Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 9 ore fa S. Eleuterio vescovo

Date rapide

Oggi: 18 aprile

Ieri: 17 aprile

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Egea Luce e Gas. La casa delle buone energie, in Costiera Amalfitana aperto il nuovo punto energia a MaioriTerra di Limoni, Acquista on line il limoncello della Costa d'Amalfi realizzato esclusivamente con limoni IGP della Costiera AmalfitanaGambardella Pasticceria e Liquorificio artigianale, a Minori in Costiera Amalfitana i dolci della tradizioneConnectivia Internet da 9 euro al mese con tablet a 40,80 euro. Voucher 500 euro bonus digitaleGenea Consorzio Superbonus 110%, Ristrutturazioni, Lavori edili, Partner, Risparmio energetico, OttimizzazioneContract AR.DA Arredamenti ed architetture per Alberghi e Resort - Hotel FornitureVendita prodotti alimentari, Supermercati Maiori, Supermarket Amalficoast, Offerte Costiera Amalfitana, prodotti per la casa, gastronomia, ViniLa Tramontina, Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, QualitàAcquista on line i capolavori di dolcezza del Maestro Sal De Riso

Tu sei qui: SezioniDai ComuniRavello, didattica a distanza svolta regolarmente non senza difficoltà: plauso ai docenti

Edil Bove Marrazzo, lavori pubblici, edilizia privata, interventi tecnici, Ristrutturazioni, Consolidamenti, Costiera Amalfitana, TramontiFrai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiLIRA TV e il protagonista sei tu. La TV di Salerno e ProvinciaTerra di Limoni - il limoncello della Costa d'AmalfiGenea Consorzio, Super Bonus 110 percento, lavori di ristrutturazione, efficientamento energetico, Credito d'impostaHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiSoluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoIl Limone IGP Costa d'Amalfi Granato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletano

MielePiù la scelta infinita, arredo bagno, Clima, Riscaldamento, azienda leader in Campania per la vendita e distribuzione di soluzioni tecniche per la climatizzazione

Dai Comuni

Ravello, didattica a distanza svolta regolarmente non senza difficoltà: plauso ai docenti

Insieme per Ravello: "Gli alunni dell’istituto comprensivo di Ravello-Scala hanno potuto continuare il percorso scolastico avvalendosi delle funzioni di didattica a distanza"

Scritto da (Redazione), sabato 2 maggio 2020 16:23:02

Ultimo aggiornamento sabato 2 maggio 2020 16:45:09

A Ravello tiene banco, tra gli addetti ai lavori, la polemica sulla presunta mancata garanzia di una didattica a distanza adeguata per gli alunni dell'Istituto comprensivo di Ravello-Scala. A sottolineare la necessità di una didattica a distanza con strumenti adeguati (device e una piattaforma dedicata) era stato il sindaco Salvatore Di Martino già agli inizi del marzo scorso attraverso una nota indirizzata al dirigente scolastico, Giuseppe Santangelo.

 

A denunciare la presunta mancanza da parte del dirigente scolastico e del corpo docenti era stato l'ex sindaco Secondo Amalfitano, che aveva scritto persino una lettera al Ministro Lucia Azzolina. Un articolo pubblicato la scorsa settimana su Positano News aveva generato un vespaio di polemiche, dividendo l'opinione pubblica, con i docenti a difendere il proprio lavoro, svolto con le funzioni di didattica distanza in questi due mesi di lockdown. Per questa ragione Il Vescovado non è intervenuto sulla vicenda, dopo le rassicurazioni ricevute sin dall'inizio dal corpo docenti e dai genitori interpellati.

I consiglieri comunali di minoranza di Insieme per Ravello, Paolo Vuilleumier e Gianluca Mansi, hanno però deciso di intervenire nel dibattito per fare chiarezza:«[...] Risulta che, grazie al supporto ed agli sforzi da parte di docenti (che hanno dovute sperimentare se non inventare nuove metodologie di insegnamento) nonché grazie all'impegno delle stesse famiglie (anch'esse lasciate sole), gli alunni dell'istituto comprensivo di Ravello-Scala hanno potuto continuare il percorso scolastico avvalendosi delle funzioni di didattica a distanza» spiegano i consiglieri (documento integrale in pdf visualizzabile in basso).

 

Il gruppo di minoranza ricorda l'impegno messo in campo, durante l'amministrazione Vuilleumier, per l'edificazione del nuovo plesso scolastico di Via Roma: «Il mondo della scuola, la crescita culturale e sociale dei nostri piccoli cittadini di oggi, ha visto l'Amministrazione Insieme per Ravello fortemente impegnata nei 5 anni del suo mandato amministrativo dal 2011 al 2016. L'attenzione riservata alla scuola, gli sforzi profusi hanno fatto sì che si riuscisse a realizzare l'importante intervento di messa in sicurezza del fatiscente edificio scolastico (la cui costruzione risaliva agli anni ‘60) e ad avviare i lavori per la costruzione della nuova scuola media. Purtroppo per una scellerata decisione dell'attuale amministrazione i fondi destinati alla realizzazione del nuovo edificio scolastico sono stati utilizzati in altro modo, con la contestuale rinuncia alla costruzione della nuova scuola media. Tale scelta ha determinato, purtroppo, la perdita di spazi vitali per gli alunni con l'interruzione di percorsi formativi innovativi ed essenziali per la didattica (laboratori informatici-corsi musicali-attività fisicomotoria). Nonostante il nostro forte impegno a favore della scuola, che è continuato anche dai banchi dell'opposizione con reiterate richieste a non lesinare sforzi ed attenzione ai nostri ragazzi e con la bocciatura delle scelte effettuate dall'Amministrazione Rinascita ravellese, la nostra scuola appare dimenticata ed abbandonata dall'Amministrazione Rinascita ravellese».

