Il Vescovado - Il portale online della Costa d'Amalfi

Abbiamo a cuore la tua privacy

Come indicato nella cookie policy, noi e alcuni partner selezionati facciamo uso di tecnologie, quali i cookie, per raccogliere ed elaborare dati personali dai dispositivi (ad esempio l'indirizzo IP, tracciamenti precisi dei dispositivi e della posizione geografica), al fine di garantire le funzionalità tecniche, mostrarti pubblicità personalizzata, misurarne la performance, analizzare le nostre audience e migliorare i nostri prodotti e servizi. Con il tuo consenso potremo fare uso di tali tecnologie per le finalità indicate. Puoi liberamente conferire, rifiutare o revocare il consenso a tutti o alcuni dei trattamenti facendo click sul pulsante "Preferenze". Puoi acconsentire all'uso delle tecnologie sopra menzionate facendo click su "Accetta" o rifiutarne l'uso facendo click su "Rifiuta".

RifiutaPersonalizzaAccetta

Il Vescovado - Il portale online della Costa d'Amalfi

Il rispetto della tua riservatezza è la nostra priorità

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni su un dispositivo (e/o vi accediamo), quali cookie e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo per le finalità descritte sotto. Puoi fare clic per consentire a noi e ai nostri fornitori di trattarli per queste finalità. In alternativa puoi fare clic per negare il consenso o accedere a informazioni più dettagliate e modificare le tue preferenze prima di acconsentire. Le tue preferenze si applicheranno solo a questo sito web. Si rende noto che alcuni trattamenti dei dati personali possono non richiedere il tuo consenso, ma hai il diritto di opporti a tale trattamento. Puoi modificare le tue preferenze in qualsiasi momento ritornando su questo sito o consultando la nostra informativa sulla riservatezza.

Cookie strettamente necessari Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito e non possono essere disattivati ​​nei nostri sistemi. Di solito vengono impostati solo in risposta alle azioni da te effettuate che costituiscono una richiesta di servizi, come l'impostazione delle preferenze di privacy, l'accesso o la compilazione di moduli. È possibile impostare il browser per bloccare o avere avvisi riguardo questi cookie, ma di conseguenza alcune parti del sito non funzioneranno. Questi cookie non archiviano informazioni personali.

Cookie per pubblicità mirata Questi cookie possono essere impostati tramite il nostro sito dai nostri partner pubblicitari. Possono essere utilizzati da queste aziende per costruire un profilo dei tuoi interessi e mostrarti annunci pertinenti su altri siti. Non memorizzano direttamente informazioni personali, ma sono basati unicamente sull'individuazione del tuo browser e del tuo dispositivo internet. Se non si accettano questi cookie, riceverai una pubblicità meno mirata.

Rifiuta tuttoAccetta tuttoAccetta selezionati

Ultimo aggiornamento 5 ore fa S. Bibiana vergine e martire

Date rapide

Oggi: 2 dicembre

Ieri: 1 dicembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il portale online della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il portale online della Costa d'Amalfi

EGEA l'energia che ti fa sentire a casa, da oggi in Costiera AmalfitanaSalDeRisoShop è il portale della Sal De Riso Costa d'Amalfi dove è possibile acquistare i dolci delle feste e tutta la produzione del Maestro Pasticciere più amato d'Italia https://pasticceriapansa.it/catalogo.asp?cat=22Hotel Santa Caterina, Albergo 5 Stelle lusso ad Amalfi. Ristorante Il Glicine, stella Michelin ad AmalfiI dolci delle feste firmati dalla storica pasticceria Gambardella, oggi anche on line all'indirizzo www.gambardella.itGranato Caffè, l'assistenza migliore che c'è su macchine da caffè a cialda o a braccioCaseificio "La Tramontina" - Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, QualitàConnectivia, Internet Service Provider in fibraSupermarket e Supermercati Netto, la convenienza a portata di click

Tu sei qui: NecrologiUn cortile nell’aldilà

Sal De Riso Costa d'Amalfi augura a tutti i nostri lettori buone feste e ricorda che i dolci di Natale possono essere acquistati sul portale e-commerce www.salderisoshop.comGranato Caffè, leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule, lancia un'offerta fino al 31 dicembre 2022Cardine SRL, lavori in quota, protezione, prevenzione, pannelli in fune d'acciaio, lavori di edilizia, interventi urgenti post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoMaurizio Russo, liquorificio dal 1899 - Bu, le creme con latte di BufalaLa prima cotta, la nuova mozzarella dal gusto antico realizzata dai maestri caseari de La TramontinaLa storica pasticceria Pansa vi augura Buone Feste ricordando che è possibile acquistare tutta la produzione artigianale dallo shop on line www.pasticceriapansa.itHotel Villa Romana con SPA - Hotel di Charme in Costiera AmalfitanaAmalfi Charter, prenota la tua escursione via mare in Costiera AmalfitanaVilla Eva Wedding location in Ravello - Matrimonio da favola in villa esclusiva che domina la Costiera AmalfitanaFrai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiSoluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessTerra di Limoni - il limoncello della Costa d'AmalfiEdil Bove Marrazzo, lavori pubblici, edilizia privata, interventi tecnici, Ristrutturazioni, Consolidamenti, Costiera Amalfitana, TramontiAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaIl Limone IGP Costa d'Amalfi Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto

Necrologi

Un cortile nell’aldilà

Inserito da Antonio Schiavo (redazionelda), venerdì 10 settembre 2021 07:27:49

di Antonio Schiavo

Quando si parla a Ravello del cortile di via SS. Trinità numero 15 non si indica solo un luogo fisico, un angolo tra case abbarbicate, quasi abbracciate l'una sull'altra.

