Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 6 ore fa S. M. Maddalena de' Pazzi

Date rapide

Oggi: 25 maggio

Ieri: 24 maggio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Sicme Energy e Gas, il tuo partner per l'energia, Gas e Luce elettrica in Costiera AmalfitanaTerra di Limoni, produttore Limoncello con limoni IGP Costa d'Amalfi, eccellenze a portata di clickLauro & Company, Amalfi, Ravello, pitture e porte per interni, Idropittura, Porte blindate, ferramenta, casseforti, prodotti per alberghi, solventi, Boero, Vernici, OIKOS, BOEROLa Tramontina, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, prodotti unici, mozzarella, ricotta, bufala campanaPansa a Casa tua, le specialità dolciarie della Pasticceria Pansa di Amalfi direttamente a casa tuaVendita prodotti alimentari, Supermercati Maiori, Supermarket Amalficoast, Offerte Costiera Amalfitana, prodotti per la casa, gastronomia, ViniPasticceria Liquorificio Gambardella Minori, Costiera AmalfitanaMielePiù il più grande showroom della Campania, vendita anche on lineGenea Consorzio Stabile, Energia, Efficientamento energetico

Tu sei qui: SezioniAttualitàCampania, bando INAIL 2019: finanziamenti a fondo perduto per la sicurezza sul lavoro

Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'AmalfiFrai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiSupermercati Netto Maiori, Pagina ufficiale offerte FacebookCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoParcheggio San Lorenzo Ravello, Scala, Costiera Amalfitana, Servizio Navetta gratuito per Ravello, Parcheggio Custodito e videosorvegliatoD'Amato Design - progettazione di interni, arredamento e forniture per alberghi e strutture ricettive, architettura d'interni, arredamenti casa, D'Amato Home DesignCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiGenea Consorzio energetico, efficienza energeticaHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoLa Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazioneIl Limone IGP Costa d'Amalfi Villa Eva Wedding location in Ravello - Matrimonio da favola in villa esclusiva che domina la Costiera AmalfitanaPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana

Attualità

Campania, bando INAIL 2019: finanziamenti a fondo perduto per la sicurezza sul lavoro

Scritto da (Redazione), mercoledì 1 aprile 2020 12:35:51

Ultimo aggiornamento mercoledì 1 aprile 2020 12:35:51

Il bando I.S.I. INAIL Campania 2019 finanzia le micro e piccole imprese per migliorare i livelli di sicurezza e salute sui luoghi di lavoro.
Sono finanziati anche interventi di bonifica dell'amianto, riduzione di emissioni inquinanti, livelli di rumorosità e del rischio infortunistico.

Per le richieste provenienti dalle imprese della Regione Campania, sono stanziare risorse per € 22.952.751,00. Gli interventi devono interessare unità produttive di aziende ubicate sul territorio regionale.

Bando ISI Inail 2019: le 5 linee di intervento

I progetti finanziati dal Bando ISI Inail 2019 possono rientrare in uno dei 5 assi di intervento previsti, e precisamente:

Progetti di investimento e adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale

Le risorse destinate a dare attuazione a tale linea di interventi sono pari a € 8.088.155,00.

Sono ammessi i progetti proposti da imprese, anche in forma individuale, ad eccezione di quelle operanti nei settori della pesca, tessile (confezione), articoli in pelle e calzature e quelle operanti nel settore della produzione agricola primaria.

Gli interventi possono riguardare: riduzione del rischio chimico, sostituzione di trattori agricoli o forestali e di macchine, riduzione del rischio biologico, di caduta dall'alto, riduzione del rischio infortunistico mediante la sostituzione di macchine non obsolete, riduzione del rischio sismico e da lavorazioni in spazi confinati o sospetti di inquinamento.

Il finanziamento a fondo perduto erogabile è pari al 65% delle spese ammissibili, al netto dell'i.v.a., fino a € 130.000,00.

Progetti per la riduzione del rischio da movimentazione manuale dei carichi

Le risorse disponibili per questo asse di intervento sono pari a € 7.640.592,00.

Destinatari della misura sono le imprese, anche ditte individuali, e gli enti del Terzo settore (organizzazioni di volontariato, associazioni di promozione sociale, enti di natura non commerciale già Onlus, cooperative sociali e consorzi costituiti esclusivamente da cooperative sociali) purché iscritti nel Registro Unico Nazionale del Terzo Settore.

E' comunque sufficiente che, alla data del 20 dicembre 2018, tali soggetti fossero già iscritti ad uno dei registri attualmente previsti dalle normative di settore e, precisamente, i registri delle organizzazioni di volontariato delle Regioni e delle Province Autonome.

Sono escluse le imprese operanti nei settori della pesca, tessile (confezione), articoli in pelle e calzature e quelle operanti nel settore della produzione agricola primaria.

E' concesso un finanziamento a fondo perduto nella misura del 65% delle spese ammissibili, al netto dell'i.v.a., fino a € 130.000,00.

Progetti di bonifica dei materiali contenenti amianto

Per questa linea di interventi le risorse disponibili ammontano a € 5.047.982,00.

Destinatari dei finanziamenti previsti da questo asse sono le imprese, anche ditte individuali, ad eccezione di quelle operanti nel settore della produzione agricola primaria.

