Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 40 minuti fa S. Gennaro vescovo

Date rapide

Oggi: 19 settembre

Ieri: 18 settembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

EGEA l'energia che ti fa sentire a casa, da oggi in Costiera AmalfitanaMielePiu, Professionisti dell'arredo bagno con show room ad Avellino e Salerno, promuove il nuovo sistema di purificazione dell'aria Air BeeConnectivia Internet in fibra fino a 200MBit a 22,90 al mese Antica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'AmalfiPasticceria Artigianale Gambardella, a Minori in Costiera Amalfitana, tutto il gusto e la dolcezza della tradizioneGenea Consorzio Superbonus 110%, Ristrutturazioni, Lavori edili, Partner, Risparmio energetico, OttimizzazioneContract AR.DA Arredamenti ed architetture per Alberghi e Resort - Hotel FornitureVendita prodotti alimentari, Supermercati Maiori, Supermarket Amalficoast, Offerte Costiera Amalfitana, prodotti per la casa, gastronomia, ViniLa Tramontina, Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, Qualità

Tu sei qui: SezioniEventi & SpettacoliLa musica di Hauser messaggera di pace. A Scala memorabile evento per New York [FOTO-VIDEO]

Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiFrai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiLIRA TV e il protagonista sei tu. La TV di Salerno e ProvinciaTerra di Limoni - il limoncello della Costa d'AmalfiEdil Bove Marrazzo, lavori pubblici, edilizia privata, interventi tecnici, Ristrutturazioni, Consolidamenti, Costiera Amalfitana, TramontiGenea Consorzio, Super Bonus 110 percento, lavori di ristrutturazione, efficientamento energetico, Credito d'impostaHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiSoluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoIl Limone IGP Costa d'Amalfi Granato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletano

Autenthic Amalficoast il blog sulla Costiera Amalfitana

Eventi & Spettacoli

La musica di Hauser messaggera di pace. A Scala memorabile evento per New York [FOTO-VIDEO]

Scritto da Novella Nicodemi (redazione), venerdì 10 settembre 2021 15:11:22

Ultimo aggiornamento venerdì 10 settembre 2021 17:11:45

di Novella Nicodemi

Quella di ieri a Scala è stata una serata memorabile che rimarrà nel cuore di tutti i fortunati presenti. Faceva un po' freschetto - in perfetto Scala's style settembrino - ma la forza dei valori e dei sentimenti che ha ispirato, come ogni anno, questo evento ha riscaldato a dovere i cuori di tutti. Nella suggestiva cornice del comune più antico della Costiera amalfitana si è riproposta, intatta nel suo incanto, la magia che accompagna un'iniziativa nata da un'intuizione di padre Enzo Fortunato, che per la prima edizione scelse Milly Carlucci come madrina della kermesse a cui, dopo 19 anni, è tornata a prestare la propria immagine.

Scala ha incontrato di nuovo New York, virtualmente e spiritualmente, stringendosi ancora una volta intorno alle vittime di quella che resta una delle pagine più terribili della nostra storia, l'11 settembre a Ground Zero.

La manifestazione ha preso avvio con un talk, moderato dal giornalista Emiliano Amato, cui hanno partecipato, oltre a padre Enzo Fortunato, il vice comandante generale dell'Arma dei Carabinieri, generale Enzo Bernardini, il presidente della cooperativa Auxilium, Angelo Chiorazzo e il direttore d'orchestra e compositore newyorchese Steve Mercurio.

