Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 1 ora fa S. Angela Merici

Date rapide

Oggi: 27 gennaio

Ieri: 26 gennaio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il portale online della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il portale online della Costa d'Amalfi

EGEA l'energia che ti fa sentire a casa, da oggi in Costiera AmalfitanaAntica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'AmalfiAutenthic Amalficoast il blog sulla Costiera AmalfitanaPasticceria Artigianale Gambardella, a Minori in Costiera Amalfitana, tutto il gusto e la dolcezza della tradizioneMielePiu, Professionisti dell'arredo bagno con show room ad Avellino e Salerno, promuove il nuovo sistema di purificazione dell'aria Air BeeAcquista on line i capolavori di dolcezza del Maestro Sal De RisoCaseificio "La Tramontina" - Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, QualitàConnectivia, l'internet provider in fibra della Costiera AmalfitanaVendita prodotti alimentari, Supermercati Maiori, Supermarket Amalficoast, Offerte Costiera Amalfitana, prodotti per la casa, gastronomia, Vini

Tu sei qui: SezioniEventi & SpettacoliA Scala va in scena “Forza venite gente”, il musical sulla vita di San Francesco

Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiFrai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiSoluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessLIRA TV e il protagonista sei tu. La TV di Salerno e ProvinciaTerra di Limoni - il limoncello della Costa d'AmalfiEdil Bove Marrazzo, lavori pubblici, edilizia privata, interventi tecnici, Ristrutturazioni, Consolidamenti, Costiera Amalfitana, TramontiGenea Consorzio, Super Bonus 110 percento, lavori di ristrutturazione, efficientamento energetico, Credito d'impostaHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoIl Limone IGP Costa d'Amalfi Granato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletano
Genea Consorzio Superbonus 110%, Ristrutturazioni, Lavori edili, Partner, Risparmio energetico, Ottimizzazione

Eventi & Spettacoli

A Scala va in scena “Forza venite gente”, il musical sulla vita di San Francesco

L’opera teatrale messa in scena da Michele Paulicelli nel 1981, sarà riproposta sabato 4 settembre in piazza Municipio

Scritto da (redazionelda), giovedì 2 settembre 2021 12:59:12

Ultimo aggiornamento venerdì 3 settembre 2021 09:53:31

Sarà il musical "Forza Venite Gente" a chiudere, sabato 4 settembre alle 21, nella splendida cornice di Piazza Municipio a Scala l'anno delle celebrazioni del nono centenario della morte del Beato Gerardo Sasso. Torna a 40 anni dal suo debutto la commedia musicalediMichele Paolicelliche negli anni è diventata un vero e proprio spettacolo-culto dell'intero panorama nazionale, arrivando ad essere tradotta in otto lingue con oltre 3.500 repliche e 2,5 milioni di spettatori.

 

Saranno circa trenta fra attori, cantanti e ballerini ad accompagnare gli spettatori in questo viaggio musicale sulla figura del Santo di Assisi e il rapporto fra padri e figli. Un viaggio, un dono per l'intera Costiera Amalfitana tanto legata ai valori cristiani di prossimità e di fratellanza.

 

L'evento gratuito si terrà nel rispetto delle normative anti Covid e in caso di pioggia si svolgerà all'interno del Duomo di Scala dove l'accesso sarà garantito in possesso di green-pass.

 

La parte recitativa del musical è affidata ai personaggi di Pietro di Bernardone e della Cenciosa che, con i loro dialoghi o monologhi (a seconda delle scene), introducono o commentano, in maniera comica, le ventitré scene cantate che compongono il musical.

La parte musicale della commedia mette in risalto gli stili di vita del Frate (semplicità, povertà, perfetta letizia, affidamento alla Provvidenza, compagna di viaggio di Francesco) e gli eventi che hanno caratterizzato il corso della sua vita.

