Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 27 minuti fa S. Tommaso apostolo

Date rapide

Oggi: 3 luglio

Ieri: 2 luglio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il portale online della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il portale online della Costa d'Amalfi

EGEA l'energia che ti fa sentire a casa, da oggi in Costiera AmalfitanaPasticceria Artigianale Gambardella, a Minori in Costiera Amalfitana, tutto il gusto e la dolcezza della tradizioneCaseificio "La Tramontina" - Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, QualitàGenea Consorzio Superbonus 110%, Ristrutturazioni, Lavori edili, Partner, Risparmio energetico, OttimizzazioneLa storica Pasticceria Pansa di Amalfi presenta: Il Pan di Amalfi, un dolce lievitato straordinario da acquistare anche on lineSupermarket e Supermercati Netto, la convenienza a portata di clickAutenthic Amalficoast il blog sulla Costiera AmalfitanaPasticceria Sal De Riso Costa d'Amalfi - Unica sede a Minori in via Roma, 80 - non esistono sedi storicheMielePiu, Professionisti dell'arredo bagno con show room ad Avellino e Salerno, promuove il nuovo sistema di purificazione dell'aria Air Bee

Tu sei qui: RubricheGusto GiustoIl 15 agosto in Costiera Amalfitana si fa l'amore con il sapore

Granato Caffè! Vendita e manutenzione macchine per il caffè, cialde, caffè in chicchi e macinato Hotel Villa Romana con SPA - Hotel di Charme in Costiera AmalfitanaDal 1830 la Pasticceria Pansa addolcisce la storia di Amalfi Amalfi Charter, prenota la tua escursione via mare in Costiera AmalfitanaFrai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiSoluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiTerra di Limoni - il limoncello della Costa d'AmalfiEdil Bove Marrazzo, lavori pubblici, edilizia privata, interventi tecnici, Ristrutturazioni, Consolidamenti, Costiera Amalfitana, TramontiGenea Consorzio, Super Bonus 110 percento, lavori di ristrutturazione, efficientamento energetico, Credito d'impostaCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaIl Limone IGP Costa d'Amalfi Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto

Gusto Giusto

Menalzane, cioccolato, Maiori, Costiera Amalfitana

Il 15 agosto in Costiera Amalfitana si fa l'amore con il sapore

Scritto da (redazionelda), venerdì 14 agosto 2020 08:48:57

Ultimo aggiornamento venerdì 13 agosto 2021 11:00:51

di Gabriele Cavaliere

La festa dell'Assunzione è molto sentita in Costa d'Amalfi: la Madonna Assunta, o Santa Maria Assunta in Cielo, è santificata a Pastena di Amalfi, sulla Marina di Erchie, a Cesarano di Tramonti, a Dragonea (Vietri sul Mare) ... a Maiori e a Positano. È di queste ultime due che voglio parlare, lasciando il cerimoniale religioso ad altri più esperti di me e soffermandomi, piuttosto, sulla tradizione gastronomica.

A Maiori sono due i piatti comandati: la "Mulegnana c'a ciucculata" (melanzane con il cioccolato) e la "Meveza mbuttunata" (milza imbottita).

A Positano, invece, la festa veniva accompagnata dalla parmigiana di melanzane, dai totani e patate ...e dall'anguria. Il giorno 14 di Agosto era usanza magiare solo pane e anguria. Le angurie provenivano dalla piana del Sele, trasportati con dei barconi dai contadini cilentani che rimanevano a Positano tutta la notte della vigilia ed il giorno dopo per assistere alla festa... ed era così che una quindicina di giorni dopo la Spiaggia di Positano si ricopriva di una fitta coltre di piantine di anguria, germogliata dai semi scartati durante il pasto della vigilia...

A Maiori il consumo della milza, quasi sicuramente, venne introdotto dalla comunità ebraica che in epoca medievale abitava il rione "Lazzaro". Nei giorni della vigilia i vicoli del paese profumano dell'aceto nel quale è messa a cuocere la milza, che fornirà la farcitura per "la marenna", lo spuntino di mezza mattinata, mentre si aspetta che "esca" (abbia inizio) la processione...

E veniamo alle Melanzane con la cioccolata.

In origine furono le "mulignane c' ‘o ddoce", ovvero le melanzane intrise nel liquore Concerto che, si tramanda, furono preparate per la prima volta dai monaci del Convento di San Francesco a Polvica. Il gradimento fu tale che la nuova ricetta si diffuse rapidamente tra le comunità religiose dell'intera Penisola Sorrentina, quindi a Napoli, subendo continui ritocchi e aggiunte, fino a quando le fette di melanzane finirono immerse in una salsa di cioccolato.