Si è discusso sui temi della pace e dei conflitti del mondo, quanto mai attuali e sentiti in questo momento storico che ci sta riproponendo drammi umani che avremmo ormai dovuto lasciarci alle spalle. La storia invece si ripete. Di qui l'importanza di valori squisitamente cristiani, ma che dovrebbero essere trasversali in una società laica e civile, come la solidarietà e l' aiuto concreto che i più fortunati possono e devono dare a chi si trova in condizioni di disperazione tali da rischiare la vita pur di tentare la fuga all'inferno. Non c'è spazio per l'ignavia, occorre prendere posizione contro il male che dilaga nel mondo, con azioni concrete, proprio come fanno tutti i giorni le Forze dell'Ordine, ieri presenti sia tra gli ospiti che tra il pubblico. Un dispiegamento che ci ha sicuramente fatto sentire più sereni, protetti e rassicurati. "[...] Le cose tutte quante/hanno ordine tra loro, e questo è forma/ che l'universo a Dio fa simigliante". Così Beatrice cerca di spiegare a Dante la struttura dell'Universo che riflette l'impronta del suo Creatore. Ordine è una parola meravigliosa, cui l'Arma dei Carabinieri dà sostanza ogni giorno col suo lavoro straordinario. E se è vero che la giustizia non è di questo mondo, è altrettanto vero che ci sono uomini che lavorano con impegno e dedizione per cercare di garantire il rispetto di quelle norme fondamentali senza le quali non può esservi pace.

A chiudere il colloquio, il video-messaggio dell'ambasciatore Maurizio Massari, rappresentante permanente d'Italia presso le Nazioni Unite a New York.

Nella seconda parte della serata, particolarmente toccante il momento della deposizione della corona d'alloro, da parte di due Carabinieri in alta uniforme, ai pedi del Resurrection Day, il monumento eretto a simbolo dell'amore e della pace in onore delle vittime dell'attentato dell'11 settembre, avvenuta dopo undici colpi a salve e l'esecuzione degli inni italiano e americano.

Il sindaco di Scala, Luigi Mansi, nel sottolineare l'importanza di tenere sempre vivo il ricordo di quell'evento che ha stravolto il mondo, ha anche richiamato la situazione attuale in Afghanistan e la pandemia che ancora attanaglia il pianeta: «La collaborazione e la solidarietà tra gli Stati, tra i popoli e tra le comunità è fondamentale per contrastare il virus e superare l'emergenza sanitaria così come collaborazione e solidarietà sono stati cruciali per combattere il terrorismo che minacciava, colpendo in modo imprevedibile ed indiscriminato, ogni nazione ed ogni città. Essere qui stasera ed esserci stati sempre ogni anno, vuol dire pensare e lavorare assieme per un mondo in cui prevalgano i valori della pace, della fratellanza e della solidarietà». Scala incontra New York è quindi un'iniziativa non solo finalizzata alla commemorazione ma anche un'occasione di riflessione per il futuro che vogliamo.

Milly Carlucci ha invece riportato al pubblico di Scala i saluti di Thomas D. Smitham, incaricato d'Affari dell'Ambasciata degli Stati Uniti, il quale ha espresso tutta la sua gratitudine al popolo italiano per l'affetto e il sostegno dimostrati dagli attacchi terroristici fino a oggi, rimarcando che le sfide da affrontare sono talmente tante che nessun paese del mondo può farlo da solo: di qui l'importanza dello spirito di resilienza e di comunità che è emerso da quella tragedia. Infine, Il viceministro degli Esteri, onorevole Marina Sereni, ha speso parole importanti sul valore del ricordo, tracciando un bilancio di quella che possiamo considerare una delle tragedie più laceranti di questi ultimi anni.

Piazza Municipio si è quindi trasformata poi in un vero e proprio salotto-teatro all'aperto, ospitando il concerto "La forza della pace" presentato dalla splendida Milly Carlucci, impeccabile come sempre. A suonare, l'Orchestra del Teatro Verdi di Salerno, magistralmente diretta dall'italo americano Steve Mercurio, innamorato del Belpaese, in particolare della lingua italiana, che considera la più bella ed espressiva del mondo. Ma tutti gli occhi, oltre alle orecchie, erano per lui: il 34enne violoncellista di Pula Stjepan Hauser, talento portentoso e star internazionale, che ha scelto Scala per la sua prima esibizione mondiale in un concerto da solo.

