Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 42 minuti fa S. Messalina vergine

Date rapide

Oggi: 23 gennaio

Ieri: 22 gennaio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Antica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'AmalfiSupermercati Netto Maiori - METTI “MI PIACE” E SFOGLIA IL VOLANTINO ONLINE - le offerte della settimana - i migliori supermercati della Costa d'Amalfi - La convenienza da noi è di casaFrai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiVilla Maestrale, sul mare della Costa d'Amalfi a Ravello Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera AmalfitanaPalazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera AmalfitanaiLa Tramontina, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, prodotti unici, mozzarella, ricotta, bufala campanaContract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury HotelIl Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana

Tu sei qui: RubrichePersonaggi[L'INTERVISTA] Gigi&Ross da Maiori: «Riusciamo ancora a divertirci come il primo giorno»

Napoli Milionaria aggiunte due repliche sabato 26 gennaio e domenica 27Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiLa Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiMarilù Moda Positano, acquista on line i capi esclusivi made in CostadAmalfiHotel Marina Riviera Amalfi - Charming Luxury Hotel in Costiera AmalfitanaLa bellezza e la cura del vostro corpo a Ravello in Costiera Amalfitana. Modellamento Viso e Corpo, Frai Form Ravello del Dott. Franco LanzieriVilla Eva Wedding location in Ravello - Matrimonio da favola in villa esclusiva che domina la Costiera AmalfitanaFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazionePorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoD'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamentoRistorante Il Giardiniello Costa d'Amalfi a Minori dal 1955Pasticceria di eccellenza in Costa d'Amalfi, Pansa pasticceri dal 1830 in Costiera Amalfitana, Dolci tipici della Costa Amalfitana, Specialità Gastronomiche Amalfitane in Piazza Duomo ad AmalfiMetti “MI PIACE” ai Supermercati NETTO e resta aggiornato sulle OFFERTE FACEBOOKAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaI Nuovi profili a banda ultra larga per le attività turistiche powered by ConnectiviaIl Limone IGP Costa d'Amalfi

Sal De Riso Pasticceria in Costiera Amalfitana. I Dolci e le specialità gastronomiche dello Chef Pasticciere Salvatore De Riso Costa d'Amalfi

Personaggi

[L'INTERVISTA] Gigi&Ross da Maiori: «Riusciamo ancora a divertirci come il primo giorno»

Scritto da (Redazione), martedì 6 novembre 2018 09:54:41

Ultimo aggiornamento martedì 6 novembre 2018 10:16:54

di Miriam Bella

Luigi Esposito e Rosario Morra, rispettivamente quaranta e quarantadue anni, entrambi partenopei diplomatisi all'Accademia d'Arte Drammatica del Teatro Bellini di Napoli, si incontrano dando vita, nel 2004, al duo dal nome Gigi&Ross.

Noti al grande pubblico per programmi quali Colorado o Made in Sud, gli artisti hanno aperto quest'anno la Stagione Teatrale della città di Maiori dedicata al compianto Enzo Sarno.

Quale miglior occasione per me, dunque, per incontrarli e scambiare con loro qualche battuta, se non fosse che la cosa mi causa una leggera ansia.

Non mi era mai capitato, infatti, di dovermi rapportare a una coppia: come si intervistano due persone insieme?

Al bando però ogni esitazione! Ormai ci sono: quasi quasi mi diverto provando a farli litigare.

Gigi e Ross, veniamo subito al dunque. Vorrei iniziare con una domanda un po' cattiva. Sono 14 anni che siete un duo, praticamente siete in piena adolescenza: dobbiamo aspettarci qualche crisi, dovuta a scombussolamenti ormonali, o il vostro rapporto è stabile?

Gigi: Il nostro rapporto è molto stabile, io ho da poco superato il problema dell'acne giovanile e ciò ti fa capire che in questi anni la materia grigia l'abbiamo sviluppata metà ciascuno. Che è anche il motivo per cui continuiamo a stare insieme: siamo complementari, abbiamo necessità l'uno dell'altro.Come gli angeli con un'ala sola che devono volare abbracciati, noi siamo due teste con mezzo cervello.

Beh, come inizio non è male. Ross, vuoi aggiungere altro?

Ross: No, no. Lo ha detto così bene lui in italiano, perché rovinare tutto?

Allora per te un'altra domanda. Di duo che si sciolgono, a differenza vostra, è pieno il mondo artistico, vuoi per rivalità, vuoi per scelte professionali, che spesso poi si rivelano sbagliate, ma qual è il segreto per restare uniti? Quali sono i pregi e i difetti del lavorare in coppia?

Ross: il segretoche ci tiene uniti - dice guardando Gigi dritto negli occhi - è l'amore che ci lega, e poi la stima, la lealtà, l'ampio parcheggio, perché il parcheggio è importante.

È troppo, anche per loro, e dopo essere scoppiati a ridere tutti e tre passiamo alla seconda parte della mia domanda: pregi e difetti.

Ross: I difetti riguardano solo l'aspetto economico, perché ogni compenso dobbiamo sempre dividerlo per due, per il resto ci sono solo pregi.

Pregi che non passano certo inosservati, perché come saprete siete molto amati dal pubblico: quali credete siano i vostri punti di forza?

Gigi: La nostra rosticceria, senza dubbio, ci dà un sacco di soddisfazioni, mai assaggiata? (per la verità, no)

Scherzi a parte, credo che il pubblico ci stimi perché noi riusciamo ancora a divertirci come il primo giorno; intendo dire che abbiamo ancora voglia di far ridere l'altro, come se l'altro fosse il nostro primo spettatore.

Ross: Noi diciamo sempre: "se questa cosa fa ridere uno di noi, in un'ottica di grandi numeri, certamente avrà un effetto analogo anche su altre persone." È quasi un calcolo statistico.

