Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 9 ore fa S. Lorenzo martire

Date rapide

Oggi: 10 agosto

Ieri: 9 agosto

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il portale online della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il portale online della Costa d'Amalfi

EGEA l'energia che ti fa sentire a casa, da oggi in Costiera AmalfitanaCardine lavori in quota, opere edili, ripristino costoni rocciosi, pagina social ufficialePasticceria Artigianale Gambardella, a Minori in Costiera Amalfitana, tutto il gusto e la dolcezza della tradizioneCaseificio "La Tramontina" - Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, QualitàRavello Festival 2022, è tutto pronto per la settantesima edizioneGenea Consorzio Superbonus 110%, Ristrutturazioni, Lavori edili, Partner, Risparmio energetico, OttimizzazioneLa storica Pasticceria Pansa di Amalfi presenta: Il Pan di Amalfi, un dolce lievitato straordinario da acquistare anche on lineSupermarket e Supermercati Netto, la convenienza a portata di clickPasticceria Sal De Riso Costa d'Amalfi - Unica sede a Minori in via Roma, 80 - non esistono sedi storiche

Tu sei qui: PoliticaCrisi umanitaria Afghanistan, da collettivo UANM appello a Sindaci Costa d'Amalfi

Ravello Festival VXX edizione, è tutto pronto per l'edizione 2022 del Festival della città della musicaGranato Caffè! Vendita e manutenzione macchine per il caffè, cialde, caffè in chicchi e macinato Hotel Villa Romana con SPA - Hotel di Charme in Costiera AmalfitanaDal 1830 la Pasticceria Pansa addolcisce la storia di Amalfi Amalfi Charter, prenota la tua escursione via mare in Costiera AmalfitanaFrai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiSoluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiTerra di Limoni - il limoncello della Costa d'AmalfiEdil Bove Marrazzo, lavori pubblici, edilizia privata, interventi tecnici, Ristrutturazioni, Consolidamenti, Costiera Amalfitana, TramontiGenea Consorzio, Super Bonus 110 percento, lavori di ristrutturazione, efficientamento energetico, Credito d'impostaCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaIl Limone IGP Costa d'Amalfi Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto

Politica

Crisi umanitaria Afghanistan, da collettivo UANM appello a Sindaci Costa d'Amalfi

Scritto da (redazionelda), martedì 24 agosto 2021 11:48:50

Ultimo aggiornamento martedì 24 agosto 2021 13:16:56

Un appello ai sindaci della Costiera Amalfitana sulla crisi umanitaria in corso in Afghanistan è lanciato dal collettivo UANM, il movimento di pensiero collettivo di Praiano, composto da giovani dei diversi paesi della Costiera.

«I sindaci italiani sono pronti a fare la loro parte nell'accogliere le famiglie afghane. Non c'è tempo da perdere, dobbiamo essere molto concreti. Sarà la storia a dare un giudizio su questi ultimi vent'anni di presenza militare in Afghanistan, oggi siamo consapevoli che è il momento di aiutare il Governo a mettere in salvo vite umane». Queste le parole di Matteo Biffoni, sindaco di Prato e delegato ANCI per l'Immigrazione. In una nota inviata al Governo e indirizzata soprattutto al Ministro dell'Interno Luciana Lamorgese, l'ANCI rafforza la disponibilità dei comuni italiani ad ampliare la rete di accoglienza e integrazione SAI (ex Sprar).

«Noi del Collettivo UANM rivolgiamo un appello ai 13 Sindaci della Costiera amalfitana affinché possiamo contribuire a scrivere una nuova pagina di storia sul tema dell'accoglienza e della solidarietà» scrive la referente Imma Tralli in una nota stampa.

«I Comuni della Costiera, rei di tirarsi fuori dal mondo quando c'è da restituire, per convenienza o per ignavia, nel corso degli ultimi anni hanno preferito non preoccuparsi mai di questi argomenti, come se questa storia non appartenesse anche a noi.

Basti andare sul sito del SAI (Sistema Accoglienza Integrazione) per rendersi tristemente conto che, dal 2017 ad oggi, nessun Comune della Costiera ha attivato progetti territoriali di accoglienza. Navigando sulla homepage del sito del SAI e soffermandosi sulla mappa della Regione Campania in materia di progetti attivi, il vuoto più rumoroso è rappresentato dai comuni della Costiera amalfitana e della Penisola Sorrentina, le zone più ricche non solo della Campania ma di tutto il Sud Italia. Cosa rappresenta questo vuoto? È un vuoto di umanità, di solidarietà e di mancanza di riconoscenza di un territorio che si è arricchito proprio grazie ai flussi turistici internazionali, quelli "giusti" insomma.

