Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 2 ore fa S. Agnese vergine

Date rapide

Oggi: 21 gennaio

Ieri: 20 gennaio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Egea Gas & Luce. La casa delle buone energie, presto in Costiera Amalfitana. EGEA energie del territorioPasticceria Gambardella a Minori le tradizioni e i sapori della Costa d'Amalfi dal 1963Connectivia Internet da 9 euro al mese con tablet a 40,80 euro. Voucher 500 euro bonus digitaleAntica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'AmalfiGenea Consorzio Superbonus 110%, Ristrutturazioni, Lavori edili, Partner, Risparmio energetico, OttimizzazioneMielepiù S.p.a. - EcoBonus 65% con sconto in fatturaContract AR.DA Arredamenti ed architetture per Alberghi e Resort - Hotel FornitureVendita prodotti alimentari, Supermercati Maiori, Supermarket Amalficoast, Offerte Costiera Amalfitana, prodotti per la casa, gastronomia, ViniLa Tramontina, Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, Qualità

Tu sei qui: SezioniEventi & SpettacoliIl Ravello Piano Trio e una serata dedicata a Chopin aprono la settimana all'Annunziata

MielePiù, la scelta infinita. Ecobuonus 65% con sconto diretto in fattura, migliora l'efficienza energetica della tua abitazione, fonditalFrai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiLIRA TV e il protagonista sei tu. La TV di Salerno e ProvinciaTerra di Limoni - il limoncello della Costa d'AmalfiLa casa delle buone energia: EGEA energie del territorio. Presto in Costiera AmalfitanaGenea Consorzio, Super Bonus 110 percento, lavori di ristrutturazione, efficientamento energetico, Credito d'impostaHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiSoluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoIl Limone IGP Costa d'Amalfi Granato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletano

Acquista on line i capolavori di dolcezza del Maestro Sal De Riso

Eventi & Spettacoli

Il Ravello Piano Trio e una serata dedicata a Chopin aprono la settimana all'Annunziata

Scritto da (Redazione), lunedì 23 settembre 2019 09:09:53

Ultimo aggiornamento lunedì 23 settembre 2019 09:34:09

Questa sera (lunedì 23 settembre) alle 18.00, il Ravello Piano Trio proporrà nel Complesso monumentale dell'Annunziata - in un concerto che da diversi giorni registra il tutto esaurito, due fra le più ampie composizioni scritte per questa formazione da camera: il Trio op. 70 n. 1 "Ghost Trio" di Ludwig van Beethoven ed il Trio n.2 op.80 di Robert Schumann.

Scritti nel 1808 e pubblicati l'anno seguente, i due trii dell'op. 70 furono dedicati da Beethoven all'amica contessa Anne Marie Erdòdy, una delle pochissime donne che abbiano avuto influenza sulla sua vita. Il primo dei due trii, scritto nella tonalità di re maggiore, ha finito per essere denominato "Trio dei fantasmi" sia per l'atmosfera demoniaca da cui sarebbe animato, soprattutto nel secondo movimento, sia perché il tema di questo è il medesimo appuntato da Beethoven per un coro di streghe da inserire in un «Macbeth» mai portato a termine.

Nella seconda parte sarà eseguito il Trio op. 80 di Schumann, composto nel 1847 insieme a Trio op. 63, anno che segnò lo spegnersi delle aspirazioni del compositore ad abbandonare Dresda per stabilirsi a Vienna, tre anni dopo aver traslocato da Lipsia. Il Trio segna uno dei tentativi più elaborati di sviluppare, innovandola, la struttura tradizionale di origine beethoveniana con la quale ogni musicista romantico dovette misurarsi.

 

Non c'è dubbio che la musica di Chopin si adatti assolutamente alla danza, lo dimostrano tutti i notturni e gli studi spesso usati nelle classi di danza classica per gli allenamenti dei danzatori. Per non palare poi delle fortunate Polacche che il compositore scrisse nei primi decenni dell'Ottocento interpretando in senso brillante e salottiero la Polonia post-napoleonica, così come le Mazurche, in cui la nostalgia si realizza in piccole forme di struggente intimismo. Insomma l'espressività delle note chopiniane sembrano destare naturalmente la gestualità ai vari coreografi che da questa musica hanno tratto e traggono ancora oggi ampia ispirazione.

