Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 36 minuti fa S. Mario martire

Date rapide

Oggi: 19 gennaio

Ieri: 18 gennaio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Sicme Energy e Gas, il tuo partner per l'energia, Gas e Luce elettrica in Costiera AmalfitanaSupermercati Netto Maiori - METTI “MI PIACE” E SFOGLIA IL VOLANTINO ONLINE - le offerte della settimana - i migliori supermercati della Costa d'Amalfi - La convenienza da noi è di casaLa pasticceria Pansa augura a tutti i nostri lettori felice Natale, visita il portale dedicato allo shopping on lineLa Tramontina, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, prodotti unici, mozzarella, ricotta, bufala campanaLauro & Company, Amalfi, Ravello, Idropittura, Porte blindate, ferramenta, casseforti, prodotti per alberghi, solventi, Boero, Vernici, OIKOSMielePiù il più grande showroom della Campania, vendita anche on lineGenea Consorzio Stabile, Energia, Efficientamento energeticoTerra di Limoni, produttore Limoncello con limoni IGP Costa d'Amalfi, eccellenze a portata di clickRistorante Giardiniello Cucina mediterranea gourmet in Costiera Amalfitana a Minori

Tu sei qui: SezioniAttualitàUnisaOrienta, Luisa Franzese (direttore Ufficio Scolastico Regionale) agli studenti: «Esame di Stato valorizzerà i vostri studi»

Cardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoFrai Form Ravello ed il dott. Lanzieri augurano a tutti i lettori de Il Vescovado un sereno NatalePalazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'AmalfiParcheggio San Lorenzo Ravello, Scala, Costiera Amalfitana, Servizio Navetta gratuito per Ravello, Parcheggio Custodito e videosorvegliatoD'Amato Design - progettazione di interni, arredamento e forniture per alberghi e strutture ricettive, architettura d'interni, arredamenti casa, D'Amato Home DesignCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiGenea Consorzio energetico, efficienza energeticaHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoLa Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazioneIl Limone IGP Costa d'Amalfi Villa Eva Wedding location in Ravello - Matrimonio da favola in villa esclusiva che domina la Costiera AmalfitanaPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoMetti “MI PIACE” ai Supermercati NETTO e resta aggiornato sulle OFFERTE FACEBOOKAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana

Acquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi

Attualità

UnisaOrienta, Luisa Franzese (direttore Ufficio Scolastico Regionale) agli studenti: «Esame di Stato valorizzerà i vostri studi»

Scritto da (Redazione), martedì 12 febbraio 2019 17:38:59

Ultimo aggiornamento martedì 12 febbraio 2019 17:47:52

Sono arrivati da Mirabella Eclano, Teggiano, Vico Equense, Ariano Irpino, Avellino, Maiori, Buccino, Amalfi, Castellammare di Stabia, Angri e Battipaglia i 1500 studenti che oggi hanno popolato il Campus di Fisciano per la settima giornata di UnisaOrienta, la manifestazione - giunta alla quindicesima edizione - che l'Università di Salerno dedica all'orientamento in ingresso e all'accoglienza delle future matricole, curata dal Centro di Ateneo per l'Orientamento e il Tutorato in collaborazione con i 17 Dipartimenti promotori degli 80 corsi di studio dell'UniSa.

Doppia seduta plenaria, oggi. In mattinata la presentazione dei dipartimenti di Farmacia e Scienze della Formazione. A salutare i tanti giovani presenti in Aula Magna la professoressa Rosalba Normando delegata all'orientamento: «UnisaOrienta è un evento pensato per voi e che vuole offrirvi una bussola in grado di agevolare la vostra scelta. Intraprendere un percorso di studi coerente alle vostre attitudini ed alle prospettive che vi siete posti è strategico per avere, poi, un ruolo nel mondo del lavoro».
Per l'incontro plenario del pomeriggio, il rettore dell'Università degli Studi di Salerno Aurelio Tommasetti ha detto: «Anche oggi il campus ha aperto le porte a voi studenti che rappresentate il futuro del nostro paese. Ecco perché eventi come UnisaOrienta sono importanti. Per noi l'orientamento dura tutto l'anno. Scegliere bene il proprio percorso di studio vi consente di tagliare nei tempi giusti quel traguardo che vi immette nel mondo del lavoro. Lo dico sempre in ogni circostanza, l'Università ha molti doveri nei confronti della scuola. Sappiamo che questo paese ha perso molte occasioni per non aver investito le giuste ricorse ed energie a partire dall'edilizia scolastica. La dottoressa Franzese è una donna straordinaria per quanto mette in campo con il suo operato. UnisOrienta è importante perché vi consente di avere una visione d'insieme di quella che è l'offerta formativa didattica e di crescita personale. La terza gamba sono i nostri campus gioiello: l'attenzione alle strutture, al verde, agli impianti sono un segno di una cultura che fa la differenza».
Gennario Iorio, dipartimento Studi Politici e Sociali: «La vostra scelta non è solitaria. Ci sono tante istituzioni che vi accompagnano: la famiglia, la scuola, l'università e poi c'è una società che investe nell'istruzione. È importante che voi sappiate cogliere le opportunità. Il mio augurio è di amare ciò che fate. In questo modo potrete, attraverso la professione, trovare la motivazione e realizzazione di voi stessi trovando un senso alla vita ed alla vostra presenza nel mondo».