In questa sede non fornirò la ricetta delle melanzane al cioccolato, per questo raccomando al lettore il libro Q.B. Storia d'amore e di Sapore dalla Costa d'Amalfi, in prossima uscita, con l'avvertimento, però, che ogni casa maiorese possiede una ricetta "di famiglia", tramandata gelosamente di madre in figlia.

Preferisco, quindi, segnalare il gelato alle melanzane al cioccolato ideato da un ingegnoso maestro gelatiere di Maiori e fornire la ricetta del "re dei Pasticcieri" Sal De Riso, che ha ideato il "Millefoglie di melanzane al cioccolato"

Ingredienti:

per le melanzane:

2 kg melanzane

80 g di cacao in polvere

200 g di zucchero

80 g di mandorle

80 g di nocciole

60 g di canditi

Sale fino q.b.

per la salsa di cioccolato:

125 g di latte concentrato

160 g di zucchero

500 g di acqua

35 g di burro

65 g di cioccolato al 70%

80 g di cacao in polvere

20 g di amido di mais

2,5 di cannella in polvere

Preparazione:

delle melanzane:

Pelare le melanzane e tagliarle a fette di circa 0,5 mm di spessore. Cospargere di sale e lasciare riposare per circa 20 minuti. Lavare le fette di melanzana sotto l'acqua corrente, strizzarle e infarinarle leggermente. Friggere in olio a 180°C fino ad ottenere una doratura uniforme. Ancora tiepide passare le fette di melanzana nella miscela ottenuta mischiando il cacao con lo zucchero.

della salsa di cioccolato:

Far bollire l'acqua poi aggiungere il latte condensato e lo zucchero miscelato con il cacao, la cannella e l'amido di mais. Far bollire per un minuto e unire il cioccolato fondente. Raffreddare a 40°C e unire il burro.

Composizione del dolce:

Glassare le fette di melanzana nella salsa di cioccolato e sistemarle a strati in una teglia rettangolare. Cospargere ogni strato di frutta secca e arancia candita. Livellare e poi congelare. Tagliare a porzioni e chablonare con cioccolato 50% e burro di cacao. Decorare e servire a 4°C.

Tratto da Q.B. Storia d'amore e di Sapore dalla Costa d'Amalfi di Gabriele Cavaliere, Officine Zephiro Editore

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

rank: 1029242103

Gusto Giusto

A Maiori, Casa Ferraiuolo compie 1 anno: in alto i calici

"Grazie a tutti i clienti che ci hanno scelto dal primo momento. Grazie a tutti gli amici che ci hanno creduto dal primo giorno. Grazie a tutti voi, è stato un anno magnifico" è il post pubblicato dal giovane imprenditore salernitano, Vincenzo Carfagno sulla sua pagina "Casa Ferraiuolo". Lo storico emporio...

“Portami”, al porto di Maiori inaugurato il nuovo ristorante / lounge bar

Al porto turistico di Maiori, alla fine della passeggiata che costeggia lo specchio d'acqua, a pochi passi dal solarium, è stato inaugurato ieri sera, 30 giugno 2022, il nuovo lounge bar / bistro "Portami". L'area, che da tempo era stata destinata ad animare le notti estive al Porto di Maiori, ha finalmente...

That’s Panaro apre a Sorrento, l’amore per il Cilento in un panaro

Non uno street food, neanche un ristorante. Ma qualcosa di più: un fast gourmet. Multiforme, sì, e con un'attitudine tutta contemporanea. E' così che a Sorrento, That's Panaro - il progetto dell'imprenditrice cilentana Martina Di Bartolomeo - prende vita. Lo store sarà nel cuore della città, in Corso...

In Campania si costituisce il primo panel di giudici qualificati sul tartufo: consegnati gli attestati di abilitazione

Si riunisce per la prima volta il PANEL sul tartufo, costituito dai giudici qualificati formati durante il"Corso di analisi sensoriale" organizzato dal Consorzio Osservatorio dell'Appennino Meridionale in collaborazione con l'Assessorato all'Agricoltura della Regione Campania, Settore Ambiente, Foreste...

Nasce a Maiori "Amalfi Blues", il Cocktail dedicato alla Regata delle Antiche Repubbliche Marinare /foto

Profumo d'altri tempi, lo stesso che si respirava lo scorso secolo entrando nella storica merceria di Nino Ferraiuolo, legno a vista ed una eleganza che non ostenta, sono queste le sensazioni che si provano (ri)entrando in Casa Ferraiuolo, il nuovo locale di tendenza che ha arricchito l'offerta gourmet...

Il Vescovado - Il portale online della Costa d'Amalfi

Abbiamo notato che stai usando uno strumento che blocca gli annunci pubblicitari.

La pubblicità ci permette di offrirti ogni giorno un servizio di qualità.

Per supportarci disattiva l'AdBlock che stai utilizzando.