Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 5 minuti fa SS. Nazario e Celso martiri

Date rapide

Oggi: 28 luglio

Ieri: 27 luglio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Il Festival della Musica di Ravello - Il Programma del Ravello Festival 2021 EGEA l'energia che ti fa sentire a casa, da oggi in Costiera AmalfitanaConnectivia Internet in fibra fino a 200MBit a 22,90 al mese Antica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'AmalfiPasticceria Artigianale Gambardella, a Minori in Costiera Amalfitana, tutto il gusto e la dolcezza della tradizioneGenea Consorzio Superbonus 110%, Ristrutturazioni, Lavori edili, Partner, Risparmio energetico, OttimizzazioneContract AR.DA Arredamenti ed architetture per Alberghi e Resort - Hotel FornitureVendita prodotti alimentari, Supermercati Maiori, Supermarket Amalficoast, Offerte Costiera Amalfitana, prodotti per la casa, gastronomia, ViniLa Tramontina, Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, Qualità

Tu sei qui: SezioniAttualitàGiove più vicino a Saturno: 21 dicembre la "grande congiunzione"

Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiRavello Festival 2021 - il Festival della Musica di RavelloFrai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiLIRA TV e il protagonista sei tu. La TV di Salerno e ProvinciaTerra di Limoni - il limoncello della Costa d'AmalfiEdil Bove Marrazzo, lavori pubblici, edilizia privata, interventi tecnici, Ristrutturazioni, Consolidamenti, Costiera Amalfitana, TramontiGenea Consorzio, Super Bonus 110 percento, lavori di ristrutturazione, efficientamento energetico, Credito d'impostaHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiSoluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoIl Limone IGP Costa d'Amalfi Granato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletano

MielePiu, Professionisti dell'arredo bagno con show room ad Avellino e Salerno, promuove il nuovo sistema di purificazione dell'aria Air BeeAutenthic Amalficoast il blog sulla Costiera Amalfitana

Attualità

Giove più vicino a Saturno: 21 dicembre la "grande congiunzione"

Una delle ipotesi più accreditate per spiegare la “Stella di Betlemme” sarebbe proprio una di queste congiunzioni, avvenuta nel 7/6 A.C.

Scritto da (redazione), sabato 19 dicembre 2020 08:08:46

Ultimo aggiornamento sabato 19 dicembre 2020 08:08:46

Sempre più vicini nel cielo serale, i due pianeti giganti Giove e Saturno stanno regalando uno spettacolo ogni giorno più suggestivo a chiunque riesca, complice il cielo sereno, a guardare verso sud-ovest poco dopo il tramonto. Iniziato già da mesi, il lungo avvicinamento culminerà nella "grande congiunzione" di lunedì 21 dicembre: per un effetto prospettico i due corpi celesti, in realtà distanti centinaia di milioni di chilometri l'uno dall'altro, appariranno separati da solo un decimo di grado, un quinto del diametro della luna piena nel cielo.

A occhio nudo saranno quasi indistinguibili l'uno dall'altro, ma già utilizzando un binocolo o un piccolo telescopio sarà possibile risolvere i due pianeti e anzi osservarli - occasione davvero unica - nello stesso campo di vista. Giove e Saturno si avvicinano regolarmente nelle loro orbite ogni vent'anni circa, ma non tutte le congiunzioni producono effetti tanto spettacolari per noi che osserviamo dalla Terra.

L'ultima congiunzione così ravvicinata è avvenuta circa 400 anni fa, il 16 luglio 1623. In quell'occasione, secondo i calcoli, i due pianeti si trovavano però troppo vicini al Sole nel cielo per poter essere osservati. Occorre risalire al basso medioevo, precisamente al 4 marzo 1226, per ritrovare un evento celeste di simile portata, potenzialmente visibile nei cieli terrestri.

"Pensiamo all'emozione di un Galileo se puntasse oggi il suo telescopio sulla coppia Giove-Saturno in incredibile congiunzione", commenta Marco Tavani, presidente dell'Istituto Nazionale di Astrofisica. "All'epoca, 13 anni prima della ultima grande congiunzione del 1623, Saturno gli apparve "triplice" e incomprensibile (non poteva distinguere la forma degli anelli che deformavano la struttura puntiforme del pianeta). Invece Giove si rivelò con i suoi piccoli "satelliti", un mirabolante sistema planetario in miniatura che nessuno aveva anticipato e che dimostrava che i pianeti potevano essere dotati di "lune", addirittura quattro.