Pietro Campiglia, direttore del dipartimento di Farmacia nel suo intervento ha affermato: «Perché scegliere Salerno? Per arrivare qui avete attraversato il Viale della Conoscenza; lungo il percorso avete incontrato tanti dipartimenti, la vera essenza del nostro Ateneo. La contaminazione delle idee è possibile solo in un campus pensato così. Questo discorso vale sia per gli studenti che per i docenti». Parlando del dipartimento di Farmacia Campiglia ha illustrato i diversi percorsi, soffermandosi sulla nuova laurea in Agraria: «Proprio per il suo essere inserito nel dipartimento di Farmacia si presenta come un percorso un atipico perché punta a mettere in evidenza legame tra gli alimenti e quello della salute. Altro capitolo importante è quello relativo alle aree interne: noi siamo al centro di una grande area interna di grande valore per l'economia».

Maurizio Sibilio, direttore del dipartimento di Scienze della Formazione nel presentare gli sbocchi possibili ha ripercorso brevemente la storia dell'Ateneo: «questa Università era un magistero dove si formavano educatori ed oggi conta 17 dipartimento con 80 corsi di studio completamente diversificati. Il Campus consente di vivere una esperienza formativa non esclusivamente in un'aula. La conoscenza non è qualcosa di astratto, si incarna in tutti noi. La disciplina è l'insegnante che la insegna». Sui tre corsi previsti dal dipartimento Sibilio ha aggiunto: «Abbiamo tre filoni formativi: quello per i docenti della scuola primaria con la sinergia tra i momenti di aula, i laboratori di didattica ed i tirocini; inoltre abbiamo un polo per gli insegnanti di sostengo dando anche una continuità tra i diversi ordini. La seconda area è quella per gli educatori professionali socio pedagogici, figure centrali negli asili nidi, nelle comunità, nei luoghi di formazione. Siamo stati tra i primi in Italia ad aver formato educatori di nido, anticipando la legge. Il terzo filone è quello dello sport: è un corso di laurea che cresce sempre di più».

A chiudere la plenaria è stata Luisa Franzese, direttore Ufficio Scolastico Regionale: «Oggi vi vedo qui ed in tanti. Tra poco affronterete la prima prova importante della vostra, l'esame di stato. Siete tra quelli che apriranno la nuova era dell'Esame di Stato. Affrontatelo con serenità. È un esame che valorizzerà il vostro percorso di studio. Oggi siete qui per valutare e fare una scelta per il vostro futuro. È un'esperienza che abbiamo vissuto tutti. Dopo aver sostenuto la mia maturità mi sono trovata a fare tante domande. Oggi, però, voi avete la possibilità di avere un orientamento. Io ho scelto seguendo le mie passioni. Ero indecisa tra medicina e giurisprudenza. Ho scelto la seconda. Ci ho creduto sin dall'inizio ed oggi sono il direttore di un ufficio importante della nostra regione. Credete nei vostri sogni ed andate avanti».

Domani, mercoledì 13 febbraio, alle ore 9, saranno due le voci che si alterneranno in Aula Magna, quella di Paola Catapano, CERN Communications, e Giuseppe Bungaro, lo studente tra le cento eccellenze italiane vincitore del Contest for young scientists dell'Unione Europea.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

rank:

Attualità

Danni maltempo di novembre, alla Campania 5,6 milioni

Il Consiglio dei Ministri, facendo seguito alle deliberazioni del 14 novembre e del 2 dicembre 2019, su proposta del Presidente Giuseppe Conte, ha deliberato un ulteriore stanziamento di 208.732.103,47 euro (la delibera del 2 dicembre scorso aveva già previsto un primo stanziamento di 100 milioni di...

Da Maiori l'appello per la tutela della Costiera Amalfitana

Si è tenuto a Maiori presso la chiesa di San Domenico l'incontro pubblico "Costiera Amalfitana Zona Rossa", promosso da cittadini autoconvocati e firmatari dell'appello "per la tutela della Costiera Amalfitana". Erano presenti il Centro Universitario Europeo per i Beni Culturali di Ravello con Ferruccio...

Il traforo Tramonti-Cava de' Tirreni: perchè non rispolverare il vecchio progetto? (che è previsto dal PUT)

di Emiliano Amato Passati i disagi alla viabilità provocati dalle frane che l'hanno messa in ginocchio, in Costiera Amalfitana, in vista della stagione turistica oramai alle porte (mancano due mesi oramai) si torna a ragionare sull'annoso problema mobilità. Mentre l'opinione pubblica si divide sulle...

Costiera Amalfitana spezzata dalle frane, il Collegio Docenti è in diretta internet

Le frane e i notevoli disagi in Costiera Amalfitana, creati dal maltempo - a cavallo tra la fine del vecchio anno e l'inizio del nuovo - hanno finito per compromettere non solo la viabilità ma anche le quotidiane attività. E così - come scrive il quotidiano "Il Mattino" oggi in edicola - la dirigente...

Dissesto idrogeologico in Costa d'Amalfi: cosa fare?

di Raffaele Ferraioli Il fenomeno di sfascio diffuso del territorio in Costa d'Amalfi, pur avendo interessato un vasto fronte, è solo un segnale di allarme rispetto ad uno scenario ben più ampio e preoccupante che si profila all'orizzonte e che impone un impegno non più procrastinabile se si vuole evitare...