Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 13 minuti fa S. Dionigi vescovo

Date rapide

Oggi: 8 aprile

Ieri: 7 aprile

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Sicme Energy e Gas, il tuo partner per l'energia, Gas e Luce elettrica in Costiera AmalfitanaLauro & Company, Amalfi, Ravello, pitture e porte per interni, Idropittura, Porte blindate, ferramenta, casseforti, prodotti per alberghi, solventi, Boero, Vernici, OIKOS, BOEROLa Tramontina, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, prodotti unici, mozzarella, ricotta, bufala campanaVendita prodotti alimentari, Supermercati Maiori, Supermarket Amalficoast, Offerte Costiera Amalfitana, prodotti per la casa, gastronomia, ViniLa più antica pasticceria della Costiera Amalfitana, scoprite il nuovo sito web on line e la possibilità di acquistare comodamente da casa vostra le specialità della Costa d'AmalfiMielePiù il più grande showroom della Campania, vendita anche on lineGenea Consorzio Stabile, Energia, Efficientamento energeticoTerra di Limoni, produttore Limoncello con limoni IGP Costa d'Amalfi, eccellenze a portata di clickPalazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai

Tu sei qui: SezioniAttualitàTrasporto pubblico locale insufficiente, bene incremento

Frai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiSupermercati Netto Maiori, Pagina ufficiale offerte FacebookCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoParcheggio San Lorenzo Ravello, Scala, Costiera Amalfitana, Servizio Navetta gratuito per Ravello, Parcheggio Custodito e videosorvegliatoD'Amato Design - progettazione di interni, arredamento e forniture per alberghi e strutture ricettive, architettura d'interni, arredamenti casa, D'Amato Home DesignCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiGenea Consorzio energetico, efficienza energeticaHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoLa Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazioneIl Limone IGP Costa d'Amalfi Villa Eva Wedding location in Ravello - Matrimonio da favola in villa esclusiva che domina la Costiera AmalfitanaPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana

Insieme a Voi - la Colomba di Sal De Riso è buona e sa di buono. Aiuta gli ospedali della Campania acquistando le colombe pasquali di Sal De Riso

Attualità

La riflessione controcorrente

Trasporto pubblico locale insufficiente, bene incremento

Parla il presidente Consorzio Turistico Amalfi di Qualità Gennaro Pisacane

Scritto da (Redazione), venerdì 10 maggio 2019 17:51:35

Ultimo aggiornamento venerdì 10 maggio 2019 17:51:35

di Gennaro Pisacane*

Il polverone sollevato ad Amalfi sui presunti abusi dei pubblici servizi di linea alternativi alla Sita mi sembra l'ennesimo colpo di coda di un ente che sta tentando in tutti i modi di nascondere il vero problema del traffico in Costiera Amalfitana e salvare unicamente il suo business collegato alla sosta dei bus turistici in Piazza Flavio Gioia.

Premetto che sono contro tutte le forme di trasporto bus che intruppano visitatori che risiedono altrove e li portano qui mandando al collasso il traffico in Costiera. Mi sono espresso a più riprese sull'argomento accusando pubblicamente il Comune di Amalfi e tutte le amministrazioni degli ultimi 30 anni di non aver fatto nulla per risolvere questo problema perché troppo interessate a far soldi sulle spalle di cittadini e turisti.

Detto questo, è anche vero, e tutti lo sanno, che il trasporto pubblico locale è insufficiente a garantire la mobilità degli abitanti e turisti locali, tant'è che tutti (compreso il Comune di Amalfi) invocano a gran voce un potenziamento delle corse SITA per la copertura dei fabbisogni residenziali della Costiera.

Ebbene, a fronte di questa esigenza, non potendo la SITA incrementare ulteriormente il numero di corse per ragioni che sarebbe lungo spiegare, andava accolto con favore il rilascio di nuove autorizzazioni per pubblico trasporto di linea, che, in tal modo, avrebbero favorito l'incremento di corse ad orario; per località costiere scoperte a volte da qualsiasi servizio; svolte sempre dai medesimi autisti esperti della zona in quanto abituati a percorrerla ogni giorno. In altri termini, andava accolto con favore il rilascio delle autorizzazioni a Pintour, Tramvia, Cityseeing e le altre società che assicuravano pubblici trasporti di linea aggiuntivi a quelli della Sita.

