Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 26 minuti fa S. Roberto Bellarmino

Date rapide

Oggi: 17 settembre

Ieri: 16 settembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

EGEA l'energia che ti fa sentire a casa, da oggi in Costiera AmalfitanaMielePiu, Professionisti dell'arredo bagno con show room ad Avellino e Salerno, promuove il nuovo sistema di purificazione dell'aria Air BeeConnectivia Internet in fibra fino a 200MBit a 22,90 al mese Antica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'AmalfiPasticceria Artigianale Gambardella, a Minori in Costiera Amalfitana, tutto il gusto e la dolcezza della tradizioneGenea Consorzio Superbonus 110%, Ristrutturazioni, Lavori edili, Partner, Risparmio energetico, OttimizzazioneContract AR.DA Arredamenti ed architetture per Alberghi e Resort - Hotel FornitureVendita prodotti alimentari, Supermercati Maiori, Supermarket Amalficoast, Offerte Costiera Amalfitana, prodotti per la casa, gastronomia, ViniLa Tramontina, Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, Qualità

Tu sei qui: SezioniDai Comuni“Fermatevi! per Maiori”: lettera di ex sindaci e consiglieri di minoranza "No-dep"

Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiFrai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiLIRA TV e il protagonista sei tu. La TV di Salerno e ProvinciaTerra di Limoni - il limoncello della Costa d'AmalfiEdil Bove Marrazzo, lavori pubblici, edilizia privata, interventi tecnici, Ristrutturazioni, Consolidamenti, Costiera Amalfitana, TramontiGenea Consorzio, Super Bonus 110 percento, lavori di ristrutturazione, efficientamento energetico, Credito d'impostaHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiSoluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoIl Limone IGP Costa d'Amalfi Granato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletano

Autenthic Amalficoast il blog sulla Costiera Amalfitana

Dai Comuni

“Fermatevi! per Maiori”: lettera di ex sindaci e consiglieri di minoranza "No-dep"

Scritto da (redazione), lunedì 10 maggio 2021 15:13:07

Ultimo aggiornamento lunedì 10 maggio 2021 15:13:07

MAIORI - Una lettera aperta sottoscritta da ex sindaci e consiglieri di minoranza per bloccare il progetto del mega depuratore consortile. E' quella trasmessa questa mattina dal Comitato Tuteliamo la Costiera amalfitana, a mezzo PEC, al protocollo del Comune di Maiori, indirizzata al sindaco Antonio Capone e ai Consiglieri di maggioranza, a nome dei sottoscrittori della petizione popolare in corso. Ad aderire anche gli ex sindaci di Maiori Mario Civale, Salvatore Della Pace (quest'ultimo attuale consigliere di minoranza), Antonio Della Pietra, Andrea Savastano; i consiglieri di minoranza Elvira D'Amato, Mario Ruggiero, Nicoletta Sarno, Marco Cestaro, oltre ai gruppi civici Nuova Primavera Maiorese e Cambiamo Rotta.

"Fermatevi! per Maiori" è il titolo dell'ennesimo scritto che si pubblica integralmente di seguito.

La vicenda del mega-depuratore consortile di Maiori è ormai un problema centrale e decisivo per la nostra città, ed è diventato un nodo gordiano che va reciso per il bene della nostra comunità e per la salvaguardia non solo ambientale del territorio.

Maiori da un tale progetto rischia di avere negative ripercussioni ambientali e socio-economiche in ogni caso. Nell'ipotesi vada malauguratamente in porto, per i rischi connessi e mai chiariti; ove invece la realizzazione venga interrotta in corso d'opera, anche a partire dalla assurda assenza di moltissime autorizzazioni, Maiori potrebbe rischiare di impantanarsi in una querelle senza fine tra fermi e ripartenze dei lavori.

Scriviamo chiedendoci perché il Comune di Maiori abbia abdicato al suo ruolo decisionale, in questa importante partita, delegandolo a funzionari e dirigenti di altri enti e alla politica regionale,senza peraltro informare compiutamente i cittadini sull'intero progetto. Forse, approfittando della modularità del progetto diviso in due comparti separati, 3 (Atrani-Ravello-Scala) e 6 (Maiori-Minori), si è pensato di tenere fino alla fine velato il vero intendimento parlando, ancora oggi, di depuratore Maiori-Minori.

