Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 29 minuti fa S. Alberto vescovo e martire

Date rapide

Oggi: 21 novembre

Ieri: 20 novembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Sicme Energy e Gas, il tuo partner per l'energia, Gas e Luce elettrica in Costiera AmalfitanaCardine lavori in quota, opere edili, ripristino costoni rocciosi, pagina social ufficialeMielePiù la scelta infinita, arredo bagno, Clima, Riscaldamento, azienda leader in Campania per la vendita e distribuzione di soluzioni tecniche per la climatizzazioneLa Tramontina, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, prodotti unici, mozzarella, ricotta, bufala campanaLauro & Company, Amalfi, Ravello, Idropittura, Porte blindate, ferramenta, casseforti, prodotti per alberghi, solventi, Boero, Vernici, OIKOSTerra di Limoni, produttore Limoncello con limoni IGP Costa d'Amalfi, eccellenze a portata di clickRistorante Giardiniello Cucina mediterranea gourmet in Costiera Amalfitana a MinoriAntica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'AmalfiSupermercati Netto Maiori - METTI “MI PIACE” E SFOGLIA IL VOLANTINO ONLINE - le offerte della settimana - i migliori supermercati della Costa d'Amalfi - La convenienza da noi è di casa

Tu sei qui: SezioniCronaca"La Città". Amalfi, dopo 41 anni l’Enel si riprende il parcheggio di Pogerola

La dolcezza del Natale a portata di Click con i Panettoni e le specialità natalizie di Sal De RisoPalazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'AmalfiMielePiù i professionisti del riscaldamento e della climatizzazione, la scelta infinitaFrai Form è il centro benessere per la cura della bellezza del tuo corpo, a Ravello epilazione laser permanente e indoloreParcheggio San Lorenzo Ravello, Scala, Costiera Amalfitana, Servizio Navetta gratuito per Ravello, Parcheggio Custodito e videosorvegliatoPellet a euro 5,00 fino al 30 novembre 2019D'Amato Design - progettazione di interni, arredamento e forniture per alberghi e strutture ricettive, architettura d'interni, arredamenti casa, D'Amato Home DesignCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiGenea Consorzio energetico, efficienza energeticaGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoLa Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiIl Limone IGP Costa d'Amalfi Villa Eva Wedding location in Ravello - Matrimonio da favola in villa esclusiva che domina la Costiera AmalfitanaFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazionePorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoMetti “MI PIACE” ai Supermercati NETTO e resta aggiornato sulle OFFERTE FACEBOOKAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana

Acquista on line i capolavori di dolcezza e genuinità artigianale del Maestro Pasticciere Sal De Riso

Cronaca

"La Città". Amalfi, dopo 41 anni l’Enel si riprende il parcheggio di Pogerola

Comune e Iacp condannati per occupazione illegittima Il Tar dispone la restituzione dei terreni e il risarcimento

Scritto da (Redazione), venerdì 4 ottobre 2019 11:02:31

Ultimo aggiornamento venerdì 4 ottobre 2019 11:05:18

Dimenticarono di completare la procedura di esproprio ed il parcheggio "free" di Pogerola risulta ora su un terreno privato. Lo stabilisce una sentenza del Tar di Salerno che ha dato ragione al ricorrente: l'Enel Italia Srl. Sia il Comune di Amalfi sia l'Iacp di Salerno sono stati condannati alla restituzione del suolo, perché occupato indebitamente, e al risarcimento del danno, che dovrà essere calcolato dal momento dell'indebita occupazione che risale al 1981. A darne notizia il quotidiano "La Città di Salerno" in un articolo a firma di Massimiliano Lanzotto.

I giudici della Seconda sezione del Tar (presidente Olindo Di Popolo) hanno respinto l'ipotesi difensiva dell'Ente municipale sull'avvenuta acquisizione dell'area parking per usucapione.
Per ricostruire la complicata vicenda amministrativa bisogna tornare indietro di ben 41 anni, al 2 agosto 1978 quando il sindaco dell'epoca firmò il decreto di occupazione temporaneo ed urgente ed affidò l'area all'Istituto case popolari per la realizzazione di un complesso di edilizia residenziale pubblica. Il decreto fissava il tempo di occupazione in tre anni. Entro detto termine andavano costruite sia le case sia il decreto definitivo di esproprio. Nulla è stato fatto. Anzi, è stato realizzato tutt'altro. Soprattutto, la procedura amministrativa è rimasta a lettera morta.

