tavoli, ma sempre disponibile e sorridente, anche quando il ristorante era gremito di turisti...

Maiori, dolore per la morte del dottor Raffaele Capone

Dolore a Maiori per la morte prematura del dottor Raffaele Capone. Medico odontoiatra, aveva 68 anni. E' spirato nella sua abitazione vinto dalla malattia invasiva contro la quale combatteva con straordinaria dignità. Lascia la moglie Daniela, i figli Elisa e Gennaro, il genero Raffaello, la sorella...