Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 13 minuti fa S. Adelaide vergine

Date rapide

Oggi: 16 dicembre

Ieri: 15 dicembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

La SICME Energy e Gas augura a tutti i lettori de Il Vescovado de Il Portico e di Ravello Notizie un Natale all'insegna della luce e del calore. Auguri da SICME!La pasticceria Pansa augura a tutti i nostri lettori felice Natale, visita il portale dedicato allo shopping on lineLa Tramontina, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, prodotti unici, mozzarella, ricotta, bufala campanaLauro & Company, Amalfi, Ravello, Idropittura, Porte blindate, ferramenta, casseforti, prodotti per alberghi, solventi, Boero, Vernici, OIKOSMielePiù il più grande showroom della Campania, vendita anche on lineI super mercati Netto di Maiori augurano a tutti i lettori de Il Vescovado Auguri di buon Natale e di Felice anno Nuovo. Consulta le nostre offerte natalizieCardine lavori in quota, opere edili, ripristino costoni rocciosi, pagina social ufficiale, augura a tutti i lettori un Sereno NataleTerra di Limoni, produttore Limoncello con limoni IGP Costa d'Amalfi, eccellenze a portata di clickRistorante Giardiniello Cucina mediterranea gourmet in Costiera Amalfitana a Minori

Tu sei qui: SezioniAttualitàSempre più incidenti domestici da cause elettriche: troppi impianti non a norma

Regali di Natale, con MielePiù approfitta delle promozioni anche on lineFrai Form Ravello ed il dott. Lanzieri augurano a tutti i lettori de Il Vescovado un sereno NataleLa dolcezza del Natale a portata di Click con i Panettoni e le specialità natalizie di Sal De RisoPalazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'AmalfiParcheggio San Lorenzo Ravello, Scala, Costiera Amalfitana, Servizio Navetta gratuito per Ravello, Parcheggio Custodito e videosorvegliatoPellet a euro 5,00 fino al 30 novembre 2019D'Amato Design - progettazione di interni, arredamento e forniture per alberghi e strutture ricettive, architettura d'interni, arredamenti casa, D'Amato Home DesignCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiGenea Consorzio energetico, efficienza energeticaHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoLa Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazioneIl Limone IGP Costa d'Amalfi Villa Eva Wedding location in Ravello - Matrimonio da favola in villa esclusiva che domina la Costiera AmalfitanaPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoMetti “MI PIACE” ai Supermercati NETTO e resta aggiornato sulle OFFERTE FACEBOOKAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana

Acquista on line i capolavori di dolcezza e genuinità artigianale del Maestro Pasticciere Sal De Riso

Attualità

Sempre più incidenti domestici da cause elettriche: troppi impianti non a norma

Scritto da (Redazione), domenica 4 novembre 2018 13:19:06

Ultimo aggiornamento domenica 4 novembre 2018 13:28:50

A cura dell'ing. Giuseppe Mormile*

I dati dell'INAIL (Istituto Nazionale Assicurazione Infortuni sul Lavoro) evidenziano nell'anno in corso un aumento significativo delle denunce degli infortuni mortali (+ 11,6%) nel primo trimestre del 2018 (212 eventi) rispetto all'analogo periodo del 2017 (190 eventi). L'incremento sostanziale si è avuto soprattutto con gli infortuni in itinere (da 43 a 67 eventi) mentre quelli avvenuti in occasione di lavoro sono diminuiti da 147 a 145.

Se questa è la situazione nel mondo del lavoro, molto più drammatica è la condizione in ambito domestico.

In Italia avvengono ogni anno quasi 4 milioni di incidenti domestici, il 6% dei quali (241mila) originati da cause elettriche. Di questi, 42mila comportano infortuni per le persone (Dati CENSIS).

Incidenti anche gravi, che si verificano più frequentemente nelle abitazioni con impianti non a norma, 8 milioni secondo i calcoli del Censis, pari al 37,7% del totale.

E' certo che l'impianto elettrico costituisce qualcosa di assolutamente irrinunciabile e, nel contempo, qualcosa di potenzialmente pericoloso se non correttamente realizzato, utilizzato e manutenuto.

Nelle abitazioni realizzate nei decenni passati, è ancora molto frequente riscontrare la presenza di impianti elettrici non a norma che, abbinata alla presenza nelle case di persone anziane, amplifica il rischio reale.

Amalfi: fiamme a una cantina del centro storico, paura per coppia anziani [FOTO]

L'impianto elettrico, come ormai noto da quasi trenta anni, deve essere realizzato da imprese installatrici in possesso dei requisiti previsti dalle norme di legge vigenti (prima con la Legge n.46 del marzo del 1990, oggi con il D.M. n.37 del gennaio 2008). Fondamentale ed obbligatoria, secondo le norme tecniche di riferimento, è il rilascio da parte dell'impresa della Dichiarazione di Conformità (cosiddetta DICO) ad ultimazione degli interventi.

La Dichiarazione di Conformità è quel documento, rilasciato dall'impresa, che attesta che il lavoro è stato realizzato secondo le norme vigenti ed è svolto a regola d'arte ("l'impianto è a norma").

Ma quando l'utente deve richiedere / acquisire la Dichiarazione di Conformità?

Premesso che la Dichiarazione di Conformità è un documento OBBLIGATORIO e NON FACOLTATIVO, non è ne a discrezione dell'impresa, ne un costo supplementare per il cliente.

L'utente, per acquisire la Dichiarazione di Conformità, deve conoscere quale tipo di intervento andrà a far eseguire sull'impianto individuando se trattasi di: installazione, ampliamento, trasformazione, manutenzione ordinaria, manutenzione straordinaria.