La selezione dei brani proposti si è rivelata davvero suggestiva: dai capolavori del maestro Morricone (Gabriel's Oboe from The Mission e Cinema Paradiso) a Cavalleria rusticana di Mascagni, da The Godfather di Nino Rota a Libertango di Astor Piazzolla. Hauser si è mostrato interprete fine e profondo; ha letteralmente incantato gli astanti, trasportandoli in un'altra dimensione, onirica e atemporale, quella che solo la musica sa creare al di là della contingenza. Un concerto trascinante grazie all'energia di questa ‘rockstar della musica classica' e alla perfetta sinergia creatasi con i quaranta elementi dell'orchestra e con Mercurio.

Hauser non ha fatto mancare i virtuosistici ammiccamenti (mimica allusiva e dialogo ‘fisico' col violncello) che lo hanno reso famoso sui social, il tutto per la delizia del pubblico (in deliquio soprattutto la platea femminile) che ha riservato a tutti gli artisti lunghi applausi e standing ovation ottenendo alla fine anche un richiestissimo bis: Hallelujah di Cohen.

Chicca finale della serata, l'intervista che Emiliano Amato rivolto alla Carlucci, la quale ha svelato qualche anticipazione sulla prossima edizione del suo fortunato programma "Ballando con le stelle" come la partecipazione di Al Bano. Il pubblico ha mostrato di apprezzare non poco lo stile e la consueta eleganza della decana delle presentatrici cui il sindaco di Scala, Luigi Mansi, supportato nell'organizzazione dal vicesidaco Ivana Bottone, ha consegnato degli omaggi rappresentativi della Costiera amalfitana. Di grande rilevanza etica il messaggio finale della Carlucci: un pensiero commosso rivolto alle donne che in questo momento nel mondo vedono drammaticamente calpestati i loro diritti. E le donne, come ha ricordato con visibile emozione padre Enzo, sono vicine a Dio, sono madri, e davvero non c'è bisogno di aggiungere altro.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

Galleria Video

rank:

Eventi & Spettacoli

Minori rende omaggio all'artigliere Luigi Colasanzio. 22 settembre il rientro dei resti da Bari

Riposeranno nel cimitero di Minori i resti dell'Artigliere Luigi Colasanzio, caduto valorosamente durante la Seconda Guerra Mondiale nella Campagna d'Africa. Morto in Libia il 28 maggio del 1941 nel corso di un combattimento, i suoi resti vennero trasferiti al Sacrario Militare Caduti d'Oltremare di...

Giornate Europee Patrimonio, sabato 25 Villa Rufolo aperta di sera. Concerto di Anna Tifu

La Fondazione Ravello aderisce alle Giornate Europee del Patrimonio (European Heritage Days), il più partecipato appuntamento culturale europeo, che si terrà sabato 25 e domenica 26 settembre nel nome dei valori della coesione e dell'inclusione sociale. "Patrimonio culturale: Tutti inclusi!" è infatti...

Praiano: 21 settembre ultimo concerto della rassegna "Hotel Margherita in Jazz"

Siamo giunti all'ultimo appuntamento della rassegna musicale Hotel Margherita in Jazz, la rassegna promossa dall'Hotel Margherita di Praiano per celebrare il suo 50° anniversario. Un evento unico che ha coinvolto musicisti riconosciuti nel panorama italiano e internazionale. Martedì 21 settembre alle...

Gli eventi di fine estate del Maiori Festival tra musica, letteratura e benessere

In questo scorcio d'estate continuano gli eventi del Maiori Festival con eventi direttamente legati al territorio e venerdì 17 settembre, dalle 18.00, nei Giardini di Palazzo Mezzacapo, la Scuola di Musica di Maiori, diretta da Candido Del Pizzo, presenterà i corsi di strumento attivi per quest'anno...

Cetara, l'artista Pierpaolo Lista inaugura "Dove fioriscono i limoni”

Sarà l'artista Pierpaolo Lista ad inaugurare il primo appuntamento di "Dove fioriscono i limoni - Un invito al viaggio tra arte e natura", progetto di Nicola Palma e Simona Tafuri a cura di Stefania Zuliani. Sabato 18 settembre alle 18.00 si terrà il vernissage presso gli spazi dell'agriturismo Sopra...