Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 6 ore fa S. Magno vescovo

Date rapide

Oggi: 19 agosto

Ieri: 18 agosto

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Ciao Pietro, te ne sei andato troppo presto! Che la nostra vicinanza riesca a lenire il dolore dei tuoi cari

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Sicme Energy e Gas, il tuo partner per l'energia, Gas e Luce elettrica in Costiera AmalfitanaLa Tramontina, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, prodotti unici, mozzarella, ricotta, bufala campanaRistorante Giardiniello Cucina mediterranea gourmet in Costiera Amalfitana a MinoriAntica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'AmalfiContract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury HotelParcheggio San Lorenzo Ravello, Scala, Costiera Amalfitana, Servizio Navetta gratuito per Ravello, Parcheggio Custodito e videosorvegliatoSupermercati Netto Maiori - METTI “MI PIACE” E SFOGLIA IL VOLANTINO ONLINE - le offerte della settimana - i migliori supermercati della Costa d'Amalfi - La convenienza da noi è di casaPalazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera AmalfitanaiVilla Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana

Tu sei qui: SezioniAttualitàAssisi, la nuova Davos Francescana

Frai Form è il centro benessere per la cura della bellezza del tuo corpo, a Ravello epilazione laser permanente e indoloreD'Amato Design - progettazione di interni, arredamento e forniture per alberghi e strutture ricettive, architettura d'interni, arredamenti casa, D'Amato Home DesignSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiMarilù Moda Positano, acquista on line i capi esclusivi made in CostadAmalfiGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoLa Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiHotel Marina Riviera Amalfi - Charming Luxury Hotel in Costiera AmalfitanaVilla Eva Wedding location in Ravello - Matrimonio da favola in villa esclusiva che domina la Costiera AmalfitanaFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazionePorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoRistorante Il Giardiniello Costa d'Amalfi a Minori dal 1955Pasticceria di eccellenza in Costa d'Amalfi, Pansa pasticceri dal 1830 in Costiera Amalfitana, Dolci tipici della Costa Amalfitana, Specialità Gastronomiche Amalfitane in Piazza Duomo ad AmalfiMetti “MI PIACE” ai Supermercati NETTO e resta aggiornato sulle OFFERTE FACEBOOKAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaI Nuovi profili a banda ultra larga per le attività turistiche powered by ConnectiviaIl Limone IGP Costa d'Amalfi

Acquista on line le specialità del Maestro Pasticciere più amato d'Italia. Sal De Riso in Costa d'Amalfi realizza capolavori di dolcezza.

Attualità

Assisi, la nuova Davos Francescana

Scritto da (Redazione), martedì 30 luglio 2019 17:38:32

Ultimo aggiornamento martedì 30 luglio 2019 17:38:32

di Padre Enzo Fortunato (per il Corriere della Sera)

Con l'appuntamento voluto da Papa Francesco a marzo nella città del Poverello, Assisi si candida ad essere la nuova Davos francescana. «Percorsi Assisi» e «The Economy of Francesco», sono il segno di una positiva contaminazione di visioni ed esperienze, con alcuni dei valori propri del cammino francescano, quali ad esempio lo stupore di fronte al reale, la cura dell'ambiente come casa comune, la capacità di accogliere l'altro nella differenza e la condivisione fraterna. Ma andiamo con ordine. Il tempo che viviamo, con la sua frenetica rincorsa alla velocità del progresso a tutti i costi, ci impone di rallentare e ragionare sul valore che creiamo con le nostre azioni. Ciò che oggi manca è l'allenamento alla lentezza. Non una lentezza sterile, fine a sé stessa, ma ragionata, che stabilisce delle priorità e fissa degli obiettivi a lungo termine. Assisi vivrà da settembre a marzo giornate intense di confronto e dialogo sui temi dell'economia, dell'ambiente e della fraternità: lavori di gruppo, seminari e passeggiate all'aria aperta, alla ricerca di sé stessi e di un diverso e più profondo rapporto con la realtà, grazie ad un sano confronto tra mondi lontani ma non virtuali. Da sempre i francescani hanno avuto a cuore la società e l'economia.