Un gesto apparentemente "inutile" quello di Galileo: puntare uno strumento ottico amplificatore non sulla terra o alla ricerca di navi lontane ma in cielo. Un gesto "inutile" che ha cambiato la nostra vita, scienza allo stato puro che cambia l'umanità. In meglio". Lo spettacolo astronomico sarà tanto imperdibile quanto fugace: i due pianeti restano visibili meno di due ore prima di scomparire dietro la linea dell'orizzonte, e già dalla sera successiva cominceranno di nuovo ad allontanarsi lentamente nel cielo, procedendo lungo le loro orbite.

Per l'occasione, che si ripeterà solo nel 2080, alcune sedi INAF distribuite in tutta la penisola - Bologna, Roma, Padova, Palermo e Trieste - hanno unito le loro forze e realizzeranno in diretta l'evento "Giove e Saturno: l'incontro dei giganti", che sarà possibile seguire a partire dalle 17:00 di lunedì 21 dicembre sui canali Facebook e YouTube dell'Inaf. Durante la diretta streming saranno trasmesse le osservazioni della congiunzione planetaria, effettuate dai vari osservatori coinvolti, insieme a immagini raccolte in questi giorni, tutto con il commento delle astronome e degli astronomi dell'INAF.

Gli approfondimenti spazieranno dalla rilevanza storica di questo evento celeste, che si verifica peraltro il giorno del solstizio d'inverno, alle scoperte più recenti nel campo della fisica planetaria, scoperte rese possibili grazie a numerosi strumenti all'avanguardia, da terra e dallo spazio, alla cui realizzazione l'INAF partecipa.

Non mancherà anche un riferimento tutto Natalizio visto che una delle ipotesi più accreditate per spiegare la "Stella di Betlemme" sarebbe proprio una di queste congiunzioni, avvenuta nel 7/6 A.C.. Non resta che sperare in cieli sereni e lasciare che la meccanica celeste faccia il suo corso.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

rank:

Attualità

Aeroporto Salerno-Costa d’Amalfi: al via i lavori per l’ampliamento della pista

Sono partiti nella giornata di ieri, 27 luglio, i lavori per la fase 1 del progetto di ampliamento e rifacimento della pista dell'Aeroporto di Salerno-Costa d'Amalfi. A darne la notizia, attraverso il suo profilo Facebook, è il presidente della commissione regionale Trasporti, Luca Cascone. «Oltre tre...

Un nuovo hotel a 5 stelle in Costa d'Amalfi: ecco il Borgo Santandrea, struttura da sogno [FOTO]

di Emiliano Amato Dopo quattro anni di chiusura e un'accurata ristrutturazione, riapre uno degli alberghi più prestigiosi della Costiera Amalfitana. Il Borgo Santandrea, l'ex hotel Saraceno, è un vero e proprio gioiellino sulla costa tra Amalfi e Conca dei Marini. L'elegante struttura a cinque stelle,...

Costa d'Amalfi, direttore generale FAO visita le eccellenze agricole del territorio

In occasione del G20 di Napoli, il direttore generale della FAO (Food and Agriculture Organization) Qu Dongyu si è recato questa mattina in Costiera Amalfitana per un tour alla scoperta delle eccellenze del territorio. L'ex viceministro cinese dell'agricoltura e degli affari rurali, dal 1° agosto del...

Scuola Amalfi, il commiato di Nicola Mammato da presidente del Consiglio d'Istituto del 'Marini-Gioia'

Con la riunione di ieri, 20 luglio, si è conclusa ufficialmente l'esperienza di Nicola Mammato alla presidenza del Consiglio d'Istituto del "Marini-Gioia" di Amalfi. Un impegno lungo 22 anni quello del medico veterinario di Maiori per il mondo della scuola dalla parte genitoriale, cominciato nel 1999...

Con “Terra è Vita” gli studenti del Genoino di Cava progettano giardini abbinando tradizione e tecnologia

Il liceo scientifico "Andrea Genoino" di Cava de' Tirreni diventa "casa del green" con la creazione di giardini botanici che ripercorrono l'antica tradizione delle erbe officinali, abbinandola alle più moderne tecnologie che ne permettono la conoscenza. Il progetto "Terra è Vita" - supportato dalla dirigente...