Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 3 ore fa S. Nicola di Bari

Date rapide

Oggi: 6 dicembre

Ieri: 5 dicembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

La SICME Energy e Gas augura a tutti i lettori de Il Vescovado de Il Portico e di Ravello Notizie un Natale all'insegna della luce e del calore. Auguri da SICME!La pasticceria Pansa augura a tutti i nostri lettori felice Natale, visita il portale dedicato allo shopping on lineCardine lavori in quota, opere edili, ripristino costoni rocciosi, pagina social ufficialeLa Tramontina, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, prodotti unici, mozzarella, ricotta, bufala campanaMielePiù on line black Friday black week con sconti fino al 50%Lauro & Company, Amalfi, Ravello, Idropittura, Porte blindate, ferramenta, casseforti, prodotti per alberghi, solventi, Boero, Vernici, OIKOSTerra di Limoni, produttore Limoncello con limoni IGP Costa d'Amalfi, eccellenze a portata di clickRistorante Giardiniello Cucina mediterranea gourmet in Costiera Amalfitana a MinoriSupermercati Netto Maiori - METTI “MI PIACE” E SFOGLIA IL VOLANTINO ONLINE - le offerte della settimana - i migliori supermercati della Costa d'Amalfi - La convenienza da noi è di casa

Tu sei qui: SezioniAttualitàVendemmia 2019, per Di Meo (presidente Enologi) in Campania annata positiva. «Leggero calo bianchi, bene i rossi»

MielePiù e le offerte più esclusive del Web, aquista on line risparmiando fino al 50%Frai Form Ravello ed il dott. Lanzieri augurano a tutti i lettori de Il Vescovado un sereno NataleLa dolcezza del Natale a portata di Click con i Panettoni e le specialità natalizie di Sal De RisoPalazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'AmalfiMielePiù i professionisti del riscaldamento e della climatizzazione, la scelta infinitaParcheggio San Lorenzo Ravello, Scala, Costiera Amalfitana, Servizio Navetta gratuito per Ravello, Parcheggio Custodito e videosorvegliatoPellet a euro 5,00 fino al 30 novembre 2019D'Amato Design - progettazione di interni, arredamento e forniture per alberghi e strutture ricettive, architettura d'interni, arredamenti casa, D'Amato Home DesignCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiGenea Consorzio energetico, efficienza energeticaHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoLa Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazioneIl Limone IGP Costa d'Amalfi Villa Eva Wedding location in Ravello - Matrimonio da favola in villa esclusiva che domina la Costiera AmalfitanaPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoMetti “MI PIACE” ai Supermercati NETTO e resta aggiornato sulle OFFERTE FACEBOOKAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana

Acquista on line i capolavori di dolcezza e genuinità artigianale del Maestro Pasticciere Sal De Riso

Attualità

Vendemmia 2019, per Di Meo (presidente Enologi) in Campania annata positiva. «Leggero calo bianchi, bene i rossi»

Scritto da (Redazione), domenica 29 settembre 2019 11:27:07

Ultimo aggiornamento domenica 29 settembre 2019 18:51:57

Sono positive le previsioni per la Vendemmia 2019 in Campania. A confermarlo Roberto Di Meo, presidente Assoenologi Campania, intervistato dal direttore Emiliano Amato in occasione del Santarosa Pastry Cup svoltosi giovedì scorso tra Amalfi e Conca dei Marini.

«L'annata 2019 in Campania non ha presentato particolari problematiche - ha confermato Di Meo -. L'inverno ha registrato temperature di poco più alte rispetto alla media stagionale e precipitazioni inferiori».

Le abbondati piogge dei mesi di aprile e maggio incideranno sulla qualità del prodotto?

Un andamento climatico che si è protratto nei mesi di marzo e aprile. A fine primavera un periodo di circa 15 giorni di freddo, ha rallentato e riportato in linea con gli altri anni la fase fenologica del germogliamento.

