Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 1 minuto fa S. Gaetano sacerdote

Date rapide

Oggi: 7 agosto

Ieri: 6 agosto

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Gambardella Minori, Costiera Amalfitana, Pasticceria, Gelateria, Lounge Bar, Liquorificio artigianaleContract AR.DA Arredamenti ed architetture per Alberghi e Resort - Hotel FornitureRavello Festival 2020Terra di Limoni, produttore Limoncello con limoni IGP Costa d'Amalfi, eccellenze a portata di clickPansa a Casa tua, le specialità dolciarie della Pasticceria Pansa di Amalfi direttamente a casa tuaVendita prodotti alimentari, Supermercati Maiori, Supermarket Amalficoast, Offerte Costiera Amalfitana, prodotti per la casa, gastronomia, ViniLa Tramontina, Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, QualitàMielePiù il più grande showroom della Campania, vendita anche on lineGenea Consorzio Stabile, Energia, Efficientamento energetico

Tu sei qui: SezioniAttualitàAmalfi, sepolture medievali rinvenute al Chiostro del Paradiso: Ferrarelle finanzierà restauri

Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'AmalfiFrai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiSupermercati Netto Maiori, Pagina ufficiale offerte FacebookParcheggio San Lorenzo Ravello, Scala, Costiera Amalfitana, Servizio Navetta gratuito per Ravello, Parcheggio Custodito e videosorvegliatoD'Amato Design - progettazione di interni, arredamento e forniture per alberghi e strutture ricettive, architettura d'interni, arredamenti casa, D'Amato Home DesignCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiGenea Consorzio energetico, efficienza energeticaHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoLa Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazioneIl Limone IGP Costa d'Amalfi Villa Eva Wedding location in Ravello - Matrimonio da favola in villa esclusiva che domina la Costiera AmalfitanaPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana

Pasticceria Sal De Riso Costa d'Amalfi - Unica sede a Minori in via Roma, 80 - non esistono sedi storiche

Attualità

Amalfi, sepolture medievali rinvenute al Chiostro del Paradiso: Ferrarelle finanzierà restauri

L'antico cimitero dei nobili amalfitani realizzato tra il 1266 e il 1268

Scritto da (Redazione), lunedì 18 novembre 2019 11:12:55

Ultimo aggiornamento lunedì 18 novembre 2019 12:03:33

Tracce delle sepolture medievali sono state rinvenute, ad Amalfi, nel corso dei recenti lavori di restauro del Chiostro del Paradiso del Duomo, l'antico cimitero dei nobili amalfitani realizzato tra il 1266 e il 1268.

Il necessario rifacimento della pavimentazione è stato promosso dal Museo Diocesano di Amalfi sotto l'Alta Sorveglianza della Soprintendenza Archeologica, Belle Arti e Paesaggio di Salerno e Avellino (funzionario responsabile di zona Lina Sabino).

«L'esame diretto dei rinvenimenti motivava l'indifferibile esigenza di effettuare indagini archeologiche con lo scopo di documentare e tutelare quanto emerso con l'elaborazione di un progetto di scavo e di valorizzazione» ha spiegato in una nota la Soprintendenza.

Coivolto anche il DiSPAC dell'Università di Salerno che, con la supervisione della Soprintendenza ABAP di Salerno e Avellino, diretta da Francesca Casule, curerà la direzione scientifica dello scavo, affidata alla professoressa Chiara Lambert, a partire da oggi, 18 novembre. E il finanziamento necessario alla realizzazione dell'opera sarà garantito dalla Ferrarelle S.p.A., nota azienda di acque minerali campana che ha manifestato ancora una volta una non comune sensibilità nel sostenere il patrimonio culturale del territorio.

IL CHIOSTRO DEL PARADISO

È l'antico cimitero dei nobili di Amalfi che fu realizzato tra il 1266 e il 1268.
Il fascino degli inconfondibili archi intrecciati, sostenuti da 120 esili colonnine, regala il forte sapore d'Oriente.

