Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 28 minuti fa S. Margherita da Cortona

Date rapide

Oggi: 22 febbraio

Ieri: 21 febbraio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Sicme Energy e Gas, il tuo partner per l'energia, Gas e Luce elettrica in Costiera AmalfitanaLauro & Company, Amalfi, Ravello, pitture e porte per interni, Idropittura, Porte blindate, ferramenta, casseforti, prodotti per alberghi, solventi, Boero, Vernici, OIKOS, BOEROLa Tramontina, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, prodotti unici, mozzarella, ricotta, bufala campanaVendita prodotti alimentari, Supermercati Maiori, Supermarket Amalficoast, Offerte Costiera Amalfitana, prodotti per la casa, gastronomia, ViniLa più antica pasticceria della Costiera Amalfitana, scoprite il nuovo sito web on line e la possibilità di acquistare comodamente da casa vostra le specialità della Costa d'AmalfiMielePiù il più grande showroom della Campania, vendita anche on lineGenea Consorzio Stabile, Energia, Efficientamento energeticoTerra di Limoni, produttore Limoncello con limoni IGP Costa d'Amalfi, eccellenze a portata di clickRistorante Giardiniello Cucina mediterranea gourmet in Costiera Amalfitana a Minori

Tu sei qui: SezioniChiesaLa Settimana Santa a Minori: tra fede, tradizione e suggestione [PROGRAMMA]

Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'AmalfiFrai Form Ravello ed il dott. Lanzieri augurano a tutti i lettori de Il Vescovado un sereno NataleSupermercati Netto Maiori, Pagina ufficiale offerte FacebookCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoParcheggio San Lorenzo Ravello, Scala, Costiera Amalfitana, Servizio Navetta gratuito per Ravello, Parcheggio Custodito e videosorvegliatoD'Amato Design - progettazione di interni, arredamento e forniture per alberghi e strutture ricettive, architettura d'interni, arredamenti casa, D'Amato Home DesignCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiGenea Consorzio energetico, efficienza energeticaHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoLa Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazioneIl Limone IGP Costa d'Amalfi Villa Eva Wedding location in Ravello - Matrimonio da favola in villa esclusiva che domina la Costiera AmalfitanaPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana

Acquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi

Chiesa

La Settimana Santa a Minori: tra fede, tradizione e suggestione [PROGRAMMA]

Scritto da (Redazione), lunedì 15 aprile 2019 12:29:53

Ultimo aggiornamento lunedì 15 aprile 2019 21:17:17

La Settimana Santa a Minori è senza dubbio uno dei momenti più suggestivi da vivere nel borgo costiero, tra fede e profonda tradizione popolare, capace di coinvolgere non solo i fedeli ma anche i numerosissimi spettatori, spinti dalla curiosità di vivere un momento unico.

Il Canto dei Battenti durante le Processione del Venerdì Santo che echeggia nelle strade e i vicoli illuminati dalla sola luce di fiaccole e lumini: nella calda penombra che si spinge fino al mare, il paese intero rivivere la Passione di Cristo, in un'atmosfera unica, avvolta dal mistero di questo rito ancestrale, che qui si tramanda di padre in figlio sin dal XIV secolo, grazie all'Arciconfraternita del SS. Sacramento.

I Battenti, i peccatori incappucciati, vestiti di bianco e cinti da una corda di canapa, danno inizio ai riti della passione e morte di Cristo nella sera del Giovedì Santo a seguito della Messa in Coena Domini, intonando il loro intenso canto, diviso per i differenti toni, detti "e vascie" (di sotto) e "e ncoppe" (di sopra), una definizione che nasce dalla presenza di due confraternite anticamente attive sul territorio, la prima ubicata in pianura, l'altra nella zona collinare del paese. La processione penitenziale del giovedì si svolge lungo le vie cittadini per concludersi, poi, in tarda serata nella Basilica di Santa Trofimena.

 

I riti del Venerdì Santo cominciano con le prime luci dell'alba, intorno alle cinque, quando i Battenti raggiungono con il loro canto anche le frazioni più lontane dal centro cittadino, per poi tornare in Basilica intorno mezzogiorno, per intonare l'ultima penitenziale.

Quello che si canta per le strade è una Via Crucis; questi canti sono tramandati oralmente da generazioni, e studi recenti non sono riusciti a dimostrare la provenienza dei testi, i quali probabilmente sono posteriori alla melodia, ma nello stesso tempo hanno, però, individuato che ciò che viene cantato sono melodie antichissime definite e fissate nel periodo barocco

Ai canti in strada si aggiungono quelli "e rind' a chiesa"(canti in chiesa), che si eseguono durante la visita al "sepolcro" (l'Altare della Reposizione). Essi, preceduti dal canto del Perdono mio Dio, sono invocazioni alla Madonna. Infine, come ultimo canto caratteristico dei Battenti, abbiamo il Pianto di Maria che si esegue all'uscita dalla chiesa. A questi va aggiunto il canto "Sento l'amaro pianto",l'unico non eseguito a cappella, che viene cantato il Venerdì Santo sera durante la processione del Cristo Morto.

 

Negli ultimi anni, grazie ad alcune giornate di studio, organizzate dall'Arciconfraternita e dal Centro di cultura e storia locale, diversi studiosi si sono accostati allo studio dei canti e dei riti dei Battenti di Minori dal punto di vista teologico, musicale e antropologico; tra questi menzioniamo il teologo prof. padre Edoardo Scognamiglio, l'antropologo professor Luigi Maria Lombardi-Satriano e l'etno - musicologo Roberto De Simone.

