Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 6 ore fa S. Albino vescovo

Date rapide

Oggi: 1 marzo

Ieri: 28 febbraio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Egea Gas & Luce. La casa delle buone energie, presto in Costiera Amalfitana. EGEA energie del territorioPasticceria Gambardella a Minori le tradizioni e i sapori della Costa d'Amalfi dal 1963Connectivia Internet da 9 euro al mese con tablet a 40,80 euro. Voucher 500 euro bonus digitaleGenea Consorzio Superbonus 110%, Ristrutturazioni, Lavori edili, Partner, Risparmio energetico, OttimizzazioneMielepiù S.p.a. - EcoBonus 65% con sconto in fatturaContract AR.DA Arredamenti ed architetture per Alberghi e Resort - Hotel FornitureVendita prodotti alimentari, Supermercati Maiori, Supermarket Amalficoast, Offerte Costiera Amalfitana, prodotti per la casa, gastronomia, ViniLa Tramontina, Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, QualitàAntica Pasticceria Pansa ad Amalfi dal 1830, la tradizione a casa vostra con i dolci pasquali di Pansa, oggi anche on line

Tu sei qui: SezioniAttualitàRilancio turismo: come funziona il “bonus vacanze” e chi ne ha diritto

Edil Bove Marrazzo, lavori pubblici, edilizia privata, interventi tecnici, Ristrutturazioni, Consolidamenti, Costiera Amalfitana, TramontiMielePiù, la scelta infinita. Ecobuonus 65% con sconto diretto in fattura, migliora l'efficienza energetica della tua abitazione, fonditalFrai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiLIRA TV e il protagonista sei tu. La TV di Salerno e ProvinciaTerra di Limoni - il limoncello della Costa d'AmalfiLa casa delle buone energia: EGEA energie del territorio. Presto in Costiera AmalfitanaGenea Consorzio, Super Bonus 110 percento, lavori di ristrutturazione, efficientamento energetico, Credito d'impostaHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiSoluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoIl Limone IGP Costa d'Amalfi Granato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletano

Sal De Riso augura a tutti i lettori de Il Vescovado una Buona Pasqua e invita a visitare il suo nuovo portale dedicato ai suoi capolavori di dolcezza: La Colomba pasquale

Attualità

Rilancio turismo: come funziona il “bonus vacanze” e chi ne ha diritto

Scritto da (Redazione), giovedì 18 giugno 2020 15:39:01

Ultimo aggiornamento giovedì 18 giugno 2020 15:39:01

L'Agenzia delle Entrate ha fornito maggiori dettagli su come ricevere il cosiddetto "Bonus vacanze" per l'estate 2020, il contributo previsto dal "Decreto rilancio" dello scorso 17 maggio con cui il governo punta a far ripartire il settore del turismo dopo la crisi dovuta all'emergenza coronavirus.

 

Il bonus consiste in un contributo per il pagamento dei servizi offerti da alberghi, bed & breakfast e agriturismi italiani nel periodo fra il primo luglio e il 31 dicembre del 2020. Ha un valore massimo di 500 euro e può essere richiesto da tutte le famiglie con ISEE (Indicatore della situazione economica equivalente) inferiore a 40mila.

Le famiglie che rientrano in questo parametro economico potranno ottenere un contributo di 500 euro per la loro vacanza se il nucleo familiare è composto da più di due persone, che è ridotto a 300 euro per i nuclei familiari composti da due persone e a 150 euro per quelli composti da una sola persona.

Il bonus viene concesso esclusivamente in formato digitale, è utilizzabile una sola volta da un solo componente del nucleo familiare, anche diverso da chi ha effettuato la richiesta, e deve essere utilizzato in un'unica soluzione e presso un'unica struttura turistica.

L'80 per cento del valore del bonus si ottiene come sconto al momento del pagamento in albergo. Il restante 20 per cento viene recuperato come detrazione d'imposta nella dichiarazione dei redditi 2021. Ad esempio, con un bonus di 500 euro si ottiene uno sconto diretto di 400 euro al momento del pagamento in albergo e una detrazione di 100 euro nella dichiarazione dei redditi del 2021. La detrazione potrà essere effettuata dal componente del nucleo familiare a cui è intestata la fattura o l'equivalente documento fiscale di pagamento del soggiorno indispensabile per ottenere il contributo.

Inoltre, per ottenere è il bonus, è necessario che il pagamento del soggiorno sia stato effettuato direttamente alla struttura alberghiera o attraverso agenzie di viaggio e tour operator. Non si potrà quindi usufruire del bonus con pagamenti effettuati con«l'ausilio, l'intervento o l'intermediazione di piattaforme o portali telematici». Quindi, ad esempio, pagando la vacanza attraverso siti come Booking.com, non si potrà usufruire del "bonus vacanze".

Come ottenere il bonus

Per ottenere il bonus bisognerà, anche prima del primo luglio, affettuare tre passaggi. Per prima cosa sarà necessario presentare all'INPS, anche attraverso un Caf, i centri di assistenza fiscale, la Dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU), così da poter ottenere il rilascio dell'attestazione ISEE, che è indispensabile per accertare di rientrare nei beneficiari del contributo. Come seconda cosa ci si dovrà dotare di un'identità digitale SPID o CIE (Carta d'Identità Elettronica).