Una prima constatazione fu fatta nel 2002 quando, in seguito ad un sopralluogo, fu accertato che non era stato realizzato il complesso residenziale. Sull'area, infatti, c'è una grossa limitazione urbanistica che la rende incompatibile per la costruzione di civili abitazioni: è attraversata da un elettrodotto che ne impedisce l'intervento edilizio. Il Comune, allora, pensa di sfruttare quell'area, che non ha mai acquisito, per realizzare una piazzola di sosta, un parcheggio per autobus di linea e allargare la sede stradale. Di sicuro è stata realizzata una riqualificazione della frazione collinare, ma gli interventi - secondo i giudici amministrativi - sono stati realizzati senza i necessari titoli. Per dirla in modo più semplice: il Comune è intervenuto su di un terreno che non faceva parte del patrimonio comunale. Dunque, un'occupazione illegittima.
L'Enel Italia, nel frattempo subentrata alla Dalmazia spa, presenta ricorso al Tribunale amministrativo per tornare in possesso dei cespiti di Pogerola, chiedendo anche il risarcimento per il deprezzamento del bene oltre al pagamento delle somme occorrenti per ripristinare lo stato dei luoghi. In particolare, la difesa della società elettrica batte sul cambio dell'originario progetto di pubblica utilità (da case popolari a parcheggio) che invalida l'intero processo di espropriazione. L'Iacp, che si è costituita in giudizio, si è appellato alla cosiddetta "accessione invertita", sostenendo la maturata usucapione del fondo oggetto di causa in favore del Comune di Amalfi. Dunque chiedeva il riconoscimento dell'intervenuta prescrizione del diritto di risarcimento. Lo stesso ha sostenuto la difesa dell'Ente municipale. Ovvero la maturata usucapione e la prescrizione quinquennale della pretesa risarcitoria.

Nel merito della sentenza, i giudici hanno affermato che né il Comune né l'Iacp «hanno fornito riscontri concreti a giustificare l'uno l'esclusiva responsabilità dell'altro». Né lo stesso Comune «nulla ha dedotto circa la sua omessa vigilanza del corretto andamento della procedura espropriativa». Né tanto meno l'Iacp ha dimostrato di aver formalmente restituito il bene al Comune. Ed è per queste motivazioni che il Tar ha ritenuto entrambi gli Enti responsabili, condannandoli al pagamento delle spese per l'occupazione indebita che ha avuto una durata record di 41 anni.
La lunga vertenza giudiziaria e amministrativa, instaurata nel 2004, si è conclusa due giorni fa quando, finalmente, è stata pubblicata la sentenza che accoglie parzialmente il ricorso dell'Enel. Per le casse comunali sono un brutto colpo. Anche se - va ricordato - il giudizio non è definitivo. Il Comune, guidato dal sindaco Daniele Milano, e Iacp possono sempre appellarsi al Consiglio di Stato.

Fonte: "La Città" di Salerno

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

rank:

Cronaca

Virgo Fidelis, Carabinieri Amalfi: «Difesa avamposto fino a estremo sacrificio è richiamo alla fede»

Si è celebrata stamani, nel Duomo di Amalfi, la Santa Messa in onore della "Virgo Fidelis", patrona dell'Arma dei Carabinieri, in occasione del 78esimo anniversario della Battaglia di Culqualber e della "Giornata dell'Orfano". Alla presenza del comandante della Compagnia dei Carabinieri di Amalfi, Umberto...

Maiori, ancora danni da mareggiate: chiusa parte del lungomare [FOTO]

Nuovi danni si registrano in Costiera in seguito alla mareggiata di ieri che per tutta la giornata ha flagellato il versante amalfitano. Sulla pavimentazione del lungomare di Maiori questa mattina è stata notata una profonda crepa: i flutti incessanti hanno scavato il fronte mare indebolendolo. La spaccatura,...

Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale: da Paestum comandante Riccardi spiega le nuove rotte delle opere trafugate

Diminuiscono i colpi nei musei, perché in queste strutture aumenta la sicurezza. Le nuove destinazioni delle opere trafugate in Italia sono i Paesi dell'Est. Il giro d'affari è di 6 miliardi e mezzo all'anno, di cui il 40% con gli Stati Uniti, il 20% con la Cina, poi con il Regno Unito, che resta una...

Scarica elettrica nella doccia: donna muore folgorata a S. Egidio M.A.

Stava facendo la doccia quando è stata travolta da una scarica elettrica.Tragedia ieri pomeriggio a Sant'Egidio del Monte Albino dove una donna di 58 anni è rimasta folgorata nel bagno di casa. Con tutta probabilità fatale è stato il contatto tra l'acqua e lo scaldino o un malfunzionamento dell'apparecchio...

Maiori, stasera al Convento San Francesco cerimonia di riconsegna del quadro rubato 5 anni fa

MAIORI - Tornerà stasera al Convento di San Francesco il dipinto raffigurante la Madonna della tenerezza con in braccio il Bambino trafugato cinque anni fa. Alle 18, alla presenza del sindaco Antonio Capone, del comandante della Compagnia Carabinieri di Amalfi, il capitano Umberto D'Angelantonio, e del...