Insieme per Ravello interroga il Sindaco

In relazione a quanto detto in premessa, gli scriventi consiglieri comunali Paolo Vuilleumier e Gianluca Mansi, interrogano il signor Sindaco e l'assessore delegato all'istruzione, per conoscere:

1) Quali siano i motivi per cui si sia ritenuto di non intervenire a difesa dell'istituzione scolastica di Ravello nella discussione sulle presunte lamentate inadempienze del Dirigente scolastico dell'istituto Comprensivo Ravello/Scala, nonostante il regolare funzionamento di piattaforme digitali quali il registro elettronico su cui, a dire di numerosi genitori, è stato compiuto sin dall'inizio del periodo di emergenza un proficuo lavoro da parte di tutti i docenti;

2) Perché non si sia intervenuti a difesa dell'operato di docenti e del personale della scuola e/o diversamente, qualora non si sia ritenuto efficace l'azione della dirigenza scolastica, perché non si sia intervenuti prima, lasciando che un sostenitore qualunque si arrogasse il diritto delle offensive affermazioni contro la scuola con la lettera pubblica citata;

3) Quali azioni sono state intraprese per ridurre l'isolamento digitale di parte della popolazione scolastica ravellese, motivo principale, a dire di gran parte dei genitori, per il quale il dirigente scolastico, al fine di non creare differenze e disparità ha preferito l'adozione di un metodo di didattica a distanza che assicurasse a tutti indistintamente la possibilità di seguire il programma scolastico;

4) Perché non si sia pensato di estendere il servizio di assistenza scolastica (cosiddetto dopo-scuola) a quelle famiglie che necessitano di aiuto nell'apprendimento delle nuove forme di insegnamento digitale;

5) Quali siano i motivi che hanno determinato l'assenza dell'importante figura dell'assistente sociale per tutto l'anno 2019 e fino a pochi giorni orsono e, come si sia provveduto, in mancanza di tale figura, a strutturare gli interventi a favore di minori e nuclei familiari bisognosi di assistenza;

6) Quali interventi l'Amministrazione intende porre in essere al fine di rendere la scuola idonea alla ripresa delle lezioni scolastiche vista la ristrettezza degli spazi messi a disposizione degli alunni anche a seguito della scelta poco lungimirante di abbandonare il progetto di realizzazione del nuovo polo scolastico.

Nel chiedere urgente risposta scritta ribadiamo che avremmo preferito discutere delle problematiche che riguardano il mondo della scuola e di tutte le numerose criticità che l'emergenza sanitaria ha provocato nella nostra comunità, nel corso della conferenza dei capigruppo da noi richiesta e che ci è stata negata. Ribadiamo infatti, la nostra convinzione che in momenti di crisi come quello che stiamo vivendo, sia necessaria l'unità e l'apporto di tutte le forze politiche e sociali, al di là delle divisioni e delle contrapposizioni politiche. Non essendo stato possibile attuare questo percorso di confronto da noi auspicato, cogliamo l'occasione di questa nostra interrogazione per proporre l'istituzione di un fondo specifico di bilancio (a cui gli scriventi destinerebbero i gettoni di presenza del mandato amministrativo 2016/2021) da utilizzare per l'acquisto dei supporti necessari all'accesso alla didattica digitale, da destinare a nuclei familiari numerosi e/o in difficoltà a causa della perdita di lavoro causata dall'emergenza sanitaria.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

File Allegati

Ravello, didattica a distanza svolta regolarmente non senza difficoltà: plauso ai docenti
pdf scuola ravello.pdf

rank:

Dai Comuni

Ambiente, nuovi appuntamenti a Sorrento con l'Isola ecologica del tesoro

Da lunedì 19 aprile torna l'isola ecologica del tesoro, iniziativa della società Penisolaverde con i Comuni di Sorrento e Piano di Sorrento. Oltre alla possibilità di conferire l'olio esausto presso l'isola ecologica ottenendo, ogni 10 litri, una bottiglia di olio extravergine d'oliva, si segnala che...

Fondazione Ravello, dietro la frenata di De Luca una "comunicazione precisa"

di Emiliano Amato I conti senza l'oste. È ciò che verosimilmente hanno fatto in casa Fondazione Ravello con l'annuncio del nuovo presidente. Dopo la nostra indiscrezione sul nome di Francesco Maria Perrotta, è infatti giunta la conferma ufficiale. Mercoledì scorso il comunicato trasmesso dall'ufficio...

Covid Costa d'Amalfi, 14 guariti a Praiano. Il bollettino del 16 aprile

Il bollettino serale aggiornato alle 22.30, relativo ai dati dell'emergenza Covid in Costiera Amalfitana, registra 147 contagi attuali, di cui 57 soltanto a Vietri sul Mare, il comune della Divina col maggior numero di casi. Nelle ultime 24 ore un solo contagio accertato a Ravello, mentre 23 sono i guariti:...

Vaccini, ad Amalfi 12,36% popolazione ha ricevuto prima dose

Amalfi è il primo comune che in Costiera porta la conta dei cittadini vaccinati contro il Covid-19 Secondo lo schema pubblicato stasera sulla pagina facebook ufficiale dell'Ente, sono 913 le somministrazioni totali di cui 606 riferite all aprima dose e 307 alla seconda. Ad oggi la prima dose è stata...

Maiori, Mariantonia Mammato nuovo assessore al posto di Ruggiero

Mariantonia Mammato nuovo assessore comunale di Maiori. Il sindaco Antonio Capone, con decreto sindacale numero 10 del 6 aprile scorso, ha assegnato alla 50enne operatrice turistica le deleghe in materia di Ordine pubblico, Decoro urbano e Scuola. La Mammato, eletta al Consiglio Comunale lo scorso 21...