Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 18 minuti fa S. Bonifacio I papa

Date rapide

Oggi: 25 ottobre

Ieri: 24 ottobre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

EGEA l'energia che ti fa sentire a casa, da oggi in Costiera AmalfitanaMielePiu, Professionisti dell'arredo bagno con show room ad Avellino e Salerno, promuove il nuovo sistema di purificazione dell'aria Air BeeConnectivia Internet in fibra fino a 200MBit a 22,90 al mese Antica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'AmalfiPasticceria Artigianale Gambardella, a Minori in Costiera Amalfitana, tutto il gusto e la dolcezza della tradizioneGenea Consorzio Superbonus 110%, Ristrutturazioni, Lavori edili, Partner, Risparmio energetico, OttimizzazioneContract AR.DA Arredamenti ed architetture per Alberghi e Resort - Hotel FornitureVendita prodotti alimentari, Supermercati Maiori, Supermarket Amalficoast, Offerte Costiera Amalfitana, prodotti per la casa, gastronomia, ViniLa Tramontina, Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, Qualità

Tu sei qui: SezioniDai ComuniA Ravello pioggia di accertamenti Tasi, Tari e Imu 2015: le indicazioni di Nicola Amato

Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiFrai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiLIRA TV e il protagonista sei tu. La TV di Salerno e ProvinciaTerra di Limoni - il limoncello della Costa d'AmalfiEdil Bove Marrazzo, lavori pubblici, edilizia privata, interventi tecnici, Ristrutturazioni, Consolidamenti, Costiera Amalfitana, TramontiGenea Consorzio, Super Bonus 110 percento, lavori di ristrutturazione, efficientamento energetico, Credito d'impostaHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiSoluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoIl Limone IGP Costa d'Amalfi Granato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletano

Rassegna Artistica: Positano tra Storia e LeggendaAutenthic Amalficoast il blog sulla Costiera Amalfitana

Dai Comuni

A Ravello pioggia di accertamenti Tasi, Tari e Imu 2015: le indicazioni di Nicola Amato

Scritto da (redazione), venerdì 19 marzo 2021 14:40:20

Ultimo aggiornamento venerdì 19 marzo 2021 16:26:15

In questi giorni diverse centinaia di contribuenti di Ravello si sono visti recapitare e notificare, per il tramite del servizio postale, avvisi di accertamento per omesso o parziale versamento di tributi comunali.

Gli avvisi riguardano, principalmente, il mancato o insufficiente pagamento della TASI (Tassa sui servizi indivisibili), TARI e IMU relativi al 2015. Il Comune di Ravello ha così richiesto versamenti o integrazioni delle somme all'epoca dovute, con applicazione della sanzione del 30% e degli interessi moratori, come meglio specificati nel dettaglio dell'accertamento.

Ad oggi chi non ha versato quanto effettivamente dovuto dovrà provvedervi, con l'aggiunzione di sanzioni ed interessi, entro 60 giorni dalla notifica postale dell'atto di accertamento.

Sul caso abbiamo sentito il consigliere comunale di "Ravello Nel Cuore" Nicola Amato, esperto in materia tributaria in virtù della sua lunga esperienza proprio alla guida dell'Ufficio Tributi del Comune di Ravello che spiega:

 

«Mi stanno pervenendo tantissime richieste di chiarimenti sul contenuto degli avvisi ricevuti e consigli sul da farsi obiettando, il più delle volte, l'avvenuto e puntuale pagamento, lo smarimento delle ricevute, etc.

Considerato che non è possibile verificare tutti gli accertamenti emessi dal Comune di Ravello, anche in considerazione dell'adozione di un nuovo programma gestionale dei tributi e del trasferimento dei vecchi dati, al fine di poter chiarire o consigliare sul da farsi (restando comunque a disposizione per ricevere i contribuenti negli uffici comunali qualora il Comune ne avanzasse richiesta) ci si permette di dare alcune indicazioni, in base alle casistiche degli accertamenti:

  1. Pagamento già effettuato nel 2015

a. Il contribuente deve chiedere all'ufficio di provvedere in autotutela all'annullamento dell'avviso di accertamento qualora la somma pagata corrisponda a quella già versata, ovvero alla rettifica dell'avviso qualora vi siano ulteriori differenze da versare (modello allegato)

b. Il contribuente ritiene di aver pagato ma di non trovare le ricevute? In caso di smarrimento degli F24 è possibile recarsi all'Agenzia delle Entrate (Maiori per i residenti in costa d'Amalfi) o alla propria banca, e richiedere copia degli F24 abbinati al proprio codice fiscale.

c. In alternativa se in possesso dello SPID, potrà accedere al portale dell'agenzia delle entrate procedendo come segue:

1. https://www.agenziaentrate.gov.it/portale/area-riservata

2. Entratel/Fisconline

3. Accedi al servizio Entratel - Fisconline

4. Entra con SPID

5. Consultazioni

6. Cassetto fiscale

7. Cassetto fiscale personale

8. Versamenti

9. Mod F24 - anno.......

2. Omesso versamento dei tributi accertati per il 2015

a. Il contribuente se sa di non aver versato il tributo dovrà provvedere al pagamento di quanto richiesto dopo aver verificato il numero degli immobili, le rendite catastali relative e la superficie in caso di TARI.