Le abbondanti piogge primaverili, concentrate soprattutto nel mese di maggio, hanno garantito una importante riserva idrica per i suoli, fondamentale per fronteggiare le difficoltà dovute alle scarse precipitazioni dei successivi mesi di giugno e luglio.

Le temperature particolarmente basse rispetto alla media di questo periodo, hanno contenuto la crescita vegetativa, impedendo anche lo sviluppo di fitopatie.

L'irregolare andamento termico da fine maggio ha influenzato la fioritura, che è iniziata con circa 10/15 giorni di ritardo, ed ostacolato l'allegagione che per alcune varietà è stata piuttosto irregolare, determinando numerosi fenomeni di acinellatura.

Con le dovute distinzioni per aree territoriali, come si presenta il prodotto alla vigilia dell'inizio della raccolta?

Ad oggi in generale la gestione delle vigne non ha evidenziato criticità, le uve sono tutte perfettamente sane. Le temperature degli ultimi giorni, con buone escursioni termiche giorno-notte, stanno favorendo la maturazione.

In parte dei territori vitivinicoli della regione, la vendemmia sta cominciando in questi giorni con la raccolta delle uve destinate all'elaborazione delle basi spumante.

In provincia di Avellino si registrano rimarcate situazioni di eterogeneità che da sempre caratterizzano il territorio. I processi di maturazione delle uve riportano un ritardo di circa 10 giorni rispetto alla media degli ultimi anni. Al momento le condizioni climatiche sono molto favorevoli, con giornate soleggiate ma non troppo calde e importanti escursioni termiche tra giorno e notte, facendo prevedere una vendemmia di ottima qualità. Si stima una produzione inferiore allo scorso anno di circa un 15%.

Nella provincia di Benevento, è molto difficile stimare le quantità di uva prodotte, in quanto una zona di produzione importante nelle ultime vendemmie è stata colpita da gelate primaverili e violente grandinate che avevano in parte compromesso le produzioni, ma quest'anno ritornano in produzione. Il resto dell'area vede invece un leggero calo rispetto all'annata precedente. Pertanto il bilancio produttivo risulta comunque essere più che positivo per il ritorno in piena produzione dei vigneti danneggiati nel 2018. Ciò fa stimare una produzione potenziale in linea con quella dell'annata passata. In questi giorni sta cominciando la raccolta della Falanghina, destinata all'elaborazione delle basi spumante, con un ritardo rispetto lo scorso anno di circa dieci giorni.

Nei Campi Flegrei le uve al momento sono tutte molto sane. Le temperature degli ultimi giorni, con buone escursioni termiche giorno/notte, stanno favorendo la maturazione.

Per la Falanghina c'è più o meno un ritardo rispetto lo scorso anno di circa una settimana (in media si sta ritornando ai tempi di raccolta classici attorno alla terza decade di settembre). Anche se la raccolta non è ancora cominciata, le rese sono paragonabili a quelle dello scorso anno.

Per il Piedirosso, che sta recuperando sui tempi di maturazione, se si protrarranno le attuali condizioni meteo, sarà raccolto nella prima decade di ottobre. Sul Piedirosso è prevista una resa del -15% a causa di diffusi fenomeni di acinellatura proprio a seguito dei disturbi climatici.

Nell'area del Vesuvio, la raccolta è cominciata con una decina di giorni di ritardo rispetto alla vendemmia 2018. Da qualche giorno infatti si è partiti con le uve a bacca bianca di Caprettone e Falanghina per le basi spumante, che stanno facendo registrare una resa più bassa del 10%.

Per quanto concerne la Penisola Sorrentina, per le uve di Gragnano e Lettere, la raccolta dovrebbe cominciare con qualche giorno di ritardo rispetto lo scorso anno (non prima di fine settembre-inizi di ottobre) con una resa di un -10%.

In provincia di Caserta, nell'agro-aversano da qualche giorno è iniziata la raccolta dell'Asprinio, destinato alle basi spumante, con un ritardo di circa 8-10 gg rispetto lo scorso anno. La resa si attesta su un -10% in media.