Lungo la galleria sinistra del chiostro, candido peristilio dai cui archi trapela all'interno il verde del piccolo giardino mediterraneo, sono esposti vari sarcofagi, tra i quali spiccano quelli raffiguranti il Ratto di Proserpina e l'Unione di Marte con Rea Silvia della seconda metà del II secolo d. C.

Sullo stesso lato si possono ammirare i frammenti in marmo con decorazioni a mosaico degli antichi amboni della cattedrale, commissionati dall'Arcivescovo Dionisio (1174-1202) e realizzati da artisti attivi nella stessa Amalfi.

Proseguendo la visita, possiamo fermarci un momento al centro del suo lato nord per riprendere una caratteristica inquadratura del campanile della cattedrale
(1180-1276) con la torre campanaria ornata di maioliche policrome in stile moresco.
Sul fondo sono visibili le cappelline funerarie del chiostro: di grande interesse quella con l'affresco del Cristo Pantocrator della seconda metà del Duecento e subito dopo quella con la Crocifissione attribuita a Roberto d'Oderisio, il principale pittore attivo in Campania a metà del Trecento, che fu efficace divulgatore dello stile giottesco.
Si prosegue fino in fondo per entrare nella basilica del Crocifisso passando attraverso la cappella gentilizia dei Corsano con l'interessante ciclo di affreschi di XIV secolo, purtroppo molto deteriorato, attribuito alla bottega del Cavallini, in cui figurano la Dormitio Virginis e schiere di santi e profeti.

www.museodiocesanoamalfi.it

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

rank:

Attualità

Avvicinamento al mondo del volontariato, a Pogerola il terzo appuntamento

Si è svolto oggi, 7 agosto, il terzo appuntamento del "percorso" di avvicinamento al mondo del volontariato, dedicato a giovani dai 9 ai 17 anni, promosso dal CSV Sodalis Salerno. I 23 partecipanti, si sono ritrovati, presso il "Castello di Pogerola", accolti da Roberto Palladino, che attraverso le attività...

Costa d’Amalfi, assalto ai bus del trasporto pubblico: ressa e tensioni per un posto a bordo [FOTO]

Agosto di caldo, caos e disagi per il trasporto pubblico in Costa d'Amalfi. Non ce la fa Sita Sud, con tutta la buona volontà e le numerose corse aggiuntive previste, a sopperire alla domanda e ad accomodare tutti i passeggeri che si presentano oramai tutti ai capolinea. Ad Amalfi ressa, spintoni e qualche...

Amalfi, la preside indice sciopero della fame contro «assurde» misure anti-Covid del Governo. Ministero Istruzione «bacchetta» la Hutter

Aveva destato stupore misto a clamore la notizia lanciata dal sito web "La scuola che accoglie" (clicca qui) e rilanciata da numerose testate giornalistiche dello sciopero della fame annunciato dalla dirigente scolastica dell’Istituto superiore d’istruzione "Marini Gioia" di Amalfi Solange Sabina Sonia...

2020 annata positiva per il limone Costa d’Amalfi IGP

Ci sono tutti i presupposti affinchè l'annata 2020 sia particolarmente redditizia per l'oro giallo della Costa d'Amalfi. Già in pieno lockdown le arance e i limoni Costa d'Amalfi IGP hanno fatto registrare un notevole incremento dei consumi. «I consumatori hanno valorizzato i nostri limoni come elementi...

All'Hotel Santa Caterina di Amalfi spicca la Sunbeam Alpine, l'auto di Grace Kelly del film “Caccia al Ladro”

Chi si intende di cinema e di auto non può non collegare la Sunbeam Alpine 1954 con l'attrice Grace Kelly. La star hollywoodiana, vincitrice dell'Oscar alla miglior attrice per la pellicola "La ragazza di campagna" e principessa consorte dopo il matrimonio del principe Ranieri III di Monaco, guidò il...