Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 1 ora fa S. Felice vescovo

Date rapide

Oggi: 26 marzo

Ieri: 25 marzo

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Sicme Energy e Gas, il tuo partner per l'energia, Gas e Luce elettrica in Costiera AmalfitanaGeljada Costiera Amalfitana - Apertura stagione 2018 giovedì 8 febbraio - Il festival del gelato artigianale a MaioriAntica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'AmalfiSupermercati Netto Maiori - METTI “MI PIACE” E SFOGLIA IL VOLANTINO ONLINE - le offerte della settimana - i migliori supermercati della Costa d'Amalfi - La convenienza da noi è di casaVilla Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera AmalfitanaPalazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera AmalfitanaiLa Tramontina, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, prodotti unici, mozzarella, ricotta, bufala campanaContract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury HotelIl Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana

Tu sei qui: RubricheSalute & BenessereTopi (non ratti) nella scuola di Maiori: ecco le malattie trasmissibili dai roditori

La bellezza e la cura del vostro corpo a Ravello in Costiera Amalfitana. Modellamento Viso e Corpo, Frai Form Ravello del Dott. Franco LanzieriSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiLa Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiMarilù Moda Positano, acquista on line i capi esclusivi made in CostadAmalfiHotel Marina Riviera Amalfi - Charming Luxury Hotel in Costiera AmalfitanaVilla Eva Wedding location in Ravello - Matrimonio da favola in villa esclusiva che domina la Costiera AmalfitanaFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazionePorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoD'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamentoRistorante Il Giardiniello Costa d'Amalfi a Minori dal 1955Pasticceria di eccellenza in Costa d'Amalfi, Pansa pasticceri dal 1830 in Costiera Amalfitana, Dolci tipici della Costa Amalfitana, Specialità Gastronomiche Amalfitane in Piazza Duomo ad AmalfiMetti “MI PIACE” ai Supermercati NETTO e resta aggiornato sulle OFFERTE FACEBOOKAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaI Nuovi profili a banda ultra larga per le attività turistiche powered by ConnectiviaIl Limone IGP Costa d'Amalfi

Sal De Riso augura a tutti i lettori del Vescovado e del Portico una Santa e Dolce Pasqua con le sue colombe

Salute & Benessere

Topi (non ratti) nella scuola di Maiori: ecco le malattie trasmissibili dai roditori

Scritto da (Redazione), sabato 22 dicembre 2018 10:00:33

Ultimo aggiornamento lunedì 24 dicembre 2018 12:07:38

MAIORI - Sulla vicenda della presenza insistente di topi (non di ratti, come specificato del vicesindaco Mario Ruggiero) all'interno dell'istituto scolastico di via De Jusola, intervengono due medici veterinari, i dottori Fabio Ferrara e Nicola Mammato che spiegano quali possano essere i rischi provocati dalla convivenza con roditori, nello specifico elencano le 40 tipologie di malattie zoonotiche associate ai topi e ai ratti. Di seguito testo integrale a firma dei due veterinari.

Maiori, è allarmetopia scuola

Topi nella scuola di Maiori, vicesindaco Ruggiero tranquillizza: «Non sono ratti ma topi comuni»

Gentilissimo Direttore,

abbiamo appreso dalle pagine del suo giornale che presso l'edificio scolastico di Maiori che ospita la scuola materna e quella primaria è stata riscontrata la presenza di topi, nella giornata di ieri Lei ha pubblicato un comunicato stampa del comune di Maiori dove si è sottolineato che si tratta "di topi e non di ratti", come se questo bastasse a tranquillizzare i genitori degli alunni che frequentano le aule dell'edificio in questione, cercando di far passare il messaggio che il topo non è pericoloso come il ratto.

Lungi da noi dal voler provocare allarmismo, ma da Medici Veterinari ci teniamo a fare un po' di chiarezza.

Secondo l'OMS, i topi (mus musculus) ed i ratti (rattus norvegicus) sono bacini di riserva di malattie trasmesse dall'animale all'uomo e provocano le cosiddette zoonosi. La trasmissione può avvenire sia direttamente sia indirettamente e ad oggi sono circa 40 le malattie accertate che possono infettare l'uomo attraverso il contatto con le deiezioni rilasciate nell'ambiente, i morsi o le punture dei loro parassiti e senza sottovalutare i peli di questi animali.

Le zoonosi trasmissibili da topi e ratti

Le zoonosi più frequenti sono: pasteurellosi, salmonellosi, pseudo tubercolosi, leptospirosi, coriomeningite linfocitaria, listeriosi, tinea corporis, tenia Hymenolepis nana, ameba

il contagio può avvenire: per via orale; per via respiratoria; per via oculocongiuntivale; per via cutanea (a cute integra); attraverso morsi e graffi.

Spesso queste malattie non fanno apparire l'animale malato ma possono causare gravi malattie negli esseri umani. Le persone con condizioni mediche specifiche, come una malattia cronica, un'immunodeficienza e una gravidanza, anziani e bambini, possono essere ad alto rischio di sviluppare malattie o complicazioni dovute a una malattia zoonotica e dovrebbero consultare il proprio medico.

Le malattie zoonotiche associate ai topi ed ai ratti comprendono:

la febbre da morso di ratto, la tularemia, il virus hanta, il virus della coriomeningite linfocitica, la leptospirosi, la salmonellosi e il campilobatterio.

La febbre da morso di ratto causata da Streptobacillus moniliformis o Spirillum minus è un'infezione batterica dei roditori che viene trasmessa attraverso morsi, graffi, contatto diretto con gli animali e la loro urina, saliva e feci o ingestione di cibo o acqua contaminati. I roditori infetti in genere non mostrano sintomi di malattia.