PROGRAMMA DELLE CELEBRAZIONI

Domenica 14 aprile, Domenica delle Palme, alle 8.30 a Torre la S. Messa e la Benedizione delle Palme; alle 10.15 in Largo Monastero la Commemorazione dell'Ingresso di Gesù in Gerusalemme e Benedizione delle Palme a cui segue la Processione verso la Basilica con la celebrazione della Santa Messa "in Passione Domini". Alle 19.00 in Basilica la Santa Messa.

 

Lunedì 15 aprile alle 18.30 al Cimitero cittadino verrà celebrata la Santa Messa a cui seguirà la via crucis cittadina. Martedì 16 aprile alle 19.00 sarà celebrata la Santa Messa in Basilica mentre mercoledì 17 aprile alle 16.00 in Basilica ci sarà la Liturgia dell'Accoglienza del Grano. Alle 18.00 in Cattedrale ad Amalfi sarà celebrata la Santa Messa Crismale.

 

Giovedì Santo, 18 aprile si entrerà nel cuore della Settimana Santa: le celebrazioni prenderanno il via alle 16.30 a Torre e a Villamena con le S, Messe. Alle 17.30 processione Penitenziaria dei Battenti a Torre. Prevista per le 18.30 la Santa Messa "in Coena Domini" e Riposizione del S.S Sacramento. Al termine della messa, alle 20.00, la Processione Penitenziale dei Battenti, con i canti plurisecolari in tono " ‘e vascie", partimonio storico culturale di Minori, si snoderà per le vie del paese e terminerà nella Basilica di Santa Trofimena. Al termine della processione in Basilica alle 21.30 ci sarà l'Adorazione comunitaria e alle 23.00 il Penitenziale dei Battenti.

 

Le celebrazioni del Venerdì Santo (19 aprile) inizieranno all'alba, alle 5.30, con la Processione Penitenziale dei Battenti con i canti plurisecolari in tono " ‘e ngoppe".

 

Alle 11.00 in Basilica le celebrazioni dell'Ora media a cui seguirà il penitenziale dei Battenti. Alle 19.00, sempre in Basilica, si celebrerà la messa "in Passione Domini" al termine della quale si svolgerà la Solenne Processione del Cristo Morto lungo le vie cittadine illuminate da migliaia di fiaccole e lumini.

Sabato Santo, 20 aprile, alle 18.00 a Villamene e alle 19.30 a Torre la Celebrazione Pasquale. La Veglia Pasquale "in Resurrectione Domini" di Sabato Santo sarà celebrata nella Basilica di Santa Trofimena alle 21.30. La prima Messa di Pasqua sarà celebrata alle 8.00 in Arcionfraterinita, al termine delle Lodi mattutine gregoriane; le messe successive saranno invece celebrate in Basilica alle 10.30 e alle 19.00.

 

Le celebrazioni si chiudono lunedì 22 aprile alle 19.00 in Basilica con la Santa Messa Solenne in onore di Santa Trofimena.

Alle 19.00 del Lunedì dell'Angelo, in Basilica, la Messa in onore di Santa Trofimena.

Ricordiamo che tutte le celebrazioni religiose saranno trasmesse in diretta streaming sul sito internet www.santatrofimena.it

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

Galleria Video

rank:

Chiesa

Da Ravello ad Assisi: un viaggio sulle orme di Padre Bonaventura Mansi

Un viaggio ad Assisi alla riscoperta dei luoghi e dell'opera di Padre Bonaventura Mansi, custode del Sacro Convento dal 1937 al 1945. In questo modo la Città di Ravello intende riscoprire la figura di uno dei suoi figli più illustri. Per questo il Comune, in collaborazione con la Parrocchia di Santa...

"Discepoli del Regno in ascolto di Dio che parla" in Incontro di Febbraio

È disponibile (scaricabile in allegato) il numero di febbraio 2020 di "Incontro per una Chiesa Viva", periodico della Comunità ecclesiale di Ravello, che in questa nuova edizione mensile giunge al sedicesimo anno di pubblicazione. L'articolo di prima pagina dal titolo: "Discepoli del Regno in ascolto...

3 febbraio, Amalfi festeggia San Biagio

Domani, lunedì 3 febbraio, Amalfi festeggia San Biagio, vescovo e martire, protettore della gola. Una ricorrenza molto sentita dagli Amalfitani, che viene celebrata presso la chiesetta della Santissima Trinità e di San Nicola dei Greci che sovrasta l'abitato. Il programma delle celebrazioni Alle 7 e...

Ravello: 2 febbraio si festeggia la Candelora

ll 2 febbraio la Chiesa celebra la Presentazione del Signore al Tempio di Gerusalemme, popolarmente chiamata festa della Candelora. In questa festività, che cade proprio 40 giorni dopo il 25 dicembre, è consuetudine benedire le candele, simbolo di Cristo "luce per illuminare le genti". A Ravello, questa...

Ravello, una nuova corona d'argento per la Madonna "salvata"

RAVELLO - Una nuova corona per la statua della Madonna delle Grazie della chiesa di San Matteo del Pendolo che domenica 2 febbraio si appresta a vivere la festa annuale della Candelora (a lato il programa). La corona d'argento posta sul capo della Vergine dopo il furto sacrilego il 18 ottobre del 2014...