Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 1 ora fa S. Paola vedova

Date rapide

Oggi: 26 gennaio

Ieri: 25 gennaio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Egea Gas & Luce. La casa delle buone energie, presto in Costiera Amalfitana. EGEA energie del territorioPasticceria Gambardella a Minori le tradizioni e i sapori della Costa d'Amalfi dal 1963Connectivia Internet da 9 euro al mese con tablet a 40,80 euro. Voucher 500 euro bonus digitaleAntica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'AmalfiGenea Consorzio Superbonus 110%, Ristrutturazioni, Lavori edili, Partner, Risparmio energetico, OttimizzazioneMielepiù S.p.a. - EcoBonus 65% con sconto in fatturaContract AR.DA Arredamenti ed architetture per Alberghi e Resort - Hotel FornitureVendita prodotti alimentari, Supermercati Maiori, Supermarket Amalficoast, Offerte Costiera Amalfitana, prodotti per la casa, gastronomia, ViniLa Tramontina, Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, Qualità

Tu sei qui: SezioniCronacaBancomat manomessi a Positano, arrestati i due dell'Est europeo. I dettagli dell'operazione

MielePiù, la scelta infinita. Ecobuonus 65% con sconto diretto in fattura, migliora l'efficienza energetica della tua abitazione, fonditalFrai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiLIRA TV e il protagonista sei tu. La TV di Salerno e ProvinciaTerra di Limoni - il limoncello della Costa d'AmalfiLa casa delle buone energia: EGEA energie del territorio. Presto in Costiera AmalfitanaGenea Consorzio, Super Bonus 110 percento, lavori di ristrutturazione, efficientamento energetico, Credito d'impostaHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiSoluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoIl Limone IGP Costa d'Amalfi Granato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletano

Acquista on line i capolavori di dolcezza del Maestro Sal De Riso

Cronaca

Bancomat manomessi a Positano, arrestati i due dell'Est europeo. I dettagli dell'operazione

Scritto da (Redazione), venerdì 28 giugno 2019 10:45:01

Ultimo aggiornamento venerdì 28 giugno 2019 11:23:16

Come annunciato, nel pomeriggio di ieri, i Carabinieri della Stazione di Positano hanno tratto in arresto due pregiudicati di origine bulgara, T.M. classe 1971 e S.M. classe 1985, in flagranza del reato di accesso abusivo ad un sistema telematico ed Installazione di apparecchiature atte ad intercettare comunicazioni telematiche (art. 615 ter e 617 quinques C.P.)

 

Dopo aver ricevuto l'"allert" di malfunzionamento da parte della società che gestisce alcuni Bancomat/ATM, i Carabinieri di Positano, anche coadiuvati dai colleghi della Polizia Locale ed anche ella Capitaneria di Porto, hanno pianificato un servizio di osservazione sulla Spiaggia Grande dove avevano notato che effettivamente l'ATM era stato manomesso attraverso l'apposizione del rinomato skimmer e di una micro-telecamera, con lo scopo di registrare i dati ed i pin delle carte inserite.

 

Grazie all'ausilio delle telecamere comunali e private presenti, i militari sono riusciti ad identificare due soggetti sospetti, che poco dopo, hanno notato aggirarsi vicino al bancomat. Li hanno quindi pedinati a lungo per le vie cittadine, ma quando hanno capito che si stavano per allontanare da Positano hanno deciso di fermarli a bordo della loro autovettura, e dopo un breve inseguimento, sono riusciti a bloccarli sulla Statale 163, nel comune di Praiano.

Giunti i rinforzi dell'Aliquota Radiomobile di Amalfi, i due soggetti sono stati sottoposti a perquisizione personale e veicolare, rinvenendo tutti gli strumenti utili al montaggio dello skimmer.

Di seguito, i militari di Positano insieme ai colleghi di Sorrento sono riusciti a capire che i due, di fatto senza una fissa dimora, alloggiavano in una casa vacanze di Sorrento, nella cui stanza, a seguito di una immediata perquisizione, hanno rinvenuto ingente materiale informatico utile alla clonazione delle carte di credito (PC, hard disk, microtelecamere, etc).

 

Al termine delle operazioni, i due soggetti dell'Est europeo sono stati tradotti presso la Casa Circondariale di Fuorni.

I Carabinieri, diretti dal capitano Roberto Martina, ora analizzeranno il materiale sequestrato per capire quanti dati informatici avevano già acquisito e quanti altri bancomat avevano già manomesso.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

rank:

Cronaca

Amalfi, pericoloso smottamento nella pineta: alberi e materiale franoso sulla passeggiata Longfellow [FOTO]

Gli eventi calamitosi delle scorse ore hanno provocato uno smottamento nella pineta soprastante la passeggiata Longfellow, poco al disopra del bacino portuale di Amalfi. Alcuni pini marittimi sono stati sradicati e abbattuti, portando con sé massi e materiale franoso sceso a valle, contenuto dalla barriera...

Diplomi “facili” alla scuola parificata di Maiori, arriva la prescrizione per 33 dirigenti e docenti

di Emiliano Amato Estinti con la prescrizione i reati a carico di 33 persone, tra insegnanti e dirigenti della scuola parificata "Flavio Gioia" Maiori finiti sotto processo per i "diplomi facili" assegnati nell'anno scolastico 2010-2011. Nelle carte dell'inchiesta si parlava di una «assenza giornaliera...

Amalfi, caso di positività da screening scuola: si tratta di un docente

Sono 145 le persone sottopostesi ieri allo screening dedicato agli alunni della scuola secondaria di primo grado dell'Istituto Comprensivo "Gerardo Sasso" di Amalfi. Un test antigenico relativo ad una docente, residente ad Atrani, ha dato esito positivo ed in data odierna il risultato è stato confermato...

Covid, bambino positivo a Corbara: chiusa scuola dell'infanzia

Si è verificato un caso di Covid-19 presso la sezione B della scuola dell'Infanzia di Corbara. Fino al 31 gennaio, tutti gli alunni e gli insegnati che hanno avuto contatti con l'alunno positivo sono posti in quarantena per motivi di sanità pubblica. Tutti saranno sottoposti a tampone naso faringeo di...

Vento forte, a Tramonti crolla un ponteggio. Danneggiate auto a Gete [FOTO]

Paura questo pomeriggio a Tramonti dove il forte vento ha abbattuto un grosso ponteggio collocato intorno a un fabbricato in ristrutturazione nella frazione di Gete. La struttura in tubolari e teloni, alta circa otto metri, è stata letteralmente spazzata via dalle fortissime folate, finendo sull'area...