Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 9 ore fa S. Ignazio di Loyola

Date rapide

Oggi: 31 luglio

Ieri: 30 luglio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Il Festival della Musica di Ravello - Il Programma del Ravello Festival 2021 EGEA l'energia che ti fa sentire a casa, da oggi in Costiera AmalfitanaConnectivia Internet in fibra fino a 200MBit a 22,90 al mese Antica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'AmalfiPasticceria Artigianale Gambardella, a Minori in Costiera Amalfitana, tutto il gusto e la dolcezza della tradizioneGenea Consorzio Superbonus 110%, Ristrutturazioni, Lavori edili, Partner, Risparmio energetico, OttimizzazioneContract AR.DA Arredamenti ed architetture per Alberghi e Resort - Hotel FornitureVendita prodotti alimentari, Supermercati Maiori, Supermarket Amalficoast, Offerte Costiera Amalfitana, prodotti per la casa, gastronomia, ViniLa Tramontina, Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, Qualità

Tu sei qui: SezioniDai ComuniPositano, un primo sguardo ai restauri dei reperti portati alla luce durante la pandemia nel 2020

Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiRavello Festival 2021 - il Festival della Musica di RavelloFrai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiLIRA TV e il protagonista sei tu. La TV di Salerno e ProvinciaTerra di Limoni - il limoncello della Costa d'AmalfiEdil Bove Marrazzo, lavori pubblici, edilizia privata, interventi tecnici, Ristrutturazioni, Consolidamenti, Costiera Amalfitana, TramontiGenea Consorzio, Super Bonus 110 percento, lavori di ristrutturazione, efficientamento energetico, Credito d'impostaHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiSoluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoIl Limone IGP Costa d'Amalfi Granato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletano

MielePiu, Professionisti dell'arredo bagno con show room ad Avellino e Salerno, promuove il nuovo sistema di purificazione dell'aria Air BeeAutenthic Amalficoast il blog sulla Costiera Amalfitana

Dai Comuni

Positano, scavi, archeologia

Positano, un primo sguardo ai restauri dei reperti portati alla luce durante la pandemia nel 2020

La missione archeologica non è terminata e nelle prossime settimane, a Positano si terrà la presentazione alla stampa sia dei reperti rinvenuti nel 2019 e 2020

Scritto da (redazione), venerdì 16 luglio 2021 11:13:21

Ultimo aggiornamento venerdì 16 luglio 2021 12:06:26

«Positano non si è mai fermata. Nel 2020 abbiamo effettuato la campagna di scavo. Oggi il team di restauratrici ha operato proprio sui reperti portati alla luce nel 2020, durante il primo anno di pandemia. Ma non ci fermiamo, siamo determinati e dunque gli scavi stanno continuando e le sorprese non mancheranno. Un grande ringraziamento alla Soprintendenza di Salerno. Ai primi di Agosto il briefing stampa con presentazione dei reperti restaurati e di quelli che stanno per venire alla luce". Sono le parole del sindaco di Positano, Giuseppe Guida.

«Il team di restauratrici - ha continuato il sindaco - ha lavorato su reperti ceramici, musivi, lapidei, frammenti di pareti dipinte risalenti al I sec. d.C. elementi in bronzo, ferro e piombo che sono stati portati alla luce nelle campagne di scavo del 2019 e del 2020. Durante la pandemia Positano non si è fermata e grazie alla Soprintendenza è stato possibile effettuare una campagna di scavo anche nel 2020. L'Amministrazione comunale di Positano, dunque, sta promuovendo la valorizzazione e il restauro degli ultimi ritrovamenti emersi durante le indagini archeologiche eseguite nel 2019 e nel 2020 nei pressi della Chiesa di S. Maria Assunta, condotte con la Direzione scientifica della Soprintendenza di Salerno.

Lo scavo della nuova area ha svelato reperti ceramici, musivi, lapidei e frammenti di pareti dipinte. Questi ultimi rientrano nel IV stile, risalenti alla metà del I sec. d.C. con rappresentazione di complesse architetture - ha proseguito Guida-scene mitologiche, flora e fauna. I dipinti saranno ricomposti, spolverati dalla terra di scavo, puliti con soluzioni a base acquosa, poi consolidati con resine a base idroalcolica e sottoposti a stuccatura con calce idraulica e polvere di marmo. Inoltre è stato giù eseguito il microscavo in laboratorio di rinvenimenti in bronzo, ferro e piombo sempre risalenti al I sec. d.C. e non è finita.

