Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 7 ore fa S. Massimo confessore

Date rapide

Oggi: 25 giugno

Ieri: 24 giugno

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il portale online della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il portale online della Costa d'Amalfi

EGEA l'energia che ti fa sentire a casa, da oggi in Costiera AmalfitanaPasticceria Artigianale Gambardella, a Minori in Costiera Amalfitana, tutto il gusto e la dolcezza della tradizioneCaseificio "La Tramontina" - Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, QualitàGenea Consorzio Superbonus 110%, Ristrutturazioni, Lavori edili, Partner, Risparmio energetico, OttimizzazioneLa storica Pasticceria Pansa di Amalfi presenta: Il Pan di Amalfi, un dolce lievitato straordinario da acquistare anche on lineSupermarket e Supermercati Netto, la convenienza a portata di clickAutenthic Amalficoast il blog sulla Costiera AmalfitanaPasticceria Sal De Riso Costa d'Amalfi - Unica sede a Minori in via Roma, 80 - non esistono sedi storicheMielePiu, Professionisti dell'arredo bagno con show room ad Avellino e Salerno, promuove il nuovo sistema di purificazione dell'aria Air Bee

Tu sei qui: SezioniCronacaGreen pass falsi: Polizia Postale sgomina organizzazione criminale che opera dalla Campania al Veneto

Hotel Villa Romana con SPA - Hotel di Charme in Costiera AmalfitanaDal 1830 la Pasticceria Pansa addolcisce la storia di Amalfi Amalfi Charter, prenota la tua escursione via mare in Costiera AmalfitanaFrai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiSoluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiLIRA TV e il protagonista sei tu. La TV di Salerno e ProvinciaTerra di Limoni - il limoncello della Costa d'AmalfiEdil Bove Marrazzo, lavori pubblici, edilizia privata, interventi tecnici, Ristrutturazioni, Consolidamenti, Costiera Amalfitana, TramontiGenea Consorzio, Super Bonus 110 percento, lavori di ristrutturazione, efficientamento energetico, Credito d'impostaCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaIl Limone IGP Costa d'Amalfi Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto

Cronaca

Green Pass, falsi, Polizia Postale, organizzazione criminale

Green pass falsi: Polizia Postale sgomina organizzazione criminale che opera dalla Campania al Veneto

Per delega del Procuratore della Repubblica di Napoli, in data odierna, la Polizia Postale ha eseguito 40 perquisizioni locali e 67 sequestri preventivi, nell’ambito di una complessa indagine relativa alla messa in commercio di green pass falsi

Scritto da (Redazione LdA), mercoledì 15 dicembre 2021 14:23:43

Ultimo aggiornamento mercoledì 15 dicembre 2021 14:23:43

Per delega del Procuratore della Repubblica di Napoli, in data odierna, la Polizia Postale ha eseguito 40 perquisizioni locali e 67 sequestri preventivi, nell'ambito di una complessa indagine relativa alla messa in commercio di green pass falsi, ma in grado di resistere anche ai controlli possibili mediante l'apposita APP di verifica.

In pratica, persone che non avevano mai ricevuto alcuna dose di vaccino, né eseguito alcun tampone, potevano disporre di green pass che aggiravano il controllo dei presidi di sicurezza informatica dei sistemi sanitari di Campania, Lazio, Puglia, Lombardia, Calabria e Veneto, attraverso intrusioni illegali.

Allo stato delle indagini preliminari, risultano essere stati acquistati da oltre 120 persone i falsi green pass, violando i sistemi sanitari regionali non in via diretta (trattandosi di sistemi critici ordinariamente protetti e presidiati), ma sfruttando i canali di accesso messi a disposizione delle farmacie per inserire i codici dei tamponi e dei vaccini effettuati e così generare il green pass. Le relative credenziali di accesso risultano carpite mediante sofisticate tecniche di phishing, attraverso email che simulavano quelle istituzionali del sistema sanitario, inducendo i titolari a collegarsi ad un sito web, anch'esso falso, perfettamente identico a quello del sistema sanitario.

In altri casi, i falsi green pass risultano prodotti ricorrendo a servizi di chiamata VoIP internazionali, capaci di camuffare il vero numero di telefono del chiamante e simulare quello del sistema sanitario regionale. In tali casi il simulato agente di servizi di supporto tecnico della Regione interessata induceva il farmacista ad installare nel proprio sistema un software di assistenza a distanza, che consentiva di assumere il controllo da remoto del computer e rubare così le credenziali di accesso ai sistemi informativi regionali.

