Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 9 ore fa S. Massimo confessore

Date rapide

Oggi: 25 giugno

Ieri: 24 giugno

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

EGEA l'energia che ti fa sentire a casa, da oggi in Costiera AmalfitanaConnectivia Internet in fibra fino a 200MBit a 22,90 al mese Antica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'AmalfiPasticceria Artigianale Gambardella, a Minori in Costiera Amalfitana, tutto il gusto e la dolcezza della tradizioneGenea Consorzio Superbonus 110%, Ristrutturazioni, Lavori edili, Partner, Risparmio energetico, OttimizzazioneContract AR.DA Arredamenti ed architetture per Alberghi e Resort - Hotel FornitureVendita prodotti alimentari, Supermercati Maiori, Supermarket Amalficoast, Offerte Costiera Amalfitana, prodotti per la casa, gastronomia, ViniLa Tramontina, Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, QualitàAcquista on line i capolavori di dolcezza del Maestro Sal De Riso

Tu sei qui: SezioniDai ComuniLa Colatura d’Alici di Cetara riceve la Dop: l’annuncio del Ministro Bellanova

Edil Bove Marrazzo, lavori pubblici, edilizia privata, interventi tecnici, Ristrutturazioni, Consolidamenti, Costiera Amalfitana, TramontiFrai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiLIRA TV e il protagonista sei tu. La TV di Salerno e ProvinciaTerra di Limoni - il limoncello della Costa d'AmalfiGenea Consorzio, Super Bonus 110 percento, lavori di ristrutturazione, efficientamento energetico, Credito d'impostaHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiSoluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoIl Limone IGP Costa d'Amalfi Granato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletano

MielePiu, Professionisti dell'arredo bagno con show room ad Avellino e Salerno, promuove il nuovo sistema di purificazione dell'aria Air BeeAutenthic Amalficoast il blog sulla Costiera AmalfitanaCon il Cuore. Dona alle mense francescane e aiuta i poveri in questo periodo di grande difficoltà

Dai Comuni

La Colatura d’Alici di Cetara riceve la Dop: l’annuncio del Ministro Bellanova

Grande soddisfazione a Cetara per il prestigioso risultato raggiunto grazie alla sinergia tra l’amministrazione comunale guidata dal sindaco Roberto Della Monica e l'Associazione per la valorizzazione della Colatura di Alici di Cetara, Lucia Di Mauro

Scritto da (redazione), mercoledì 21 ottobre 2020 12:19:40

Ultimo aggiornamento giovedì 22 ottobre 2020 09:53:37

L'Unione Europea ha finalmente riconosciuto la Denominazione di Origine Protetta (DOP) alla colatura d'alici di Cetara. Ad annunciarlo, con orgoglio, il Ministro dell'Agricoltura Teresa Bellanova dalla sua pagina facebook.

 

«Solo pochi mesi fa ero a Cetara a inaugurare il Museo Cantina della Colatura di Alici. Oggi arriva la notizia che la colatura è stata riconosciuta come prodotto DOP dall'Unione Europea.

Un altro importante riconoscimento per il nostro agroalimentare e un'occasione di crescita e sviluppo per i produttori e per il territorio tutto. Insieme, continuiamo a lavorare per valorizzare al meglio questa grande eccellenza del nostro Made in Italy» scrive la Bellanova postando una foto relativa alla sua ultima visita a Cetara il 10 dicembre dello scorso anno.

Si è concluso, dunque, con la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale europea L349 di oggi, 21 ottobre 2020, l'iter per il riconoscimento della DOP a uno dei prodotti più antichi e autentici della Costiera Amalfitana.

 

Il traguardo è praticamente raggiunto non essendo arrivati ostacoli europei dopo la fatidica data del 22 settembre 2020 entro la quale poteva avvenire richiesta di approfondimento da parte di soggetti imprenditoriali europei, come previsto dal lungo percorso burocratico.

 

Grande soddisfazione a Cetara per il prestigioso risultato raggiunto grazie alla sinergia tra l'amministrazione comunale guidata dal sindaco Roberto Della Monica e l'Associazione per la valorizzazione della Colatura di Alici di Cetara, Lucia Di Mauro che negli ultimi anni hanno messo in campo le migliori energie nel lungo e tortuoso percorso.

«Una data storica, quella di oggi - afferma con entusiasmo la Di Mauro - finalmente la conclusione dell'iter che ci ha portato all'approvazione della nostra Dop. Ora è arrivato il momento di presentare al Mipaaf il piano di controllo.

