Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 1 minuto fa S. Agnese da Montepulciano

Date rapide

Oggi: 20 aprile

Ieri: 19 aprile

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Egea Luce e Gas. La casa delle buone energie, in Costiera Amalfitana aperto il nuovo punto energia a MaioriTerra di Limoni, Acquista on line il limoncello della Costa d'Amalfi realizzato esclusivamente con limoni IGP della Costiera AmalfitanaGambardella Pasticceria e Liquorificio artigianale, a Minori in Costiera Amalfitana i dolci della tradizioneConnectivia Internet da 9 euro al mese con tablet a 40,80 euro. Voucher 500 euro bonus digitaleGenea Consorzio Superbonus 110%, Ristrutturazioni, Lavori edili, Partner, Risparmio energetico, OttimizzazioneContract AR.DA Arredamenti ed architetture per Alberghi e Resort - Hotel FornitureVendita prodotti alimentari, Supermercati Maiori, Supermarket Amalficoast, Offerte Costiera Amalfitana, prodotti per la casa, gastronomia, ViniLa Tramontina, Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, QualitàAcquista on line i capolavori di dolcezza del Maestro Sal De Riso

Tu sei qui: SezioniLettere al VescovadoLettera di un medico dagli Stati Uniti d’America

Edil Bove Marrazzo, lavori pubblici, edilizia privata, interventi tecnici, Ristrutturazioni, Consolidamenti, Costiera Amalfitana, TramontiFrai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiLIRA TV e il protagonista sei tu. La TV di Salerno e ProvinciaTerra di Limoni - il limoncello della Costa d'AmalfiGenea Consorzio, Super Bonus 110 percento, lavori di ristrutturazione, efficientamento energetico, Credito d'impostaHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiSoluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoIl Limone IGP Costa d'Amalfi Granato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletano

MielePiù la scelta infinita, arredo bagno, Clima, Riscaldamento, azienda leader in Campania per la vendita e distribuzione di soluzioni tecniche per la climatizzazione

Lettere al Vescovado

New York, Stati Uniti

Lettera di un medico dagli Stati Uniti d’America

Il professor Francesco Gargano, medico amalfitano trapiantato a New York, ci scrive dagli Stati Uniti

Scritto da (Redazione), mercoledì 8 aprile 2020 08:03:35

Ultimo aggiornamento mercoledì 8 aprile 2020 10:39:53

Riceviamo e volentieri pubblichiamo una lettera del professor Francesco Gargano, medico chirurgo originario della Costiera Amalfitana, insignito del premio "Costruttori di Pace" lo scorso dicembre ad Amalfi (leggi qui l'articolo).

"Il mio nome è Francesco Gargano ed esercito la mia professione di medico chirurgo negli Stati Uniti. Presi la decisione di venire a studiare e specializzarmi negli Stati Uniti tanti anni fa dopo aver conseguito la laurea in medicina, specializzazione in chirurgia e dottorato di ricerca in Italia. La mia scelta e' stata dettata dal desiderio di approfondire le mie conoscenze mediche. Ho sempre pensato che i medici fossero uomini protetti dagli Angeli e dediti a fare del bene.

In questo momento così difficile ove stiamo lottando tutti insieme contro un nemico invisibile e poco conosciuto del Covid19, la preoccupazione ed ansia viene alimentata dalla lontananza dal mio Paese e dalle vicende a cui assisto. In tempo di crisi un paese civilizzato dovrebbe nominare una "task force" con competenze e non mi sembra che ciò è avvenuto negli ultimi due mesi nel nostro Paese.

La preoccupazione viene ancora più alimentata dalla consapevolezza di una classe politica che per decenni non ha stanziato adeguati fondi per la formazione della classe medica e paramedica, per le infrastrutture e per la ricerca.

Per diventare medico ci vuole dedizione e tanti anni di studio, sofferenza e passione. Tutto è mosso dall'Amore e dall'energia positiva di guarire e/o far migliorare il paziente . Per raggiungere un livello di preparazione specialistica adeguata sono necessari dai 12 ai 16 anni di preparazione, abnegazione ed investimento economico .

Il ritorno remunerativo di questo investimento "di passione " non è commensurabile all'impegno e al rischio a cui siamo sottoposti per anni.

I medici che hanno desiderio di una formazione adeguata la cercano all'estero dal momento che la formazione professionale nel nostro Paese è carente .

Per coloro che vanno all'estero e diventano professionalmente completi spesso vi restano perché il sistema sanitario e politico italiano non permette di tornare in quanto chiuso e nepotistico.