Forza venite gente Si passa dalla scena in cui Francesco si spoglia dei suoi abiti borghesi (davanti al padre scandalizzato) per indossare il saio, a quella in cui gli amici di Francesco sono rattristati dalla scelta fatta dal loro amico (Stanotte ragazzi) che, stando a quanto viene detto nella canzone, era una colonna portante nella loro comitiva di amici. Quindi un primo quadro di Francesco con i suoi nuovi confratelli che hanno deciso di seguirlo (Sorella Provvidenza).

I miei capelli Poi c'è il momento in cui Chiara decide di indossare l'abito da monaca e quindi di tagliare i capelli, emblema della bellezza femminile, come segno di penitenza.

Ventiquattro piedi siamo Dopo anni di girovagare per annunciare l'Amore di Dio, è giunto il momento di ottenere un riconoscimento ufficiale: Francesco ed i suoi compagni vanno a Roma dal Papa per ottenere la sua benedizione.

E volare volare La "predica agli uccelli" è uno degli aneddoti più significativi che hanno segnato la vita del Santo Frate.

Posso dire amore a tutti Secondo alcune leggende, Chiara, prima di scegliere la vita monastica, era innamorata di Francesco. In questa scena lei gli espone il suo dubbio: potere amare tutti ma non lui. Il Frate, con molta dolcezza, le fa capire che non può accettare quel tipo di amore in quanto diventerebbe "ricco" mentre lui, invece, ha scelto di vivere nella povertà.

Il lupo Un altro aneddoto sulla vita di Francesco narra di come è riuscito ad addomesticare un ferocissimo lupo che terrorizzava i dintorni di Gubbio. La canzone mette in scena una sorta di dialogo tra il Frate e l'animale e la gioia che provano i cittadini di Gubbio nel vedere il lupo reso inoffensivo.

L'angelo biondo Si narra che, quando ancora Francesco viveva nella casa paterna, il padre lo sentiva parlare durante la notte con qualcuno di cui non riusciva a sentire la voce. Francesco parlava con un Angelo che lui solo poteva sentire e vedere.

Venite cavalieri - Tu Francesco in Terrasanta Nel 1219 viene organizzata la quinta crociata. Francesco vi prende parte con l'intenzione di predicare la Buona Novella ai saraceni. La canzone Venite Cavalieri introduce il tema delle crociate mentre la canzone Tu Francesco In Terra Santa racconta della missione di Francesco vista dall'occhio critico di un guerriero crociato (queste due canzoni sono adattate in un medley nella versione in VHS).

La luna A conclusione del tema sulle crociate, in questa scena vediamo Francesco ed un capo arabo che accomunati dal desiderio di Pace si rivolgono entrambi alla Luna, intesa come riflesso della presenza di Dio, invocando la pace sull'umanità.

È Natale La storia ci racconta che Francesco fu colui che realizzò il primo presepe.

La sposa di Gesù Mentre Pietro di Bernardone parla dei dubbi che possono nascere nella mente dell'uomo, compare sulla scena Santa Chiara in preda alle incertezze.

Ammazziamoli - Morire sì, ma non così (Queste due scene non sono presenti nell'edizione in VHS) Ispirate alle numerose lotte intestine di stampo medievale, nella prima una delle due fazioni ha la meglio in un duello, ma poi il colpevole viene affidato al boia: la canzone dunque medita sulla pena di morte.

Perfetta letizia San Francesco spiega all'amico Frate Leone (scrivano del gruppo) cosa sia la Perfetta Letizia, altra compagna di viaggio e "regola" del Frate e dei suoi amici.

La povertà In questa scena è la stessa Povertà che si presenta e parla di sé e del suo rapporto con Francesco.

Semplicità, sorella mia La semplicità è un'altra componente essenziale della vita di Francesco, Chiara e dei loro amici. Neppure il diavolo riesce a fargli cambiare idea ed a farli cedere alle tentazioni della vita.

