Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 4 ore fa S. Frumenzio vescovo

Date rapide

Oggi: 27 ottobre

Ieri: 26 ottobre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

EGEA l'energia che ti fa sentire a casa, da oggi in Costiera AmalfitanaMielePiu, Professionisti dell'arredo bagno con show room ad Avellino e Salerno, promuove il nuovo sistema di purificazione dell'aria Air BeeConnectivia Internet in fibra fino a 200MBit a 22,90 al mese Antica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'AmalfiCaseificio "La Tramontina" - Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, QualitàPasticceria Artigianale Gambardella, a Minori in Costiera Amalfitana, tutto il gusto e la dolcezza della tradizioneGenea Consorzio Superbonus 110%, Ristrutturazioni, Lavori edili, Partner, Risparmio energetico, OttimizzazioneContract AR.DA Arredamenti ed architetture per Alberghi e Resort - Hotel FornitureVendita prodotti alimentari, Supermercati Maiori, Supermarket Amalficoast, Offerte Costiera Amalfitana, prodotti per la casa, gastronomia, Vini

Tu sei qui: SezioniDall'Italia e dal MondoMarcia della pace Perugia-Assisi, «La cura è il contrario dell’indifferenza»

Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiFrai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiLIRA TV e il protagonista sei tu. La TV di Salerno e ProvinciaTerra di Limoni - il limoncello della Costa d'AmalfiEdil Bove Marrazzo, lavori pubblici, edilizia privata, interventi tecnici, Ristrutturazioni, Consolidamenti, Costiera Amalfitana, TramontiGenea Consorzio, Super Bonus 110 percento, lavori di ristrutturazione, efficientamento energetico, Credito d'impostaHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiSoluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoIl Limone IGP Costa d'Amalfi Granato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletano

Rassegna Artistica: Positano tra Storia e LeggendaAutenthic Amalficoast il blog sulla Costiera Amalfitana

Dall'Italia e dal Mondo

Marcia della pace Perugia-Assisi, «La cura è il contrario dell’indifferenza»

La pace reale e duratura è possibile solo a partire da un’etica globale di solidarietà e cooperazione

Scritto da (redazione), domenica 10 ottobre 2021 17:06:58

Ultimo aggiornamento domenica 10 ottobre 2021 18:04:42

di Padre Enzo Fortunato

La sessantesima marcia della pace da Perugia ad Assisi è dedicata alla «Cura come nuovo nome della pace». Questo magnifico popolo in cammino ci dice insomma che la cura è il mezzo attraverso il quale possiamo pervenire alla pace. Perché se è fondamentale ripensare la politica e l'economia in forme più solidali, è altrettanto fondamentale rivolgere agli esseri umani quell'attenzione premurosa e partecipe che chiamiamo normalmente cura. L'aver cura è una forma della misericordia ed è ciò che trasforma l'altro in un fratello. Ecco perché, in un discorso ai giovani a Tokio del 25 novembre 2019, Papa Francesco esclamò: «Quanto ha bisogno la nostra famiglia umana di imparare a vivere insieme in armonia e pace!».

Ed è nella Fratelli tutti che si propone l'idea della cura che tende ad armonia e pace: «È possibile desiderare un pianeta che assicuri terra, casa e lavoro a tutti. Questa è la vera via della pace, e non la strategia stolta e miope di seminare timore e diffidenza nei confronti di minacce esterne. Perché la pace reale e duratura è possibile solo a partire da un'etica globale di solidarietà e cooperazione». La cura è proprio questa etica di solidarietà e cooperazione che spesso viene ritenuta utopia. Francesco ci dice che non lo è. Dobbiamo fare in modo che non lo sia. Pensiamo alla triste alternativa: senso di impotenza e timore del futuro sono l'effetto dell'insicurezza che provano gli uomini costretti a un perenne conflitto fra di loro (guerre vere e proprie, guerre economiche, guerre di religione). Quando ci si sente in guerra si finisce amaramente per adeguarsi al triste adagio mors tua, vita mea. Che è il contrario dell'etica della reciprocità, è la vittoria di una guerra permanente. La pandemia che stiamo vivendo ha accentuato le passioni tristi e i contrasti.

Noi tutti dobbiamo sforzarci di uscire dalla logica del conflitto, del potere che valuta solo in base alle esigenze economiche e all'opportunità del momento. La marcia della pace ci ricorda che di giorno in giorno, a tutti i livelli della nostra vita, dovremmo sempre essere in cammino verso la pace. Ad Assisi il popolo di Papa Francesco. Ad Assisi una marcia che grazie all instancabile lavoro del coordinatore Flavio Lotti è diventata patrimonio di tutti.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

rank:

Dall'Italia e dal Mondo

Direttiva Ue: l’Rc auto andrà pagata anche per le vetture che non vengono utilizzate

L'assicurazione per l'auto andrà pagata anche se il veicolo è fermo e non viene utilizzato. A stabilirlo è la direttiva europea in materia di Rc auto approvata dal Parlamento europeo. Chi tiene la vettura o un altro veicolo, come le moto, nel suo cortile, nel garage o in un terreno privato dovrà comunque...

Covid: in Italia aumentano terapie intensive e ricoveri

Sono 1.597 i nuovi contagi Covid registrati in Italia dal ministero della Salute nel bollettino di ieri, 18 ottobre. I casi totali da inizio pandemia sono 4.719.493. In 24 ore sono stati effettuati 219.878 tamponi, di cui 44.424 processati con test molecolare e 175.454 con test antigenico rapido. Stabile...

Usa, l'8 novembre riaprono i confini per i viaggiatori vaccinati

Dal prossimo 8 novembre riaprono, negli Stati Uniti d'America, i confini sia via terra che via aria. Da quella data, i viaggiatori "non essenziali" che hanno completato il ciclo vaccinale anti-covid potranno sia arrivarvi via terra, dal Canada o dal Messico, che per via aerea, se provenienti da una trentina...

Il battesimo di Ita Airways: il nuovo aereo è azzurro

È atterrato alle 7.35 il primo volo Ita AZ 1637 Milano Linate-Bari. Sulla pista dell'aeroporto di Bari-Palese il battesimo della nuova compagnia i cui operatori, sull'aeromobile, indossano ancora la divisa dell'Alitalia. A bordo del volo Ita c'erano 60 passeggeri. Lo stesso aeromobile è ripartito per...

Addio Alitalia, atterrato ultimo volo: da oggi si riparte con Ita

E' atterrato a Roma Fiumicino alle 23.23, proveniente da Cagliari, l'ultimo volo della storia Alitalia decollato alle 22:36 (con mezz'ora di ritardo sul previsto). Si è così chiusa una storia lunga quasi 75 anni per l'ex compagnia di bandiera. Da oggi comincia l'era di Ita (Italia Trasporto Aereo), la...