Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 21 minuti fa S. Aurelio martire

Date rapide

Oggi: 24 febbraio

Ieri: 23 febbraio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Sicme Energy e Gas, il tuo partner per l'energia, Gas e Luce elettrica in Costiera AmalfitanaLauro & Company, Amalfi, Ravello, pitture e porte per interni, Idropittura, Porte blindate, ferramenta, casseforti, prodotti per alberghi, solventi, Boero, Vernici, OIKOS, BOEROLa Tramontina, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, prodotti unici, mozzarella, ricotta, bufala campanaVendita prodotti alimentari, Supermercati Maiori, Supermarket Amalficoast, Offerte Costiera Amalfitana, prodotti per la casa, gastronomia, ViniLa più antica pasticceria della Costiera Amalfitana, scoprite il nuovo sito web on line e la possibilità di acquistare comodamente da casa vostra le specialità della Costa d'AmalfiMielePiù il più grande showroom della Campania, vendita anche on lineGenea Consorzio Stabile, Energia, Efficientamento energeticoTerra di Limoni, produttore Limoncello con limoni IGP Costa d'Amalfi, eccellenze a portata di clickRistorante Giardiniello Cucina mediterranea gourmet in Costiera Amalfitana a Minori

Tu sei qui: SezioniAttualitàLa Costiera che crolla: urge ripensare alla mobilità

Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'AmalfiFrai Form Ravello ed il dott. Lanzieri augurano a tutti i lettori de Il Vescovado un sereno NataleSupermercati Netto Maiori, Pagina ufficiale offerte FacebookCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoParcheggio San Lorenzo Ravello, Scala, Costiera Amalfitana, Servizio Navetta gratuito per Ravello, Parcheggio Custodito e videosorvegliatoD'Amato Design - progettazione di interni, arredamento e forniture per alberghi e strutture ricettive, architettura d'interni, arredamenti casa, D'Amato Home DesignCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiGenea Consorzio energetico, efficienza energeticaHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoLa Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazioneIl Limone IGP Costa d'Amalfi Villa Eva Wedding location in Ravello - Matrimonio da favola in villa esclusiva che domina la Costiera AmalfitanaPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana

Acquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi

Attualità

La Costiera che crolla: urge ripensare alla mobilità

Scritto da (Redazione), giovedì 2 gennaio 2020 10:08:03

Ultimo aggiornamento giovedì 2 gennaio 2020 10:08:03

di Paolo Russo*

Entro subito in tema e lo dico forte, un po' estremizzato e parecchio provocatorio: io penso che la Costiera Amalfitana sia diventata, al giorno d'oggi, incompatibile con la circolazione veicolare privata. Lo so, a questo punto molti lettori e tutti gli albergatori smettono di leggere e vanno a farsi un caffè. Fanno male, perché il concetto è solo apparentemente folle/autolesionista, in realtà è lo strumento (magari radicalizzato) per significare che a salvare la Costa è indispensabile un mutamento antropologico: che modifichi il nostro modo di pensare e di essere. Faccio un passo indietro e mi ricollego all'apprezzabile appello De Masi/Scurati/Padre Enzo, che ha la sua forza nella generalità dei suoi destinatari, e il suo limite nella genericità dei contenuti.

Ci armiamo tutti della migliore volontà, d'accordo, ma per cosa? Scelte politiche nuove, investimenti sulla sicurezza e il rispetto ambientale? Sacrosanti, ma ciò che deve cambiare è la cultura diffusa, i comportamenti quotidiani, la responsabilità verso un futuro che fingiamo non ci appartenga. Vengo al punto: se non ci fosse stato il prolungato blocco della statale e del traffico veicolare, il dissesto della costiera avrebbe avuto l'impatto mediatico ed emotivo che ha ricevuto? Ci avrebbe colpito allo stesso modo? Temo che il vero detonatore della preoccupazione e dell'indignazione generali sia stato la forzosa rinuncia a usare l'automobile, e questo è preoccupante. E lo è tanto di più perché qui da noi l'automobile è passata da dispositivo di accrescimento della libertà a strumento di sofferenza collettiva. Ma veramente ciò che vogliamo sono altre strade, altri parcheggi, altri Suv?