Grazie anche alla sua decennale attività di pianista collaboratore presso la Scuola di Ballo dell'Accademia del Teatro alla Scala di Milano, mercoledì 25 settembre con inizio alle 18.30, la pianista torinese Eliana Grasso propone un interessante programma che declina alcune delle più famose composizioni di Chopin che hanno ispirato coreografi di fama internazionale.

Da citare, in successione, la Ballata n. 1, dal balletto "La Dame aux camélias", del coreografo americano J. Neumeier. Sulla recente scena italiana, questa pièce ha visto in Roberto Bolle e Alessandra Ferri due indimenticabili protagonisti che hanno saputo perfettamente interpretare alla Scala di Milano l'intimità sublime e acuta della musica per pianoforte e orchestra di Frédéric Chopin. Ancora una ballata, la n. 4, dal "Lang Lang Dance Project", un'idea audace del famoso pianista Lang Lang di costruire un'esibizione coreografica su un recital di pianoforte a partire dalle opere di Chopin. Il Notturno Op. 9 n. 2 è sublimato nella coreografia "Autumn Leaves", della famosa ballerina russa Anna Pavlova. Allegoricamente in questo poema sono raffigurati un "ultimo crisantemo" e il vento autunnale che soffia sui prati di un parco, che solleva le foglie appassite e le porta con sé, desideroso di distruggere il povero, solitario crisantemo.

Anche il coreografo e ballerino francese Thierry Malandain si è cimentato con Chopin creando il balletto "Nocturnes", che include il Notturno in Do minore (op. posth) che sarà eseguito da Eliana Grasso. Afflitto dai mali dell'anima, Fréderic Chopin trasmette nei Notturni (21 composizioni per pianoforte creati tra il 1827 ed il 1846) i languori dell'amore con la profondità della sua naturale malinconia. Questo sentimento predominante e gusto per il romanticismo sofferto, "gotico" coltivato da Chopin, spinse il coreografo francese ad associarli alle Danze Macabre tanto in voga alla fine del Medio Evo.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

rank:

Eventi & Spettacoli

Dal 20 marzo tornano le attività di ..incostieramalfitana.it. Bottone: «Pronti a far ripartire la Cultura in Costa d’Amalfi»

Il prossimo 20 marzo a Cetara saranno consegnati i riconoscimenti ai vincitori delle cinque sezioni della settima edizione del Concorso nazionale "...e adesso raccontami Natale": poesia in lingua italiana e in vernacolo, racconto breve, filastrocca, fiaba. La cerimonia di premiazione, nell'ambito della...

Giffoni si schiera a sostegno di Procida capitale della cultura 2022

Anche Giffoni si schiera a sostegno di Procida capitale della cultura 2022. E lo fa con un cortometraggio che si propone di raccontarne non solo la bellezza dei luoghi, ma le sue infinite potenzialità di hub culturale. L'isola è infattitra le dieci città finaliste, unica realtà campana, della top ten...

Ravello Festival, i numeri dell'edizione di Natale in streaming

Con il concerto dell'Epifania si è chiuso il ciclo dei concerti natalizi della Fondazione Ravello con un notevole successo di pubblico. I tre appuntamenti, d'intesa con la presidenza della Regione Campania, hanno dato spazio ad eccellenze consolidate, talenti emergenti e professionalità tecniche della...

Il Covid non fermerà la musica e il turismo: pronto il programma 2021 della Ravello Concert Society

Nonostante le presenze ai concerti del 2020 siano state solo una piccola frazione di quelle degli anni precedenti e l'attuale diffusione della pandemia lasci molte incognite per il futuro, la Ravello Concert Society ha da pochi giorni pubblicato il calendario dei concerti 2021. Questo per non interrompere...

Ravello Festival, successo del concerto di inizio anno in streaming

Oltre 276mila visualizzazioni sulla piattaforma Vimeo collegata al sito del Ravello Festival e al portale cuturale.campania.it. 500 mila le impression totali, 200 le condivisioni dal profilo Facebook della Fondazione guardato dagli appassionati della musica e dagli amici di Ravello in tutto il mondo...