Da non crederci: dall'ampio parcheggio alla statistica...Ad ogni modo pare che la chiave sia riuscire a far ridere l'altro. A convincere l'altro. Ma cosa avreste fatto se l'altro non ci fosse stato?

Gigi: mah, io oggi vagherei nel deserto della mia solitudine...

Fuor di battuta, credo avremmo continuato a fare entrambi gli attori.

Ross: Magari gli attori di teatro.

-Magari senza però ottenere tutto questo successo.

Ross: Ascolta, tu il "giornalismo verità" qui non lo vieni a fare, ok?

Gigi: La tua però non era una domanda, era una certezza!

-Assolutamente sì.

Ridiamo, di nuovo, tutti.

Credit picture: Agostino Criscuolo

>Leggi anche:

Gigi&Ross sul palco di Maiori, risate con moniti: «Teatro come mezzo per educare e diffondere cultura»

Ma torniamo alla realtà, che vi vede felicemente insieme, e passiamo alla prossima domanda, con cui si capisce che voglio farvi litigare a tutti i costi: chi di voi due ha le idee migliori?

Gigi: Dipende. Per convivere artisticamente bisogna essere molto diversi. Lui, Ross, è un grandissimo autore di giochi di parole ed ha tempi comici velocissimi.

Ross: Gigi invece è un talento nell'arte delle parodia, quindi ci compensiamo. Io, per esempio, posso inserire un gioco di parole in una sua imitazione, lui inventarsi una caricatura dove io magari non l'avrei colta. (Niente, oh, non litigano)

Soprattutto - qui le loro voci quasi si sovrappongono - quando, al netto dei personaggi, siamo soltanto Gigi e Ross, ci piace confondere lo spettatore, cosicché non possa distinguere tra di noi la spalla dal comico.

Ecco, questa crediamo sia l'aspetto che maggiormente ci differisca delle altre coppie in cui, generalmente, questa divisione è netta ed è presente in tutti gli sketch. Forse è questo che sorprende e non stanca.

Sicuramente è uno delle vostre armi vincenti, ma andiamo avanti. Progetti per il futuro prossimo?

Gigi: molti, anche se non tutti svelabili! Abbiamo un programma molto bello che partirà a febbraio con Ale e Franz e si chiama "Improvviserai".

Ross: e poi un'altra sorpresa fantastica! A Natale uscirà il nostro primo romanzo. In realtà noi lo abbiamo ideato e Oreste Ciccariello, nostro collega di Made in Sud lo ha scritto. Gigi di questa idea voleva farne una serie, mentre io un film. Oreste, che di noi tre è l'unico in grado di scrivere in italiano ha deciso di farne un libro.

-Dal titolo...?

Gigi: Quello non lo possiamo ancora dire, però a brevissimo condurremo Lo Zecchino d'oro per la seconda volta.

Saranno contenti anche i più piccoli, dunque! Ma parliamo ancora di futuro, ora però di quello anteriore: da qui a dieci anni, come si vedono Gigi e Ross?

Più grigio, ma non domo.

Risponde Gigi, per primo, facendo sua la celeberrima "Io sono qui" di Claudio Baglioni.

Ross: per una questione di figli (Ross ne ha uno, Gigi due n.d.r.) io direi più grigio ma non dormo.

Gigi: Vedi, te l'avevo detto che è bravo coi giochi di parole!

Sì, me lo aveva detto. Eh no, non ce l'ho fatta a farli litigare, ma in compenso sto ridendo ancora.

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

rank:

Personaggi

Ravello, dopo 10 anni direttore Girasoli saluta l'hotel Caruso

Franco Girasoli, direttore del Belmond Hotel Caruso, saluta Ravello e la Costiera. Dopo oltre dieci anni al timone della struttura ricettiva fiore all'occhiello della compagnia di recente rilevata dalla LVMH Moët Hennessy Louis Vuitton SE, il general manager toscano affida al Vescovado il suo messaggio...

Londra: chef Gennaro Contaldo compie 70 anni, per lui festa a sorpresa con amici dalla Costiera [FOTO-VIDEO]

Ha compiuto 70 anni lo chef Gennaro Contaldo, ambasciatore del gusto italiano nel Regno Unito, autore di libri e trasmissioni di successo nel Regno Unito. A rendere speciale la festa a sorpresa del celeberrimo personaggio originario di Minori (non a caso Città del Gusto) è stata la presenza di Jamie...

Milano Fashion Week, da Giorgio Armani a Dolce&Gabbana: a brillare in passerella è sempre Fabio Mancini [FOTO]

di Miriam Bella Questo viso non mi è nuovo. È quel che di certo avranno pensato quanti hanno avuto modo di assistere o vedere le immagini della Milano Fashion Week, conclusasi il 14 di questo mese. Protagonista assoluto delle passerelle maschili di Giorgio Armani e Dolce&Gabbana, infatti, è stato Fabio...

“Accusato di lavorare troppo”: ecco il Felicori stacanovista che sfrattò gli occupanti abusivi dalla Reggia di Caserta

«Il sistema dei Beni Culturali deve produrre più ricchezza. Il fatturato di un museo non è solo quello che si guadagna, è quello che la gente impara, il piacere che prova, cose non calcolabili in denaro». È il credo di Mauro Felicori, applicato negli anni della sua direzione alla Reggia di Caserta e...

Ravello, per i cinquant'anni di Giuliana Buonocore festa grande a San Cosma

Instancabile, audace ma soprattutto sempre disponibile e generosa. A Ravello Giuliana Buonocore è più che un punto di riferimento, specie per i tanti giovani ravellesi con cui è sempre stata capace di dialogare e che probabilmente l'hanno resa un' "evergreen". Una donna tosta (a volte anche troppo) che...