Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 5 ore fa S. Antonio Maria Zaccaria

Date rapide

Oggi: 5 luglio

Ieri: 4 luglio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il portale online della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il portale online della Costa d'Amalfi

EGEA l'energia che ti fa sentire a casa, da oggi in Costiera AmalfitanaPasticceria Artigianale Gambardella, a Minori in Costiera Amalfitana, tutto il gusto e la dolcezza della tradizioneCaseificio "La Tramontina" - Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, QualitàGenea Consorzio Superbonus 110%, Ristrutturazioni, Lavori edili, Partner, Risparmio energetico, OttimizzazioneLa storica Pasticceria Pansa di Amalfi presenta: Il Pan di Amalfi, un dolce lievitato straordinario da acquistare anche on lineSupermarket e Supermercati Netto, la convenienza a portata di clickAutenthic Amalficoast il blog sulla Costiera AmalfitanaPasticceria Sal De Riso Costa d'Amalfi - Unica sede a Minori in via Roma, 80 - non esistono sedi storicheMielePiu, Professionisti dell'arredo bagno con show room ad Avellino e Salerno, promuove il nuovo sistema di purificazione dell'aria Air Bee

Tu sei qui: SezioniLettere al VescovadoNon parlerò a favore di nessuno, ma di tutti. Non parlerò contro nessuno, ma contro tutti

Granato Caffè! Vendita e manutenzione macchine per il caffè, cialde, caffè in chicchi e macinato Hotel Villa Romana con SPA - Hotel di Charme in Costiera AmalfitanaDal 1830 la Pasticceria Pansa addolcisce la storia di Amalfi Amalfi Charter, prenota la tua escursione via mare in Costiera AmalfitanaFrai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiSoluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiTerra di Limoni - il limoncello della Costa d'AmalfiEdil Bove Marrazzo, lavori pubblici, edilizia privata, interventi tecnici, Ristrutturazioni, Consolidamenti, Costiera Amalfitana, TramontiGenea Consorzio, Super Bonus 110 percento, lavori di ristrutturazione, efficientamento energetico, Credito d'impostaCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaIl Limone IGP Costa d'Amalfi Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto

Lettere al Vescovado

Non parlerò a favore di nessuno, ma di tutti. Non parlerò contro nessuno, ma contro tutti

Scritto da (redazionelda), sabato 21 agosto 2021 09:25:51

Ultimo aggiornamento sabato 21 agosto 2021 09:25:51

di Salvatore Sorrentino*

Siamo ormai alla campagna elettorale.

Dopo quella del 2006, non ho più partecipato attivamente alle campagne elettorali, specie a quelle locali. Per motivi vari, che non sto qui a indicare, non ne vale la pena, e sono facilmente intuibili, non ho potuto.

Ne ho sofferto molto. Non ne posso più. Non ce l'ho con nessuno, in particolare; ma devo intervenire. Prendo, però, un impegno: non parlerò a favore di nessuno, ma di tutti. Non parlerò contro nessuno, ma contro tutti. Se lo riterrò utile.

Non scenderò in campo; lungi da me questa idea. Quando avevo 47 anni, decisi che avevo completato la mia esperienza, avevo fatto tutto quello che, da sindaco, potevo fare. Ravello non aveva più bisogno di un sindaco che era ormai vecchio. Quando si è giovani, è tutto un altro discorso: si può, in una stessa giornata, discutere un problema con un ministro, a Roma, andare a colloquio col Presidente della Regione, a Napoli, partecipare a un incontro politico a Salerno, la sera. Io l'ho fatto, più volte. Alle elezioni del 1990, allorché avevo solo 52 anni, non mi presentai nemmeno come aspirante consigliere.

Questo, ovviamente, vale per me; non è detto che debba valere per tutti. D'altronde, quando i giovani non si fanno avanti, pensano solo a far soldi, o a divertirsi, non sentono l'amore per la propria terra, che ha, invece, bisogno di loro, non si propongono, che si può fare? Ci si deve necessariamente accontentare di quel che avviene. Per quell'ufficio.

Voglio ricordare solo due fatti, importanti, che giustificano la mia scelta

1) Tony Blair, Primo Ministro del Regno Unito, nel 2007, quindi dopo la mia decisione di non presentarmi, all'età di 54 anni, decise di non rivestire più la carica di Premier, perché troppo vecchio;

2) Franco Zeffirelli, regista, già senatore della Repubblica, rifiutò la carica di Senatore a vita perché ritenne che certe cariche vanno assegnate ai giovani, i quali hanno le energie necessarie per svolgere il mandato.

Spero di non trovarmi di nuovo nelle medesime situazioni, cioè di quelle che mi impediscono di parlare; ma se mi ci dovessi, non smetterò: lo ritengo un dovere per un ravellese della mia esperienza, di uomo e soprattutto di ex amministratore della città, dove sono nato, sono cresciuto, mi sono formato, ho lavorato, ho studiato, ho insegnato, ho sofferto, ma dove ho avuto pure tante soddisfazioni. Soprattutto perché l'ho amministrata, per ben tre lunghi fruttuosi lustri.