Il Sistema pubblico di identità digitale (SPID) permette di accedere a tutti i servizi online della Pubblica Amministrazione con un'unica identità digitale. A questo link è possibile consultare l'elenco dei fornitori di identità SPID e i modi in cui ottenerla a seconda del fornitore.

La Carta di identità elettronica (CIE), invece, il documento che sta sostituendo progressivamente le carte di identità cartacee, viene rilasciata dal comune e permette di accedere ai servizi digitali della Pubblica amministrazione. Le prime 4 cifre del pin della CIE vengono fornite al momento della richiesta della Carta d'identità elettronica, mentre le ultime 4 cifre vengono spedite in allegato alla raccomandata con cui viene spedita la CIE.

Con a disposizione l'attestazione ISEE e le credenziali per accededere ai servizi digitali della pubblica amministrazione chi vuole ottenere il bonus vacanze dovrà scaricare sul proprio smartphone l'app dei servizi pubblici IO, gestita da PagoPA Spae.

Dal primo luglio 2020 si potrà poi richiedere il bonus attraverso l'app. Dopo aver effettuato l'accesso con le credenziali CIE o SPID, ci si dovrà spostare nella sezione "Pagamenti" dell'applicazione da cui, attraverso un collegamento con la banca dati dell'INPS, l'app IO verificherà che chi richiede il "bonus vacanza" sia in possesso di tutti i requisiti necessari.

Nel caso in cui si posseggano i requisiti si potrà quindi inviare la richiesta, sempre attraverso l'app, e attendere che la stessa applicazione comunichi che il bonus è stato attivato. Una volta che il bonus sarà attivo, sempre dalla sezione pagamenti dell'app sarà possibile visualizzare il codice ed il QR-code associato, da comunicare all'albergatore al momento del pagamento del soggiorno. Per poter utilizzare il bonus, infine, è necessario verificare preventivamente che la struttura presso cui si vuole utilizzare il bonus aderisca all'iniziativa e "accetti" il bonus.

Cosa dovrà fare l'albergatore

Le strutture alberghiere che vorranno aderire all'iniziativa dovranno, al momento del pagamento della vacanza, verificare la validità del bonus attraverso il codice o il QR-code associato al bonus del nucleo familiare del cliente accedendo all'apposita area riservata dell'Agenzia delle Entrate.

Lo sconto ottenuto dal cliente attraverso il bonus verrà recuperato dall'albergatore sotto forma di credito d'imposta con il modello F24 e un apposito codice tributo. L'esercente potrà cedere il credito di imposta, tutto o in parte, a terzi, come i fornitori, ma anche istituti di credito e intermediari finanziari.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

rank:

Attualità

Consorzio Limone Costa d’Amalfi IGP: approvazione bilancio, costituzione DAQ e iniziative future

Si è tenuto giovedì 25 febbraio, presso la sede del Consorzio di Tutela Limone Costa d'Amalfi IGP, al terzo piano di Palazzo Mezzacapo a Maiori, l'assemblea ordinaria dei soci per approvare il bilancio 2020. Causa emergenza Covid-19, la partecipazione in presenza è stata consentita solo a un numero limitato...

Maiori, la lettera aperta del Comitato “Tuteliamo la Costiera Amalfitana” agli operatori turistici

Il comitato ambientalista "Tuteliamo la Costiera Amalfitana" ha scritto una lettera aperta agli operatori turistici di Maiori per discutere sull'ormai noto progetto di realizzazione del nuovo impianto di depurazione consortile progettato nella località "Demanio". «Cari concittadini, sarete sicuramente...

Presentato a Maiori il DAQ Limone Costa d’Amalfi IGP. Ass. Caputo: «Azioni mirate per agricoltura in Costiera» [FOTO-VIDEO]

Nella mattinata di sabato 20 febbraio, nel Salone degli Affreschi di Palazzo Mezzacapo a Maiori, è stato ufficialmente presentato il neo-costituito Distretto Agroalimentare di Qualità Limone Costa d'Amalfi IGP, presieduto da Angelo Amato, già presidente del Consorzio di Tutela Limone Costa d'Amalfi IGP,...

Alberghiero di Maiori tra le 20 scuole del progetto nazionale “La Voce della Radio”

L'Istituto Alberghiero "Pantaleone Comite" di Maiori rientra tra le scuole selezionate per il progetto "La Voce della Radio". Dopo un'attenta valutazione dei criteri di partecipazione e delle risposte, la commissione ha selezionato la scuola maiorese nel novero delle venti scuole d'Italia che parteciperanno...

Frana Vietri: lunghe code per autostrada Cava de' Tirreni-Salerno

Lunghe code di veicoli, stamattina, all'entrata dell'autostrada Cava de' Tirreni direzione Salerno. Una situazione, riassunta perfettamente dalle foto in allegato, inevitabile dopo chiusura di via Benedetto Croce. La strada che collega Vietri e Salerno, ricordiamo, è stata chiusa a seguito di una frana...