Il Vescovado - Il portale online della Costa d'Amalfi

Abbiamo a cuore la tua privacy

Come indicato nella cookie policy, noi e alcuni partner selezionati facciamo uso di tecnologie, quali i cookie, per raccogliere ed elaborare dati personali dai dispositivi (ad esempio l'indirizzo IP, tracciamenti precisi dei dispositivi e della posizione geografica), al fine di garantire le funzionalità tecniche, mostrarti pubblicità personalizzata, misurarne la performance, analizzare le nostre audience e migliorare i nostri prodotti e servizi. Con il tuo consenso potremo fare uso di tali tecnologie per le finalità indicate. Puoi liberamente conferire, rifiutare o revocare il consenso a tutti o alcuni dei trattamenti facendo click sul pulsante "Preferenze". Puoi acconsentire all'uso delle tecnologie sopra menzionate facendo click su "Accetta" o rifiutarne l'uso facendo click su "Rifiuta".

RifiutaPersonalizzaAccetta

Il Vescovado - Il portale online della Costa d'Amalfi

Il rispetto della tua riservatezza è la nostra priorità

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni su un dispositivo (e/o vi accediamo), quali cookie e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo per le finalità descritte sotto. Puoi fare clic per consentire a noi e ai nostri fornitori di trattarli per queste finalità. In alternativa puoi fare clic per negare il consenso o accedere a informazioni più dettagliate e modificare le tue preferenze prima di acconsentire. Le tue preferenze si applicheranno solo a questo sito web. Si rende noto che alcuni trattamenti dei dati personali possono non richiedere il tuo consenso, ma hai il diritto di opporti a tale trattamento. Puoi modificare le tue preferenze in qualsiasi momento ritornando su questo sito o consultando la nostra informativa sulla riservatezza.

Cookie strettamente necessari Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito e non possono essere disattivati ​​nei nostri sistemi. Di solito vengono impostati solo in risposta alle azioni da te effettuate che costituiscono una richiesta di servizi, come l'impostazione delle preferenze di privacy, l'accesso o la compilazione di moduli. È possibile impostare il browser per bloccare o avere avvisi riguardo questi cookie, ma di conseguenza alcune parti del sito non funzioneranno. Questi cookie non archiviano informazioni personali.

Cookie per pubblicità mirata Questi cookie possono essere impostati tramite il nostro sito dai nostri partner pubblicitari. Possono essere utilizzati da queste aziende per costruire un profilo dei tuoi interessi e mostrarti annunci pertinenti su altri siti. Non memorizzano direttamente informazioni personali, ma sono basati unicamente sull'individuazione del tuo browser e del tuo dispositivo internet. Se non si accettano questi cookie, riceverai una pubblicità meno mirata.

Rifiuta tuttoAccetta tuttoAccetta selezionati

Ultimo aggiornamento 13 minuti fa S. Siro vescovo

Date rapide

Oggi: 9 dicembre

Ieri: 8 dicembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il portale online della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il portale online della Costa d'Amalfi

EGEA l'energia che ti fa sentire a casa, da oggi in Costiera AmalfitanaSalDeRisoShop è il portale della Sal De Riso Costa d'Amalfi dove è possibile acquistare i dolci delle feste e tutta la produzione del Maestro Pasticciere più amato d'Italia https://pasticceriapansa.it/catalogo.asp?cat=22Hotel Santa Caterina, Albergo 5 Stelle lusso ad Amalfi. Ristorante Il Glicine, stella Michelin ad AmalfiI dolci delle feste firmati dalla storica pasticceria Gambardella, oggi anche on line all'indirizzo www.gambardella.itGranato Caffè, l'assistenza migliore che c'è su macchine da caffè a cialda o a braccioCaseificio "La Tramontina" - Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, QualitàConnectivia, Internet Service Provider in fibraSupermarket e Supermercati Netto, la convenienza a portata di click

Tu sei qui: PoliticaDe Luca invita a uso mascherine: «La Delta è tornata». E poi sulla guerra afferma: «Senza equilibrio andremo verso anni bui»