Gli interventi di bonifica agevolabili riguardano la rimozione, con successivo trasporto e smaltimento, anche previo trattamento in impianto autorizzato, in discarica autorizzata.

Sono escluse le attività di rimozione non comprendenti lo smaltimento, quelle di incapsulamento o confinamento e il mero smaltimento di MCA già rimossi.

E' concesso un finanziamento a fondo perduto nella misura del 65% delle spese ammissibili, al netto dell'i.v.a., fino a € 130.000,00.

Progetti di micro e piccole imprese operanti in specifici settori di attività

Le risorse stanziate per questa linea di intervento sono pari a € 535.373,00.

Le domande possono essere presentate esclusivamente da imprese, anche ditte individuali, operanti nei settori della pesca, tessile (confezione), articolo in pelle e calzature.

L'importo finanziabile può raggiungere il del 65% delle spese ammissibili, al netto dell'i.v.a., fino al limite massimo di 50.000 euro.

Progetti per le micro e piccole imprese operanti nel settore della produzione primaria di prodotti agricoli

Per quest'ultima linea di interventi sono stanziate risorse per € 1.640.649,00.

Destinatari dei finanziamenti sono le micro e piccole imprese del settore della produzione primaria di prodotti agricoli, iscritte nella sezione speciale del Registro delle Imprese o all'Albo delle società cooperative di lavoro agricolo.

Le agevolazioni sono rivolte anche alle imprese, incluse le società, condotte in maggioranza da giovani imprenditori agricoli di età non superiore a 40 anni.

Il progetto può prevedere l'acquisto al massimo di 2 beni, non usati, componibili nel modo seguente:

  • 1 trattore agricolo o forestale e 1 macchina agricola o forestale dotata o meno di motore proprio;
  • 1 macchina agricola o forestale dotata di motore proprio e 1 macchina agricola o forestale non dotata di motore proprio;
  • 2 macchine agricole o forestali non dotate di motore proprio.

L'importo finanziabile è pari al 40% delle spese ammissibili, al netto dell'i.v.a., fino ad un importo massimo erogabile di 60.000 euro.

Bando ISI Inail 2019: caratteristiche generali dei progetti

I progetti devono rispettare, tra gli altri, i seguenti criteri generali:

  1. devono essere realizzati nei luoghi di lavoro nei quali è svolta l'attività lavorativa;
  2. non possono determinare l'ampliamento della sede produttiva con la costruzione di un nuovo fabbricato o l'ampliamento della cubatura esistente;
  3. non è ammesso l'acquisto di beni usati;
  4. non è ammesso l'acquisto di beni per avviare una nuova impresa.
  5. non possono essere presentati da imprese prive di dipendenti o che annoverano tra i dipendenti esclusivamente il datore di lavoro e/o soci.

Termini di presentazione delle domande di finanziamento

A partire dal 16 aprile 2020 e fino alle ore 18.00 del 29 maggio 2020 le aziende interessate possono compilare la domanda di accesso ai finanziamenti a fondo perduto mediante il portale istituzionale Inail.

Per saperne di più: www.campaniaeuropa.it

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

rank:

Attualità

Lavori a Cetara: strada chiusa fino a 29 maggio, poi senso alternato

In merito ai lavori al costone roccioso, con la parziale chiusura al traffico della Statale 163 Amalfitana, tra i chilometri 44,950 e 45,050, nel centro abitato di Cetara, il sindaco Roberto Della Monica precisa che l'intervento non è stato programmata dall'ANAS, «ma è eseguito dal Genio Civile di Salerno,...

Non c’è tempo e partorisce nel portone con l'aiuto del marito

Non riesce a raggiungere l'ospedale più vicino e partorisce nell'androne del palazzo. È accaduto mercoledì scorso a Battipaglia, con l'ingegnere Gabriella Pizzolante, già in forze all'ufficio tecnico del Comune di Ravello, che, in preda alle doglie, appena uscita di casa, alle 16 e 30, ha dato alla luce...

La Costiera Amalfitana nel secondo trailer di "Tenet" [VIDEO]

di Giovanni Bovino E' online il secondo trailer di Tenet, l'atteso film del regista Christopher Nolan prodotto da Warner Bros Picture, girato in Costiera Amalfitana e che, salvo sorprese, dovrebbe uscire al cinema a luglio 2020 nonostante l'emergenza Coronavirus. Rispetto al primo, distribuito lo scorso...

Imprese in Costiera al tempo del Covid, Aceto di Lemon Tour: «È necessario ripartire insieme»

Cosa sta succedendo in Costa d'Amalfi in questa fase di ripartenza post lockdown? Come stanno reagendo le aziende? Ci sono imprenditori della Divina che pur nell'incertezza del momento, si stanno reinventando, reagendo con tutte le loro forze a questo tsunami chiamato Covid-19 che ha travolto tutti....

Pesca e Covid: a Cetara domanda crollata dell'80%. Ne parla RAI News 24 [VIDEO]

L'emergenza Covid-19 ha dato un duro colpo anche al settore della pesca. In Costiera Amalfitana la domanda è calata dell'80%. I pescatori sono fermi e l'indotto di uno dei prodotti tipici e conosciuti in tutto il mondo, ovvero la colatura di alici di Cetara, rischia di fermarsi. Il giornalista di Rai...