Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 43 minuti fa S. Margherita da Cortona

Date rapide

Oggi: 22 febbraio

Ieri: 21 febbraio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Sicme Energy e Gas, il tuo partner per l'energia, Gas e Luce elettrica in Costiera AmalfitanaLauro & Company, Amalfi, Ravello, pitture e porte per interni, Idropittura, Porte blindate, ferramenta, casseforti, prodotti per alberghi, solventi, Boero, Vernici, OIKOS, BOEROLa Tramontina, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, prodotti unici, mozzarella, ricotta, bufala campanaVendita prodotti alimentari, Supermercati Maiori, Supermarket Amalficoast, Offerte Costiera Amalfitana, prodotti per la casa, gastronomia, ViniLa più antica pasticceria della Costiera Amalfitana, scoprite il nuovo sito web on line e la possibilità di acquistare comodamente da casa vostra le specialità della Costa d'AmalfiMielePiù il più grande showroom della Campania, vendita anche on lineGenea Consorzio Stabile, Energia, Efficientamento energeticoTerra di Limoni, produttore Limoncello con limoni IGP Costa d'Amalfi, eccellenze a portata di clickRistorante Giardiniello Cucina mediterranea gourmet in Costiera Amalfitana a Minori

Tu sei qui: SezioniCronaca Cospicua presenza di meduse nel mare della Costa d'Amalfi, prestare attenzione

Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'AmalfiFrai Form Ravello ed il dott. Lanzieri augurano a tutti i lettori de Il Vescovado un sereno NataleSupermercati Netto Maiori, Pagina ufficiale offerte FacebookCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoParcheggio San Lorenzo Ravello, Scala, Costiera Amalfitana, Servizio Navetta gratuito per Ravello, Parcheggio Custodito e videosorvegliatoD'Amato Design - progettazione di interni, arredamento e forniture per alberghi e strutture ricettive, architettura d'interni, arredamenti casa, D'Amato Home DesignCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiGenea Consorzio energetico, efficienza energeticaHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoLa Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazioneIl Limone IGP Costa d'Amalfi Villa Eva Wedding location in Ravello - Matrimonio da favola in villa esclusiva che domina la Costiera AmalfitanaPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana

Acquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi

Cronaca

Cospicua presenza di meduse nel mare della Costa d'Amalfi, prestare attenzione

Scritto da (Redazione), giovedì 13 giugno 2019 11:28:45

Ultimo aggiornamento giovedì 13 giugno 2019 16:31:36

Piccoli invertebrati dalle movenze sinuose cominciano a popolare le acque del litorale della Costa d'Amalfi. Si tratta delle meduse, alla continua ricerca di alte temperature nelle acque della "Divina".

Stamani, nel tratto di mare tra le spiagge di Castiglione e Atrani, ma anche a Maiori, è stata registrata una massiccia presenza degli esemplari di "Pelagia noctiluca" (nome scientifico di questa particolare specie più diffusa del Mediterraneo), di colore violaceo e dai lunghi tentacoli che possono arrivare fino a qualche metro.

Attenzione, dunque, ai bagnanti: questo tipo di organismo a contatto con la pelle rilascia una sensazione di bruciore, provocata da alcune cellule le quali rilasciano una sostanza urticante che provoca la formazione di vesciche.

La causa di questo particolare mutamento della temperatura delle acque è dimostrabile. Gli esemplari di questa specie marina, infatti si spostano, in base alle correnti, alla ricerca di una temperatura più calda.

La ragione per cui se ne riscontra un grosso aumento va ricercata nel surriscaldamento del pianeta, che coinvolge anche i mari creando per le meduse un ambiente più favorevole.

Diversi sono i "rimedi della nonna" da effettuare al momento del contatto con una medusa ma questi risultano del tutto errati. Il consiglio è quello di applicare delle pomate cortisoniche e non antistaminiche, che con il sole possono provocare problemi di fotosensibilizzazione.

Di seguito dieci utili suggerimenti in caso di contatto con le meduse:

  1. Non strofinare la zona interessata;
  2. Evitare di lavare la parte colpita dai tentacoli della medusa con acqua dolce, questo potrebbe favorire la produzione di neurotossine in grado di causare danni a livello del sistema nervoso centrale;
  3. Non utilizzare acqua fredda o ghiaccio;
  4. Non grattare la zona dove è presente l'irritazione, questa azione stimolerebbe l'attività muscolare mettendo in circolo più velocemente la sostanza tossica;
  5. Lavare la parte colpita con acqua di mare e disinfettarla con bicarbonato;
  6. Evitare l'utilizzo, secondo quanto consigliato dalle credenze popolari, di impacchi con aceto o ammoniaca
  7. L'uso di alcool è sconsigliato in quanto potrebbe stimolare l'apertura dei nematocisti, le cellule urticanti delle meduse;
  8. Prima di adoperare pomate e creme è sempre bene chiedere il consiglio di un medico o uno specialista;
  9. Non rimuovete i frammenti dei tentacoli della medusa con pinzette, evitando così la lacerazione dei tessuti con conseguente fuoriuscita delle tossine dannose;
  10. In casi estremi, se presi dal panico, utilizzate pomate cortisoniche, sempre sotto il controllo di un medico o un esperto.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

rank:

Cronaca

Ravello, prove di percorribilità della "Rampa Auditorium": c'è tanto da riflettere [FOTO-VIDEO]

Si sono svolte questa mattina a Ravello le prove di percorribilità della nuova "Rampa Auditorium" pronta per essere inaugurata. Un'opera pubblica che dall'ingresso del tunnel nuovo conduce direttamente alle spalle dell'auditorium "Oscar Niemeyer" allacciandosi con Via della Repubblica, partorita per...

Amalfi, 39enne arrestato per stalking. Tormentava l’ex fidanzata

Carabinieri della Compagnia di Amalfi nella giornata di ieri hanno arrestato un 39enne, già sottoposto alla misura del divieto di avvicinamento all'ex fidanzata, per aver violato il provvedimento a cui era sottoposto. L'uomo, già denunciato dalla ragazza alcuni mesi fa, ha persistito nella sua condotta...

Negativo al coronavirus il bambino di 3 anni ricoverato al Cotugno

Il bambino di 3 anni con febbre alta e convulsioni ricoverato ieri pomeriggio da Cava de' Tirreni all'ospedale Cotugno di Napoli per sospetto contagio da Coronavirus è risultato negativo. Avrebbe contratto un Rinovirus, dunque, patologia diversa dalla malattia che si è diffusa in Cina. Il risultato del...

Sospetto coronavirus, sindaco di Cava chiude Pronto Soccorso

In una nota trasmessa a mezzo stampa, anche il sindaco di Cava de' Tirreni, Vincenzo Servalli, conferma che nel primo pomeriggio di oggi, presso l'ospedale Santa Maria dell'Olmo, è stata attivato il protocollo previsto in caso di sospetto Coronavirus, per un bambino di 3 anni. Allo stato, sentiti i vertici...

Maiori, intervento dei Vigili del Fuoco per salvare una capra [FOTO]

Intervento dei vigili del Fuoco questo pomeriggio a Maiori per salvare un capra in difficoltà sul ciglio di un dirupo. I caschi rossi si sono avvalsi della competenza specifica dei colleghi del SAF (Soccorso Alpino Furiale) di Salerno che si sono arrampicati, per una trentina di metri, sulla parete rocciosa...