In provincia di Salerno le uve hanno iniziato a vegetare precocemente, ma un maggio piovoso e freddo ha consentito l'incremento delle riserve idriche del suolo (indispensabile per la zona) facendo però ritardare la maturazione di circa 7 giorni.

I picchi di caldo del mese di agosto hanno contribuito ad una buona maturazione con una riduzione della produzione di circa il 15% rispetto lo scorso anno.

Oramai le uve bianche sono quasi tutti in cantina ed hanno manifestato acidità medio-basse rispetto lo scorso anno e resa di trasformazione diminuita del 5%. Si prospetta un'ottima vendemmia anche per i rossi grazie alle escursioni termiche degli ultimi giorni.

Negli ultimi vent'anni il settore vitivinicolo italiano ha conosciuto una crescita straordinaria. La Campania è senza dubbio tra le regioni d'Italia che con Toscana, Piemonte, Veneto e Sicilia fa la parte del leone.

Oggi in Campania di producono poco più di un milione di ettolitri prodotti l'anno e l'esportazione cresce in maniera importante per i nostri territorio

Nella fine degli anni Ottanta in Campania le cantine esistenti erano poche decine. Attualmente sul territorio regionale ve ne sono oltre 650.

Dal punto di vista enologico tante aree del territorio regionale sono cambiate, si sono elevate, sono cresciute sempre di più. Il primo territorio di eccellenza è stato l'Irpinia, in avvio, poi tutti sono cresciuti. Anche la provincia di Salerno con il Cilento è cresciuto in maniera continua e anche in Costiera Amalfitana, da Furore a Tramonti, si sta facendo un ottimo lavoro.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l’informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

rank:

Attualità

A Maiori la costituzione del Distretto Agroalimentare di Qualità (DAQ) Limone Costa d’Amalfi IGP

A seguito del tavolo operativo, tenutosi a Minori lo scorso 27 novembre, a cui hanno partecipato il Comitato Promotore dei Distretti Rurali e di Filiera delle aree interne e protette, rappresentato da Anna Pina Arcaro, il presidente del Consorzio di Tutela Limone Costa d'Amalfi IGP Angelo Amato, l'Organizzazione...

Atrani è ‘nu prisepio

"Atrani è ‘nu prisepio" è il titolo di una delle poesie del celebre poeta dialettale e cantore delle tradizioni della Costa d'Amalfi, Enzo Del Pizzo, contenute nella raccolta"A ttiempo perzo"(edizioni Terra del Sole). Il testo, che proponiamo ai nostri lettori, descrive il piccolo borgo di Atrani, il...

Un giorno a Ravello tra cultura e lusso

Come rendere un lunedì alternativo e fuori dall'ordinario? Semplice: percorrere pochi chilometri che separano Cava de' Tirreni dalla Costiera Amalfitana, superare qualche curva e salire fino a Ravello dove dimenticare per qualche ora la routine della quotidianità, immergendosi nel sogno che i ricchi...

Costa d'Amalfi, previsto crollo delle temperature e prima neve sui Lattari

Un sensibile calo delle temperature è previsto nelle prossime ore in provincia di Salerno con la massima di poco superiore ai 10 gradi e minima attorno ai 6 gradi. Una prima spolverata di neve potrebbe già imbiancare le cime dei Monti Lattari. In Costiera Amalfitana giornata soleggiata, salvo velature...

6-8 dicembre, nelle piazze d’Italia tornano le Stelle di Natale dell’Ail

Tornano le stelle dell'AIL, "La Buona Stella sei tu". Da venerdì 6 a domenica 8 dicembre, anche nelle maggiori piazze della Costiera Amalfitana l'AIL (Associazione Italiana Contro le Leucemie, i Linfomi ed il Mieloma), rinnova l'impegno di combattere le malattie ematologiche con le Stelle di Natale 2019....