Si parla di una comunità simbiotica dove il singolo si faceva, quotidianamente, parte di un gruppo che condivideva gioie, dolori, ansie, pettegolezzi, feste, lutti.

Vita, insomma!

Con due donne , due nonne forti, forgiate dagli stenti e dalle guerre, dalla povertà e dalla fame che sovrintendevano allo scorrere delle ore e dei giorni di quello che, con un po' di enfasi malinconica, potremmo chiamare luogo dell'anima.

Nel quale sei nato, sei stato svezzato a pane fresco e pomodoro, dove ti hanno insegnato che l'esistenza è degna di essere chiamata tale se gli attimi condivisi prevalgono su quelli dove vince l'egoismo, se il "noi" riesce ad averla vinta sull'"io ", se le piccole cose anche le più semplici come una partita di carte sulle scale di nonna Margherita o il Rosario a Ferragosto di fronte alla porta di nonna Filomena (nonne di tutti noi a prescindere dall'anagrafe) costituiscono un modo, anzi il modo per stare insieme e quasi di fare famiglia.

Forse è per questo che, se normalmente al cospetto della morte improvvisa (ma non solo) di un conoscente o di un amico rimani sconcertato e addolorato, quando invece ti avvisano che a lasciarci è stato qualcuno con cui, pur nella differenza di età nemmeno tanto grande, hai avuto in comune tanti momenti della tua fanciullezza che ora si affastellano nella mente, in quell'istante ti senti avvolgere e quasi soffocare da uno smarrimento senza fine.

Cerchi gli aggettivi che possano descriverlo e motivarlo prima e soprattutto a te stesso. E non ne trovi: sono tutti troppo blandi, limitati, incapaci e inadatti a comprendere come possa, in un baleno, volar via con chi se ne va anche un pezzo di te, dei giorni che si replicavano apparentemente sempre uguali ma pieni di luce chiara anche quando calavano le ombre dell'inverno più triste perché c'era sempre un focolare, una stufa in mattoni, un braciere attorno ai quali il tepore non riscaldava solo le mani arrossate dal gelo ma anche lo spirito di grandi e piccoli.

Giulia che non si risveglia, Giulia che esce di casa per un intervento che dicono di routine curando che i suoi capelli biondi siano a posto come sempre, che magari ha appena finito di dare l'ennesima, spasmodica spolverata al mobile d'ingresso e un'altra lucidata al pavimento già simile ad uno specchio, Giulia che non torna più ci lascia attoniti, increduli, muti.

Anche lo scrivere al PC diventa un macigno, ogni parola rimanda ad un ricordo che frena la scorrevolezza del discorso sempre se in questi casi ci possano essere parole giuste o discorsi che non paiano di circostanza, artificiosi, retorici.

Cosa rimane allora?

Un briciolo di Fede (che pure sembra vacillare) a dare conforto alla famiglia e una speranza che Nonna Filomena e Nonna Margherita si sono ritagliate, insieme a tanti papà e tante mamme che le hanno seguite, un posticino da qualche parte, nell'aldilà dove troneggi, scesa la prima rampa di scale, l'effige della Madonna di Pompei collocata chissà quanto tempo fa proprio lì, in via SS. Trinità numero quindici.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

rank: 109682108

Necrologi

Atrani piange la prematura scomparsa di Mauro Cappuccio

Mauro Cappuccio è volato in cielo. E ha lasciato nello sgomento gli atranesi, ma anche tutti coloro che in Costiera Amalfitana avevano avuto modo di conoscerlo per la sua grande cordialità e la simpatia innata. «Che brutto scherzo mi hai fatto, resterai sempre con me... Ciao Pa'». Con queste parole il...

Lutto nel mondo della moda, ci lascia Renato Balestra

Il mondo dell'alta moda piange la morte dello stilista Renato Balestra. A lanciare una nota delle figlie, Fabiana e Federica, insieme alla nipote Sofia è l'Ansa, nella tarda serata di ieri. Lo stile italiano perde un suo grande interprete, classe 1924, Balestra aveva 98 anni e per molti resterà il "pittore"...

Maiori e Minori piangono per la prematura morte di Vittorio Ferrara

Un giorno triste questo 26 novembre in Costiera Amalfitana, dove le comunità di Minori e Maiori piangono per la morte di Vittorio Ferrara, aveva solo 57 anni. Uomo gentile e solare, il suo sorriso accoglieva gli amici e i clienti della Pescheria del Golfo a Maiori dove lavorava con il fratello Giuseppe...

Maiori, si è spenta l'anima buona di Franca De Santis

Maiori piange la scomparsa di Franca De Santis, di anni 73. Ne danno la triste notizia il marito Andrea, i figli Monica e Alfonso, il genero Vincenzo, la nuora Patrizia, le sorelle, cognati, i nipoti e parenti tutti. I funerali si svolgeranno domani 27 novembre, alle ore 16.00, nella collegiata di S....

Dolore a Maiori, a soli 55 anni si è spenta Rosa Dell'Isola

Maiori piange la scomparsa della signora Rosa Dell'Isola. Aveva solo 55 anni. Ne danno la triste notizia il marito Francesco Taddeo, la figlia Raffaella, il genero Paolo, la sorella, il fratello, i cognati, la nipote e i parenti tutti. La salma giungerà dall'ospedale di Salerno domani, 27 novembre, nella...

Il Vescovado - Il portale online della Costa d'Amalfi

Abbiamo notato che stai usando uno strumento che blocca gli annunci pubblicitari.

La pubblicità ci permette di offrirti ogni giorno un servizio di qualità.

Per supportarci disattiva l'AdBlock che stai utilizzando.