Nella cabina di regia di questo progetto ci sono persone NON elette da cittadini, funzionari delegati dalla politica regionale che non devono rispondere al territorio delle loro azioni e che tra l'altro si permettono di inviare minacce di denuncia penale, nemmeno troppo velate, a quanti legittimamente e democraticamente si oppongono.

Noi tutti siamo, la maggioranza dei cittadini che si palesa rappresentata in questa lettera, CONTRARI a questa opera; contrari nel merito a scelte originariamente viziate dalla indeterminata superficialità, che è diventata poi quasi segretezza,di un iter decisionale non condiviso dall'inizio con il territorio.

L'attuale progetto fu presentato come relativo soltanto ai comuni di Maiori Minori e Tramonti nel Consiglio comunale del 18.12.2017 con ambiguità e approssimazione, negando a piè fermo i dubbi espressi dall'opposizione dell'epoca sulla natura più estesa dell'opera. Scelte pregresse, e ora chiare, che sono state delegate a funzionari e tecnici esterni, esautorando nei fatti la sovranità del territorio e dei cittadini di Maiori.

Sappiamo, infine, anche che l'alternativa della condotta sottomarina è stata scartata e sottostimata più per ‘scuola di pensiero' che per documentate ragioni tecniche, e la condotta di Cetara lo testimonia.

Siete ancora in tempo per evitare questa strada senza ritorno e densa di incognite. In questo caso il tempo, più che galantuomo e normalizzatore, potrebbe essere giudice impietoso della vostra ‘opera'e della vostra memoria qualora i paventati e potenziali rischi per il territorio si dovessero concretizzare.

La depurazione è una necessità da affrontare e risolvere, ma la soluzione rischia di essere un male peggiore del problema che intende risolvere. C'è bisogno di tornare indietro ancora una volta e decidere insieme, cittadini e politica, per una soluzione più sostenibile per Maiori e la Costiera amalfitana.

 

Mare pulito e una giusta soluzione per la depurazione Maiori-Tramonti, tramite condotta o con piccolo impianto a terra e in roccia che comunque escluda sia il Demanio che l'impiantistica in salita prevista dal progetto in corso.

Convocate il Consiglio Comunale adesso, nelle more dell'aggiudicazione finale della gara, e decidete per il meglio. Decidete subito!

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

rank:

Dai Comuni

Anche a Maiori beneficiari Reddito Cittadinanza svolgeranno lavori di pubblica utilità

Il Piano di Zona Ambito S2 comunica che martedì 21 settembre prossimo, anche al comune di Maiori sarà avviato il Progetto Utile alla collettività (PUC), previsto nella Misura del Pon Inclusione-Reddito di cittadinanza, denominato "Spazio cittadino". Le mansioni che coinvolgono quattro beneficiari del...

Sport e periferie: finanziati progetti a Cetara, Scala, Positano e per F.C. Costa d’Amalfi

Sono tre i comuni della Costiera Amalfitana, oltre a un'associazione, i destinatari di finanziamenti del bando "Sport e Periferie 2020", destinato a Regioni, Province/Città Metropolitane, Comuni e a soggetti non aventi fini di lucro come: federazioni, associazioni e società sportive dilettantistiche,...

Amalfi, ecco il progetto di riqualificazione di Piazza Municipio

Con l'approvazione della progettazione esecutiva per la riqualificazione della Piazza del Municipio di Amalfi, l'amministrazione comunale guidata dal sindaco Daniele Milano ha voluto dare un ulteriore segnale per la riqualificazione di un importante spazio pubblico. La progettazione esecutiva, a cura...

Ravello, assunti due vigili estivi alla fine dell'estate

Il Comune di Ravello ha assunto due agenti di Polizia Locale con contratto part-time e a tempo determinato. Si tratta di Agostino Criscuolo di Maiori e Davide Maria Picarazzi di Salerno, i cui profili sono stati individuati utilizzando la graduatoria del Comune di Tramonti, come da convenzione col Comune...

Scuola, Maiori: sindaco Capone aggiorna su lavori all’Istituto "Rossellini"

In occasione del ritorno in classe degli studenti, il sindaco di Maiori, Antonio Capone, ha indirizzato al mondo della scuola maiorese il suo personale messaggio, annunciando gli interventi realizzati e già programmati per il plesso scolastico di Via Capitolo. «Con gli ultimi lavori compiamo un ulteriore...