Comincio a scendere nel particolare e invito subito i contendenti che aspirano ad amministrare da Palazzo Tolla a evitare, nei programmi che accompagneranno le liste elettorali, previsioni stupide, sì, stupide, cioè di cose chiaramente irrealizzabili; li prego, invece, di elencare opere e ipotesi che si possono realizzare. Prego veramente tutti: non consumate carta a riempire pagine di propositi che non stanno né in cielo, né in terra; restate, per favore, coi piedi per terra. Ho letto, una volta, in un programma, della sistemazione di una cosa (permettetemi di non nominarla), che non sapevano nemmeno di che si trattasse e dove fosse; nessuno dei contendenti; nemmeno il 90% dei ravellesi. Ovviamente non se n'è fatto niente.

Vengo al sodo: non sarò certo io a suggerire o addirittura formare il programma degli aspiranti sindaco; non mi compete e non ne ho voglia.

Da libero cittadino di questa bella e importante isola felice della Costa d'Amalfi, forse addirittura la prima di essa, per posizione, per storia, per cultura, mi propongo di ricordare, ai miei futuri amministratori, che esistono delle opere non completate da decenni, delle vere e proprie incompiute, che vanno compiute; che esistono errori grossolani che vanno immediatamente corretti; fossimo a scuola, io li sottolineerei con la matita blu.

Chiudo, per oggi, e mi preparo a cominciare il primo intervento, nella speranza che la mia esperienza mi guidi a non commettere errori e che i destinatari dei miei scritti ne prendano visione e che, per quanto possibile, se li riterranno utili, si impegnino a provvedere in merito.

Ovviamente con tutti i possibili miglioramenti, ma senza mancarne alcuno.

Spero di essere utile.

Non parteggerò per nessuno. Sarò imparziale. Almeno mi propongo di essere tale, pur essendo consapevole del fatto che potrò pestare i calli a qualcuno. Chiunque egli sia.

Nessuno me ne voglia.

Prego la dea Ragione di farmi da guida, sì da farmi mantenere l'amicizia vera che ancora mi lega a tutti i prevedibili attori in gara.

Speriamo bene!

*già sindaco di Ravello

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

rank: 1034102105

Lettere al Vescovado

Amalfi, Preside “Marini-Gioia” ringrazia le strutture che hanno ospitato i PCTO (ex alternanza scuola-lavoro)

L'anno scolastico 2021/22 si è concluso e il Dirigente Scolastico, Prof. Vincenzo Falco, intende ringraziare pubblicamente tutte le strutture che hanno ospitato gli studenti dell'Istituto superiore amalfitano "Marini-Gioia" per l'attuazione dei Percorsi per le Competenze Trasversali e l'Orientamento...

Enzo D'Amato alla sua 18ª stagione al Grand Hotel Tritone e con tanta voglia ancora di "fare la differenza"

di Enzo D'Amato Gentile redazione, seguo sempre con attenzione i vostri articoli e non mi sono sfuggite le recenti polemiche sulle difficoltà che trovano imprenditori nel reperire forza lavoro, soprattutto stagionali. Alcuni commenti, indirizzati a personaggi importanti e imprenditori "sani" strumentalizzando...

"Non è il titolo accademico o il ruolo politico ricoperto il metro di valutazione dell’importanza di una persona"

Riceviamo e pubblichiamo questa lettera giunta in redazione da un lettore de Il Vescovado e rivolta alla nostra collaboratrice Maria Abate che, nella mattinata di oggi, ha partecipato all'intitolazione della piazzetta di Pucara a suo padre, lo chef Carmine Abate. Ho avuto modo di seguire da remoto la...

Maiori, "sgombero" dal Palazzo Mezzacapo: parla l’associazione “Il Tempio di Apollo”

Riceviamo e pubblichiamo la lettera dell'associazione "Il Tempio di Apollo", che da anni opera sul territorio di Maiori con gli eventi del Maiori Festival, e che, dopo aver ricevuto una lettera di sgombro dei locali della propria sede da parte del Comune di Maiori, e non avendo avuto altre possibilità...

Maiori, dimissioni Consiglio d'Istituto. Le precisazioni della Dirigente Scolastica

Dopo la dimissione all'unanimità del Consiglio d'Istituto del "P. Comite" di Maiori, a causa, dichiaravano i componenti, dell'atteggiamento «chiuso e poco costruttivo» della dirigenza, arriva la replica della preside, Maria Rosaria Scagliola. «Dissento fortemente - afferma la Dirigente Scolastica - da...

Il Vescovado - Il portale online della Costa d'Amalfi

Abbiamo notato che stai usando uno strumento che blocca gli annunci pubblicitari.

La pubblicità ci permette di offrirti ogni giorno un servizio di qualità.

Per supportarci disattiva l'AdBlock che stai utilizzando.