A cavallo tra le due guerre nei paesi della Costiera hanno trovato rifugio persone in fuga dalle persecuzioni della storia. Hanno trovato ospitalità in comunità realmente accoglienti, un ambiente sereno in cui iniziare una nuova vita, avvolte dal calore della popolazione e dalla ricchezza di un territorio che sapeva essere generoso. Quando abbiamo dimenticato tutto

questo? Quando abbiamo preferito volgere lo sguardo altrove? Le parole ospitalità e accoglienza di cui oggi ci vantiamo e che vendiamo in tutto il mondo non sono altro che atteggiamenti di facciata e di cieca ipocrisia perché, senza azioni concrete e reali, perdono il loro significato più vero e non calcolatore.

La crisi umanitaria in corso in Afghanistan ci permette di vedere con occhi nuovi i flussi migratori contemporanei e al contempo deve farci riflettere sul perché oggi siamo così ostili ad accogliere migranti in cerca di futuro.

Le ragioni sono le stesse, i drammi sono gli stessi, cambia solo la nostra percezione».

«È per queste ragioni che chiediamo ai Sindaci della Costiera amalfitana e alla comunità locale un atto di responsabilità. Non ci accontenteremo di semplici dichiarazioni populiste da parte dei nostri amministratori o amministratrici. È ora di dimostrare concretamente tutta la nostra serietà di fronte ad un dramma che tocca essere umani esattamente come noi. La differenza è che non hanno avuto la fortuna di nascere in Costiera, nella parte "giusta" del mondo» conclude la nota.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

rank: 104613100

Politica

Provincia, Strianese replica all'ANAC: «Difficile programmare dopo riforma Delrio. Il nostro è virtuoso percorso di riequilibrio finanziario»

Stamattina, 9 agosto, a Palazzo Sant'Agostino, il Presidente della Provincia di Salerno Michele Strianese ha incontrato la stampa per illustrare le relazioni di riscontro a quanto richiamato dall'ANAC in merito all'operato della Provincia di Salerno sugli appalti del triennio 2019-2021 di viabilità e...

A Conca dei Marini è terminata l'esperienza del campo di volontariato tra natura, solidarietà e socializzazione

Da mercoledì 3 a domenica 7 agosto ha avuto luogo presso Conca dei Marini, il Campo di Volontariato 2022, promosso dal CSV Sodalis Salerno. A partecipare sono stati diciannove ragazzi, tra gli 11 e i 16 anni: insieme hanno trascorso 5 giorni e 4 notti all'insegna della solidarietà, della compagnia, del...

Elezioni, Calenda abbandona Letta: «Ha fatto un'ammucchiata». Adesso confluirà nel Terzo Polo di Renzi?

A pochi giorni dal patto firmato con il PD, il leader di Azione, Carlo Calenda, ha fatto retromarcia. «È una delle decisioni più sofferte - ha detto - ma non intendo andare avanti con questa alleanza». A fargli cambiare idea l'aggiunta dei «pezzi stonati», cioè gli accordi che Enrico Letta ha stretto...

Rifiuti, “Idea Comune” (Maiori) sul Sub Ambito Distrettuale Costa d'Amalfi: «Ottima opportunità, ma che non sia un “carrozzone”»

Lo scorso mercoledì 20 luglio, presso la Sala Consiliare del Comune di Vietri sul Mare, alla presenza del Vicepresidente e Assessore regionale all'Ambiente Fulvio Bonavitacola, è stata stipulata la Convenzione tra i tredici Comuni della Costiera Amalfitana per la Costituzione del Sub Ambito Distrettuale...

Elezioni, Meloni: «Io prima donna premier? Sarebbe un onore»

Giorgia Meloni è stata intervistata dall'emittente statunitense Fox News (Fox Business). La leader di Fratelli d'Italia ha parlato del suo futuro e della sua possibile elezione a premier: "I sondaggi dicono che FdI è il primo partito, e il primo partito della coalizione indicherà il nome del premier....

Il Vescovado - Il portale online della Costa d'Amalfi

Abbiamo notato che stai usando uno strumento che blocca gli annunci pubblicitari.

La pubblicità ci permette di offrirti ogni giorno un servizio di qualità.

Per supportarci disattiva l'AdBlock che stai utilizzando.