Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 7 minuti fa S. Giacomo martire

Date rapide

Oggi: 22 aprile

Ieri: 21 aprile

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Egea Luce e Gas. La casa delle buone energie, in Costiera Amalfitana aperto il nuovo punto energia a MaioriTerra di Limoni, Acquista on line il limoncello della Costa d'Amalfi realizzato esclusivamente con limoni IGP della Costiera AmalfitanaGambardella Pasticceria e Liquorificio artigianale, a Minori in Costiera Amalfitana i dolci della tradizioneConnectivia Internet da 9 euro al mese con tablet a 40,80 euro. Voucher 500 euro bonus digitaleGenea Consorzio Superbonus 110%, Ristrutturazioni, Lavori edili, Partner, Risparmio energetico, OttimizzazioneContract AR.DA Arredamenti ed architetture per Alberghi e Resort - Hotel FornitureVendita prodotti alimentari, Supermercati Maiori, Supermarket Amalficoast, Offerte Costiera Amalfitana, prodotti per la casa, gastronomia, ViniLa Tramontina, Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, QualitàAcquista on line i capolavori di dolcezza del Maestro Sal De Riso

Tu sei qui: SezioniDai ComuniTuteliamo la Costiera Amalfitana: nasce comitato cittadino per dire “No” a tunnel Maiori-Minori e depuratore Demanio

Edil Bove Marrazzo, lavori pubblici, edilizia privata, interventi tecnici, Ristrutturazioni, Consolidamenti, Costiera Amalfitana, TramontiFrai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiLIRA TV e il protagonista sei tu. La TV di Salerno e ProvinciaTerra di Limoni - il limoncello della Costa d'AmalfiGenea Consorzio, Super Bonus 110 percento, lavori di ristrutturazione, efficientamento energetico, Credito d'impostaHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiSoluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoIl Limone IGP Costa d'Amalfi Granato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletano

MielePiù la scelta infinita, arredo bagno, Clima, Riscaldamento, azienda leader in Campania per la vendita e distribuzione di soluzioni tecniche per la climatizzazione

Dai Comuni

Tuteliamo la Costiera Amalfitana: nasce comitato cittadino per dire “No” a tunnel Maiori-Minori e depuratore Demanio

Scritto da (Redazione), lunedì 10 agosto 2020 12:47:01

Ultimo aggiornamento lunedì 10 agosto 2020 12:57:42

Un gruppo di cittadini si è costituito in Comitato Promotore Tuteliamo la Costiera Amalfitana con l'obiettivo di fermare le opere che possono compromettere irrimediabilmente la natura paesaggistica del nostro territorio.

 

Il Comitato avrà la funzione di informare, sensibilizzare e richiedere agli organi dello Stato e alla politica ufficiale (partiti, Sindaci, Governatore e Ministro) ogni opportuno intervento, nel rispetto delle leggi, per la conservazione del territorio costiero sotto il profilo naturalistico, paesaggistico e urbano che può essere sconvolto dalle suddette opere; richiederemo perciò tutta l'attenzione del caso prima che le istituzioni pubbliche e organi interessati a ogni livello decidano emettendo i pareri di competenza o approvando i relativi progetti.

 

Dobbiamo essere in molti per opporci e sviluppare questa grande battaglia per gli interessi della Costiera Amalfitana e della sua conservazione per le future generazioni.

 

Siamo molto preoccupati della variante-deroga alla legge regionale 35/87 PUT amalfitano sorrentino fornita a maggioranza dal Consiglio della Campania in data 29/07/2020 con lo scopo di dare corso alla progettazione definitiva del Tunnel mentre per il Depuratore si continua in silenzio, con la responsabilità del Comune di Maiori che ne ha permesso l'ubicazione.

 

L'appello è rivolto all'intera Costiera Amalfitana, all'Italia e al mondo a unire le forze tutti assieme, singoli, personalità, rappresentanti delle Istituzioni, del mondo accademico, enti e associazioni anche di livello nazionale e internazionale.

L'appello - Fermiamo l'aggressione del paesaggio

Le frane di questi giorni, di cui una originata da lavori abusivi, e la serie di dissesti per smottamenti da

terrazzamenti e crolli da falesie che hanno colpito la totalità dei centri del territorio, nel dicembre 2019, pongono di nuovo all'attenzione di tutti la delicatezza e la fragilità della Costiera. Si interviene sempre dopo, in emergenza, anziché con un'azione programmata di prevenzione e monitoraggio.

Per puro caso nessuna persona è rimasta mai coinvolta.

L'ultimo crollo è significativo: H 01,00 di notte del 02/08/2020 rovinano massi sull'asfalto della SS. 163 dal versante sovrastante il parcheggio Luna Rossa di Amalfi.

