Ultimo aggiornamento 3 ore fa S. Lorenzo da Brindisi

Date rapide

Oggi: 21 luglio

Ieri: 20 luglio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Ravello Festival 2024 - dal 30 giugno al 25 agosto la 72esima edizione del Festival della Musica in Costa d'Amalfi

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il portale online della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il portale online della Costa d'Amalfi Il portale online della Costa d'Amalfi

Pasticceria Pansa, una dolce storia lunga due secoliPasticceria Gambardella a Minori, il gusto della tradizione in Costiera AmalfitanaCaseificio "La Tramontina" - Prima Cotta, la Mozzarella di Bufala Campana fuori dal coro. Caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, QualitàConnectivia Fibra diretta e soluzioni tecnologiche avanzate per la tua azienda o la tua Supermarket e Supermercati Netto, la convenienza a portata di clickSal De Riso Costa d'Amalfi, acquista i dolci del maestro pasticcere più amato d'Italia sul sito ufficiale Sal De Riso ShopHotel Santa Caterina, Albergo 5 Stelle lusso ad Amalfi. Ristorante Il Glicine, stella Michelin ad AmalfiMaurizio Russo liquori e prodotti di eccellenza dal 1899 a Cava de' Tirreni. Elisir di Limone, il Limoncello di Maurizio Russo, è realizzato esclusivamente con limone IGP della Costa d'Amalfi Hotel Marina Riviera, Albergo 4 Stelle Superior, Leisure Lifestyle Hotel in Amalfi, Amalfi Coast, Albergo di Charme in Costiera Amalfitana, Luxury Hotel

Tu sei qui: Economia e TurismoL'Hotel Marmorata di Ravello festeggia quarant'anni di ospitalità e buon gusto

Villa Romana Hotel & SPA Minori Amalfi Coast ItalyCasa Angelina, Ospitalità di lusso e Boutique Hotel in Costiera AmalfitanaGranato Caffè, il più buono che c'è. In Costiera Amalfitana a Maiori, Conca dei Marini, Ravello, Amalfi e PositanoPietra di Luna Hotel a Maiori in Costiera AmalfitanaEdil Bove Marrazzo, lavori pubblici, edilizia privata, interventi tecnici, Ristrutturazioni, Consolidamenti, Costiera Amalfitana, TramontiPalazzo don Salvatore Amalfi, Costiera Amalfitana, Dimore storiche, Exclusive AccommodationCardine SRL, lavori in quota, protezione, prevenzione, pannelli in fune d'acciaio, lavori di edilizia, interventi urgenti post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoRistorante Masaniello a Maiori, Cucina Tipica e raffinata in Corso ReginnaPositano Destination, Your private taxi on the Amalfi Coast, Excursions, Tours Amalfi Boats Costiera Amalfitana, Charter, Noleggio imbarcazioni, Luxury Boats, Positano, Li Galli, Capri, EscursioniFrai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiProvoloncino Amalfitano, con scorzette di Limone Costa d'Amalfi IGP firmato "la Tramontina"Amalfi Charter, prenota la tua escursione via mare in Costiera AmalfitanaAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaIl Limone IGP Costa d'Amalfi Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto

Economia e Turismo

Ravello, costiera amalfitana, Hotel Marmorata

L'Hotel Marmorata di Ravello festeggia quarant'anni di ospitalità e buon gusto

Festeggia i suoi quarant'anni di attività l'hotel Marmorata, nel segno dell'ospitalità e della buona cucina. Era, infatti, il 1983 quando l'antica cartiera medioevale fu trasformata nell'albergo della famiglia Camera d'Afflitto

Inserito da (PNo Editorial Board), martedì 11 luglio 2023 09:44:04

Festeggia i suoi quarant'anni di attività l'hotel Marmorata di Ravello, nel segno dell'ospitalità e della buona cucina. Era, infatti, il 1983 quando l'antica cartiera medioevale fu trasformata nell'albergo della famiglia Camera d'Afflitto, oggi divenuto un riferimento di classe e buon gusto sul territorio della Costiera Amalfitana. Il quarantesimo anniversario della struttura fa puntare il Marmorata su un fiore all'occhiello indiscusso: la cucina. Mangiare davanti al mare, sospesi su una terrazza a picco sul mare tra Ravello, Minori ed Amalfi, è un'esperienza possibile anche per gli esterni, particolarmente appagante non solo per l'indubbia bellezza dei luoghi, ma anche grazie al nuovo imprinting culinario conferito dallo chef Giuseppe Forte. Magari dopo aver degustato un buon cocktail nella terrazza "Orizzonte" che andrà ad impreziosire ancor di più un'esperienza davvero emozionante, in tutti e per tutti i sensi.