In questo momento ove la frustrazione e la disperazione vengono combattute con atti eroici da parte dei medici che muoiono in prima linea, ci affidiamo agli Angeli, perché solo gli Angeli possono aiutarci. Siano soldati senza armi, soldati al fronte dove il buio della notte fa paura.

Quanto vale in termini economici il lavoro di un medico? Quanto vale una vita umana che viene salvata e quanto vale la conoscenza la professionalità di un medico?

Oggi si è grati ai medici e al personale paramedico e si sente sui media "un ringraziamento ai medici e a tutti coloro che lavorano in prima linea". Un ringraziamento non basta. Rischiare un tasso di contagio da Covid-19 del 10% con mortalità almeno del 4% vale a dire mettere a repentaglio la vita della classe sanitaria. Il rischio a cui la classe politica ha sottoposto il personale sanitario con un tasso alto di infezione così elevato rappresenta un atto criminale. La classe politica si è purtroppo manifestata incapace di investire nella sanità per ignoranza, brama per il denaro , corruzione e mancanza di amore per il propria Patria.

Negli ultimi dieci anni sono stati tagliati oltre 37 miliardi di euro nel sistema sanitario italiano. Il risultato è drammatico. Abbiamo un Paese amministrato da incompetenti in campo medico, non abbiamo ospedali all'avanguardia nel sud, abbiamo una classe medica mediocre e terribilmente retribuita. Questa terribile realtà ci lascia trasparire come un Paese non civilizzato.

C'è stata una progressiva deriva verso il ladrocinio e la vendita del Nostro Paese. Abbiamo lasciato smembrare il Nostro Paese senza ribellarci.

Siamo rappresentati da una classe politica che non ha fatto alcun corso studio di politica, finanza, materie medico scientifiche. Per essere medico, avvocato o altro professionista è necessario fare studi specifici. Per diventare politico apparentemente basta formarsi sul campo e non sono necessari studi specifici I risultati di questa consuetudine sono stati disastrosi. Spero che l'opinione pubblica e tutti i cittadini se ne rendano finalmente conto.

Un paese civilizzato si vede dagli investimenti nel sistema sanitario. La Mayo Clinic, uno delle strutture ospedaliere più affermate al mondo, asserisce che per avere successo in un sistema sanitario bisogna investire nelle infrastrutture, nella formazione dei medici e del personale paramedico e nella ricerca. Nella nostra Italia non c'è stato un investimento adeguato né nelle infrastrutture e né tanto meno nella ricerca o nell'assunzione di personale medico adeguato."

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

rank:

Lettere al Vescovado

Non habemus Papam

Riceviamo e pubblichiamo lettera a firma dell'avvocato Lelio Della Pietra, già componente il Consiglio Generale d'Indirizzo della Fondazione Ravello, che commenta l'annunciata nomina del nuovo presidente dell'ente che organizza il Ravello Festival senza decreto di nomina. Segue testo. Caro Direttore,...

Nuovo statuto Fondazione Ravello, l’analisi dell’avvocato Della Pietra: «Comanda chi finanzia»

Riceviamo e pubblichiamo lettera a firma dell'avvocato Lelio Della Pietra, già componente il Consiglio Generale d'Indirizzo della Fondazione Ravello, che in concomitanza con designazione del nuovo presidente dell'ente che organizza il Ravello Festival, fa un'analisi dello statuto e delle modifiche approvate...

Riapriamo il centro vaccinale di Castiglione

di Nicola Amato* Domenica, presso il Presidio Ospedaliero Costa d'Amalfi, si sono concluse le attività di somministrazione del vaccino di richiamo agli ultraottantenni. I ringraziamenti si sono sprecati in questi giorni soprattutto da parte di chi, scevro da ogni preconcetto, ha visto in quelle donne...

Se amiamo la Costiera voliamo alto

Riceviamo e volentieri pubblichiamo lettera a firma di una nostra assidua lettrice, la professoressa Olimpia Gargano, nata a Castiglione di Ravello, ricercatrice in Letteratura Comparata dell'Université Nice Côte d'Azur (Francia), con particolare riguardo alla letteratura di viaggio, e traduttrice letteraria...

E’ bello ‘o presepio

Riceviamo lettera a firma del sindaco emerito di Furore, Raffaele Ferraioli. E pubblichiamo. L'Amministrazione Comunale di Furore, capeggiata dal sottoscritto, ha sempre destinato una buona percentuale degli introiti derivanti dall'applicazione della tassa di soggiorno all'organizzazione di eventi, sia...