Ultimo aggiornamento 6 ore fa S. Aurelio vescovo

Date rapide

Oggi: 20 luglio

Ieri: 19 luglio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Ravello Festival 2024 - dal 30 giugno al 25 agosto la 72esima edizione del Festival della Musica in Costa d'Amalfi

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il portale online della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il portale online della Costa d'Amalfi Il portale online della Costa d'Amalfi

Pasticceria Pansa, una dolce storia lunga due secoliPasticceria Gambardella a Minori, il gusto della tradizione in Costiera AmalfitanaCaseificio "La Tramontina" - Prima Cotta, la Mozzarella di Bufala Campana fuori dal coro. Caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, QualitàConnectivia Fibra diretta e soluzioni tecnologiche avanzate per la tua azienda o la tua Supermarket e Supermercati Netto, la convenienza a portata di clickSal De Riso Costa d'Amalfi, acquista i dolci del maestro pasticcere più amato d'Italia sul sito ufficiale Sal De Riso ShopHotel Santa Caterina, Albergo 5 Stelle lusso ad Amalfi. Ristorante Il Glicine, stella Michelin ad AmalfiMaurizio Russo liquori e prodotti di eccellenza dal 1899 a Cava de' Tirreni. Elisir di Limone, il Limoncello di Maurizio Russo, è realizzato esclusivamente con limone IGP della Costa d'Amalfi Hotel Marina Riviera, Albergo 4 Stelle Superior, Leisure Lifestyle Hotel in Amalfi, Amalfi Coast, Albergo di Charme in Costiera Amalfitana, Luxury Hotel

Tu sei qui: Economia e TurismoNapoli è mille colori, tra arte e cultura

Villa Romana Hotel & SPA Minori Amalfi Coast ItalyCasa Angelina, Ospitalità di lusso e Boutique Hotel in Costiera AmalfitanaGranato Caffè, il più buono che c'è. In Costiera Amalfitana a Maiori, Conca dei Marini, Ravello, Amalfi e PositanoPietra di Luna Hotel a Maiori in Costiera AmalfitanaEdil Bove Marrazzo, lavori pubblici, edilizia privata, interventi tecnici, Ristrutturazioni, Consolidamenti, Costiera Amalfitana, TramontiPalazzo don Salvatore Amalfi, Costiera Amalfitana, Dimore storiche, Exclusive AccommodationCardine SRL, lavori in quota, protezione, prevenzione, pannelli in fune d'acciaio, lavori di edilizia, interventi urgenti post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoRistorante Masaniello a Maiori, Cucina Tipica e raffinata in Corso ReginnaPositano Destination, Your private taxi on the Amalfi Coast, Excursions, Tours Amalfi Boats Costiera Amalfitana, Charter, Noleggio imbarcazioni, Luxury Boats, Positano, Li Galli, Capri, EscursioniFrai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiProvoloncino Amalfitano, con scorzette di Limone Costa d'Amalfi IGP firmato "la Tramontina"Amalfi Charter, prenota la tua escursione via mare in Costiera AmalfitanaAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaIl Limone IGP Costa d'Amalfi Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto

Economia e Turismo

Napoli è mille colori, tra arte e cultura

Inserito da (redazionelda), mercoledì 24 luglio 2019 12:10:53

Napoli: metropoli partenopea è una delle mete più ambite dai turisti di tutto il mondo. Colori, sorrisi, arte e bellezza si alternano in modo costante a questo il mix esclusivo che ogni anno richiama milioni di visitatori. A Napoli ci sono tanti itinerari da studiare e valutare: si passa da quello gettonato e classico riproposto anche in quest'articolo del magazine di Expedia suddiviso in 10 tappe, a quello decisamente piú tematico alla scoperta della Napoli sotterranea. Noi della redazione de Il Vescovado diamo invece ai nostri lettori ulteriori suggerimenti per un soggiorno tra mille colori.