 

La storia

Intorno all'anno 1000, linea di demarcazione tra Alto e Basso Medioevo, negli anni della gloriosa Repubblica Marinara, sulla costa ravellese di Marmorata sorgeva un antico mulino.

Nel ‘400, questo fu trasformato in una cartiera, sfruttando la forza dell'acqua della cascata che vi sfocia.

Originariamente, la cartiera di Marmorata era di proprietà della famiglia Confalone.

Nel corso del 1600 la proprietà della struttura passò alla famiglia Camera d'Afflitto.

Nel 1930 uno dei discendenti, Eustachio, chiese al padre di poter vivere nella casa padronale e di procedere, al contempo, con la fabbricazione della carta, all'epoca ancora diffusa in Costiera.

In seguito, vi aggiunse anche un frantoio.

Nel 1964, quando la Costiera Amalfitana era ormai già affermata turisticamente, la struttura passò nelle mani del figlio di Eustachio, Salvatore, che utilizzò questo luogo incantevole per trascorrere le vacanze estive insieme alla famiglia e ad alcuni amici.

La cartiera, nel frattempo, cessò la sua attività e la struttura divenne, in gran parte, adibita a deposito della non lontana azienda vinicola Sammarco. In seguito al sisma dell'80 Salvatore decise di trasferirsi definitivamente da Nocera, dove risiedeva nei mesi invernali, in Costiera Amalfitana: nacque, così, l'intuizione di trasformare l'antica cartiera in una struttura ricettiva, che aprì le sue porte nel marzo del 1983. Il "Marmorata" divenne sin da subito un "Art Hotel": Salvatore e sua moglie Laura, infatti, erano appassionati di nautica. Sin da subito decisero di arredare questo gioiello della Divina con alcuni pezzi originali di navi ormai dismesse. Punto di forza dell'hotel, oggi gestito dalle loro figlie Anna e Manuela, è divenuta, progressivamente, la cucina.

 

Il ristorante

Non a caso, il ristorante dell'Hotel Marmorata si chiama proprio "L'Antica Cartiera". Negli ultimi anni è stato protagonista di una vera e propria svolta, affidata all'executive chef Giuseppe Forte.

 

Lo chef

Originario di Cava de' Tirreni, il suo percorso si è svolto, dopo una lunga esperienza sul territorio metelliano nello storico locale "L'Incanto", tra Positano, Paestum e Palinuro, tra le costiere amalfitana e cilentana. Per lungo tempo, fa gavetta tra Saint Tropez e il sud della Francia - in provincia di Lione, formandosi alla classica cucina francese.

Ritornato dalla Francia, un lungo corso di esperienze tra Singapore ed il Giappone. Dopo ancora, il rientro in Italia, con una fase a Padova, in un tre stelle Michelin e, poi, a Cortina d'Ampezzo, prima di approdare al Palazzo Murat di Positano per ben quattro anni.

Dal 2020, prima come consulente, e, poi, come resident chef, guida la cucina dell'Hotel Marmorata.

 

La proposta

Le degustazioni del ristorante sono precedute da quelle al bar: imperdibile lo spritz della casa "Ivan", che prende il nome da Ivan Arpino, che lo realizza, aromatizzato al limone sfusato amalfitano in più consistenze ed al liquore ai fiori di sambuco. Del resto, la cantina, e non solo per quanto concerne la parte dedicata ai distillati, è molto ampia, e ricca di eccellenze locali e nazionali.

 

La filosofia dello chef Forte, affiancato dal suo sous chef, il metelliano Fulvio Senatore, è quello di offrire una cucina dal forte imprinting tradizionale, ma in chiave profondamente rivisitata: senza essere eccessivamente sotto i riflettori mediatici, alla stregua di altri più noti - ma non meno talentuosi - colleghi della Divina, è riuscito a ritagliarsi una sua dimensione davvero piacevole da cogliere gustativamente parlando.

