Il Vescovado - Il portale online della Costa d'Amalfi

Abbiamo a cuore la tua privacy

Come indicato nella cookie policy, noi e alcuni partner selezionati facciamo uso di tecnologie, quali i cookie, per raccogliere ed elaborare dati personali dai dispositivi (ad esempio l'indirizzo IP, tracciamenti precisi dei dispositivi e della posizione geografica), al fine di garantire le funzionalità tecniche, mostrarti pubblicità personalizzata, misurarne la performance, analizzare le nostre audience e migliorare i nostri prodotti e servizi. Con il tuo consenso potremo fare uso di tali tecnologie per le finalità indicate. Puoi liberamente conferire, rifiutare o revocare il consenso a tutti o alcuni dei trattamenti facendo click sul pulsante "Preferenze". Puoi acconsentire all'uso delle tecnologie sopra menzionate facendo click su "Accetta" o rifiutarne l'uso facendo click su "Rifiuta".

RifiutaPersonalizzaAccetta

Il Vescovado - Il portale online della Costa d'Amalfi

Il rispetto della tua riservatezza è la nostra priorità

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni su un dispositivo (e/o vi accediamo), quali cookie e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo per le finalità descritte sotto. Puoi fare clic per consentire a noi e ai nostri fornitori di trattarli per queste finalità. In alternativa puoi fare clic per negare il consenso o accedere a informazioni più dettagliate e modificare le tue preferenze prima di acconsentire. Le tue preferenze si applicheranno solo a questo sito web. Si rende noto che alcuni trattamenti dei dati personali possono non richiedere il tuo consenso, ma hai il diritto di opporti a tale trattamento. Puoi modificare le tue preferenze in qualsiasi momento ritornando su questo sito o consultando la nostra informativa sulla riservatezza.

Cookie strettamente necessari Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito e non possono essere disattivati ​​nei nostri sistemi. Di solito vengono impostati solo in risposta alle azioni da te effettuate che costituiscono una richiesta di servizi, come l'impostazione delle preferenze di privacy, l'accesso o la compilazione di moduli. È possibile impostare il browser per bloccare o avere avvisi riguardo questi cookie, ma di conseguenza alcune parti del sito non funzioneranno. Questi cookie non archiviano informazioni personali.

Cookie per pubblicità mirata Questi cookie possono essere impostati tramite il nostro sito dai nostri partner pubblicitari. Possono essere utilizzati da queste aziende per costruire un profilo dei tuoi interessi e mostrarti annunci pertinenti su altri siti. Non memorizzano direttamente informazioni personali, ma sono basati unicamente sull'individuazione del tuo browser e del tuo dispositivo internet. Se non si accettano questi cookie, riceverai una pubblicità meno mirata.

Rifiuta tuttoAccetta tuttoAccetta selezionati

Ultimo aggiornamento 2 ore fa S. Andrea Corsini

Date rapide

Oggi: 4 febbraio

Ieri: 3 febbraio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il portale online della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il portale online della Costa d'Amalfi

EGEA l'energia che ti fa sentire a casa, da oggi in Costiera AmalfitanaPasticceria Pansa dal 1830 tutta la dolcezza di Amalfi Hotel Santa Caterina, Albergo 5 Stelle lusso ad Amalfi. Ristorante Il Glicine, stella Michelin ad AmalfiPasticceria Gambardella a Minori, il gusto della tradizione in Costiera AmalfitanaCaseificio "La Tramontina" - Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, QualitàConnectivia, Internet Service Provider in fibraSupermarket e Supermercati Netto, la convenienza a portata di clickPasticceria Sal De Riso, capolavori di dolcezza realizzati in Costa d'Amalfi Offerta Granato Caffè a cialde con macchina Frog

Tu sei qui: Salute e BenessereTopi (non ratti) nella scuola di Maiori: ecco le malattie trasmissibili dai roditori

Amalfi Boats Costiera Amalfitana, Charter, Noleggio imbarcazioni, Luxury Boats, Positano, Li Galli, Capri, EscursioniPasticceria Pansa ad Amalfi la dolcezza dal 1830Casa Angelina, Ospitalità di lusso e Boutique Hotel in Costiera AmalfitanaMaurizio Russo, liquorificio dal 1899 - Bu, le creme con latte di BufalaLa prima cotta, la nuova mozzarella dal gusto antico realizzata dai maestri caseari de La TramontinaMacchina da caffè Baby Frog in offerta a 99,90 per tutti i clienti Granato CaffèCardine SRL, lavori in quota, protezione, prevenzione, pannelli in fune d'acciaio, lavori di edilizia, interventi urgenti post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoHotel Villa Romana con SPA - Hotel di Charme in Costiera AmalfitanaAmalfi Charter, prenota la tua escursione via mare in Costiera AmalfitanaVilla Eva Wedding location in Ravello - Matrimonio da favola in villa esclusiva che domina la Costiera AmalfitanaFrai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiSoluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessEdil Bove Marrazzo, lavori pubblici, edilizia privata, interventi tecnici, Ristrutturazioni, Consolidamenti, Costiera Amalfitana, TramontiAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaIl Limone IGP Costa d'Amalfi Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto

Salute e Benessere

Topi (non ratti) nella scuola di Maiori: ecco le malattie trasmissibili dai roditori

Inserito da (redazionelda), sabato 22 dicembre 2018 10:00:33

MAIORI - Sulla vicenda della presenza insistente di topi (non di ratti, come specificato del vicesindaco Mario Ruggiero) all'interno dell'istituto scolastico di via De Jusola, intervengono due medici veterinari, i dottori Fabio Ferrara e Nicola Mammato che spiegano quali possano essere i rischi provocati dalla convivenza con roditori, nello specifico elencano le 40 tipologie di malattie zoonotiche associate ai topi e ai ratti. Di seguito testo integrale a firma dei due veterinari.

Maiori, è allarmetopia scuola

Topi nella scuola di Maiori, vicesindaco Ruggiero tranquillizza: «Non sono ratti ma topi comuni»

Gentilissimo Direttore,

abbiamo appreso dalle pagine del suo giornale che presso l'edificio scolastico di Maiori che ospita la scuola materna e quella primaria è stata riscontrata la presenza di topi, nella giornata di ieri Lei ha pubblicato un comunicato stampa del comune di Maiori dove si è sottolineato che si tratta "di topi e non di ratti", come se questo bastasse a tranquillizzare i genitori degli alunni che frequentano le aule dell'edificio in questione, cercando di far passare il messaggio che il topo non è pericoloso come il ratto.

Lungi da noi dal voler provocare allarmismo, ma da Medici Veterinari ci teniamo a fare un po' di chiarezza.

Secondo l'OMS, i topi (mus musculus) ed i ratti (rattus norvegicus) sono bacini di riserva di malattie trasmesse dall'animale all'uomo e provocano le cosiddette zoonosi. La trasmissione può avvenire sia direttamente sia indirettamente e ad oggi sono circa 40 le malattie accertate che possono infettare l'uomo attraverso il contatto con le deiezioni rilasciate nell'ambiente, i morsi o le punture dei loro parassiti e senza sottovalutare i peli di questi animali.

Le zoonosi trasmissibili da topi e ratti

Le zoonosi più frequenti sono: pasteurellosi, salmonellosi, pseudo tubercolosi, leptospirosi, coriomeningite linfocitaria, listeriosi, tinea corporis, tenia Hymenolepis nana, ameba

il contagio può avvenire: per via orale; per via respiratoria; per via oculocongiuntivale; per via cutanea (a cute integra); attraverso morsi e graffi.

Spesso queste malattie non fanno apparire l'animale malato ma possono causare gravi malattie negli esseri umani. Le persone con condizioni mediche specifiche, come una malattia cronica, un'immunodeficienza e una gravidanza, anziani e bambini, possono essere ad alto rischio di sviluppare malattie o complicazioni dovute a una malattia zoonotica e dovrebbero consultare il proprio medico.

 

Le malattie zoonotiche associate ai topi ed ai ratti comprendono:

la febbre da morso di ratto, la tularemia, il virus hanta, il virus della coriomeningite linfocitica, la leptospirosi, la salmonellosi e il campilobatterio.

 

La febbre da morso di ratto causata da Streptobacillus moniliformis o Spirillum minus è un'infezione batterica dei roditori che viene trasmessa attraverso morsi, graffi, contatto diretto con gli animali e la loro urina, saliva e feci o ingestione di cibo o acqua contaminati. I roditori infetti in genere non mostrano sintomi di malattia.

La tularemia è un'altra infezione batterica dei roditori. I roditori infetti appaiono letargici ma possono liberarsi di batteri prima di mostrare la malattia. Viene trasmesso alle persone allo stesso modo della febbre da morso di ratto, ma in aggiunta può essere trasmesso attraverso il morso di un segno di spunta infetto. Entrambe le malattie negli esseri umani inizialmente presenti come febbre, mal di testa, linfonodi ingrossati e possibilmente un'eruzione cutanea o ulcera nell'area di un recente morso o ferita da graffio. Eventuali morsi o graffi devono essere lavati immediatamente per ridurre al minimo la possibilità di infezione.