La tularemia è un'altra infezione batterica dei roditori. I roditori infetti appaiono letargici ma possono liberarsi di batteri prima di mostrare la malattia. Viene trasmesso alle persone allo stesso modo della febbre da morso di ratto, ma in aggiunta può essere trasmesso attraverso il morso di un segno di spunta infetto. Entrambe le malattie negli esseri umani inizialmente presenti come febbre, mal di testa, linfonodi ingrossati e possibilmente un'eruzione cutanea o ulcera nell'area di un recente morso o ferita da graffio. Eventuali morsi o graffi devono essere lavati immediatamente per ridurre al minimo la possibilità di infezione.

I roditori con virus hanta, virus della clairomeninite linfocitica (LCMV) e leptospirosi di solito non presentano segni di malattia. Gli agenti patogeni sono tipicamente presenti nell'urina di animali infetti e le persone acquisiscono l'infezione per inalazione, ingestione orale e contatto diretto con urina o feci contaminate. Questi sono occasionalmente trasmessi da ferite da morso e Leptospira può infettare le persone attraverso la pelle abrasa. Queste malattie spesso appaiono inizialmente come una leggera malattia simil-influenzale nelle persone, ma possono evolvere in una grave malattia. L'infezione da LCMV è considerata pericolosa per il feto.Salmonellosi e campilobatteriosi sono acquisite per contatto e ingestione accidentale di materiale fecale da roditori infetti. Le persone con esposizione ad animali e ambienti animali possono sviluppare reazioni allergiche alle proteine degli animali (allergeni). Circa il 20-30% delle persone esposte svilupperà una reazione allergica alle proteine degli animali e il 5-10% delle persone svilupperà asma. Le persone possono essere esposto ad allergeni per inalazione e contatto con la pelle, gli occhi e le mucose. Gli allergeni degli animali possono essere presenti in peli, pelle, urina, saliva, siero e qualsiasi oggetto contaminato. I segni e i sintomi di una reazione allergica sono la secrezione nasale e congestione, congiuntivite, lacrimazione e prurito agli occhi, arrossamento della pelle, eruzioni cutanee o alveari e sintomi delle vie aeree inferiori (tosse, respiro sibilante e mancanza di respiro). Le persone con sintomi che suggeriscono una reazione allergica correlata ad un allergene devono segnalare le loro preoccupazioni al proprio medico. La trasmissione di malattie zoonotiche da topi e ratti avviene principalmente per contatto diretto, morsi, contatto indiretto con oggetti contaminati, ingestione orale o inalazione di feci e urina.

Da quanto su esposto ci sembra chiaro che se c'è la presenza accertata di questi roditori (a quanto ci risulta sono state ritrovate feci e alcuni lavoretti rosicchiati), non bisogna dare nulla per scontato e soprattutto non bisogna banalizzare. Da quanto ci risulta anche il dottore dell'ASL intervenuto lo scorso giorno nella sua relazione inviata al Sindaco, alla Dirigente Scolastica ed alla Presidente del Consiglio d'Istituto non ha affermato che non ci sono pericoli per la salute umana, ma ha dato delle precise prescrizioni onde poter debellare questo problema.

Siamo certi che in questi giorni di festa in cui la scuola resterà chiusa si provvederà a mettere in atto tutte le misure possibili.

Cogliamo l'occasione per porgere distinti saluti e fare a tutti gli auguri di serene feste.

Dottor Fabio Ferrara - Medico Veterinario

Dottor Nicola Mammato - Medico Veterinario

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

rank:

Salute & Benessere

La birra: proprietà e benefici

di Valentina Di Giovanni* - La birra è una delle più antiche e diffuse bevande alcoliche, ottenuta dalla fermentazione di mosto a base di malto d'orzo, aromatizzata e amaricata con luppolo. Viene prodotta attraverso la fermentazione alcolica con ceppi di Saccharomyces cerevisiae o Saccharomyces carlsbergensis...

Il cioccolato e i suoi effetti benefici

di Valentina Di Giovanni* - Il cioccolato è un alimento che deriva dai semi della pianta del cacao ed è preparato a partire dal burro di cacao (la parte grassa dei semi di cacao). A questo viene aggiunta la polvere di semi di cacao, lo zucchero e altri ingredienti facoltativi, quali il latte, le mandorle,...

Il gelso: tutte le proprietà benefiche di questo prezioso frutto

di Valentina Di Giovanni* - Il Morus L. è un genere di piante della famiglia delle Moracee, originario dell'Asia. Comprende alberi o arbusti da frutto di taglia media, comunemente chiamati gelsi. Le principali specie conosciute e rinvenibili in Italia e in Europa sono il gelso bianco (Morus alba) e il...

Minori città cardioprotetta: 31 marzo i corsi di BLS e BLS-D per la popolazione

A Minori il Gruppo Scout Minori 1° ripropone i corsi di BLS (Basic Life Support) e BLS-D (Basic Life Support - Defibrillation) destinato all’intera popolazione. Entrambi i corsi sono finalizzati all’acquisizione delle tecniche e delle informazioni di base per praticare la rianimazione cardiopolmonare...

I legumi: benefici e proprietà nutrizionali

Di Valentina Di Giovanni* - Con il termine legumi si intendono i semi commestibili delle piante appartenenti alla famiglia delle leguminose (papilionacee), che possono essere consumati allo stato fresco, secco, surgelati e conservati. Le leguminose più usate in Italia sono: i fagioli, i piselli, le fave,...