Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 24 minuti fa S. Pietro vesc. di Anagni

Date rapide

Oggi: 3 agosto

Ieri: 2 agosto

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Contract AR.DA Arredamenti ed architetture per Alberghi e Resort - Hotel FornitureRavello Festival 2020Terra di Limoni, produttore Limoncello con limoni IGP Costa d'Amalfi, eccellenze a portata di clickPansa a Casa tua, le specialità dolciarie della Pasticceria Pansa di Amalfi direttamente a casa tuaVendita prodotti alimentari, Supermercati Maiori, Supermarket Amalficoast, Offerte Costiera Amalfitana, prodotti per la casa, gastronomia, ViniLa Tramontina, Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, QualitàPasticceria Liquorificio Gambardella Minori, Costiera AmalfitanaMielePiù il più grande showroom della Campania, vendita anche on lineGenea Consorzio Stabile, Energia, Efficientamento energetico

Tu sei qui: SezioniCronacaIl rapinatore 15enne tolto alla famiglia. «Il recupero possibile solo grazie alla comunità»

Salerno e la sua Provincia, Turismo, Territorio, Tradizioni #adv #salernoemozionivicine #CCIAASA2020Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'AmalfiFrai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiSupermercati Netto Maiori, Pagina ufficiale offerte FacebookParcheggio San Lorenzo Ravello, Scala, Costiera Amalfitana, Servizio Navetta gratuito per Ravello, Parcheggio Custodito e videosorvegliatoD'Amato Design - progettazione di interni, arredamento e forniture per alberghi e strutture ricettive, architettura d'interni, arredamenti casa, D'Amato Home DesignCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiGenea Consorzio energetico, efficienza energeticaHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoLa Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazioneIl Limone IGP Costa d'Amalfi Villa Eva Wedding location in Ravello - Matrimonio da favola in villa esclusiva che domina la Costiera AmalfitanaPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana

Pasticceria Sal De Riso Costa d'Amalfi - Unica sede a Minori in via Roma, 80 - non esistono sedi storiche

Cronaca

Il rapinatore 15enne tolto alla famiglia. «Il recupero possibile solo grazie alla comunità»

Scritto da (Redazione), venerdì 4 gennaio 2019 12:42:42

Ultimo aggiornamento venerdì 4 gennaio 2019 13:15:46

Quindici anni, armato di coltello, rapinava i coetanei di soldi e telefonini. Cresciuto senza il padre e con una situazione familiare definita dai servizi sociali «multiproblematica con conseguente comportamento deviante del minore», è stato scarcerato dopo una perizia psicologica che ha accertato che al momento della commissione dei reati, il 15enne - assistito dagli avvocati Angelo Gesummaria e Oscar Farace di Minori - non era in grado di intendere e di volere. L'adolescente, però, non tornerà a casa poiché come sancito dal tribunale «il nucleo familiare ha dimostrato di non sapere contenere gli atteggiamenti irregolari del ragazzo». È una storia di degrado familiare e sociale quella finita davanti al tribunale per i minori che, mostrando ancora una volta una grande sensibilità e attenzione nei confronti del soggetto da recuperare, ha ritenuto che nel caso specifico il luogo più idoneo per il «recupero» dell'adolescente, obiettivo primario da conseguire, non fosse la famiglia, luogo nel quale è maturato il comportamento deviante del 15enne, ma la comunità dove, attraverso un percorso educativo di studio e volontariato, il ragazzino potrà gradualmente reinserirsi nel tessuto sociale.

La vicenda da mesi è al vaglio della Procura del tribunale minorile e dei servizi sociali che stanno tentando in tutti i modi di recuperare il 15enne. È il dicembre 2016 quando il ragazzino, iscritto al primo anno dell'istituto agrario di Salerno e sospeso dalla scuola dove aveva reso la vita impossibile ai suoi compagni, finisce in una comunità educativa di Pontecagnano, suo luogo di residenza, su disposizione del tribunale per i minori. Lì intraprende un percorso di studio e di volontariato: nella relazione, con la quale viene motivata la sospensione del minore dalle lezioni, i servizi sociali evidenziano «il difficoltoso inserimento nel nuovo contesto scolastico e le complicate relazioni con i compagni»; in un primo momento vengono sospesi persino gli incontri tra l'adolescente e la madre. Poi, pian piano, il ragazzino sembra riacquistare la serenità perduta soprattutto attraverso il volontariato presso un'associazione di soccorso e un'altra destinata alla cura degli animali randagi.

Le speranze di recuperare l'adolescente, però, cominciano a infrangersi lo scorso febbraio: in compagnia di un coetaneo, anche lui identificato dagli inquirenti, comincia a rapinare alcuni ragazzini dell‘oratorio di Pontecagano minacciandoli allo scopo di farsi consegnare soldi e telefonini. Sono le denunce dei genitori delle giovanissime vittime, un 13enne e un 12enne, a portare a galla la vicenda: il 15enne ed il suo coetaneo non esitarono a puntare alla gola dei minorenni un coltello per «convincerli» a consegnargli quello che avevano.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

rank:

Cronaca

Amalfi, pietre sulla strada nella notte. Nuovo distacco da costone del Luna Rossa [FOTO]

La costiera che frana d'estate. Il distacco di materiale franoso si è verificato la scorsa notte ad Amalfi, da un muro a secco prospiciente il garage Luna Rossa. Intorno all'una pietre di cospicue dimensioni sono piombate sull'asfalto della Statale 163. Anche stavolta fortuna ha voluto che al momento...

Positano: scout 17enne sviene a Monte Castello: soccorso in elicottero muore poco dopo in ospedale

POSITANO - Un malore determinato dal caldo eccessivo ha richiesto l'intervento dell'elicottero del 118 questo pomeriggio per un giovane scout di 17 anni svenuto questo pomeriggio, sull'altura di Santa Maria del Castello, nei pressi del rifugio della forestale. Il ragazzo, che faceva parte di una comitiva,...

Si perdono a Santa Maria dei Monti, intervento dell’elicottero per 6 escursionisti di Pagani

Intervento di soccorso in elicottero questo pomeriggio sulle alture di Santa Maria dei Monti, nel comune di Scala. Sei escursionisti avevano allertato i soccorsi perchè smarritisi sui sentieri di Sant'Alfonso. In poco tempo un mezzo aereo dei Vigili del fuoco, dopo aver sorvolato l'area, è riuscito a...

Abusi edilizi dietro la frana al costone di Positano: due persone denunciate

POSITANO - Un abuso edilizio è la vera causa di due frane che lo scorso 26 luglio hanno interessato il costone roccioso a strapiombo sul mare in località Laurito. Dopo la prima frana, sono intervenute sul posto le motovedette della Guardia Costiera per scongiurare eventuali necessità di soccorso, per...

Ravello, Carabinieri sequestrano parcheggio abusivo. Nove denunce

RAVELLO - I Carabinieri della Compagnia di Amalfi, unitamente alla Polizia Locale di Ravello, al termine di mirati accertamenti volti a contrastare il fenomeno dell'abusivismo edilizio, hanno sequestrato un parcheggio abusivo, sulla via per Scala. L'attività si svolgeva in un fondo agricolo di circa...