I roditori con virus hanta, virus della clairomeninite linfocitica (LCMV) e leptospirosi di solito non presentano segni di malattia. Gli agenti patogeni sono tipicamente presenti nell'urina di animali infetti e le persone acquisiscono l'infezione per inalazione, ingestione orale e contatto diretto con urina o feci contaminate. Questi sono occasionalmente trasmessi da ferite da morso e Leptospira può infettare le persone attraverso la pelle abrasa. Queste malattie spesso appaiono inizialmente come una leggera malattia simil-influenzale nelle persone, ma possono evolvere in una grave malattia. L'infezione da LCMV è considerata pericolosa per il feto.Salmonellosi e campilobatteriosi sono acquisite per contatto e ingestione accidentale di materiale fecale da roditori infetti. Le persone con esposizione ad animali e ambienti animali possono sviluppare reazioni allergiche alle proteine degli animali (allergeni). Circa il 20-30% delle persone esposte svilupperà una reazione allergica alle proteine degli animali e il 5-10% delle persone svilupperà asma. Le persone possono essere esposto ad allergeni per inalazione e contatto con la pelle, gli occhi e le mucose. Gli allergeni degli animali possono essere presenti in peli, pelle, urina, saliva, siero e qualsiasi oggetto contaminato. I segni e i sintomi di una reazione allergica sono la secrezione nasale e congestione, congiuntivite, lacrimazione e prurito agli occhi, arrossamento della pelle, eruzioni cutanee o alveari e sintomi delle vie aeree inferiori (tosse, respiro sibilante e mancanza di respiro). Le persone con sintomi che suggeriscono una reazione allergica correlata ad un allergene devono segnalare le loro preoccupazioni al proprio medico. La trasmissione di malattie zoonotiche da topi e ratti avviene principalmente per contatto diretto, morsi, contatto indiretto con oggetti contaminati, ingestione orale o inalazione di feci e urina.

 

Da quanto su esposto ci sembra chiaro che se c'è la presenza accertata di questi roditori (a quanto ci risulta sono state ritrovate feci e alcuni lavoretti rosicchiati), non bisogna dare nulla per scontato e soprattutto non bisogna banalizzare. Da quanto ci risulta anche il dottore dell'ASL intervenuto lo scorso giorno nella sua relazione inviata al Sindaco, alla Dirigente Scolastica ed alla Presidente del Consiglio d'Istituto non ha affermato che non ci sono pericoli per la salute umana, ma ha dato delle precise prescrizioni onde poter debellare questo problema.

Siamo certi che in questi giorni di festa in cui la scuola resterà chiusa si provvederà a mettere in atto tutte le misure possibili.

Cogliamo l'occasione per porgere distinti saluti e fare a tutti gli auguri di serene feste.

 

Dottor Fabio Ferrara - Medico Veterinario

Dottor Nicola Mammato - Medico Veterinario

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

rank: 106533109

Salute e Benessere

Presentato lo Sportello informativo all’interno del reparto di ginecologia dell’Ospedale Luigi Curto di Polla

Sala Consilina (SA) - Un servizio innovativo per il territorio, promosso dal Consorzio Sociale Vallo Di Diano Tanagro Alburni e dalla ASL Salerno, Distretto sanitario 72-Sala Consilina-Polla. Presentato a Polla, all'interno del reparto di ginecologia dell'Ospedale Luigi Curto, lo sportello informativo,...

Carenza medici nel Salernitano, Cisl Fp: «L'azienda "Ruggi" avvia procedure di reclutamento, Asl in grave ritardo»

L'Azienda Ospedaliero Universitaria di Salerno non appena ha avuto approvato il piano di reclutamento del fabbisogno ospedaliero ha attivato le procedure di reclutamento. E' innegabile, spiega la CISL FP di Salerno in una nota, lo sforzo che la direzione strategica dell'ente quotidianamente mette in...

Dall'ASL Salerno concorso per nuovi medici, Comitato “Insieme per la salute”: «Buona notizia anche per Ospedale di Sarno»

«Finalmente giungono notizie che lasciano ben sperare per alcune divisioni del "Martiri del Villa Malta" di Sarno. La ASL Salerno ha infatti ufficializzato le commissioni per lo svolgimento degli esami di concorso per l'inserimento in organico di nuovi medici. Le commissioni, dopo la nomina del commissario...

Carenza di personale, ASL Salerno cerca 35 specialisti di medicina d’emergenza-urgenza

Grave carenza di personale negli ospedali della provincia di Salerno: i reparti sono in affanno e nei pronto soccorso regna il caos. Per questo, il 18 gennaio scorso, l'Asl ha pubblicato un concorso per rafforzare i pronto soccorso. Il bando offre un contratto a tempo indeterminato a 35 specialisti di...

"Domeniche della Salute", a Scala eseguite più di 300 prestazioni sanitarie gratuite

Grande affluenza in occasione dell'iniziativa "Le Domeniche della Salute" promossa dal Rotary Club Costiera Amalfitana con il coordinamento del Comune di Scala tenutasi questa mattina dalle 8.30 alle 13.30. 260 viste specialistiche gratuite e 50 prelievi gratuiti per lo screening glicemico e dislipidemico...

Il Vescovado - Il portale online della Costa d'Amalfi

Abbiamo notato che stai usando uno strumento che blocca gli annunci pubblicitari.

La pubblicità ci permette di offrirti ogni giorno un servizio di qualità.

Per supportarci disattiva l'AdBlock che stai utilizzando.