Povero vecchio diavolo Il protagonista di questa scena è il Diavolo che non riesce a darsi pace del fatto che non riesce ad indurre Francesco in tentazione. La disperazione è tale da indurre il Diavolo a pregarlo di farsi tentare. Francesco e tutti i frati sembrano deriderlo, forti dell'amore di Dio.

Sorella Morte Come dice la Cenciosa nell'introduzione di questa canzone "belli o brutti, prima o poi si muore tutti". Ed anche per Francesco è giunta l'ora della morte. Nonostante ciò egli la accoglie con il sorriso e non come una cosa negativa.

E piansero i lupi nel bosco La tristezza è scesa su Assisi e dintorni a causa della morte di Francesco. Anche il Diavolo inveisce contro la Morte per avergli rubato un'anima prelibata.

Laudato sii Rilettura del cantico delle creature, la preghiera più significativa del Santo Frate. Man mano che la canzone scorre compaiono sulla scena tutti i personaggi e le comparse del musical ad eccezione di Pietro di Bernardone che entrerà in scena verso la fine della canzone dal fondo della platea portando in alto una forma di pane (simbolo dell'Eucaristia) che consegnerà al figlio abbracciandolo.

>Leggi anche:

Scalachiude anno centenario di commemorazione Beato Gerardo Sasso: 4 settembre gran finale [PROGRAMMA]

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

Galleria Video

rank:

Eventi & Spettacoli

A maggio la 16esima edizione della kermesse ..incostieraamalfitana.it. Le anticipazioni del direttore organizzativo

Nuove anticipazioni a quattro mesi dall'avvio della sedicesima edizione di ..incostieraamalfitana.it - Festa del Libro in Mediterraneo, previsto il 27 maggio prossimo a bordo della motonave "Uragano" della Travelmar. Ne parliamo con il direttore organizzativo del festival Alfonso Bottone. «La XVI edizione...

Praiano, 30 dicembre "Teatri 35" porta in scena i Tableaux Vivants ispirati a Caravaggio

Giovedì 30 dicembre nella Chiesa di San Luca Evangelista a Praiano, con inizio alle 18:30, si terrà l'evento artistico-culturale "Messa in luce - I Tableaux Vivants", tenuto dalla compagnia Teatri 35, che lavora insieme da 20 anni a Napoli nel campo della sperimentazione teatrale. I tableaux vivants,...

Ravello: dal 1° gennaio torna il cinema all’auditorium Niemeyer, in programma “È stata la mano di Dio”

L'auditorium Oscar Niemeyer di Ravello, dal 1° gennaio, riaprirà le porte al cinema con una nuova programmazione cinematografica, che vedrà alternarsi i film di maggior successo della stagione. La gestione curata da Cineventi, con la direzione artistica di Remigio Truocchio, promossa dal Comune di Ravello,...

A Sorrento lo spettacolo di musica e danza "Caruso e altre storie italiane"

Il 28 dicembre alle ore 18, al teatro comunale Tasso di Sorrento, andrà in scena lo spettacolo di musica e danza dal titolo "Caruso e altre storie italiane", organizzato da Arealive e Crdl Aps ed inserito nel cartellone di M'illumino d'Inverno, la rassegna realizzata dal Comune di Sorrento. Un percorso...

Amalfi, annullato spettacolo pirotecnico per la mezzanotte di Capodanno

A seguito dell'ordinanza n.27 del governatore Vincenzo De Luca, il Comune di Amalfi ha deciso di modificare il programma natalizio, annullando lo spettacolo pirotecnico previsto per la mezzanotte di Capodanno. L'ordinanza del governatore, ricordiamo, vieta lo svolgimento di feste ed eventi consimili...

Il Vescovado - Il portale online della Costa d'Amalfi

Abbiamo notato che stai usando uno strumento che blocca gli annunci pubblicitari.

La pubblicità ci permette di offrirti ogni giorno un servizio di qualità.

Per supportarci disattiva l'AdBlock che stai utilizzando.