 

4 tappe a Napoli tra arte e storia: da non perdere

 

  1. Piazza del Plebiscito: progettata in epoca napoleonica è una delle piazze più belle di Italia. Facile da raggiungere rappresenta il cuore della metropoli. Posizionata a termine di via Toledo poco dopo piazza Trieste e Trento delimita il centro storico dal lungomare. Ogni dettaglio d'arte ed architettura racconta la Storia: è qui che si trova la maestosa Torre Civica, segnata in tre piani dai tre ordini: dorico, ionico e corinzio. E' qui che si trovano una bella ed intrigante Basilica un emiciclo ed i palazzi gemelli ovvero il Palazzo della Prefettura ed il Palazzo Salerno, ma anche le storiche e maestose statue equestri di Carlo III di Borbone e di suo figlio Ferdinando I.
  2. Palazzo Reale: progettato dall'architetto Domenico Fontana con la sua architettura particolare e la posizione spettacolare sullo splendido Golfo di Napoli. Il Palazzo sorge in piazza Plebiscito, la sua architettura molto lineare lo rende comunque particolare da ammirare, questo nonostante tutte le critiche subite nei secoli dal maestoso edificio. La facciata è realizzata in mattoni di cotto rosato, piperno e pietra vulcanica dei Campi Flegrei, lo stile è rinascimentale tardo manieristico.
  3. Galleria Umberto I: progetto curato da Emanuele Rocco costruito durante la famosissima epidemia di colera del 1884. Questa bella e maestosa Galleria rappresenta il rinnovamento della città. Lusso ed eleganza contraddistinguono la storica galleria commerciale partenopea, il dettaglio è sempre stato curato nel particolare. L'ingresso principale su via San Carlo ha la nota facciata ad esedra, abbellito da colonne in travertino.
  4. Duomo: impossibile non visitare questo edificio religioso. Maestoso e bello è dedicato a Santa Maria Assunta e a San Gennaro. E' qui che ogni anno si replica il miracolo di San Gennaro. Edificato su volontà di Carlo D'Angiò nel 1294, accoglie in sé stili e dettagli delle modifiche effettuate in varie epoche successive.

Arte in Metropolitana: a Napoli è realtà

  • Università: fermata progettata da Karim Rashid caratterizzata da colori giovanili e vivaci, linee sensuali e soffitti reticolati. Il tema principale del progetto è legato alla comunicazione infatti persino le statue dell'atrio sono realizzate con tecnica lenticolare e con effetto moving.
  • Toledo: una delle più belle e note al mondo. La fermata Toledo è stata disegnata da Oscar Tosques Basqua, l'architetto per realizzare la stazione ha studiato il contesto napoletano ed infatti ogni livello racconta qualcosa. Mosaici bianchi e raffinati a quota zero per arrivare alla massima profondità con colori blu mare. Da ammirare nel dettaglio il Crater de Luz, un grande cono che attraversa tutta la metropolitana e, non finisce qui infatti si trova ance l'opera Razza Umana di Oliviero Toscani.
  • Quattro Giornate: dedicata all'insurrezione partenopea non poteva non ospitare i rilievi in bronzo e i dipinti di Nino Longobardi. Da osservare qui sono i dettagli: lungo le scale mobili e le banchine si notato scene di caccia e sculture in lamiera d'alluminio. Particolare è l'immagine fotografica di Betty Bee circondata da un box ed un dipinto di Maurizio Cannavacciuolo.
  • Mater Dei: progettata dall'Atelier Mendini, è una stazione molto suggestiva. Il suo ingresso è realizzato con un particolare rivestimento di mosaico colorato che culmina con una grande stella verde e gialla. L'accesso è arricchito da una guglia di acciaio e vetro colorato, queste trasparenze rendono la stazione molto luminosa. I piani inferiori si alternano con tonalità marine tra il verde e l'azzurro ed ogni angolo ha qualcosa di bello da ammirare e, qui, non poteva mancare un Pulcinella.

 

Anche le altre stazioni della metro di Napoli sono belle: lasciamo a voi la voglia di scoprirle e magari raccontarcele con uno scatto o con un post.