Altre nevrosi, altro smog, altre infinite code? In questi giorni di chiusura della 163 noi camminatori/pedalatori indefessi stiamo vivendo un'esperienza straordinaria: andando da Maiori a Capo d'Orso sentiamo il rumore del mare, lo scroscio del vento, percepiamo la sequenza degli alberi, alziamo lo sguardo per contare le nuvole. Eccetera. E possiamo fermarci su un muretto a riflettere: non sarà il caso di ripensare tutta la mobilità? Di ripristinare al più presto la strada statale, ma di pensare finalmente anche ad altro? A un trasporto pubblico potenziato (intendo: molto, molto, molto potenziato, magari introducendo un po' di sana concorrenza); a un mare e ad approdi che consentano i trasporti per 8 (ma anche 9, o 10 se non più) mesi all'anno (intendo: trasporti veri di persone, a orari utili, a prezzi accessibili, ci sono persino margini di redditività); a una (fantascientifica? No) alternativa ferroviaria; e finalmente, realizzato progressivamente anche solo in parte tutto questo, alla vituperata, censurata, demonizzata limitazione alle automobili private che in altri distretti turistici è già operante e accettata con successo. A questo punto gli ultimi tre lettori che restano si chiederanno se io non sia un sostenitore dell'indigesta decrescita!

Li rassicuro, non lo sono affatto, penso anzi che un ripensamento della cultura dell'auto sia foriero di sviluppo non soltanto immateriale ma anche in termini di reddito e lavoro. E di turismo. Terminato il loro caffè, anche gli albergatori potrebbero iniziare a pensarci...

*docente di Diritto, Consigliere comunale di Minori

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

rank:

Attualità

«Penso Positivo» incanta al Carnevale di Maiori. E Jovanotti ringrazia: «Lavoro pazzesco, lo useremo da qualche parte»

Alla prima uscita del Carnevale di Maiori, ieri, sul lungomare di Maiori invaso da diverse migliaia di persone e illuminato da un sole primaverile, a conquistare la scena è stato senza dubbio il carro allegorico «Penso Positivo» del gruppo dei "Diapason - Nuovi Pazzi" raffigurante il cantautore Lorenzo...

Danni da maltempo novembre-dicembre 2019: alla Campania 22 milioni di euro

Approvato dal Dipartimento nazionale di Protezione civile il Piano degli interventi del Commissario delegato all'emergenza e Direttore generale della Protezione civile regionale, Italo Giulivo. Un importante passo per l'attuazione dei lavori necessari al ripristino della funzionalità dei servizi pubblici...

Dissesto idrogeologico in Costa d’Amalfi: per il recupero delle macere necessaria semplificazione delle pratiche

di Mariarosaria Pisacane «Màcera o macèra, l'accento cambia ma il problema resta». E' iniziato con una digressione prettamente linguistica l'intervento del vice Presidente della Regione Campania Fulvio Bonavitacola che ha preso parte insieme a Franco Picarone, Consigliere Regionale e Presidente della...

Le bellezze naturali di Tramonti e Agerola protagoniste a "Officina Italia" su Rai Tre

Tramonti torna protagonista in Rai. Domani, 22 febbraio, nella rubrica di Rai Tre "Officina Italia" (alle11,30), protagonista la natura con il Sentiero delle 13 Chiese. A parlarne è il vicesindaco Vincenzo Savino, coadiuvato dall'Associazione Giovani per Tramonti. Nella suggestiva cornice della Chiesa...

Viabilità Costiera Amalftana, ordinanza ANAS in vigore dal 1° aprile: soddisfazione Codacons

L’ordinanza ANAS, la 337/2019, sarà pienamente efficace a partire dal 1° aprile. Ad oggi è questa l’unica certezza dopo il responso del TAR di ieri (clicca qui per approfondire). Esprimono soddisfazione gli avvocati del Codacons, Laura Clarizia e Matteo Marchetti per la scelta dei legali dei ricorrenti,...