Ringrazio la Regione Campania e il Comune di Cetara per il prezioso sostegno e si può procedere verso la fase più interessante di tutte: quella della produzione. Nove mesi minimo di maturazione delle alici nei terzigni e botti di legno, che significa l'arrivo sugli scaffali della Colatura di Alici di Cetara Dop nel 2021» spiega il Sindaco Della Monica che ricorda l'inizio dell'impegno che ha portato al risultato:

«Un incessante lavoro iniziato esattamente cinque anni fa grazie al costante lavoro dell'associazione della Colatura di Alici di Cetara Dop in stretta sinergia con Istituzioni, produttori, ristoratori e pescatori. Grazie a chi ha creduto, in tempi non sospetti, che questo liquido ambrato, potesse dare lustro al nostro piccolo paese di pescatori. Un borgo che da oggi profuma ancor di più di autenticità. Un plauso al grande lavoro dell'Associazione che è riuscita a centrare un obiettivo che valorizza l'antica tradizione della Colatura di Alici di Cetara. La Dop sicuramente porterà benefici anche ai nostri pescatori che, da sempre, offrono un prodotto di grande qualità alle aziende che si occupano di trasformarlo».

Ora le aziende del territorio salernitano, che ne faranno richiesta, si iscriveranno al sistema di certificazione e potranno finalmente partire, seguendo severamente le indicazioni contenute nel disciplinare di produzione, con la produzione delle prime confezioni Dop. In testa i pescatori salernitani con due armatori cetaresi: Pappalardo Salvatore e Federmar, le quattro aziende produttrici Iasa, Nettuno, Delfino e Armatore che avranno l'onore di produrre le prime confezioni Dop per finire ai ristoratori di Cetara: Al Convento, La Cianciola e San Pietro.

La Campania sarà la prima regione in Italia, a potersi fregiare della Dop di un prodotto trasformato di mare, grazie alla Colatura di Alici di Cetara.

L'annuncio anche dalla pagina web dell'Assessorato all'Agricoltura della Regione Campania:

"Si è concluso, con la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale europea L349 di oggi 21 ottobre 2020 l'iter per il riconoscimento della DOP ad uno dei prodotti campani più tipici: la Colatura di Alici di Cetara.

La Colatura di Alici di Cetara Dop è il liquido ottenuto dalla maturazione delle alici sotto sale, pescate nella zona marina prospiciente la costa salernitana fino a 12 miglia di distanza. Il disciplinare è molto rigido nel metodo di ottenimento e di lavorazione, ad iniziare dalla cattura delle alici fino alla spillatura del prezioso liquido, nel pieno rispetto della tradizione marinara del borgo amalfitano.

Un meritato riconoscimento per questo liquido ambrato, dal sapore intenso, frutto della sapiente e secolare laboriosità di intere generazioni di pescatori e produttori della zona amalfitana. Un piccolo prodotto che comunque genera dai 2 ai 3 milioni di euro l'anno di fatturato, con un trend in piena crescita che la DOP favorirà ulteriormente.

La Colatura di Alici di Cetara è il 25° prodotto campano ad essere riconosciuto dalla UE tra le denominazioni geografiche, la quindicesima DOP, la prima tra i prodotti della pesca.

Un prodotto unico ed originale del territorio amalfitano, sottoposto però ad imitazioni e contraffazioni. Il marchio comunitario ed il sistema dei controlli che verrà generato potrà essere certamente un baluardo, ma sempre più spesso assistiamo a truffe anche nel campo delle IG che solo un adeguato sistema di tracciabilità potrà scongiurare".

 

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

rank:

Dai Comuni

Sorrento: parte la campagna per il corretto comportamento dei proprietari di cani

Coloro che conducono animali sul suolo pubblico o in aree di uso pubblico devono adottare ogni cautela per evitare che sporchino gli spazi, destinati ad essere utilizzati da cittadini e visitatori. Buon senso, certo, ma anche un obbligo, previsto dal Regolamento per la tutela del decoro e dell'igiene...

La trasformazione del borgo Torello in albergo diffuso. L’interrogazione di Nicola Amato

Il borgo di Torello come albergo diffuso. E' da circa un anno che a Ravello si parla di un'iniziativa promossa da alcuni imprenditori privati intenzionati a investire sul caratteristico abitato. Nel corso del Consiglio comunale di lunedì scorso, il capogruppo di minoranza di Ravello nel Cuore, Nicola...

Ravello, Ulisse Di Palma si dimette da assessore. Correrà contro Di Martino

Tanto tuonò che piovve. Questa sera il vicesindaco di Ravello, Salvatore Ulisse Di Palma, ha rassegnato le dimissioni da assessore della giunta Di Martino. Una decisione annunciata dalle inequivocabili dichiarazioni rese nel corso del Consiglio Comunale di ieri in cui il sindaco Salvatore Di Martino...

Sorrento: consegna della Bandiera blu agli stabilimenti balneari

Si è svolta questa mattina, presso la sala Tasso del Palazzo Comunale, la consegna della Bandiera Blu agli stabilimenti balneari di Sorrento. «Un riconoscimento che è frutto del sacrificio dei nostri imprenditori e dell'impegno della nostra amministrazione sul fronte delle opere pubbliche, come la dismissione...

A Minori interventi di derattizzazione, deblattizzazione e sanificazione

Si informano i cittadini di Minori che l'Ufficio Ambiente ha programmato una serie di interventi straordinari di derattizzazione, deblattizzazione e sanificazione sul territorio comunale. In data odierna, per le vie del paese si svolgerà un nuovo intervento straordinario di derattizzazione. Tale attività...