3. Insufficiente versamento

a.Una delle ipotesi è di aver versato solo una rata per cui va pagato il saldo come richiesto nell'avviso;

b. Può anche succedere che la differenza richiesta tenga conto di un aggiornamento della rendita catastale (si veda il punto 4) o di una maggiore superficie ai fini TARI;

c. In caso di smarrimento delle ricevute procedere come descritto al punto 1 lett. b/c;

4. TARI - disciplina per l'applicazione di sanzioni ed interessi -

a. In alcuni avvisi è stata riscontrata l'applicazione dellla sanzione del 30% più interessi, relativamente al pagamento della TARI. Ebbene, tranne quando venga accertata una maggiore superficie rispetto a quanto già a ruolo, il Comune non può applicare alcuna sanzione nè calcolare gli interessi. Infatti il nostro regolamento che disciplina la TARI (delib. C.C. n. 17 del 30/09/2014) all'art. 44, comma 7, prevede

In caso di mancato o parziale versamento dell'importo richiesto alle prescritte scadenze, il Comune provvede alla notifica, anche mediante servizio postale con raccomandata con ricevuta di ritorno o posta elettronica certificata, di un sollecito di versamento, contenente le somme da versare in unica soluzione entro il termine ivi indicato. In mancanza, si procederà alla notifica dell'avviso di accertamento d'ufficio o in rettifica, come indicato nel successivo art. 64, con irrogazione delle sanzioni previste dall'art. 1, comma 695 della Legge 27/12/2013, n. 147 e l'applicazione degli interessi di mora.

5. Difficoltà al pagamento rateizzazione.

I contribuenti possono trovarsi in effettive e momentanee difficoltà economiche per poter provvedere al pagamento dell'accertamento, anche in considerazione dell'ammontare della somma richiesta. In tali casi è possibile chiedere una rateizzazione all'Ufficio Tributi comunale, che potrà concedere una dilazione nei pagamenti nel rispetto del Regolamento generale delle entrate (per i primi sei mesi non vengono applicati gli interessi).

6. Procedure di riscossione

Le somme non pagate a seguito dell'avviso dell'accertamento sono iscritte a ruolo, ovvero diventano titolo esecutivo per la riscossione coattiva, con aggravio di spese e utilizzo dei mezzi di tutela dell'ente impositore (fermo amministrativo veicoli, ipoteche, etc).

7. Accertamenti 2015 - 2020 IMU - TASI - TARI. Ravvedimento ravvedimento operoso.

Si rinvia a quanto già publicato dal Il Vescovado nell'ottobre scorso.

______________________

 

Resta inteso che in caso di inerzia degli uffici, per quanto prospettato ai punti da 1 a 6, il contribuente potrà agire in giudizio per il riconoscimento dei propri diritti.

 

Quanto innanzi non senza consigliare agli uffici, per il futuro (ho già consigliato tale procedimento nel 2019, ma senza esito!), di inviare una lettera di cortesia ai contribuenti i cui versamenti non coincidano con quanto dovuto, così come sempre fatto per il passato, anche al fine di risparmiare i costi delle raccomandate e rendere un servizio all'utenza.

 

Come sempre lo scrivente si dichiara disponibile ad aiutare i contribuenti, restando comunque a disposizione dell'A.C. e degli uffici per ricevere i contribuenti negli uffici comunali qualora il Comune ne avanzasse richiesta.

 

Si allega un modello di autotutela (editabile per tributi comunali) da compilare e consegnare all'ufficio protocollo del Comune di Ravello, auspicando che l'ufficio Tributi provveda con sollecitudine, oltre a programmare l'apertura dello stesso ufficio per permettere ai cittadini di ricevere ogni utile e opportuno chiarimento».

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

File Allegati

A Ravello pioggia di accertamenti Tasi, Tari e Imu 2015: le indicazioni di Nicola Amato
AUTOTUTELA RAVELLO.docx

rank:

Dai Comuni

Ravello, via i ponteggi a Villa Episcopio: conclusi restauri esterni [FOTO]

A Ravello via i ponteggi dalle facciate di Villa Episcopio, residenza di Re Vittorio Emanuele III nel 1944 e di Jacqueline Kennedy nell'estate del 1962. L'antico palazzo, sede vescovile dal 1086, di proprietà della Regione Campania, è interessato da importanti lavori di consolidamento e restauro per...

Omicidio stradale Positano, eseguito esame esterno su salma Fernanda. Udienza di convalida per conducente

E' in corso di svolgimento, al Tribunale di Salerno, l'udienza di convalida degli arresti dell'autista che giovedì scorso, sulla Statale 163 Amalfitana, ha investito la giovane Fernanda Marino, che viaggiava sul suo scooter in direzione opposta, provocandone la morte. Il 28enne di Pompei, incensurato,...

Tramonti, 80mila euro per famiglie indigenti: da Comune buoni spesa e sostegni affitti

Il Comune di Tramonti destina 80mila euro alle famiglie indigenti attraverso l'erogazione di buoni spesa per l'acquisto di generi alimentari e di prima necessità o per il pagamento dei canoni di locazione ad uso abitativo o pagamento delle utenze domestiche. Le tre misure sono alternative: ciascun nucleo...

Amalfi, sabato 23 ottobre giornata dono sangue

Sabato 23 ottobre ad Amalfi giornata del dono del sangue promossa dal Comune di Amalfi in collaborazione con l'Avis di Salerno nel pieno rispetto delle norme anti-covid. Dalle 8.00 alle 10.30 l'unità mobile dell'Avis torna in piazza Municipio dopo gli ottimi riscontri avuti durante e dopo il lockdown,...

Tramonti, presentata la nuova eco-card: risparmio per i cittadini nel rispetto della natura

I rifiuti non esistono. Lo sa bene il Comune di Tramonti che da anni sostiene le campagne di sensibilizzazione sulla raccolta differenziata trasformando questo motto in un'idea, in un modus operandi reale e concreto. I cittadini virtuosi che conferiscono i materiali presso l'attuale Centro di Raccolta...