Ovviamente, andava accolto con favore tutto questo, come, del pari, avrebbero dovuti essere sanzionati severamente eventuali abusi.

E per certi aspetti, andava anche compreso l'atteggiamento della SITA che, non potendo incrementare le sue corse, poteva far affidamento sulla ripartizione del carico dei trasporti con altre società.

Invece, dalle ultime notizie apparse sui giornali, pare proprio che le uniche responsabili del traffico in costiera siano queste compagnie.

Si legge, infatti, di un numero eccessivo di corse svolte, di un incremento considerevole di bus, di presunti abusi nello svolgimento delle attività.

Se abusi ci sono stati, che siano sanzionati severamente.

Ma non si dica che il problema del traffico in costiera sono i servizi pubblici di linea alternativi alla Sita.
I servizi pubblici di linea andrebbero incrementati non tolti.

Ed infatti, nulla cambierebbe se queste corse fossero svolte dalla SITA piuttosto che altri soggetti in regime di concorrenza.

Il problema quindi restano i bus turistici privati. Quelli cioè che arrivano da Sorrento in numero non sostenibile per la nostra località e che non trasportano abitanti o turisti locali, bensì visitatori che soggiornano altrove e che vengono ad Amalfi solo per poche ore, a volte minuti.

Quelli cioè che ingrassano il Comune di Amalfi con il pagamento di lauti compensi per la sosta bus o semplicemente lo scarico dei passeggeri.

Non vorrei che il vero problema dei servizi pubblici di linea sia che sono (giustamente) esonerati, come la SITA, dal pagamento di queste gabelle.

Come diceva un noto politico italiano "a pensar male si fa peccato, ma molto spesso ci si azzecca".

*presidente Consorzio Turistico Amalfi di Qualità

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

rank:

Attualità

La fase 5

di Christian De Iuliis* "Oggi" mi son detto "scrivo due righe nell’attesa che mi arrivi il pacco". Lo consegnano i volontari, ogni lunedi. Sono ex-parrucchieri, baristi, camerieri di sala. Contiene viveri e medicinali. Il lievito, in lingotti, arriva una volta al mese. E’ una delle novità di questa fase:...

Meglio un mese in miniera (cronaca semiseria di una spesa al supermercato in tempo di coronavirus)

di Antonio Schiavo "Antò, bisogna fare la spesa!" La comunicazione della feudataria di casa al vassallo non ammette replica. D'altra parte sono dieci giorni che non usciamo di casa, ligi al diktat governativo e le scorte cominciano a scarseggiare. Primo passo: bisogna preparare la lista: dopo mezz'ora...

Inps: funzionamento del portale torna regolare

L'Inps informa che il portale www.inps.it è tornato a funzionare regolarmente e che l'acquisizione in via telematica delle domande delle prestazioni del Decreto Cura Italia prosegue costantemente. Come precisato nel comunicato stampa delle 12.00 di oggi, sono pervenute 3.492.156 domande per circa 7 milioni...

Facebook, ecco le novità e i prossimi aggiornamenti

Nonostante i rallentamenti dovuti alla pandemia di coronavirus, i principali social media continuano ad evolversi e a proporre agli utenti varie novità. Facebook, per esempio, ha lanciato da poco la versione per desktop di Messenger, la sua applicazione di messaggistica istantanea. Disponibile per i...

La Giustizia, unica a garantire i diritti delle persone. Ma anche i doveri

Riceviamo e pubblichiamo lettera firma di Domenico Anastasio in riferimento alla lettera del Francesco Amato di Maiori dal titolo "Tanti pazienti senza un medico di riferimento" (clicca qui per rileggerla) pubblicata sul Vescovado il 3 aprile scorso. Segue testo. "Il bellum omnium contra omnes" è una...