Granato Caffè, leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule, lancia un'offerta fino al 31 dicembre 2022Sal De Riso Costa d'Amalfi augura a tutti i nostri lettori buone feste e ricorda che i dolci di Natale possono essere acquistati sul portale e-commerce www.salderisoshop.comCardine SRL, lavori in quota, protezione, prevenzione, pannelli in fune d'acciaio, lavori di edilizia, interventi urgenti post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoMaurizio Russo, liquorificio dal 1899 - Bu, le creme con latte di BufalaLa prima cotta, la nuova mozzarella dal gusto antico realizzata dai maestri caseari de La TramontinaLa storica pasticceria Pansa vi augura Buone Feste ricordando che è possibile acquistare tutta la produzione artigianale dallo shop on line www.pasticceriapansa.itHotel Villa Romana con SPA - Hotel di Charme in Costiera AmalfitanaAmalfi Charter, prenota la tua escursione via mare in Costiera AmalfitanaVilla Eva Wedding location in Ravello - Matrimonio da favola in villa esclusiva che domina la Costiera AmalfitanaFrai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiSoluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessTerra di Limoni - il limoncello della Costa d'AmalfiEdil Bove Marrazzo, lavori pubblici, edilizia privata, interventi tecnici, Ristrutturazioni, Consolidamenti, Costiera Amalfitana, TramontiAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaIl Limone IGP Costa d'Amalfi Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto

Politica

Regione, Campania, De Luca, Covid, mascherine, Delta, guerra, equilibrio

De Luca invita a uso mascherine: «La Delta è tornata». E poi sulla guerra afferma: «Senza equilibrio andremo verso anni bui»

«Abbiamo un livello di vaccinazione dei profughi bassissimo e un livello elevato di altre patologie tra i profughi. È evidente che non possiamo distrarci», ha detto

Inserito da (Redazione LdA), venerdì 11 marzo 2022 16:43:22

«Per quanto riguarda il Covid abbiamo registrato qualche problema, al di là dei profughi, negli ultimi giorni. Stiamo seguendo con molta attenzione quello che sta succedendo in Gran Bretagna, che in genere anticipa quanto accade nel resto dell'Europa di 2/3 settimane. Stiamo registrando una ripresa del contagio in Gran Bretagna e in Israele a causa della variante Delta, quella che abbiamo conosciuto prima della Omicron. Di quelli che si sono contagiati, pur avendo avuto la tripla dose, abbiamo verificato che il contagio si è verificato 5 mesi dopo la terza dose. È come se dopo il quinto mese il vaccino avesse perduto la capacità di protezione rispetto alla variante Delta. Noi siamo obbligati a seguire con attenzione maniacale quello che succede, perché abbiamo il dovere di proteggere le nostre famiglie e la comunità campana da possibili riprese».

A dirlo oggi, con l'aria preoccupata, il governatore Vincenzo De Luca, nel corso della consueta diretta Facebook del venerdì pomeriggio.

«La previsione che fanno i nostri virologi - ha aggiunto - è che probabilmente non avremo per primavera una nuova ondata di contagio, ma se prosegue questo fenomeno Delta, rischiamo di avere la ripetizione del 2021 e del 2020, con primavera ed estate tranquilla, poi rimescolamento sociale, apertura delle attività, arriviamo in autunno e ci ritroviamo il problema. Speriamo che ovviamente che non sia così, ma dobbiamo sapere che è uno degli scenari possibili. Ho voluto dire questa cosa per arrivare ad una conclusione: l'uso della mascherina deve rimanere diffuso».

Il governatore campano ha parlato anche dell'accoglienza dei rifugiati provenienti dall'Ucraina e dell'organizzazione a livello sanitario regionale: «In questo momento abbiamo un flusso di profughi che dobbiamo accogliere. In Campania abbiamo riprodotto l'unità di crisi che avevamo per il Covid. Come Regione siamo impegnati essenzialmente sul versante sanitario del problema, poi ci saranno il ministero dell'Interno e le prefetture che dovranno, prioritariamente, seguire i problemi dell'accoglienza. Faccio questo chiarimento perché qualche giorno fa avevamo, nelle strutture sanitarie, qualche centinaio di profughi non malati di Covid. Se occupiamo con i profughi anche gli spazi sanitari, noi rischiamo di entrare in una situazione di grande criticità. Noi dobbiamo riservare gli spazi ospedalieri e sanitari, per accogliere pazienti, malati di Covid o di altre patologie. Per quanto riguarda l'accoglienza, dunque, si tratta di un tema di protezione civile e del ministero dell'Interno. Ovviamente cercheremo di dare una mano».

«Ad oggi - ha spiegato - la situazione è sotto controllo. Presso l'ospedale del Mare abbiamo avuto 1653 arrivi di persone a cui è stato attribuito il codice di straniero temporaneamente presente. Abbiamo fatto 1600 tamponi all'ospedale del Mare, di cui sono risultati positivi 203 unità. Qual è il problema? Abbiamo un livello di vaccinazione dei profughi bassissimo. Quindi dobbiamo fare attenzione che non si diffondano focolai di infezione da Covid. Abbiamo anche un livello elevato di altre patologie tra i profughi, in modo particolare di tubercolosi ed epatite. Abbiamo anche un livello basso di vaccinazione dei bambini per cui dobbiamo pensare anche ad una campagna di vaccinazione per loro.È evidente che non possiamo distrarci. Dobbiamo seguire in maniera attenta gli arrivi e fare prevenzione, per evitare nuovi focolai di Covid. Chiedo al Consolato, ai comuni e alle tante famiglie ucraine che sono da tempo nella nostra regione, di darci una mano a fare i controlli, perché ci sono stati anche arrivi con mezzi propri. È capitato anche che dopo l'arrivo di qualche pullman, gli occupanti sono scomparsi dopo mezz'ora e questo non va bene, perché dobbiamo fare i controlli».