Cosa si intende per:

  • Installazione inteso come costruzione di un impianto non esistente in precedenza (nuovo impianto), o rifacimento completo, o comunque radicale di un impianto esistente. (Obbligatoria la Dichiarazione di conformità).
  • Ampliamento, quando si aggiunge almeno una parte dell'impianto protetta da un proprio dispositivo di protezione. Per es. l'aggiunta di una nuova linea luce, o prese, ecc.. (Obbligatoria la Dichiarazione di conformità).
  • Trasformazione quando l'impianto subisce modifiche importanti, ad esempio a causa di: cambio di destinazione d'uso dei locali; cambio delle condizioni di alimentazione; aumento di potenza; rifacimento di una parte dell'impianto. (Obbligatoria la Dichiarazione di conformità).
  • Manutenzione ordinaria attività finalizzata a contenere il degrado normale d'uso dell'impianto, nonché a far fronte ad eventi accidentali che comportano la necessità di primi interventi che comunque non modificano la struttura dell'impianto su cui intervenire o la sua destinazione d'uso secondo le prescrizioni previste dalla normativa tecnica vigente e dal libretto d'uso e manutenzione del costruttore. (Caso in cui NON è obbligatoria la Dichiarazione di conformità).

Nella Manutenzione Ordinaria vengono sostituite piccole apparecchiature, vecchie o danneggiate, ad esempio interruttori o prese a spina, con altre aventi le stesse caratteristiche, ecc.

  • Manutenzione straordinaria. Rientra nella manutenzione straordinaria tutto ciò che non è nuova installazione, trasformazione, ampliamento o manutenzione ordinaria. (Obbligatoria la Dichiarazione di conformità).

Molti degli infortuni causati dall'impianto elettrico che avvengono negli ambienti domestici sono originati, oltre dagli impianti stessi "non a norma", anche da una serie di comportamenti derivanti perlopiù da un'insufficiente percezione dei pericoli e dei conseguenti rischi.

L'uso non corretto di apparecchi elettrici dovuto generalmente ad impiego continuativo ben oltre i limiti consigliati dal fabbricante, è sovente causa di cortocircuiti con conseguente sviluppo di un principio d'incendio nell'abitazione. Un'altra cattiva abitudine molto diffusa, è quella relativa al sovraccarico delle prese elettriche, mediante l'apposizione di riduttori e multiple varie con annesse derivazioni a cui sono collegati elettrodomestici o altro, provocando così un sovraccarico dell'impianto con ovvie conseguenze.

Cosi come per il settore lavorativo anche in ambito domestico occorre costruire una maggiore cultura della prevenzione, con l'obiettivo primario di modificare gli atteggiamenti degli individui nei confronti della sicurezza favorendo un cambiamento dei comportamenti. Predisponendo per esempio un progetto formativo ed informativo da diffondere nelle scuole di ogni ordine e grado, a partire dalla scuola materna, nelle circoscrizioni comunali, nei circoli per anziani, nelle parrocchie, ecc. in tutti i luoghi di aggregazione sociale nei quali è possibile porre le basi per la costruzione di una cultura diffusa della sicurezza tra le varie fasce d'età.

*docente in materia di "Impianti e Sicurezza" in Executive Master DRPI organizzati da C.I.T.E.R.A. dell'Università La Sapienza di Roma e Sogeea

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l’informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

rank:

Attualità

"A Natale diamo SLAncio alla ricerca”, a Maiori raccolta fondi per la ricerca contro la SLA

Torna a Maiori "Anche a Natale diamo SLAncio alla ricerca", l'iniziativa benefica dell'associazione "Un Sorriso per la Vita" per la raccolta fondi in favore dei malati di Sclerosi Laterale Amiotrofica. Grazie ai fondi raccolti nelle iniziative degli anni precedenti, l'associazione ha erogato contributi...

DAQ Limone Costa d’Amalfi IGP: nuovo incontro a Maiori domani, venerdì 13 dicembre

Il DAQ (Distretto Agroalimentare di Qualità) Limone Costa d'Amalfi IGP prosegue il suo percorso verso il riconoscimento. Dopo la positiva presenza affluenza registratasi nella giornata di ieri sera al Palazzo Mezzacapo di Maiori in occasione del primo incontro illustrativo che ha visto la partecipazione...

Daniele Novara a Tramonti promuove il "Modello Gea" [FOTO-VIDEO]

Il professor Daniele Novara, tra i più celebri pedagogisti italiani, sabato scorso a Tramonti ha convalidato con convinzione il "Modello Gea", in occasione dei trent'anni della fondazione della Cooperativa Sociale nata proprio in Costiera Amalfitana nel 1989. Un connubio di professionalità e buon gusto...

Atrani, luci e veleni

di Umberto Belpedio Atrani è uno dei più piccoli comuni d'Italia se non il più piccolo. La sua grandezza sta tutta nel fascino di una bellezza paesaggistica straordinaria che ne fa il borgo tra i più ammirati. È un autentico gioiello della costiera amalfitana e in particolare di un comune che mette in...

A Maiori la costituzione del Distretto Agroalimentare di Qualità (DAQ) Limone Costa d’Amalfi IGP

A seguito del tavolo operativo, tenutosi a Minori lo scorso 27 novembre, a cui hanno partecipato il Comitato Promotore dei Distretti Rurali e di Filiera delle aree interne e protette, rappresentato da Anna Pina Arcaro, il presidente del Consorzio di Tutela Limone Costa d'Amalfi IGP Angelo Amato, l'Organizzazione...