La missione archeologica non è terminata e nelle prossime settimane, a Positano si terrà la presentazione alla stampa sia dei reperti rinvenuti nel 2019 e 2020, restaurati e sia di quelli che stanno per venire alla luce con la nuova campagna di scavo.

Stiamo portando alla luce la Positano antecedente al 79 d.C. con nuovi scavi archeologici che rappresenteranno davvero una grande sorpresa un fiore all'occhiello. Ai primi di Agosto terremo il briefing stampa con illustrazione dei nuovi reperti archeologici ma anche di quelli restaurati.

L'idea è ripartire dalla cultura ed in particolare dall'Archeologia. Anche durante il periodo di chiusura abbiamo continuato ad investire sviluppando nuove prospettive attraverso nuovi scavi e stanno venendo alla luce sorprese e reperti che porteremo all'attenzione della stampa internazionale. Siamo pronti anche a predisporre ulteriori progetti con i quali continuiamo di portare alla luce nuovi affreschi e non solo. C'è grande collaborazione e comunità d'intenti tra Enti, tra Comune e Soprintendenza!».

«La Costiera Amalfitana non è bella solo per le baie, le grotte, i sentieri naturalistici. La Costiera è patrimonio dell'Umanità proprio per l'aspetto antropologico legato al paesaggio naturalistico. Le scoperte che stanno venendo alla luce in Costiera Amalfitana non sono poche -ha dichiarato Rosario Santanastasio, Presidente Nazionale di Archeoclub d'Italia -e sono la testimonianza del tempo. Riportare alla luce la Positano antecedente all'eruzione che coprì Pompei, Ercolano, Castellammare di Stabia è emozionante e fondamentale. Si stanno sviluppando nuove strategie in Costiera Amalfitana basate anche su itinerari culturali. Pensiamo ad esempio alla Villa Romana di Positano ma anche la Villa Romana di Minori. Oramai ci siamo. Attendiamo i restauri, poi nei primi giorni di Agosto, nel corso di un briefing stampa Positano illustrerà le meraviglie del tempo che stanno emergendo dal suo ventre».

FOTO IN BASSO

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

rank:

Dai Comuni

Amalfi, inaugurato il campo di basket nella nuova caserma della Guardia di Finanza [FOTO-VIDEO]

Inaugurato ieri sera ad Amalfi il campo di basket nella zona portuale, all'interno della nuova caserma della Guardia di Finanza: lo spazio tornerà ad essere utilizzato dalla cittadinanza grazie ad una convenzione stipulata dall'Amministrazione Comunale. L'occasione, festeggiata dalle "vecchie glorie"...

Ravello, Consiglio Comunale non celebrato per difetto di convocazione. Slitta a domani [VIDEO]

A causa di un difetto di notifica della convocazione, il Consiglio Comunale di Ravello previsto per questa mattina è stato sospeso e riconvocato per domani. In apertura di lavori (all'ordine del giorno l'approvazione delle variazioni al bilancio e alle tariffe Tari), è stato accertato il vizio di forma:...

Sorrento, Comune aderisce all'Operazione Risorgimento Digitale per le Comunità locali

Colmare il divario rispetto agli altri Paesi europei nell’uso di tecnologie, e permettere a tutti i cittadini di cogliere le opportunità della rete, soprattutto per l'utilizzo dei servizi della pubblica amministrazione. E' l'obiettivo dell'"Operazione Risorgimento Digitale", il programma educativo varato...

Il Covid torna a preoccupare: 3 nuovi casi a Maiori

Anche a Maiori si registrano nuovi casi di positività al Covid-19. Il bollettino diramato dal Centro Operativo Comunale ne segnala tre. Si tratta di tre diversi casi: il primo legato al ristorante del centro di Minori che ieri è stato chiuso; il secondo di un giovane non vaccinato; il terzo relativo...

Amalfi, pubblicato elenco strutture ricettive con codice identificativo CUSR

Il Comune di Amalfi ha pubblicato l'elenco delle strutture ricettive presenti sul territorio con relativo codice identificativo (CUSR). Tutti i titolari sono invitati a controllare le notizie contenute nell'elenco. Eventuali anomalie o integrazioni vanno segnalate all'attenzione del funzionario responsabile...