Il Vescovado - Il portale online della Costa d'Amalfi

Abbiamo a cuore la tua privacy

Come indicato nella cookie policy, noi e alcuni partner selezionati facciamo uso di tecnologie, quali i cookie, per raccogliere ed elaborare dati personali dai dispositivi (ad esempio l'indirizzo IP, tracciamenti precisi dei dispositivi e della posizione geografica), al fine di garantire le funzionalità tecniche, mostrarti pubblicità personalizzata, misurarne la performance, analizzare le nostre audience e migliorare i nostri prodotti e servizi. Con il tuo consenso potremo fare uso di tali tecnologie per le finalità indicate. Puoi liberamente conferire, rifiutare o revocare il consenso a tutti o alcuni dei trattamenti facendo click sul pulsante "Preferenze". Puoi acconsentire all'uso delle tecnologie sopra menzionate facendo click su "Accetta" o rifiutarne l'uso facendo click su "Rifiuta".

RifiutaPersonalizzaAccetta

Il Vescovado - Il portale online della Costa d'Amalfi

Il rispetto della tua riservatezza è la nostra priorità

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni su un dispositivo (e/o vi accediamo), quali cookie e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo per le finalità descritte sotto. Puoi fare clic per consentire a noi e ai nostri fornitori di trattarli per queste finalità. In alternativa puoi fare clic per negare il consenso o accedere a informazioni più dettagliate e modificare le tue preferenze prima di acconsentire. Le tue preferenze si applicheranno solo a questo sito web. Si rende noto che alcuni trattamenti dei dati personali possono non richiedere il tuo consenso, ma hai il diritto di opporti a tale trattamento. Puoi modificare le tue preferenze in qualsiasi momento ritornando su questo sito o consultando la nostra informativa sulla riservatezza.

Cookie strettamente necessari Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito e non possono essere disattivati ​​nei nostri sistemi. Di solito vengono impostati solo in risposta alle azioni da te effettuate che costituiscono una richiesta di servizi, come l'impostazione delle preferenze di privacy, l'accesso o la compilazione di moduli. È possibile impostare il browser per bloccare o avere avvisi riguardo questi cookie, ma di conseguenza alcune parti del sito non funzioneranno. Questi cookie non archiviano informazioni personali.

Cookie per pubblicità mirata Questi cookie possono essere impostati tramite il nostro sito dai nostri partner pubblicitari. Possono essere utilizzati da queste aziende per costruire un profilo dei tuoi interessi e mostrarti annunci pertinenti su altri siti. Non memorizzano direttamente informazioni personali, ma sono basati unicamente sull'individuazione del tuo browser e del tuo dispositivo internet. Se non si accettano questi cookie, riceverai una pubblicità meno mirata.

Rifiuta tuttoAccetta tuttoAccetta selezionati

Ultimo aggiornamento 1 ora fa S. Marino martire

Date rapide

Oggi: 3 marzo

Ieri: 2 marzo

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il portale online della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il portale online della Costa d'Amalfi Il portale online della Costa d'Amalfi

Pasticceria Pansa di Amalfi augura a tutti i nostri lettori Buona Pasqua e ricorda che sono aperte le vendita per i suoi dolci della tradizioneConnectivia Fibra diretta e soluzioni tecnologiche avanzate per la tua azienda o la tua Sal De Riso Costa d'Amalfi, il sito ufficiale del Maestro Pasticciere membro e presidente dell'Accademia Maestri Pasticceri Italiani (AMPI) Prima Cotta, Caseificio "La Tramontina" - Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, QualitàPasticceria Gambardella a Minori, il gusto della tradizione in Costiera AmalfitanaSupermarket e Supermercati Netto, la convenienza a portata di clickHotel Santa Caterina, Albergo 5 Stelle lusso ad Amalfi. Ristorante Il Glicine, stella Michelin ad AmalfiMaurizio Russo liquorificio e prodotti di eccellenza dal 1899 a Cava de' TirreniHotel Marina Riviera, Albergo 4 Stelle Superior, Leisure Lifestyle Hotel in Amalfi, Amalfi Coast, Albergo di Charme in Costiera Amalfitana, Luxury Hotel

Tu sei qui: GourmetUna sana alimentazione ai tempi del Covid-19

Casa Angelina, Ospitalità di lusso e Boutique Hotel in Costiera AmalfitanaGranato Caffè, il più buono che c'è. In Costiera Amalfitana a Maiori, Conca dei Marini, Ravello, Amalfi e PositanoPietra di Luna Hotel a Maiori in Costiera AmalfitanaEdil Bove Marrazzo, lavori pubblici, edilizia privata, interventi tecnici, Ristrutturazioni, Consolidamenti, Costiera Amalfitana, TramontiPalazzo don Salvatore Amalfi, Costiera Amalfitana, Dimore storiche, Exclusive AccommodationCardine SRL, lavori in quota, protezione, prevenzione, pannelli in fune d'acciaio, lavori di edilizia, interventi urgenti post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoRistorante Masaniello a Maiori, Cucina Tipica e raffinata in Corso ReginnaPositano Destination, Your private taxi on the Amalfi Coast, Excursions, Tours Amalfi Boats Costiera Amalfitana, Charter, Noleggio imbarcazioni, Luxury Boats, Positano, Li Galli, Capri, EscursioniFrai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiProvoloncino Amalfitano, con scorzette di Limone Costa d'Amalfi IGP firmato "la Tramontina"Amalfi Charter, prenota la tua escursione via mare in Costiera AmalfitanaAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaIl Limone IGP Costa d'Amalfi Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto

Sal De Riso augura a tutti i nostri lettori Buona e Serena Pasqua e ricorda che sono disponibili i dolci della Pasqua in tutte le migliori gastronomie e sullo Shop on line www.salderisoshop.com

Gourmet

Una sana alimentazione ai tempi del Covid-19

Inserito da (redazionelda), giovedì 16 aprile 2020 13:30:53

di Valentina Di Giovanni*

L'attuale situazione di emergenza pandemica dovuta alla diffusione mondiale dell'infezione da Covid-19 ha fatto assumere al Governo italiano delle misure di contenimento per contrastare la diffusione del virus in Italia che prevedono la riduzione degli spostamenti delle persone dalla propria abitazione, consentiti nei casi di necessità, e la facilitazione del ricorso al lavoro da casa.

E' un momento di profonda crisi dovuto dall'isolamento forzato che ci ha costretto a trascorrere le vacanze pasquali in famiglia o da solo. Momenti come questi inducono le persone a far un po' i conti con se stessi e a rivalutare le proprie priorità, facendo un percorso introspettivo su noi stessi; essendo sempre abituati ad una vita frenetica ora abbiamo finalmente il tempo per poter godere delle piccole cose. Abbiamo infatti riscoperto la bellezza della cucina nostrana, abbiamo imparato a fare il pane, a cucinare per i nostri cari e a rendere il pasto un momento conviviale. Allora quale momento migliore per poter focalizzare la nostra attenzione su noi stessi e sulle nostre abitudini alimentari. È doveroso ricordare innanzitutto che non esistono né alimenti né diete miracolose che possano prevenire le infezioni virali e che il distanziamento sociale e la messa in atto delle pratiche di igiene suggerite dalle istituzioni rimangono la priorità assoluta.

Ciò detto, è altrettanto importante ricordare il ruolo centrale che riveste l'alimentazione per mantenere un buono stato di salute e di benessere fisico, mentale e psicologico; la noia e la paura del futuro sono fattori che influenzano il nostro stato d'animo, infatti molto spesso riscontriamo una sorta di conforto nel cibo; ansia, lo stress e la noia che possono subentrare in questo momento possono favorire la comparsa o peggiorare, in chi già né soffre, il cosiddetto "emotional eating", ossia il ricorso al cibo come meccanismo di compensazione attraverso cui regolare e ridurre le emozioni negative. Questa alterazione del comportamento porta al consumo di cibo generalmente ricco di zuccheri e grassi e quindi ipercalorico, ad alto indice glicemico e con un quantitativo elevato di colesterolo (Marieke 2011); ma se anziché convogliare le nostre paure nel cibo usassimo quest'ultimo come terapia ? Ippocrate diceva "fa che il cibo sia la tua medicina e che la medicina sia il tuo cibo" ed è proprio da questo concetto che noi possiamo iniziare a capire l'importanza di una sana alimentazione.

La nostra vita frenetica ci impedisce spesso di dedicare del tempo per cucinare e sempre più frequentemente si fa ricorso ad alimenti pronti. Sfruttiamo il maggior tempo a disposizione per sperimentare nuove ricette, magari preparate coinvolgendo i più piccoli, utilizzando un po' di fantasia per far apprezzare anche gli alimenti meno graditi ma più nutrienti. Sperimentiamo metodi di cottura "leggeri" anche senza avere a disposizione dispositivi particolari: cottura al vapore, al cartoccio, a bagnomaria, ecc.

Sfruttiamo quindi il maggior tempo trascorso in casa per mettere in atto piccoli ma utili accorgimenti e strategie.

La prima cosa da fare è depurare il nostro organismo da tossine in eccesso ,consumando due litri di acqua al giorno e delle tisane che permettano una corretta diuresi.

Cerchiamo quindi sempre di consumare i 3 pasti consigliati (colazione, pranzo e cena) più la merenda per i bambini.

Non dimentichiamo mai di consumare una colazione bilanciata, che rappresenta sempre una buona abitudine da non perdere e che permette di affrontare la giornata nel migliore dei modi : Un esempio di colazione potrebbe esser uno yogurt magro con cereali integrali ed un frutto di stagione, o una tazza di latte con fette biscottate e un frutto

A merenda privilegiamo un frutto come una banana, una spremuta d'arancia o uno yogurt. Gli spuntini sia a metà mattinata che nel pomeriggio sono utili per evitare il consumo di merendine o patatine che si è soliti spiluccare davanti alla televisione o quando si ha fame.

