Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 26 secondi fa S. Andrea apostolo

Date rapide

Oggi: 30 novembre

Ieri: 29 novembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Natale Adesso! Prenota adesso il tuo panettone artigianale firmato Pansa, dal 1830 patrimonio della Costa d'AmalfiGenea Consorzio Superbonus 110%, Ristrutturazioni, Lavori edili, Partner, Risparmio energetico, OttimizzazioneCardine lavori in quota, opere edili, ripristino costoni rocciosi, pagina social ufficialeConnectivia Back To School, l'offerta dedicata alle famiglie e agli studentiMielepiù S.p.a. - EcoBonus 65% con sconto in fatturaIl Panettone artigianale della Pasticceria Gambardella, da oggi a portata di click. Gambardella, Minori, Costiera AmalfitanaContract AR.DA Arredamenti ed architetture per Alberghi e Resort - Hotel FornitureVendita prodotti alimentari, Supermercati Maiori, Supermarket Amalficoast, Offerte Costiera Amalfitana, prodotti per la casa, gastronomia, ViniLa Tramontina, Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, Qualità

Tu sei qui: SezioniLettere al VescovadoGino Di Palma, docente dell'università della vita

MielePiù, la scelta infinita. Ecobuonus 65% con sconto diretto in fattura, migliora l'efficienza energetica della tua abitazione, fonditalFrai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiLIRA TV e il protagonista sei tu. La TV di Salerno e ProvinciaTerra di Limoni - il limoncello della Costa d'AmalfiGenea Consorzio, Super Bonus 110 percento, lavori di ristrutturazione, efficientamento energetico, Credito d'impostaHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiD'Amato Design - progettazione di interni, arredamento e forniture per alberghi e strutture ricettive, architettura d'interni, arredamenti casa, D'Amato Home DesignSoluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoIl Limone IGP Costa d'Amalfi Granato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletano

Acquista on line i panettoni artigianali realizzati dal Maestro Pasticcere Sal De Riso. Da oggi a portata di Click

Lettere al Vescovado

Gino Di Palma, docente dell'università della vita

Scritto da (Redazione), lunedì 23 marzo 2020 18:54:17

Ultimo aggiornamento martedì 24 marzo 2020 07:32:30

di Giuseppe Mormile

Mentre cercavo di sfruttare al meglio gli strumenti e le occasioni che questo drammatico momento ci sta offrendo, questa mattina ho ricevuto la notizia della morte di Gino.

 

Con freddezza ho riflettuto sui legami tra le persone che nella vita sono determinati dal cuore e dalla ragione e non dal sangue e dalla carne.

 

Un rapporto tra due amici, tra uno studente e un suo professore, tra un alunno e un suo maestro può essere di gran lunga più profondo e solido rispetto a un semplice legame di parentela.

 

Gino è stato un amico, un professore, un grande maestro a cui ho voluto profondamente bene, e i suoi insegnamenti resteranno per sempre cicatrizzati dentro di me.

 

Quanti aneddoti potrei raccontare, quanti confronti, quanti suggerimenti, quanti sorrisi...

Se penso alla ristrutturazione dell'hotel Caruso con gli amici di avventura, l'architetto Passerotti, il geometra Luchi, il direttore Girasoli, nelle lunghe riunioni con la committenza dei lavori (a quei tempi Orient Express) non c'era volta che i nostri ragionamenti non passassero, se pure un attimo, per Gino american'.

Gli incontri da Pasqualino Cappuccio con mastro Armando, gli affari, i progetti, le strategie, le prospettive future... la sua visione del domani, mai oggi, la lungimiranza, l'eleganza, lo hanno reso unico.

 

Sono stato a fargli visita in occasione del Natale e avevamo programmato tutta una serie di attività. Era contento di avermi eletto suo allievo migliore, avendolo anche attestato con una pergamena che mi aveva consegnato il mese prima.

 

Quando nella vita perdi un punto di riferimento, tutto diventa instabile ma, se il tuo punto di riferimento ti ha donato le giuste dritte, allora riuscirai a riprendere facilmente il tuo equilibrio grazie a quanto è stato capace di trasferirti.

Un abbraccio fin lassù, Gino. Grazie di tutto.

>Leggi anche:

Lutto a Ravello: addio a Pantaleone Di Palma, "Gino'o 'mericano"

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

rank:

Lettere al Vescovado

Cambio di paradigma: prendilo o lascialo

Riceviamo e pubblichiamo lettera di una nostra lettrice Ayako Ishiyama, giapponese d'origine ma che vive stabilmente a Ravello da tre anni dopo averla conosciuta 25 anni fa. Questa testimonianza, scritta in lingua inglese, che condividiamo con i nostri lettori, porta a conoscenza sparuti episodi di chiusura...

L’ultimo primo giorno di scuola

di Lorenzo Imperato* Tra poche ore varcherò per l'ultima "prima volta" le porte dell'edificio scolastico. Un'atmosfera surreale accompagnerà il primo giorno del mio ultimo anno. Non ci sarà la tradizionale corsa per il posto a sedere, non si potrà scegliere il compagno di banco, non si potranno, inoltre,...

Amalfi, ipotesi contagio e bar chiuso responsabilmente: titolari bersagliati da critiche gratuite e ingiustificate

Riceviamo e pubblichiamo lettera a firma di Giuseppe Dipino, amministratore delegato della Sirena Srl/Dogi Srl società che gestisce il noto bar "Blu Sirena" di Amalfi attraverso la quale mira a fare chiarezza al fine di smorzare il chiacchiericcio di questi giorni innescatosi sull'attività che rappresenta,...

Il calore e l'accoglienza di Ravello nella stagione del Covid

Pubblichiamo lettera di due turisti romani, Luana e Stefano Pisanò, habitué di Ravello, che non hanno rinunciato alle proprie vacanze qui in questa anomala estate segnata dall'emergenza sanitaria. Ed è proprio nelle difficoltà che il comparto turistico e dell'accoglienza ravellese si esalta. Segue testo....

A Ravello l’estate in maschera non ci ha tolto il sorriso

Come sempre Il Vescovado riserva spazio ai prpri affezionati lettori. Riceviamo e volentieri pubblichiamo lettera a firma della signora Marisa Acri, nostra fedelissima lettrice napoletana, legata a Ravello e alla Costiera Amalfitana dove da anni trascorre le sue lunghe vacanze estive. Come ogni estate,...