Lo stesso Francesco, che visse nel pieno di una rivoluzione economica e sociale,diede vita ad un tipo di struttura che, invece di essere piramidale, era circolare e soprattutto, diede vita al concetto di fraternità. Il poverello d'Assisi pretese che nessuno dei suoi confratelli fosse superiore all'altro, compreso sé stesso: «E nessuno sia chiamato priore, ma tutti allo stesso modo siano chiamati minori» (Regola non bollata, FF 21). Potrebbe sembrare forzato associare il pensiero economico ai precetti del Santo d'Assisi, ma in realtà la vicinanza è molto più forte di quello che si possa pensare. Pochi sanno, infatti, che il primo monte di pietà venne fondato da un francescano, padre Barnaba Manassei a Perugia, nel 1462. I monti di pietà o monti Frumentari erano nati per calmierare il costo del denaro a favore della forza lavoro: una specie di microcredito a bassissimo interesse che liberava i meno abbienti dalla morsa dell'usuraio o un'anticipazione di grano e orzo per la semina. Siamo di fronte a una concezione estremamente solidale dell'economia, che nasce non come formula di guadagno, ma di aiuto nei casi di difficoltà. È un modo di tratteggiare l'economia che andrebbe applicato alla nostra contemporaneità. La parola chiave, che oggi meglio di altre esprime le nuove esigenze di circolarità della società, è fraternità. Quella fraternità voluta da Papa Francesco, che ha convocato ad Assisi dal 26 al 28 marzo i giovani economisti da tutto il mondo, in un'occasione unica per un futuro migliore «The Economy of Francesco».

Un insieme di esperienze e contenuti sui vari modelli di economia,con un appello rivolto agli under 35 di mettersi insieme e tirare fuori, condividendo, quella che per loro è la gestione del domani. Assisi non sarà un involucro sterile di questo appuntamento, diventerà luogo di meditazione, riflessione e progettazione. Dobbiamo, insieme a questi ragazzi, costruire un'economia improntata alla crescita dell'uomo, al suo sviluppo integrale e all'armonia tra le persone. Un appello ai giovani di tutto il mondo a partecipare all'evento di Assisi per cambiare insieme l'oggi, migliorando il nostro futuro (www.francescoeconomy.org). Sempre nella città di San Francesco, dal 31 agosto all'8 settembre, si terrà «Percorsi Assisi» (www.percorsiassisi.it), un evento dove s'incontreranno i più grandi economisti mondiali e gli studenti universitari: laboratori del pensiero e dell'azione, in cui i giovani verranno chiamati a ricercare, riflettere, dialogare e lavorare insieme. I giovani, per Papa Francesco, sono il cuore della società. Più di una volta il Pontefice ha chiesto loro di tirare fuori il coraggio: «Di essere rivoluzionari, di andare controcorrente e di ribellarsi a questa cultura del provvisorio. Per favore, non lasciate che altri siano protagonisti del cambiamento! Voi siete quelli che hanno il futuro! [...] Vi chiedo di essere costruttori del mondo, di mettervi al lavoro per un mondo migliore». Dal Cantico dei Cantici al Manuale di gestione d'impresa; dalle riflessioni in mezzo alla natura alla stesura di un libro sull'economia circolare. Disegnare il futuro per dare nuovo respiro all'umanità.

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

rank:

Attualità

«Ciao Pietro, non sarà facile tornare a scuola senza te»: il toccante messaggio dei compagni di Liceo

La morte di Pietro Villani a soli 15 anni, a causa di un incidente stradale la scorsa notte a Praiano, ha sconvolto l'intera Costiera Amalfitana. In questo momento sono numerosissimi, di familiari e amici, che si stanno portando al presidio ospedaliero di Castiglione per rendere l'ultimo saluto al povero...

Castiglione, la spiaggia del cuore nelle immagini del videomaker Mattia Barbato

La Costiera Amalfitana, si sa, ha un fascino particolare. Per questo è meta turistica ambita ad ogni latitudine. Da ogni dove, giungono visitatori, con l'intento di ammirarne ogni suo scorcio, catturarne il ricordo da ogni angolazione. Dal mare alle montagne, dagli stretti vicoli alle piazzette di paese,...

Ravello, le offerte del funerale di Vincenzo per la ricerca

Partecipazione e commozione ieri a Ravello ai funerali di Vincenzo Criscuolo, il 72enne ex impiegato Enel consumato dalla malattia invasiva contro la quale combatteva da circa un anno. La moglie Elisa e i tre figli, Michele, Massimo e Diego, ringraziano, attraverso Il Vescovado, le numerose persone che...

Prevenzione incendi: norme restrittive anche per bed and breakfast e case vacanza. Ma chi le applica?

Le vigenti norme di prevenzione incendi prevedono che "Alberghi, pensioni, motel, villaggi-albergo, residenze turistico-alberghiere, studentati, villaggi turistici, alloggi agrituristici, ostelli per la gioventù, rifugi alpini, bed & breakfast, dormitori, case per ferie, con oltre 25 posti-letto" siano...

Sorrento, rischio incendi: dal Comune regole per la prevenzione

Il territorio comunale di Sorrento ospita patrimoni arborei di particolare pregio che, nel corso degli anni, sono stati costantemente sottoposti a rischio incendio, con danni sia dal punto di vista ambientale e paesaggistico, che da quello dell'incolumità pubblica. «Per questa ragione, soprattutto in...