Quando l'accesso ai sistemi regionali richiedeva le credenziali SPID della farmacia, l'ostacolo risulta essere stato aggirato con sofisticate tecniche di vishing (voice-phishing), smishing (SMS-phishing) e l'impiego di siti-clone.

Le indagini - consistite nell'analisi dei dati di connessione, di tabulati telefonici, delle caselle email e delle altre tracce lasciate dai traffici illeciti - hanno consentito di verificare che le tecniche criminose appena indicate sono state messe in campo anche per produrre i cd. Super green pass, a fronte di vaccini mai effettuati.

Gli utilizzatori dei falsi green pass sono stati sinora localizzati nelle province di Napoli, Avellino, Benevento, Caserta, Salerno, Bolzano, Como, Grosseto, Messina, Milano, Monza-Brianza, Reggio Calabria, Roma e Trento, ma sono in corso accertamenti finalizzati a definire il numero reale, che si stima essere assai più ampio, di coloro che si sono rivolti nel tempo all'organizzazione criminale oggetto delle indagini per sfruttarne gli illeciti servizi.

Le perquisizioni, operate dai vari Reparti della Polizia Postale e delle Comunicazioni interessati sul territorio nazionale hanno riguardato le 15 persone già sottoposte ad indagini quali ipotetici appartenenti all'associazione criminosa che risulta aver assicurato la regia degli accessi abusivi ai sistemi informatici e delle conseguenti falsificazioni, nonché 67 dei loro clienti.

Con la collaborazione del Ministero della Salute, i falsi green pass individuati sono stati disabilitati, in modo da impedirne ogni ulteriore utilizzo.

Le pagine web create a fini criminosi hanno formato oggetto di sequestro preventivo disposto in via d'urgenza dal Pubblico Ministero.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

rank: 106618100

Cronaca

Bus turistico in avaria perde olio a Ravello, traffico in tilt / FOTO

Preoccupazione e disagi alla viabilità a Ravello, dove nel tardo pomeriggio di oggi, 24 giugno, un bus turistico ha avuto un'avaria. Il veicolo ha cominciato a perdere una grande quantità di olio che si è sparso velocemente sulla carreggiata. E' stato dunque necessario chiudere momentaneamente la strada...

Vietri sul Mare, sullo scooter senza patente e assicurazione non si ferma all'Alt della Polizia

La polizia municipale di Vietri sul Mare, impegnata nel controllo del territorio, ha effettuato un'operazione contro la microcriminalità nel tardo pomeriggio del 22 giugno. Gli Agenti M. M. e P. S, infatti, dopo aver notato un motociclo con a bordo un passeggero senza casco, gli hanno intimato l'alt....

Brutto incidente nella galleria di Vico Equense, 4 i veicoli coinvolti con due feriti trasportati in ospedale

Un brutto incidente è avvenuto nel pomeriggio di oggi in Penisola Sorrentina. Per motivi ancora non chiari, quattro veicoli, tra cui un Viano, che viaggiavano in direzione Napoli, sono stati coinvolti in un incidente all'interno della galleria di Pozzano-Seiano, nel tratto che da Vico Equense porta a...

Maiori, apre buca delle lettere e sbucano api: intervento dei Vigili del Fuoco

Ha aperto la buca delle lettere e sono uscite fuori circa sei api. È accaduto poco fa a Maiori, all'altezza della cassetta posizionata all'entrata del Rione Palazzine, di fronte al lungomare. L'operatrice postale aveva sentito strani rumori provenire dalla buca delle lettere, quindi ha proceduto ad aprirla...

Infermiere da un anno con laurea fasulla su ambulanza in Penisola Sorrentina, denunciato 50enne di Scafati

Era in servizio da un anno in un'ambulanza del 118 chiamata a rispondere alle emergenze in Penisola Sorrentina. Ma i Carabinieri della compagnia di Sorrento hanno scoperto che non aveva nessuna qualifica per poter esercitare la professione di infermiere. Come rivela Repubblica, durante un controllo della...

Il Vescovado - Il portale online della Costa d'Amalfi

Abbiamo notato che stai usando uno strumento che blocca gli annunci pubblicitari.

La pubblicità ci permette di offrirti ogni giorno un servizio di qualità.

Per supportarci disattiva l'AdBlock che stai utilizzando.