 

Un'innovazione non chiassosa, quella portata avanti in cucina, che trova spazio nella carta del locale, che vede la sala diretta dal maitre Marco D'Auria.

 

Grande è l'impronta stagionale della proposta: lo si nota, ad esempio, dalle capesante e mazzancolle cotte e crude, ricotta salata e carciofi. A questo sì affiancano portate classiche rivisitate come la "Caprese Antica Cartiera", ma anche - e soprattutto, proposte all'insegna del mare: tartare di tonno rosso, porro, limone ed erbette mediterranee, passatina di piselli con calamaretti, baccalà di nome e di fatto con scarole, olive, papaccelle e broccoli verdi. Il primo piatto "signature" per eccellenza è il tagliolino agli agrumi con crescenza di bufala, tartufo nero, tartare di astice ed il suo ristretto. Tra gli altri piatti principali, non mancano sia portate espressione piena del territorio, come gli spaghetti alla colatura di alici di Cetara, ma anche proposte che valorizzano il paradigma della "volpe pescatrice" che caratterizza la Divina: ravioli di fave, pecorino, guanciale e pomodorini canditi, risotto ai friarielli, tartufi di mare al limone sfusato e salsa di provola gratinata, gnocchetti di ricotta con ragù di faraona ed arancia candita.

 

Tra i secondi, protagonista è il pescato del giorno con verdure di stagione: ad accompagnarlo, in carta, ci sono il rombo alla pizzaiola scottato all'olio evo, astice, asparagi, biscotto di grano, lardo e prezzemolo, la ventresca di tonno alla brace con melassa di peperone ed insalata di rinforzo, la classica ed evergreen frittura di gamberi, calamari e pesci di scoglio.

 

Il dessert signature è l'Esotico di Amalfi (con namelaka al cocco, gel al mango e mousse ai tre cioccolati), ma non mancano proposte più tradizionali per soddisfare anche gli appetiti dei più classicisti.

 

Tutte, in ogni caso, da scoprire. La famiglia Camera d'Afflitto continua a curare l'armonia del tutto.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

rank: 109549109

Economia e Turismo

Michelangelo Lurgi è il nuovo presidente del Gruppo Turismo, Alberghi e Tempo Libero di Confindustria Salerno

Di Maria Abate Il 10 luglio 2024, Michelangelo Lurgi, Ceo di Giroauto Travel di Salerno, è stato eletto presidente del Gruppo Turismo, Alberghi e Tempo Libero di Confindustria Salerno. Succede ad Andrea Ferraioli, titolare dell'Hotel Margherita e presidente della Rete Sviluppo Turistico Costa d'Amalfi,...

"Vermarine", a Praiano la nuova suite di Casa Angelina nelle esclusive tonalità verde acqua Paola Lenti

Casa Angelina, scrigno opalescente di bellezza che si specchia sul mare della Costiera Amalfitana, presenta Vermarine, la nuova suite inaugurata per la stagione 2024 e arredata con gli esclusivi prodotti Paola Lenti per indoor e outdoor. Posizionata al terzo piano, la suite offre un massimo livello di...

Positano, il segreto del successo della città verticale svelato da Vito Cinque

Questa mattina, le telecamere del TG5 si sono accese su uno degli angoli più suggestivi della Costiera Amalfitana: Positano. I giornalisti di Canale 5 sono giunti nella perla glamour della Divina per documentare la bellezza che ogni anno attira migliaia di turisti da tutto il mondo. In ogni scorcio di...

Al via sabato 6 luglio i saldi estivi, Confesercenti Campania: «Spesa pro capite di 107 euro, giro d’affari di 400 milioni grazie anche ai turisti»

Partono sabato 6 luglio i saldi estivi in Campania. Secondo le stime del Centro Studi di Confesercenti Campania poco più del 50% dei consumatori campani ha intenzione di spendere in questi due mesi di sconti. Ovvero 2.9 milioni di cittadini sui 5.5 della nostra regione. Le aspettative di spesa, seppur...

Il Santuario di Santa Maria del Bando ad Atrani vince il Travellers' Choice Awards 2024

Il Santuario di Santa Maria del Bando ad Atrani ha conquistato, per il terzo anno consecutivo, il prestigioso premio Travellers' Choice Awards assegnato da Tripadvisor. Questo riconoscimento rappresenta un traguardo significativo, frutto dei sacrifici e dell'impegno costante di tutti i collaboratori...