Per finire, De Luca ha fatto qualche osservazione inerente al lato economico della guerra: «Bisogna cercare di mantenere i nervi saldi, perché le sanzioni alla Russia si scaricano anche su di noi. La benzina è arrivata oltre i 2 euro al litro. Cominciamo ad avere dei problemi per gli autotrasportatori, per i pescherecci, con un tale aumento dei prezzi di benzina e gasolio. La Russia, come ritorsione per le sanzioni, ha deciso di interrompere l'esportazione di grano fino a fine agosto. Inoltre, l'Ucraina è il maggior esportatore di argilla al mondo, che porta ripercussioni anche in altri settori».

«L'obiettivo dell'Italia e dell'Europa deve essere la pace, ma bisogna trovare un punto di equilibrio tra le parti. E' necessario far prevalere la ragione rispetto all'emozione. Io non credo che Putin si fermerà prima di aver raggiunto un obiettivo militare di qualche significato. Le sanzioni pesanti contro la Russia vanno utilizzate come merce di scambio per raggiungere un compromesso. Senza equilibrio e pace in Europa, noi andremo verso anni bui», ha chiosato.

(Foto di copertina: FB Vincenzo De Luca)

 

Leggi anche:

De Luca contro la scelta del Governo di inviare armi in Ucraina: «Così si alimentano le tensioni»

De Luca spinge per il nucleare di ultima generazione: «Se avessimo autonomia energetica non saremmo ricattabili»

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

rank: 104751105

Politica

Autonomia differenziata, Iannone (FdI) replica a Piero e Vincenzo De Luca: «Il Governo non vuole abbandonare il Sud»

«Il federalismo contenuto nel programma di governo del centrodestra non è un'idea di autonomia cannibale che prevarica le possibilità di espressione del Sud. Inoltre, il presidenzialismo che FdI ha fatto inserire come punto fondante rappresenta l'equilibratore della riforma ed un contrappeso indispensabile...

Manovra, PD deposita emendamenti. Piero De Luca: «Sud abbandonato e offeso dal Governo!»

«La manovra è inadeguata e iniqua. E, voglio dirlo chiaro, anche offensiva per una parte del Paese: il Meridione viene di fatto completamente dimenticato. La legge di Bilancio, infatti, insabbia il rilancio del Mezzogiorno, tagliando le gambe a misure di sostegno fondamentali». A dirlo è il Vice Presidente...

Tramonti, 7 dicembre il Consiglio Comunale: tra argomenti i lavori al costone roccioso su strada Casa Vitagliano

Il Consiglio comunale è convocato per il giorno 07.12.2022, alle ore 18, presso il Municipio di Tramonti, aula delle pubbliche adunanze, in sessione straordinaria, seduta pubblica di prima convocazione. All'ordine del giorno la trattazione dei seguenti argomenti: Modifica dell'art.2, comma 4, del "Regolamento...

Praiano, il dolore della Sindaca per la morte tragica di Massimo e la lettera al Prefetto per convocare tavolo tecnico

«Solo ora riesco a trovare il tempo e la forza per gridare il mio dolore, di cittadina, di madre e di amministratrice. Da Sindaca ho già espresso, attraverso i canali istituzionali, vicinanza e cordoglio alla famiglia di Massimo De Rosa, giovane uomo, padre, marito e figlio esemplare». A dichiararlo...

Salerno, minoranza chiede documenti su “Luci d’Artista”: «Stesse luminarie di sempre ma costo non è calato»

Il consigliere di minoranza del Comune di Salerno, Roberto Celano, ha inoltrato al sindaco Vincenzo Napoli e al segretario generale Ornella Menna una nota in cui chiede informazioni sulle luminarie installate e sulle spese sostenute per Luci d'Artista. Infatti, secondo il consigliere, «gran parte delle...

Il Vescovado - Il portale online della Costa d'Amalfi

Abbiamo notato che stai usando uno strumento che blocca gli annunci pubblicitari.

La pubblicità ci permette di offrirti ogni giorno un servizio di qualità.

Per supportarci disattiva l'AdBlock che stai utilizzando.