Il pranzo e la cena , con tutta la famiglia può diventare un momento di condivisione e di confronto. Focalizzando la nostra attenzione sui pasti principali potremmo scoprire la bontà di alcuni alimenti. Anche se siamo soli, manteniamo una regolarità nel consumo dei pasti, evitando di spiluccare durante l'intera giornata o mangiare velocemente, magari in piedi o senza nemmeno apparecchiarsi la tavola. Allo stesso modo non saltiamo i pasti solo perché ci sembra di non avere fame

Aumentiamo la quota di alimenti vegetali nella nostra dieta. Più frutta e verdura e più legumi in ogni pasto della giornata. Ora abbiamo più tempo per preparali. Usiamoli come pietanza, come condimento (per esempio nei primi piatti), come snack (sgranocchiando carote, finocchi o mangiando pomodorini). In questo modo alleggeriremo l'apporto di calorie e miglioreremo la nostra dieta.

Tra i cereali privilegiamo quelli integrali che sono un valido alleato per la salute dell'intestino e tendono a saziare di più, aiuto efficace per mangiare meno.

Approfittiamo di questo momento per curare di più anche la varietà degli alimenti che portiamo in tavola giorno dopo giorno, alternando e combinando diversamente tra loro i vari gruppi di alimenti: questo aiuta a migliorare la qualità e il piacere dell'alimentazione, e può diventare occasione per far conoscere cibi diversi ai giovani.

Attenzione a cibi grassi, ad alimenti e bevande ricchi di zucchero, a un eccesso di carboidrati (pizza, pane, pasta, ecc), agli eccessi per tutti i tipi di alimenti e ai comportamenti che possono portare a squilibrare la nostra alimentazione. E dunque, un occhio particolare alle porzioni! Cerchiamo quindi di diminuire calorie e porzioni e facciamo un po' di esercizio fisico anche nelle nostre abitazioni.

* biologa nutrizionista

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

Una sana alimentazione ai tempi del Covid-19

rank: 1033254103

Gourmet

“Slow Wine Fair”, il Costa d’Amalfi DOC "Per Eva" tra i 12 migliori vini secondo il Gambero Rosso

C'è un nettare prezioso che nasce dai vigneti di Tramonti tra i 12 migliori vini assaggiati allo "Slow Wine Fair", secondo il Gambero Rosso. Sul podio, al terzo posto, troviamo il Costa d'Amalfi DOC Bianco Per Eva '22 della Tenuta San Francesco. «Delizioso bianco della Costa d'Amalfi prodotto dalla Tenuta...

Un elegante dessert ai lamponi e cioccolato: ecco l’omaggio di Sal De Riso alla Principessa Pignatelli, nata Fici dei Duchi di Amalfi

Da oggi, sabato 2 marzo, un nuovo dessert si aggiunge alla "collezione" dei capolavori di dolcezza del Maestro Pasticcere e Presidente AMPI Salvatore De Riso. Si chiama "Principessa Pignatelli", ed è il nuovo dolce realizzato dal maestro pasticcere della Costa d'Amalfi con il desiderio di celebrare la...

"Profumo di Sorrento": il dolce inedito di Antonio Daloiso per SorrentoOrangeWeek

Come di consuetudine, la kermesse SorrentoOrangeWeek riserva un'attenzione particolare all'alta pasticceria e all'utilizzo della arancia sorrentina nell'arte bianca. Quest'anno, a condurre i due appuntamenti formativi della terza edizione dell'evento, è stato chiamato il pasticcere barlettano Antonio...

"Principessa Pignatelli": dalla Costa d'Amalfi il dolce di Sal De Riso per l'omonima osteria di Napoli

Una nuova collaborazione, dopo quella con Stash, bolle in pentola per Sal De Riso. Principessa Pignatelli, il nuovo dolce realizzato dal maestro pasticcere della Costa d'Amalfi, nasce dal desiderio di celebrare la figura di Rosina Pignatelli, affascinante rappresentante dell'aristocrazia napoletana,...

Aggiungi un posto a tavola: a Pasqua viene anche Pansa! Al via gli ordini per i dolci della pasticceria di Amalfi

Come un parente che vive lontano e con il quale non smetti mai di essere in contatto, come il tuo carissimo amico per cui fai i salti mortali per incontrarlo non appena puoi, come i nipoti sempre fuggenti che però ai pranzi di famiglia con zii e nonni non possono mancare... così Pansa si affaccia a casa...

Il Vescovado - Il portale online della Costa d'Amalfi

Abbiamo notato che stai usando uno strumento che blocca gli annunci pubblicitari.

La pubblicità ci permette di offrirti ogni giorno un servizio di qualità.

Per supportarci disattiva l'AdBlock che stai utilizzando.