 

Anche il cibo a Napoli è colore ed arte: cosa assaggiare

 

  • Cuoppo: ovvero un cono di carta paglia con fritti caratteristici. Un vero esempio di street-food. Il Cuoppo si può scegliere di mare con alici, anelli di calamari, baccala, pasta cresciuta di alghe ed altri pesci tipici del Golfo, non manca la soluzione di terra che contiene deliziose crocchette di patate, zeppoline di pasta cresciuta, mini mozzarelle fritte o in carrozza.
  • Pizza Fritta: una alternativa alla pizza tradizionale, anche questa fa parte del cibo da strada partenopeo, viene in genere preparata farcendo due dischi di pasta da pizza con ricotta, salame, cicoli, mozzarella e pomodoro. Il suo sapore è particolare ed è uno dei piatti napoletani da gustare assolutamente.
  • Gattò di patate detto anche gateau di patate è uno sformato di patate con ripieno di mozzarella, prosciutto, provola e altri salumi. Un piatto semplice ma molto amato per il suo sapore delizioso.

 

Chiaramente questi sono i piatti piú rari e curiosi: assaggiare una vera mozzarella di bufala a Napoli è facilissimo e solo qui se ne potrà scoprire il vero sapore così come la pizza di una qualsiasi pizzeria partenopea è differente da ogni altro luogo sul Pianeta. Non mancano poi i dolci tra cui l'arcinota sfogliatella.

Napoli è questo ed è tanto altro ancora: una metropoli da scoprire con curiosità e voglia di osservare ogni dettaglio, ogni sorriso ed ogni vociare tra piazze, vicoli e strade.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

rank: 1002113102

Economia e Turismo

Michelangelo Lurgi è il nuovo presidente del Gruppo Turismo, Alberghi e Tempo Libero di Confindustria Salerno

Di Maria Abate Il 10 luglio 2024, Michelangelo Lurgi, Ceo di Giroauto Travel di Salerno, è stato eletto presidente del Gruppo Turismo, Alberghi e Tempo Libero di Confindustria Salerno. Succede ad Andrea Ferraioli, titolare dell'Hotel Margherita e presidente della Rete Sviluppo Turistico Costa d'Amalfi,...

"Vermarine", a Praiano la nuova suite di Casa Angelina nelle esclusive tonalità verde acqua Paola Lenti

Casa Angelina, scrigno opalescente di bellezza che si specchia sul mare della Costiera Amalfitana, presenta Vermarine, la nuova suite inaugurata per la stagione 2024 e arredata con gli esclusivi prodotti Paola Lenti per indoor e outdoor. Posizionata al terzo piano, la suite offre un massimo livello di...

Positano, il segreto del successo della città verticale svelato da Vito Cinque

Questa mattina, le telecamere del TG5 si sono accese su uno degli angoli più suggestivi della Costiera Amalfitana: Positano. I giornalisti di Canale 5 sono giunti nella perla glamour della Divina per documentare la bellezza che ogni anno attira migliaia di turisti da tutto il mondo. In ogni scorcio di...

Al via sabato 6 luglio i saldi estivi, Confesercenti Campania: «Spesa pro capite di 107 euro, giro d’affari di 400 milioni grazie anche ai turisti»

Partono sabato 6 luglio i saldi estivi in Campania. Secondo le stime del Centro Studi di Confesercenti Campania poco più del 50% dei consumatori campani ha intenzione di spendere in questi due mesi di sconti. Ovvero 2.9 milioni di cittadini sui 5.5 della nostra regione. Le aspettative di spesa, seppur...

Il Santuario di Santa Maria del Bando ad Atrani vince il Travellers' Choice Awards 2024

Il Santuario di Santa Maria del Bando ad Atrani ha conquistato, per il terzo anno consecutivo, il prestigioso premio Travellers' Choice Awards assegnato da Tripadvisor. Questo riconoscimento rappresenta un traguardo significativo, frutto dei sacrifici e dell'impegno costante di tutti i collaboratori...