Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 3 ore fa S. Paola vedova

Date rapide

Oggi: 26 gennaio

Ieri: 25 gennaio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Egea Gas & Luce. La casa delle buone energie, presto in Costiera Amalfitana. EGEA energie del territorioPasticceria Gambardella a Minori le tradizioni e i sapori della Costa d'Amalfi dal 1963Connectivia Internet da 9 euro al mese con tablet a 40,80 euro. Voucher 500 euro bonus digitaleAntica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'AmalfiGenea Consorzio Superbonus 110%, Ristrutturazioni, Lavori edili, Partner, Risparmio energetico, OttimizzazioneMielepiù S.p.a. - EcoBonus 65% con sconto in fatturaContract AR.DA Arredamenti ed architetture per Alberghi e Resort - Hotel FornitureVendita prodotti alimentari, Supermercati Maiori, Supermarket Amalficoast, Offerte Costiera Amalfitana, prodotti per la casa, gastronomia, ViniLa Tramontina, Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, Qualità

Tu sei qui: SezioniCronacaFumo dal vano motore, ancora paura a bordo di un vecchio pullman SITA a Ravello [FOTO-VIDEO]

MielePiù, la scelta infinita. Ecobuonus 65% con sconto diretto in fattura, migliora l'efficienza energetica della tua abitazione, fonditalFrai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiLIRA TV e il protagonista sei tu. La TV di Salerno e ProvinciaTerra di Limoni - il limoncello della Costa d'AmalfiLa casa delle buone energia: EGEA energie del territorio. Presto in Costiera AmalfitanaGenea Consorzio, Super Bonus 110 percento, lavori di ristrutturazione, efficientamento energetico, Credito d'impostaHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiSoluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoIl Limone IGP Costa d'Amalfi Granato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletano

Acquista on line i capolavori di dolcezza del Maestro Sal De Riso

Cronaca

Fumo dal vano motore, ancora paura a bordo di un vecchio pullman SITA a Ravello [FOTO-VIDEO]

Scritto da (Redazione), giovedì 1 agosto 2019 18:25:40

Ultimo aggiornamento giovedì 1 agosto 2019 19:33:58

Paura questo pomeriggio a Ravello. Intorno alle 17 e 30, da uno dei vecchi bus di line Sita, impiegato sula tratta per Amalfi, improvvisamente è cominciato a sprigionarsi una nuvola di fumo dal vano motore.

VIDEO IN BASSO

Attimi di panico a bordo con le urla delle persone stipate nella parte posteriore ad intimare all'autista di fermare la sua corsa. Inevitabile la ressa per poter abbandonare quel vero e proprio carro da bestiame fermato all'uscita del tunnel a Via della Marra, mentre l'incredibile colonna di fumo bianco si levava alta (con tutta probabilità generata dalla rottura di una turbina). Uno spettacolo indegno per un comprensorio che fa del turismo di qualità la prima fonte d'economia e che riporta l'attenzione sulle condizioni di sicurezza dei vecchi e obsoleti mezzi.

Oramai ogni commento risulterebbe superfluo: non ne hanno più quei vecchi Man della Sita che da circa vent'anni, quotidianamente, percorrono la linea Amalfi-Ravello-Scala. Vere e proprie carrette da otto metri che in questi giorni di massima affluenza turistica si trasformano in carri da bestiame, con le persone stipate come sardine, costrette a viaggiare, dalla tarda mattinata a sera, in condizioni disumane, trasgredendo qualsivoglia norma di sicurezza. Il resto lo fa il caldo che mette a dura prova quei motori euro 2, inquinanti, già sfiniti, che non ce la fanno a sopportare la salita, il carico, il caldo e lo sforzo per garantire l'aria condizionata a bordo.

Questo esemplare è uno degli ultimi superstiti della old generation, euro 2 e altamente inquinanti, immatricolati nel 2000, che bisogna necessariamente eliminare dal parco mezzi.

Ricordiamo che la tratta Amalfi - Ravello, è probabilmente la più frequentata del comprensorio e, di conseguenza, una delle più redditizie per il gestore. Oltre all'inopportuno utilizzo di veicoli tecnologicamente superati, diversi utenti lamentano la scarsa frequenza delle corse rapportate al numero di passeggeri.

>Leggi anche:

Ravello: bus Sita vecchio e sgangherato in avaria, passeggeri costretti a scendere in strada [FOTO-VIDEO]

Ravello, ancora guasto al pullman della vergogna: scoppia una pompa, olio sull'asfalto [FOTO]

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

Galleria Video

rank:

Cronaca

Amalfi, pericoloso smottamento nella pineta: alberi e materiale franoso sulla passeggiata Longfellow [FOTO]

Gli eventi calamitosi delle scorse ore hanno provocato uno smottamento nella pineta soprastante la passeggiata Longfellow, poco al disopra del bacino portuale di Amalfi. Alcuni pini marittimi sono stati sradicati e abbattuti, portando con sé massi e materiale franoso sceso a valle, contenuto dalla barriera...

Diplomi “facili” alla scuola parificata di Maiori, arriva la prescrizione per 33 dirigenti e docenti

di Emiliano Amato Estinti con la prescrizione i reati a carico di 33 persone, tra insegnanti e dirigenti della scuola parificata "Flavio Gioia" Maiori finiti sotto processo per i "diplomi facili" assegnati nell'anno scolastico 2010-2011. Nelle carte dell'inchiesta si parlava di una «assenza giornaliera...

Amalfi, caso di positività da screening scuola: si tratta di un docente

Sono 145 le persone sottopostesi ieri allo screening dedicato agli alunni della scuola secondaria di primo grado dell'Istituto Comprensivo "Gerardo Sasso" di Amalfi. Un test antigenico relativo ad una docente, residente ad Atrani, ha dato esito positivo ed in data odierna il risultato è stato confermato...

Covid, bambino positivo a Corbara: chiusa scuola dell'infanzia

Si è verificato un caso di Covid-19 presso la sezione B della scuola dell'Infanzia di Corbara. Fino al 31 gennaio, tutti gli alunni e gli insegnati che hanno avuto contatti con l'alunno positivo sono posti in quarantena per motivi di sanità pubblica. Tutti saranno sottoposti a tampone naso faringeo di...

Vento forte, a Tramonti crolla un ponteggio. Danneggiate auto a Gete [FOTO]

Paura questo pomeriggio a Tramonti dove il forte vento ha abbattuto un grosso ponteggio collocato intorno a un fabbricato in ristrutturazione nella frazione di Gete. La struttura in tubolari e teloni, alta circa otto metri, è stata letteralmente spazzata via dalle fortissime folate, finendo sull'area...