È vitale un'opera di tutela della Costiera con il concorso di tutti, aldilà delle competenze proprie degli organi dello Stato.

Sono in progetto, per opera dei nostri Comuni e della Regione Campania, due grandi opere pericolose per i destini della Costiera.

La prima è il tunnel Maiori - Minori su SS.163 amalfitana in località "Torre Mezzacapo" di Maiori, sottostante l'omonimo castello; opera in roccia di 400metri, al costo di partenza di 18 milioni di euro; l'altra è il depuratore nella vallata del Demanio di Maiori che dovrà servire una serie di Centri costieri tra cui probabilmente anche Amalfi. Per il tunnel il Consiglio regionale della Campania il 29/07/2020 ha votato a maggioranza la variante - deroga alla legge PUT penisola amalfitano sorrentina mentre per il Depuratore hanno imposto la localizzazione a Maiori - Demanio per evidenti ragioni di spazio senza alcuna valutazione del precedente progetto AUSINO (collegamento a Salerno)..

Ci opponiamo ad entrambe le opere perché non rispettano il valore del paesaggio naturale ed urbano proprio della Costiera amalfitana anche quale Patrimonio UNESCO.

Contrasteremo le suddette opere con ogni mezzo messo a disposizione dall'Ordinamento democratico della Repubblica italiana.

I cittadini hanno un'altra idea di Costiera rispetto a quella rappresentata dal sistema delle grandi opere che aggrediscono il territorio e servono solo a spendere grandi cifre di denaro pubblico.

È un'idea già scritta sul territorio dalla morfologia e dalla sua storia; non grandi opere ma minori, poco invasive, integrate con il paesaggio urbano e naturale, rispettose delle leggi di conservazione.

Preferiamo una mobilità del mare a quella attuale, terrestree di penetrazione della SS.163, con l'utilizzo alternativo delle strade trasversali di valico (Chiunzi - Agerolina) e la realizzazione di vettori meccanici tra zone alte e centri di costa con parcheggi alle porte d'ingresso; un turismo sostenibile perché equilibrato che non sovraccarica il suo territorio e i centri urbani; un servizio di trasporto pubblico su gomma di ultima generazione; la SS. 163 amalfitana scaricata dal traffico pesante di pullman turistici e merci, sino a raggiungere l'obiettivo di strada storica. Ecco, questa è la nostra Costiera.

Promuoviamo insieme un modello sociale per migliorare la qualità della vita sul nostro territorio, consapevoli che la bellezza paesaggistica e ambientale è la maggiore ricchezza della Costiera Amalfitana e rappresenta l'unica strada da perseguire per le future generazioni.

 

L'appello è in rete ed è possibile sottoscriverlo

https://tuteliamolacostieraamalfitana.it/appello

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

rank:

Dai Comuni

Scala per la sicurezza e il decoro urbano: al via lavori all'anello stradale

Scala per la sicurezza e il decoro urbano. Sono cominciati da alcuni giorni i lavori di messa in sicurezza della rete viaria del comune più antico della Costa d'Amalfi. Un percorso circolare da 3,8 cilometri, dal centro storico a Minuta, a Campidoglio a San Pietro: le strade principali, le più suggestive...

Ravello, dottoressa Maria Senatore nuovo segretario comunale

La dottoressa Maria Senatore è il nuovo Segretario Comunale di Ravello. Subentra alla dottoressa Pina Capasso, che dopo solo 20 mesi lascia Ravello per trasferirsi al Comune di Monsampolo, in provincia di Ascoli Piceno. Classe 1964, originaria di Nocera Inferiore, la dottoressa Senatore è Laureata in...

Covid Costa d'Amalfi, il bollettino del 20 aprile

Il bollettino serale aggiornato alle 22.00, relativo ai dati dell'emergenza Covid in Costiera Amalfitana, registra 134 contagi attuali (tre in meno rispetto a ieri), di cui 55 soltanto a Vietri sul Mare che resta il comune della Divina col maggior numero di casi. Nelle ultime 24 ore sono soltanto due...

Minori è Covid free

Con l'accertata guarigione degli ultimi cittadini rimasti postivi al coronavirus, da stasera Minori è comune "Covid free". Dallo scorso ottobre sono stati in totale 122 i minoresi ad aver contratto il virus. Attualmente in Costiera Amalfitana soltanto a Furore e a Minori non si contano contagi. Si attende...

Amalfi, lavori quasi ultimati: strada potrebbe riaprire già venerdì [FOTO-VIDEO]

Ad Amalfi la Strada Statale 163 Amalfitana potrebbe riaprire anche prima del prossimo 25 aprile, data annunciata per il termine dei lavori di ricostruzione del tratto franato il 2 febbraio scorso. Da questa mattina sono cominciate le operazioni di preparazione del fondo stradale per la stesura del nuovo...